Forum degli autori

Discussioni in corso => Libri degli autori => Topic aperto da: Patrizia Chini - Mercoledì 29 Novembre 2017, 18:31:36

Titolo: libri "piratati"
Inserito da: Patrizia Chini - Mercoledì 29 Novembre 2017, 18:31:36
 Ho trovato il mio "Mi rimane negli occhi", libro di poesie edito dalla Montag, in un sito che, senza alcun diritto, da la possibilità di scaricarlo sia come pdf che come ePUB naturalmente gratis. È sicuramente illegale, come possono fare una cosa del genere? e dove trovano il file... il libro è stampato. Penso che il problema riguarda anche  molti di voi. Nel sito non ci sono gli indirizzi per contattarli perciò non posso nemmeno scrivere una mail di protesta o di altro.
Vi chiedo cosa posso fare io e cosa ha fatto chi di voi è stato leso dall'azione pirata di questi siti. Link al sito: (http://ebook.twka.it/mi-rimane-negli-occhi/) 
Vi ringrazio e resto in attesa di una vostra risposta
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Mirella Santoniccolo Mairim14 - Giovedì 22 Marzo 2018, 16:11:55
Il mio romanzo "Una storia, una vita" è uscito a fine febbraio, pubblicato dalla casa editrice Montag. Anche il mio libro risulta scaricabile gratuitamente sia come pdf che come ePub. Sono rimasta sorpresa e mi chiedo anche io come questo sia possibile.
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Saverio Chiti - Giovedì 22 Marzo 2018, 16:29:37
Ambedue Montag.
mmm strano!
Ma non può fare una denuncia?
Cioè se tutto accade senza nessun permesso, il codice ISBN non serve a niente? E il copyright?
Boh rimango sbalordito...
Siamo in balia del "vento"
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Demetrio Amaddeo - Giovedì 22 Marzo 2018, 17:06:26
Credo che il problema della pirateria informatica è molto più vasto e riguarda il mondo della canzone, del cinema e tanto altro.
Non sono un esperto ma penso che ogni cosa è scaricabile quindi a prescindere dalle tutele bisogna prendere coscienza che siamo travolti dal sistema informatico e virtuale, sistema che ci ha permesso di evolverci ma nello stesso tempo sta affossando tanto di noi e non solo l'arte ma soprattutto la nostra umanità.
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Rossi Alessio - Venerdì 23 Marzo 2018, 14:20:04
Buonasera,mi permetto di fare una domanda che potrebbe risultare scontata,ma che forse non lo è affatto...Avete letto attentamente ogni singola clausola quando avete intrapreso il rapporto con questa casa editrice? Mi sembra fin troppo strano che sia successo con la stessa in entrambi i casi e mi viene il dubbio che loro possano permettersi questa libertà semplicemente perchè prevista da contratto...
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Saverio Chiti - Venerdì 23 Marzo 2018, 19:00:59
Buonasera,mi permetto di fare una domanda che potrebbe risultare scontata,ma che forse non lo è affatto...Avete letto attentamente ogni singola clausola quando avete intrapreso il rapporto con questa casa editrice? Mi sembra fin troppo strano che sia successo con la stessa in entrambi i casi e mi viene il dubbio che loro possano permettersi questa libertà semplicemente perchè prevista da contratto...

Giusto...
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Mirella Santoniccolo Mairim14 - Lunedì 26 Marzo 2018, 09:49:33
Ho letto con attenzione il contratto di pubblicazione non c'è scritto da nessuna parte che la casa editrice può autorizzare a pubblicare gratuitamente.
Questo è il sito https://prenotaperdue.com/scarica-una-storia-una-vita-gratis-epub-mobi-pdf/
Ho inviato proprio ora una richiesta di chiarimenti speriamo che mi rispondano.
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Paola Pittalis - Lunedì 26 Marzo 2018, 13:00:30
Ho letto con attenzione il contratto di pubblicazione non c'è scritto da nessuna parte che la casa editrice può autorizzare a pubblicare gratuitamente.
Questo è il sito https://prenotaperdue.com/scarica-una-storia-una-vita-gratis-epub-mobi-pdf/
Ho inviato proprio ora una richiesta di chiarimenti speriamo che mi rispondano.
Secondo me dovresti informare la tua casa editrice e chiedere di essere tutelata
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Azar Rudif - Mercoledì 28 Marzo 2018, 00:29:14
Avete provato a scaricare il file?
Molte volte sono siti fittizi che mirano solo ad avere una iscrizione con i vostri dati e poi non fanno scaricare nulla.
Poi, se non si tratta di una scelta editoriale e presente anche nel contratto, si può sempre ricorrere alla Polizia Postale che chiedere la chiusura del link al libro e per verificare il sito stesso.
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Mirella Santoniccolo Mairim14 - Venerdì 30 Marzo 2018, 14:57:04
Dopo avere inviato una email con la richiesta di sapere a che titolo e da chi avevano avuto l'autorizzazione a pubblicare il mio libro gratuitamente, finalmente hanno eliminato il mio romanzo dal sito. :laugh: Comunque, purtroppo, nel sito incriminato ci sono tantissimi libri scaricabili all'insaputa degli autori.
Titolo: Re:libri "piratati"
Inserito da: Patrizia Chini - Giovedì 10 Maggio 2018, 21:30:03
E siamo a tre! I miei libri piratati sono tre
1) --“Cosa prepari oggi a pranzo? Racconto dove non si parla di pranzi” il racconto della mia malattia edito da Aletti;
2)   “Mi rimane negli occhi” silloge di 80 poesie edito  da Edizioni Montag
3)    “Al di qua e al di là” ebook di racconti fantasy e non,, edito da
Cristian Cavinato International.
Sono profondamente AMAREGGIATA.
Il furto di un libro non ti sottrae solo qualcosa, ma ti ruba idee, storie, sentimenti ed emozioni... non so dirvi precisamente cosa sento, ma di sicuro fa molto male.
Credo che il problema della pirateria informatica è molto più vasto e riguarda il mondo della canzone, del cinema e tanto altro.
Non sono un esperto ma penso che ogni cosa è scaricabile quindi a prescindere dalle tutele bisogna prendere coscienza che siamo travolti dal sistema informatico e virtuale, sistema che ci ha permesso di evolverci ma nello stesso tempo sta affossando tanto di noi e non solo l'arte ma soprattutto la nostra umanità.

Sono d'accordo, lo scenario che ci si prospetta è molto preoccupante.
Ci stanno rubando cose che mai avremmo pensato si potessero sottrarre. Dobbiamo stare attenti a ciò che pubblichiamo. Avevo tante aspettative riguardo 
la pubblicazione dei racconti e delle poesie... ora mi sento  vuota.