4’145 visitatori in 24 ore
 235 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Menu del sito

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Desiderio Destino Donna Emozione Felicità Gioia Giorno Illusione Libertà Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Memoria Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenità Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Terra Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 4’145

235 persone sono online
Autori online: 8
Lettori online: 227
Ieri pubblicate 57 poesie e scritti 49 commenti.
Poesie pubblicate: 332’462
Autori attivi: 7’453

Gli ultimi 5 iscritti: Riccardo Migani - angeloyzf - Carlo Molinari - Felice Ruggiero - maria attanasio
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereMidesa Messaggio privatoClub ScrivereGiovanni Ghione Messaggio privato ♦ Anna Atzeni Messaggio privatoClub ScrivereRosanna Peruzzi Messaggio privatoClub ScrivereJosiane Addis Messaggio privatoClub ScrivereNemesis Marina Perozzi Messaggio privato ♦ Michele Aliberti Messaggio privatoClub ScrivereMaria Assunta Maglio Messaggio privatoClub ScrivereDanilo Tropeano Messaggio privato ♦ Gianluca Leissring Lauricella Messaggio privato ♦ Giovanni Chianese Messaggio privato
Vi sono online 7 membri del Comitato di lettura

SpiegaAutore della settimana
Libera Mastropaolo
autore della settimana Le sue poesie


_



Seguici su:



Luglio 2018  
do lu ma me gi ve sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19

Raccolte di poesie Raccolte di poesie
Poesia a tema di Vivì
In un remoto altrove di Felice Serino
Haiku di Maria Luisa Bandiera
Haiku, Tanka e ... volo libero di Salvo Scamporrino
I temi di Zaza di poeta per te zaza

SpiegaPoesie riproposte
Haiku nr. 21 di Wilobi
Tanka 11 di Sara Acireale
Cuore di Alboraletti Enrica
Rosa profumata rinascerò di Stefana Pieretti
La fine di adriana sini
Semplicemente di Carmine Ianniello 1
Ignavus di rita damonte
La vetta di Antonio Terracciano
Parlarti... amarti di Giovanni Monopoli
Benvenuta Primavera di Sara Acireale

I 10 autori più recenti:
Poeta Riccardo Migani: 3 poesie
Poeta Carlo Molinari: 3 poesie
Poeta maria attanasio: 3 poesie
Poeta Zigzagato: 1 poesie
Poeta Abi: 3 poesie
Poeta Gioirose: 2 poesie
Poeta Andrea De Flora: 12 poesie
Poeta IrenePizzimenti: 1 poesie
Poeta lucio61: 1 poesie
Poeta Maria Castronuovo: 1 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Fiammetta Campione
(19 Luglio 2018)
Autore del giorno Giorgio Dello
(18 Luglio 2018)
Autore del giorno Antonio Guarracino
(17 Luglio 2018)
Autore del giorno Paola Vigilante
(16 Luglio 2018)
Autore del giorno Francesco Rossi
(15 Luglio 2018)
Autore del giorno Giacomo Precone
(14 Luglio 2018)
Autore del giorno Daniele miraflores
(13 Luglio 2018)

Autori del mese
Autore del mese Giovanni Chianese
(Luglio 2018)
Autore del mese Amara
(Giugno 2018)
Autore del mese Giovanni Monopoli
(Maggio 2018)
Autore del mese Nunzio Buono
(Aprile 2018)
Autore del mese Mariasilvia
(Marzo 2018)
Autore del mese Azar Rudif
(Febbraio 2018)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie

Trovati 142 commenti di Anna Maria Cherchi

Commento n° 112
«Splendido volo di questi uccelli che il sole sembra dar colore alle ali. Il cielo tra Cagliari e Quartu assiste al loro passaggio, ormai consuetudine, se il sole è nascosto dietro le nuvole, il rosso delle loro ali da colore ai giorni grigi. Splendida poesia del poeta che giornalmente può assistere a questo immane spettacolo, Complimenti.»
Inserito il 11/11/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Impareggiabile regista" di Carlo Sorgia  

Commento n° 111
«La profondità delle acque del mare di un cuore non può essere misurata, non lascia tracce eppure fa tremare come foglie più di qualunque vento. se le passioni sono incontrollabili, possono essere anche coscienziose? Molto bella e piaciuta»
Inserito il 11/11/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Tracce" di Paola Paolina Segatto  

Commento n° 110
«Luna lughente, solu proite su sole ti basada. Astro opaco, chi ama coglie il suo linguaggio, parole simili a petali che la sensibilità dei poeti fanno ricadere sulle labbra di chi ama. Molto bella»
Inserito il 02/11/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Lughente Luna" di Carlo Sorgia  

Commento n° 109
«Atmosfera surreale della pioggia insistente, sembra dire le cose che noi vorremmo dire, la terra le risponde con il suo profumo . Molto bella .»
Inserito il 24/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Minuta finestra" di Carlo Sorgia  

Commento n° 108
«L'aspirazione di tutti è amare e sentirsi amati! Fonte di gioia ma anche di dolore quando si dissolve, genera favole solo se è reale, senza il quale non esiste vita! L'amore è tutto.»
Inserito il 24/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Amore" di Giuliano Esse  

Commento n° 107
«La dolcezza di un semplice bacio nato dal desiderio, emoziona anche il cielo, è gioioso, da calore quasi offuscando la mente come il profumo di un fiore. Il cielo come il corpo è appagato, si quieta, riuscendo a chinarsi con amore sul capo ormai lontano accorciandone la distanza. Commento con molta timidezza questi versi del mio grande poeta.»
Inserito il 24/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Furtivamente" di Francesco Rossi  

Commento n° 106
«"I rintocchi di lapilli di pioggia"! Son frutto di un amore non corrisposto, amplifica i ricordi di tutto e lo fa apparire più bello, tutto immagina tramutandoli in versi che denudano, quasi a voler divorare i desideri. Se anche sarà impossibile la mente cercherà sempre di realizzare ciò che non si è avuto. Molto bella e sensuale»
Inserito il 24/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Rivoli di vento" di massimo turbi  

Commento n° 105
«Le vecchie barche, simili all'uomo alla fine delle umane fatiche, riposano, non del tutto appagate, così come l’ anima s’adagia appesantita dai pensieri, che aleggiano sulla voce del mare, e sembrano non trovare pace. Il poeta dipinge coi versi, crea quadri che prendono vita attraverso le sue parole. Molto bella»
Inserito il 23/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "L'immenso che non c'È" di Carlo Sorgia  

Commento n° 104
«Il tempo è vento incurante, attraversa ogni cosa, avvolge piegandoci indipendentemente dalla nostra volontà. Ma è sempre il tempo che allontanandosi porta via i nostri dolori, diventando lenitivo sulle ferite dell'anima, per condurci verso una nuova primavera»
Inserito il 21/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Larice solitario" di Carmine Ianniello 1  

Commento n° 103
«Il silenzio ci sorprende sempre, ma non spegne il chiasso dell'inquietudine che sembra legarci, dalla quale è difficile liberarsi con tutti i rimpianti delle cose che avremmo potuto fare. Come in un sogno avvolgi il tempo tornado nei luoghi a cercare i momenti non vissuti . Bellissimi versi di un grande poeta»
Inserito il 20/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "L'orgoglio del mare" di Giuseppe Zingale  

Commento n° 102
«Abitare in un luogo tra i più esclusi che esistano, lo stagno di Bella Rosa Minore, non basta, per coglierne le sue meraviglie è necessaria la sensibilità di un grande poeta. Grazie»
Inserito il 20/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Parte l'orchestra" di Carlo Sorgia  

Commento n° 101
«Una sola parola diventa lume di stelle, proietta i ricordi che si trasformano in prato, cammini senza incertezze, i ricordi come pratoline prendono vita e cominci a sognare un mondo dove tutto è possibile ...»
Inserito il 18/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Basta poco talvolta" di La Forgia Leonardo  

Commento n° 100
«Il Poeta è nuvola s'innamora, lenisce con la sua ombra è magia diventa goccia di stelle, diventa onda, riesce a macchiare la luna, dei gabbiani vede il nido nel cielo...è grande la loro fantasia! Ma i loro versi restano, come questa poesia...»
Inserito il 18/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Il poeta" di Marco Galvagni  

Commento n° 99
«Facile morire, più facile uccidere, quando con troppa leggerezza si accendono fari che più che illuminare abbagliano rendendoci cechi...»
Inserito il 17/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Corre il treno della vita!" di Luciano Capaldo  

Commento n° 98
«la solitudine è madre di ogni cercare, quando confuso ti senti più debole e cerchi di legare i pensieri confusi ai sentimenti, pur di consolare i turbamenti cogli anche i frutti acerbi.»
Inserito il 17/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Il frutto acerbo" di Giampaolo Ventoruzzo  

Commento n° 97
«La delusione, diventa tutt'uno con la pelle, profumo che solo tu percepisci, un seme che resuscita sensazioni provate, un vento che avvolge anche se non vorresti, che più non trovi e ti senti più sola di prima, un tempo rubato con tutte le sue sensazioni.»
Inserito il 17/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Quel sentimento vuoto" di Rita Cottone  

Commento n° 96
«Le ali del pensiero volano alto, senza ostacoli, basta ricordare uno sguardo che porta sino alle stelle, dove trovi la pace . La fantasia consente di sentire le braccia di chi vorresti, senza paura rivivi ogni istante che ti ha reso felice. Fantastica carrellata di sensazioni»
Inserito il 17/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Eppure mi fai volare" di La Forgia Leonardo  

Commento n° 95
«I sentimenti che sembrano dormire per svegliarli basta la brezza di un ricordo, la mente serba ricordi che rende più belli facendosi strada tra i ricordi di cose non avute restate solo sogni.»
Inserito il 10/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "L'anima all'alba si svela" di Alma Gjini  

Commento n° 94
«La speranza di poter vedere ancora per una volta la persona amata, è sintomo di un amore non finito,, la promessa che tutto sarà diverso con regole di saggezza, non è consolatorio pensare che in fondo nessuna regola è stata infranta, è desiderio che affiora per tutto quello che non si è avuto.»
Inserito il 10/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Con un grano di sale" di Claretta Frau  

Commento n° 93
«Contesto persuasivo ma umiliato, come dire: buon viso a cattivo gioco, continua mediocre ma lungo la strada perde colore, non cambia il tono di voce, né le cose che dice. Profonda, fa riflettere .»
Inserito il 09/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Rimedi al caso" di Lina Sirianni  

Commento n° 92
«La violenza sulle donne e non solo, sarà debellata solo dalle donne attraverso l'educazione impartita ai propri figli quando questi ultimi vedranno la "donna" non un essere da usare ma da amare. Soprattutto quando capiranno che la forza non risiede nei muscoli ma nel cervello che gli comanda. La non violenza verso ogni essere vivente dovrebbe essere insita, non imposta attraverso una legge, senza per questo fare sconti a nessuno.»
Inserito il 07/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Fermare la violenza sulle donne!" di sergio garbellini  

Commento n° 91
«L'amore, sentimento che diventa un artista dipingendo immagini che il cuore rispecchia e ne amplifica i suoni, i palpiti di un cuore che non solo da vita ma diventa nutrimento e legame d'amore attraverso il vento.»
Inserito il 07/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Magia d'amore" di Donato Leo  

Commento n° 90
«Ci si stanca dei sogni, al risveglio infondono tristezza e l’illusione che avresti realizzato i tuoi desideri se solo avessi avuto il coraggio di continuare a sognare.»
Inserito il 06/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Sull’altra riva" di Antonio Biancolillo  

Commento n° 89
«La pietas poetica trasforma le lacrime in rossi petali di rosa, essenza di dolore per la conquista della libertà da parte di coloro che ne sono privi, un sogno per il quale vale la pena morire e il mare restituisce perché altri uomini non dimentichino .»
Inserito il 05/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Mille petali" di Carlo Sorgia  

Commento n° 88
«Contemplare la natura consente di percepire le straordinarie sensazioni in tutti i suoi aspetti, immedesimandosi nelle creature di cui siamo circondati.»
Inserito il 04/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Ringrazio" di Luciano Capaldo  

Commento n° 87
«La magia del tempo nel riposo diventa velo impalpabile, al risveglio consente d’assaporare la bellezza della realtà attraverso le cose che si percepiscono, anche le piccole cose, preziosissime, rispecchiano la vita reale, che rende partecipe l’uomo al creato»
Inserito il 04/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "L'Incanto del mattino" di Cuccu Anna Maria  

Commento n° 86
«cosa è l'amore o meglio in cosa consiste, potrebbe essere facile da rispondersi, non è così. L'amore non è solo quello che ti rende felici ma anche quello che addolora, il silenzio di cose non dette, le cose non facili da accettare, è ogni istante, dalla gemma che spunta, alla foglia che cade nutrendo la terra, ogni atto che suscita vita per cui il mondo continua la sua corsa nel tempo.»
Inserito il 04/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Se ti domandi cosa sia l'amore" di Ferny Max Curzio  

Commento n° 85
«La fantasia dei poeti ha la potenza di trasformare le cose, in questo caso, il mare diventa orchestra con tutte le sfumature offerte della brezza.»
Inserito il 04/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Malinconici violini" di Carlo Sorgia  

Commento n° 84
«I profumi, i sapori, spesso i colori rendono accoglienti luoghi che altrimenti sarebbero tristi. La casa di riposo, fa pensare alla solitudine di chi ormai in età avanzata, o per mancanza di parenti o altre ragioni, finisce la sua vita.»
Inserito il 04/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Casa di riposo (2)" di Felice Serino  

Commento n° 83
«Nelle nostre città colpisce l'uomo che forse appare più vecchio per la sua barba arruffata, tra l'indifferenza che da quasi per scontata la sua vita al freddo, commuove la tenerezza dello sguardo del compagno fedele che lo accompagna a cui offre del pane e lui contraccambia l'amore col calore del suo corpo.»
Inserito il 02/10/2016 da Anna Maria Cherchi alla poesia "Spicciolo" di Carmine Ianniello 1  

Precedenti 30Successivi 30

142 commenti trovati. In questa pagina dal n° 112 al n° 83.



Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2018 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it