Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Club Scrivere / Re:Come iscriversi al Club Scrivere
« Ultimo post da Rosaria Catania il Giovedì 26 Aprile 2018, 15:17:41 »
Ho paypal ma è a nome di mio marito , come devo fare ?
2
Notizie e annunci / Re:Aiutiamo un'Autrice del Sito Scrivere
« Ultimo post da Elisabetta Randazzo il Martedì 24 Aprile 2018, 21:18:15 »
La nostra cara amica (autrice), ringrazia a tutti coloro che l’hanno aiutata, siamo riusciti a donarle 400,00 euro...rimaniamo uniti e cerchiamo di aiutarla ancora di più, con la speranza che riesca ad uscire da questa brutta situazione. Vi ringrazia di cuore, donandovi un abbraccio virtuale. 
Ed io Elisabetta Randazzo, ringrazio per  la solidarietà data. Ovviamente come da voi richiesto, non cito chi ha contribuito.
Buon 25 aprile.


Elisabetta Randazzo.
3
Gruppo di lettura / Re:Mário de Andrade (1893-1945) - La mia anima
« Ultimo post da Rosetta Sacchi il Martedì 24 Aprile 2018, 21:11:53 »
E’ stato  piacevole imbattermi nella lettura di quest’opera di Mario De Andrade, qui riportata da Rasimaco.
Non conosco la letteratura brasiliana, neppure ho avuto la fortuna di andare all’Università  ( e ciò mi dà quasi un senso di sofferenza)…  Ma c’è stato un tempo in cui ho letto di tutto. E poi un altro in cui ho dimenticato tutto o quasi.
Mi limito ad esprimere una mia sensazione riguardo alla presente opera.  A volte, come in questo caso, l’altrui pensiero è talmente da noi condiviso,  da sviluppare un senso di appartenenza al pensiero stesso.  Senti di essere quel pensiero, di entrarci dentro, di viverlo e respirarlo. Senti di essere così e leggere di qualcuno che riesce perfettamente a descriverti nelle azioni e nei comportamenti, nelle aspettative e nei desideri, nelle paure  e nelle scelte conseguenziali alle paure stesse, all’inizio ti ammutolisce, poi ti affascina.
“La mia anima” racchiude sensazioni, constatazioni, riflessioni, consapevolezza del proprio volere, scelta, coraggio di affermare ciò  che ci piace e ciò da cui preferiamo stare lontano, ciò che ci dà fastidio e non tolleriamo e ciò che invece desideriamo. Obiettivo:  essenza ed essenzialità che, a parer mio, si riescono  a cogliere e comprendere molto bene in questo “sentirsi come un bambino che ha vinto una confezione di caramelle”.
4
Notizie e annunci / Re:Aiutiamo un'Autrice del Sito Scrivere
« Ultimo post da Alberto De Matteis il Martedì 24 Aprile 2018, 12:40:38 »
Condivido pienamente anch'io la lodevole iniziativa di Elisabetta  Randazzo.
Anche da parte mia un piccolo contributo ed un abbraccio...
senza alcuna menzione dei nomi nella home page, come già specificato da tutti gli altri.
Cordiali saluti
5
Discussioni generali / Re:"modifica"
« Ultimo post da Luigi il Martedì 24 Aprile 2018, 12:33:11 »
Salve poeti. Chiedo a  voi  se avete sempre il menu "Modifica" vicino alla data e all'ora, ai commenti, al numero  delle letture e al simbolo dei messaggi.
Nella pagina delle poesie c'è sempre stato, ora a me è sparito... a voi?
Ringrazio in anticipo chi avrà la gentilizza di rispondere.
Ciaooo!

Mi sembrava di averlo spiegato alcuni giorni fa via mail. Ce l'hanno tutti, anche tu (se entri con nome utente e password).
6
Gruppo di lettura / Re:Mário de Andrade (1893-1945) - La mia anima
« Ultimo post da Antonio Terracciano il Lunedì 23 Aprile 2018, 23:44:13 »
Leggere questa proposta di Rasimaco è stato per me fare un viaggio nel tempo, perché avevo studiato letteratura brasiliana all'Università, ed avevo parecchi appunti delle lezioni di un grande amante della poesia, lo scrittore-professore Wolff, un brasiliano di origine tedesca, profugo in Italia per motivi politici (gli appunti poi furono persi, forse durante un trasloco) . M . de Andrade è stato effettivamente un grande esponente della poesia brasiliana del Novecento, lodato anche da Giuseppe Ungaretti, che in Brasile aveva insegnato per un po' di tempo. Spero di fare una cosa gradita riportando solo alcune frasi su di lui da "La letteratura brasiliana" , della professoressa Luciana Stegagno Picchio , ed. "Sansoni / Accademia" , 1972 : "M . de Andrade, paulista, vissuto quasi sempre a San Paulo, fu anzitutto musicista, e musicologo. Quando esordisce come poeta è ancora un parnassiano e un simbolista. Il salto qualitativo avviene con 'Paulicéia desvairada' (1922) . Protagonista del volume la San Paulo folle degli anni Venti, cantata in una lingua in cui l'arcaismo convive col neologismo, in versi 'armonici' , costruiti con assonanze, dissonanze, allitterazioni. A poco a poco, comunque, il fiume ritorna nell'alveo, il verso libero si riassoggetta al ritmo e i temi salgono dal locale all'universale. Ungaretti ha tradotto armoniosamente le 'Poesie ispirate dall'Amica' . "
7
Gruppo di lettura / Mário de Andrade (1893-1945) - La mia anima
« Ultimo post da Rasimaco il Lunedì 23 Aprile 2018, 19:01:03 »
Mário de Andrade (1893-1945) – Poeta, musicologo e narratore brasiliano, grande amico di Giuseppe Ungaretti, è considerato uno dei fondatori del modernismo.
Una delle sue opere
La mia anima
Ho contato i miei anni ed ho scoperto che ho meno tempo da vivere da qui in avanti di quanto non ne abbia già vissuto.
Mi sento come quel bambino che ha vinto una confezione di caramelle e le prime le ha mangiate velocemente, ma quando si è accorto che ne rimanevano poche ha iniziato ad assaporarle con calma.
Ormai non ho tempo per riunioni interminabili, dove si discute di statuti, norme, procedure e regole interne, sapendo che non si combinerà niente…
Ormai non ho tempo per sopportare persone assurde che nonostante la loro età anagrafica, non sono cresciute.
Ormai non ho tempo per trattare con la mediocrità.
Non voglio esserci in riunioni dove sfilano persone gonfie di ego.
Non tollero i manipolatori e gli opportunisti.
Mi danno fastidio gli invidiosi, che cercano di screditare quelli più capaci, per appropriarsi dei loro posti, talenti e risultati.
Odio, se mi capita di assistere, i difetti che genera la lotta per un incarico maestoso.
Le persone non discutono di contenuti, a malapena dei titoli.
Il mio tempo è troppo scarso per discutere di titoli.
Voglio l’essenza, la mia anima ha fretta…
Senza troppe caramelle nella confezione…
Voglio vivere accanto a della gente umana, molto umana.
Che sappia sorridere dei propri errori.
Che non si gonfi di vittorie.
Che non si consideri eletta, prima ancora di esserlo.
Che non sfugga alle proprie responsabilità.
Che difenda la dignità umana e che desideri soltanto essere dalla parte della verità e l’onestà.
L’essenziale è ciò che fa sì che la vita valga la pena di essere vissuta.
Voglio circondarmi di gente che sappia arrivare al cuore delle persone…
Gente alla quale i duri colpi della vita, hanno insegnato a crescere con sottili tocchi nell’anima.
Sì… ho fretta… di vivere con intensità, che solo la maturità mi può dare.
Pretendo di non sprecare nemmeno una caramella di quelle che mi rimangono…
Sono sicuro che saranno più squisite di quelle che ho mangiato finora.
Il mio obiettivo è arrivare alla fine soddisfatto e in pace con i miei cari e con la mia coscienza. Spero che anche il tuo lo sia, perché in un modo o nell’altro ci arriverai…
8
Discussioni generali / Re:"modifica"
« Ultimo post da Saverio Chiti il Mercoledì 18 Aprile 2018, 08:01:34 »
Buongiorno...
Si, almeno io ce l'ho ancora.
9
Notizie e annunci / Re:Sito Scrivere: parliamone.
« Ultimo post da Azar Rudif il Mercoledì 18 Aprile 2018, 01:12:34 »
Cari Autori ed Autrici del sito,
era da tempo che avevo in mente di esporre alcune note esplicative sul complesso rappresentato dal Sito Scrivere. Tutto questo scaturisce dalle richieste e domande che quasi quotidianamente mi giungono, e via email e via mp, tendenti a conoscere sia la il funzionamento del sito sia il direttivo e relativa formazione. Intanto metto in chiaro che il funzionamento del sito è assicurato da una Redazione, e da un direttivo rappresentato da un amministratore (Elisabetta Randazzo) e dal Webmaster e  amministratore (Luigi Bruno). Il lavoro svolto dalla Redazione è importantissimo in quanto  essa è il fulcro della vita stessa del Sito poiché svolge un lavoro di coordinamento delle varie attività e di controllo sia sulla homepage di quanto pubblicato sia sulle proposte di pubblicazione.

Fatta questa premessa, passo a presentarvi i componenti la Redazione (cosa che mi proponevo di fare da tempo) iniziando dalla neoredattrice Rosetta Sacchi, da poco entrata a far parte della Redazione, dalla quale molto il direttivo si attende data la sua capacità in campo letterario ed organizzativo ed alla quale auguriamo buona permanenza e buon lavoro, da Arelys Agostinis, valida componente che da anni con abnegazione opera sia in redazione sia come editor poesie in lingua spagnola, Marina Como, anch'essa autrice ed exredattrice rientrata dopo un periodo di stasi per motivi familiari, da Antonio Biancolillo che, sebbene i medici gli abbiano imposto un rigoroso stop, ha continuato e continua a prodigarsi per il Sito, da Nicomar Nico Martino,  che con le sue apparizioni spesso contribuisce in maniera determinante nell'attività decisiva,  da  Rasimaco che, nonostante i suoi molteplici impegni, dà il suo apporto con capacità e dedizione ed, infine, da Salvatore Azzaro, per quelle volte che riesce a ritagliarsi un momento intervenendo con le caratteristiche sue capacità. Fatta questa presentazione piuttosto capillare desidero porre alla vostra attenzione un fatto: l'ordine di presentazione è stato semplicemente casuale e non preferenziale, cedendo il passo prima alle signore in quanto tali, pertanto mi preme precisare che di fronte al direttivo sono tutti uguali per importanza all'interno della redazione. In questo periodo ci sono stati eventi che hanno reso la vita del sito un po' difficile a causa di malfunzionamenti vari che ancora, nonostante l'alacre lavoro del Webmaster, non sono stati del tutto risolti ma che ormai sono quasi marginali. Mi sono giunte molte lamentele in proposito ma anche voci tendenziose su possibili virus e quant'altro. Riguardo quanto precede rassicuratevi, nè virus nè hackers hanno infettato il sito ma si tratta semplicemente di un enorme carico di lavoro cui è sottoposto il server su cui si appoggia il Sito, dovuto anche ad autori che si iscrivono  o si riiscrivono mantenenendo anche svariati nickname (cito solo un autore, di cui naturalmente non faccio il nome per questione di privacy, che è presente sul sito con ben 5 nickname e qualche altro anche con 6). Passo ora a fare un po' di chiarezza, sempre in aderenza a richieste e domande pervenutemi, Autore del mese viene scelto dal direttivo; Autore della settimana scelto dal sistema in base a segnalazioni degli autori del sito, ed a proposito di questo volevo farvi presente che nei vostri commenti è perfettamente inutile che mettiate segnalo e fiocco perchè quelle segnalazioni fatte da quell'autore saranno annullate in quanto utilizzate come merce di scambio e ciò è semplicemente puerile; Autore del giorno scelto dal sistema in maniera del tutto casuale; Rime scelte vengono date dal direttivo;
Nell'azione di convalida dei testi proposti per la pubblicazione occorrono almeno tre pareri concordi dei redattori e comunque sempre sotto la supervisione e con l'assenso del direttivo.

Sperando di essere stata esauriente rispetto alle vostre richieste.

Un cordiale saluto,
Elisabetta Randazzo



Riprendo il post iniziale, che mi sono ritrovato a leggere stasera, e mi chiedevo se c'è qualcuno della Redazione in particolare che si occupa del forum e di rispondere ad eventuali email.
Quindi, approfitto di questo messaggio per chiedere se devo rivolgermi a qualcuno in particolare per avere chiarimenti su una mia richiesta.
Grazie.
10
Discussioni generali / "modifica"
« Ultimo post da Patrizia Chini il Martedì 17 Aprile 2018, 17:02:40 »
Salve poeti. Chiedo a  voi  se avete sempre il menu "Modifica" vicino alla data e all'ora, ai commenti, al numero  delle letture e al simbolo dei messaggi.
Nella pagina delle poesie c'è sempre stato, ora a me è sparito... a voi?
Ringrazio in anticipo chi avrà la gentilizza di rispondere.
Ciaooo!
Pagine: [1] 2 3 ... 10