Forum degli autori

Filo diretto => Area Racconti => Topic aperto da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 12:20:10

Titolo: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 12:20:10
Quale migliore momento della più spopolata domenica d'Agosto per aprire il "beta test" della sezione "Racconti" di Scrivere?

"Racconti" in senso lato, perché c'è posto anche per prosa poetica, epistolare o brani di diario.

"Beta test" vuol dire che siamo ancora in fase di sperimentazione, che non ci sono tutte le funzionalità e che quelle che ci sono possono presentare errori. La pubblicazione dei racconti può iniziare, ma chi pubblica e legge è pregato di segnalare i malfunzionamenti o gli errori che possa verificare.
Un ciclo di test è stato già effettuato, quindi il meccanismo nel suo complesso dovrebbe funzionare bene, mentre qualche particolare potrebbe ancora non essere messo a punto.
Inoltre alcune funzioni possono essere verificate solo se sono presenti un certo numero di testi. Anche solo una seconda colonna di testi non può apparire finché non è riempita la prima!

Per il beta test ho dovuto scegliere un gruppo di autori, e la scelta è caduta sugli iscritti all'associazione. Mentre tutti potranno leggere, per il momento solamente gli iscritti all'associazione potranno pubblicare. Questo perché voglio evitare di trovarmi davanti ad un numero troppo alto di testi, le cose vanno fatte gradualmente.
Tutti potranno leggere, ma solo i partecipanti al beta test potranno pubblicare.

Per la sezione "Racconti" è previsto l'inserimento di un solo testo al giorno ed un limite di 50mila caratteri al mese. L'autore viene messo a conoscenza del numero dei caratteri che occupa ogni testo e di quelli che ha ancora a disposizione. Avendo a disposizione 50mila caratteri al mese, vuol dire che li può "consumare" anche tutti in un colpo solo con un racconto molto lungo, oppure che una serie di testi più piccoli (ma non più di uno al giorno).

All'inizio sono tutti in training, indipendentemente da cosa avviene per le poesie tutti cominciano dall'inizio con i racconti.
Ovviamente valgono le stesse regole: rispettare l'inserimento in Erotismo per i testi erotici, evitare testi che incitano all'odio, violenza, razzismo, insulti, ecc...insomma lo stesso regolamento del sito.

Quello che invece vorrei discutere è una regola "tecnica": devono essere ammessi o rifiutati i testi che presentano errori grammaticali?
Se fosse per me, al primo errore grammaticale cliccherei subito su "Respingi". Forse con la poesia si possono concedere delle attenuanti, delle licenze poetiche che sconfinano nell'ignoranza, ma se uno vuole scrivere un testo narrativo deve scriverlo secondo la grammatica italiana. Io al primo "ha" al posto di "a" o viceversa, sono per "giustiziare" il testo seduta stante, senza nemmeno continuare la lettura.
Però, per favore, siete pregati di rileggere bene quello che inserite, di verificare la sua correttezza e di evitare sia errori di digitazione che grammaticali, e di non prendervela come offesa mortale se vi viene respinto un testo perché presenta molti errori di digitazione o grammaticali.

Altro particolare tecnico è la correttezza di scrittura. Io sono puntiglioso su "perché" e non "perchè", su "né" e non "nè", su "se stesso" e non "sè stesso", e così via, e soprattutto mai usare l'apostrofo come "a'" invece di "à". E mai il tutto maiuscolo.
Questo deriva dalla mia esperienza nelle case editrici; non uscirà mai un articolo od un libro con questi errori di scrittura, quindi se volete pubblicare in un sito che abbia una certa "dignità", che dia dignità ( e non dignita') a quello che pubblicate, credo che dovrebbe essere osservata anche una correttezza formale oltre che grammaticale.

Per ogni riferimento grammaticale, stilistico, tecnico, io faccio riferimento a:
- La lingua italiana, Maurizio Dardano e Pietro Trifone, Zanichelli,
- Il manuale di stile, di Roberto Lesina, Zanichelli.
Come vocabolario va bene uno qualsiasi, ma io faccio riferimento e vale come riferimento ultimo il "Devoto-Oli", Le Monnier.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Lucia Volpi - Martedì 24 Agosto 2010, 13:14:42
E' una bellissima iniziativa, volevo anche chiedere se word è sufficiente come correttore ortografico.
Grazie Luigi 
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 13:31:35
E' una bellissima iniziativa, volevo anche chiedere se word è sufficiente come correttore ortografico.
Grazie Luigi 

Si, come correttori ortografici vanno bene tutti. Io uso Open Office per scrivere, che è gratuito e che non costringe ad usare software piratato né a spendere un patrimonio.
L'importante è scrivere prima sul proprio pc e controllare bene prima di inserirlo nel sito, anche perché i correttori ortografici correggono l'ortografia e non la grammatica. Se uno scrive "questo ho quello" invece di "questo o quello" non rilevano nessun errore.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Lucia Volpi - Martedì 24 Agosto 2010, 13:53:29
Ed è quello che mi preoccupa, comunque vedrò di fare del mio meglio!
Grazie di nuovo Luigi 
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Martedì 24 Agosto 2010, 14:23:20
Luiigiiiiiiiiiiiiiiii


ti prego rispondi subito
ma dov'è che si pubblica?

dimmi dove vado qui sul forum?
mi perdo sempre qui, ed i  testi che ho già inviato?

sono in fibrillazione, non sto nella pelle
devo pubblicareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

LUIGIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
TI PREGO DAMMI INDICAZIONI PRECISE....DOVE?????????

NU VASE....SI NU BABBà!
DAI DAI DAI........DIMMELO! :o :laugh: ??? ::)
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Monilèo - Martedì 24 Agosto 2010, 14:29:55
Ho in mente un racconto abbastanza da sorpresa, ovviamene senza accenni polemici, che non riguarda il sito o i suoi rappresentanti, lettori e diffusori e commentatori, lo esporrò, al di fuori del mio solito, in maniera sintetica, come prova.
Spero di non essere ancora stato bannato da quel settore che è nuovo (non è ammessa infatti l'eliminazione a priori) quindi se mi si dà il via, questo pomeriggio lo scrivo e prima di cena lo mando. L'ho tutto in mente, e non durerò nessuna fatica. Anzi, un po' di noia si, perché non avrò da sforzare il cervello ad inventare niente. ' già tutto qui...
Non si lasci sfuggire il sito questa occasione. Se si preferisce lascio le ultime dieci righe fuori, e si vedrà se ha incuriosito o no. Però dovete dirmi, se interessa, come si fa. Io sono, in proposito, “tabula rasa”...
Credo davvero che potrebbe essere un buon inizio.
Se il mio “grande amico” feroce Saladino” Luigi webmaster torna su qualche mio scritto, vedrà che ho sempre accentato “perché” con l'accento acuto, non ho mai accentato “se stesso” e, per quanto possibile, scrivo ad esempio “un'anima” con l'apostrofo e “un animo! Senza l'apostrofo. Qualcuno ogni tanto fa confusione...

Anna Elvira Cuomo, rimani calma, non ti agitare troppo. Altrimenti, con codesta agitazione, potresti trovarti a scrivere: "C'è
un perchè che ognuno dice a sè stesso, ma un'animo elevato sa dove arrivasse il suo pensiero. Ed è quello che sà pure un
anima generosa..."
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Martedì 24 Agosto 2010, 14:36:59
L'ho trovato..........

ma perchè io non posso pubblicare?


dopo tutto son stata anche io a "sfruguliare" l'idea (anche se già qualcuno vi aveva accennato)

Luigiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

fammi pubblicare ti prego......
metto tutti gli accenti al posto giusto e non scriverò parolacce
"parola di...Anna"

sigh sigh sigh :(
me tapina........Monilèo tu puoi?
facciamo a cambio?
io ti do i "commenti" tu mi dai i racconti?

un'icastica carezza potrebbe andare?

Luigiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii iii

signore del sito rispondiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii iiiiii
o allagherò scrivere con le mie lacrime...... :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'(
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Saldan - Martedì 24 Agosto 2010, 15:01:06
Gran bella iniziativa, non vedo l'ora di essere abilitato anch'io alla pubblicazione! Potrei pubblicare un romanzo a puntate o...in pillole!  ;D ;D ;D
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Marco Canonico Baca8175 - Martedì 24 Agosto 2010, 15:14:20
insomma, se p'ò sape' 'ndò se publicca?...!
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Martedì 24 Agosto 2010, 15:21:08
Luigi ascolta

sono stata nella sezione racconti ma da lì non riesco a tornare nella Home page di scrivere (poesie)

è normale?

(ah sto ancora piangendo)

iol'ho trovato in home page
a sinistra ma non tutti pososno pubblicare

sigh sigh :'(
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Saverio Chiti - Martedì 24 Agosto 2010, 15:23:18
Quello che invece vorrei discutere è una regola "tecnica": devono essere ammessi o rifiutati i testi che presentano errori grammaticali?
Se fosse per me, al primo errore grammaticale cliccherei subito su "Respingi". Forse con la poesia si possono concedere delle attenuanti, delle licenze poetiche che sconfinano nell'ignoranza, ma se uno vuole scrivere un testo narrativo deve scriverlo secondo la grammatica italiana. Io al primo "ha" al posto di "a" o viceversa, sono per "giustiziare" il testo seduta stante, senza nemmeno continuare la lettura.
Però, per favore, siete pregati di rileggere bene quello che inserite, di verificare la sua correttezza e di evitare sia errori di digitazione che grammaticali, e di non prendervela come offesa mortale se vi viene respinto un testo perché presenta molti errori di digitazione o grammaticali.

Altro particolare tecnico è la correttezza di scrittura. Io sono puntiglioso su "perché" e non "perchè", su "né" e non "nè", su "se stesso" e non "sè stesso", e così via, e soprattutto mai usare l'apostrofo come "a'" invece di "à". E mai il tutto maiuscolo.
Questo deriva dalla mia esperienza nelle case editrici; non uscirà mai un articolo od un libro con questi errori di scrittura, quindi se volete pubblicare in un sito che abbia una certa "dignità", che dia dignità ( e non dignita') a quello che pubblicate, credo che dovrebbe essere osservata anche una correttezza formale oltre che grammaticale.

Per ogni riferimento grammaticale, stilistico, tecnico, io faccio riferimento a:
- La lingua italiana, Maurizio Dardano e Pietro Trifone, Zanichelli,
- Il manuale di stile, di Roberto Lesina, Zanichelli.
Come vocabolario va bene uno qualsiasi, ma io faccio riferimento e vale come riferimento ultimo il "Devoto-Oli", Le Monnier.


Ahahahahah ecco perché non scriverò mai un raconto!  ;D
non sono capace di non fare errori... e se questa è la prerogativa per pubblicare  ???... beh! pazienza, vorrà dire che li lascerò nel cassetto!  :o
A volte si fa più caso alla forma che alla sostanza! ...e a me la caciotta, piace rotonda non quadrata!
in... "nelle scarpe mie" erano questi i sassolini che mi davano tanto fastidio!  :o
ma si sà (oppss, oppure sa?) la cultura è importante e soprattutto è importante farne "sfoggio"
e io misero tapino e per giunta ignorante... ne (né-nè??) ho davvero poca!
quindi... cassato! tagliato dalla lista! anzi messo in gastigo dietro il pc!
Saverio... domani lezione d'italiano! altrimenti nisba racconto!
sigh, sigh... in fondo, volevo solo raccontare della mia povera vita! piena di miriadi errori!
e mirabolanti contraddizioni...

Saluti proff...  ChS.

P.S.
ahhhh... è ovvio scherzo!!! come SEMPRE del Resto!  ;D
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Saldan - Martedì 24 Agosto 2010, 15:27:06
Cerco di rispondere ad entrambi...

@Marco
Nella colonna a sinistra della home page sotto i vari argomenti, le categorie, albo d'oro, poesie multimediali ecc.. c'è un piccolo riquadrino dove c'è scritto "Racconti", si accede (e di conseguenza si pubblica) da lì...

@Anna
Lo stesso procedimento ma all'inverso, nella home page di Scrivere racconti a sinistra sotto gli argomenti c'è il riquadrino "Poesie", torni su Scrivere cliccando lì...spero di esservi stato d'aiuto...alla prossima!  :police:
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 15:28:46
...ma non tutti pososno pubblicare

sigh sigh :'(

Mi viene un dubbio, ma l'avete letto tutto il mio post iniziale?

Comunque per andare in Racconti c'è il link in fondo al menu della colonnina a sinistra e per tornare alle Poesie c'è il link in fondo al menu della colonnina a sinistra, allo stesso posto.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Saldan - Martedì 24 Agosto 2010, 15:33:05
Mi viene un dubbio, ma l'avete letto tutto il mio post iniziale?


ahahahahah sei stato abbastanza chiaro a mio parere...  ;D
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Martedì 24 Agosto 2010, 15:51:10
e va bene....che sarà mai...il fatto è che quando ho letto
racconti e pubblicare nella stessa frase non ho capito più nulla....

ok....scusate....non lo faccio più...grazie Luigi
comunque.....sarò meno irruenta un'altra volta....


(almeno credo!......-Ligabue-) :-\
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Monilèo - Martedì 24 Agosto 2010, 16:11:58
Quando si scrive un racconto, la prima dote necessaria ed assoluta è quella di restare quieti, calmi, impassibili, senza tremori od angosce. Procedendo in questa manera si riesce a scrivere un racconto. Se si entra in stato profondo di agitazione, se ci si straccia le vesti, si piange, s'invoca, si trema... quello è il momento in cui si scrive perché con l'accento grave e "a se stesso" con l'accento sul "se". Mi costringe a questa breve "lezione" Anna Elvira Cuomo, troppo presa, sconvolta e troppo agitata. Le consiglio di mettersi a sedere, prepararsi una camomilla doppia, e attendere l'effetto. Dopo inizi pure a scrivere.

Oso sperare che questo mio intervento sia inteso come confacente al tema, in quanto ho cercato di dare alcuni consigli dedotti dalla mia esperienza. Se questo mio commento resta, sono entrato nel guiness dei primati. E' il mio terzo intervento di seguito sul forum che non viene cancellato. Mai successo! Un vero record per me!|

Se la camomilla non dovesse avere l'effetto sperato, invito Anna Elvira Cuomo a venire con me giovedì prossimo a Vienna. Ho un appuntamento dal prof. Sigmund, illustre strizzacervelli. Può darsi che, dopo avere visitato me, dia una guardatina anche a lei...
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 16:12:40
e va bene....che sarà mai...il fatto è che quando ho letto
racconti e pubblicare nella stessa frase non ho capito più nulla....

ok....scusate....non lo faccio più...grazie Luigi
comunque.....sarò meno irruenta un'altra volta....


(almeno credo!......-Ligabue-) :-\

Ecco, qualcosa me lo faceva sospettare.

Comunque intanto prepara i tuoi testi.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Max Ray - Martedì 24 Agosto 2010, 16:35:36
In realtà, il "sé", forma tonica del pronome personale di terza persona in funzione di complemento, andrebbe sempre accentato. Si è divulgato l'uso di scriverlo senza l'accento quando è seguito da "stesso" o "medesimo", ma non è la forma più corretta.
Non sono fresco di studi, ma qualcosa la ricordo ancora...  :)
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 17:13:16
In realtà, il "sé", forma tonica del pronome personale di terza persona in funzione di complemento, andrebbe sempre accentato. Si è divulgato l'uso di scriverlo senza l'accento quando è seguito da "stesso" o "medesimo", ma non è la forma più corretta.
Non sono fresco di studi, ma qualcosa la ricordo ancora...  :)
Il Devoto-Oli dice che può avere l'accento od esserne privo, sono corrette entrambe le forme. Non è un errore né l'uno né l'altro, ma l'uso contemporaneo, diciamo dalla metà del '900, è di scriverlo senza accento e (a torto) molte maestre e professoresse segnano "sé stesso" come errore. Al contrario, nell'800 sarebbe stato considerato errore scriverlo senza accento, ma all'epoca scrivevano molte cose che ora sono fuori dall'uso.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Marco Canonico Baca8175 - Martedì 24 Agosto 2010, 17:15:04
Mi viene un dubbio, ma l'avete letto tutto il mio post iniziale?



si, l'ho letto, ma essendo stupido non ho ancora inteso perché non posso pubblicare.

Me lo spiegheresti?
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 17:26:09
si, l'ho letto, ma essendo stupido non ho ancora inteso perché non posso pubblicare.

Me lo spiegheresti?


Forse ti è sfuggito, mi autocito:

Per il beta test ho dovuto scegliere un gruppo di autori, e la scelta è caduta sugli iscritti all'associazione. Mentre tutti potranno leggere, per il momento solamente gli iscritti all'associazione potranno pubblicare. Questo perché voglio evitare di trovarmi davanti ad un numero troppo alto di testi, le cose vanno fatte gradualmente.
Tutti potranno leggere, ma solo i partecipanti al beta test potranno pubblicare.

Voglio prima verificare cosa non funziona, avere un po' di testi su cui testare la sezione, ed al tempo stesso avere pochi testi proposti per questo primo periodo. Anche per vedere come va il server e che non rallenti il sito.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Max Ray - Martedì 24 Agosto 2010, 17:30:11
Scusa, Luigi, non volevo certo sembrare quel che non sono.
Io sono un povero ignorante e, soprattutto, un ignorante povero!  :)
A volte capita anche a me di sapere qualcosa e la dico.
Il più delle volte taccio e imparo.  ;)
Chiusa parentesi...
Buon proseguimento
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Marco Canonico Baca8175 - Martedì 24 Agosto 2010, 17:39:11
Forse ti è sfuggito, mi autocito:

Voglio prima verificare cosa non funziona, avere un po' di testi su cui testare la sezione, ed al tempo stesso avere pochi testi proposti per questo primo periodo. Anche per vedere come va il server e che non rallenti il sito.

grazie mille Luigi.

Spero di poter pubblicare presto qualcosa.

Shalom
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Martedì 24 Agosto 2010, 17:50:03
Signor Molinèo si da il caso che i racconti siano pronti (ovvero scritti chissà se pronti lo saranno mai) da un bel pezzo....per cui posso alzarmi dalla sedia e venire con lei a Vienna
(finalmente ho trovato qualcuno con cui dividere le spese)  ;D


inoltre invece della camomilla uso "calmarmi" con della melissa...ne vuole?

Signor Luigi non ho capito se lei è adirato con me, il mio tono scherzoso era dovuto
alla contentezza di vedere finalmente la notizia che aspettavo.
Se quando scrivo qui devo tenere un tono diciamo austero, lo posso sempre fare...
non ci vuole niente, va bene del tipo lettera commerciale?
Oh! non è un attacco, intenda bene, è che lei mi sta così simpatico che mi riesce naturale usare quel tono ma, se le da noia sarò più formale la prossima volta.

In attesa di un sollecito riscontro
distintamente saluto

Anna Elvira Cuomo  :-*
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Monilèo - Martedì 24 Agosto 2010, 17:55:44
Quindi, se ho ben capito, si tratta per me di una "bannazione ante litteram" non dovuta a mio demerito questa volta, ma ad aprioristica impostazione del problema da parte del signor Luigi, da me rappresentato per la sua potenza come un immaginifico "feroce Saladino senese". Va bene, vuol dire che aspetteremo. L'Anna Elvira Cuomo però dovrà aspettare da sola. Sussurra al "Saladino" che lui le sta così simpatico... Non potendo, per ovvie ragioni, condividere, vado da solo a Vienna a farmi visitare il "cerebrum" dal celeberrimo strizzacervelli prof. Sigmund.

Posso però dire le parole che esclamò Nerone morente: "Qualis artifex pereo!" (quale grande artiste muore con me!). E mormorare romanticamente: "Quale grande perdita è per questo sito che subito non appaia questo mio racconto!"

Ammenoché... ammenoché...ammenoché il grande Luigi, in nome della grande simpatia ed amicizia che ha sempre mostrato nei miei confronti, non voglia d'ufficio, con uno strappo alla regola, immettermi "illico et immediate" nel gruppo dei favoriti. Quale onore farebbe Egli anche a se stesso, se ciò il facesse! (chiedo venia se sul "se" non metto l'accento, perchè ho sentito diverse "bischerate" dette in materia... )
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Lucia Volpi - Martedì 24 Agosto 2010, 18:17:00
"Per il beta test ho dovuto scegliere un gruppo di autori, e la scelta è caduta sugli iscritti all'associazione. Mentre tutti potranno leggere, per il momento solamente gli iscritti all'associazione potranno pubblicare. Questo perché voglio evitare di trovarmi davanti ad un numero troppo alto di testi, le cose vanno fatte gradualmente.
Tutti potranno leggere, ma solo i partecipanti al beta test potranno pubblicare."


Forse mi è sfuggito qualcosa, chiedo scusa di nuovo, ma per iscritti all'associazione si intende quelli che hanno il bollino verde o altro ?
Perchè io non sono riuscita a inviarlo, un' altra cosa, si possono pubblicare anche racconti già pubblicati su altri siti cioè non in esclusiva?
Grazie
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Martedì 24 Agosto 2010, 18:24:08
ah beh!
anch'io  avevo inteso così...gli iscritti al club (bollino verde)
allora siam stupide in due!  ;D
e neanche io riesco a pubblicare, si intende

(detto in tono scherzoso signora Lucetta, quello che non voglio io e litigare...ok?)
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Nemesis Marina Perozzi - Martedì 24 Agosto 2010, 18:42:46
Scusate, ma mi inserisco anch'io con una domanda: la pubblicazione del racconto (a parte il discorso del periodo di training) segue un percorso parallelo a quello delle poesie oppure no?
Mi spiego meglio: è possibile, nello stesso giorno, pubblicare sia un racconto che una poesia?
Grazie, ciao!  :D
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 18:58:29
Non avete idea, ma ci sono mille cose a cui badare e quindi voglio andare piano.
Ora potete provare ad inserire i testi.
Notate l'editor dei testi, con tutte le opzioni. Per favore, però, non siate troppo "estrosi" solo per provare diversi caratteri, colori o dimensioni.
Se combinate un disastro con le troppe formattazioni, cliccate sulla gomma da cancellare e spariranno tutte le formattazioni lasciando il solo testo.

Tenete presente che tutte le formattazioni che inserite, cioè neretti, corsivi, cambi di carattere, colore o di dimensione inseriscono comandi all'interno del testo e quindi diminuisce lo spazio a vostra disposizione per il testo vero e proprio.

Altra risposta: poesie e racconti viaggiano separatamente, pubblicare racconti non influisce sul pubblicare poesie.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Marina Como - Martedì 24 Agosto 2010, 19:45:43
 ;D  A chi potesse interessare, ho visto delle ottime lezioni su come si scrivono romanzi (non che vogliate per forza fare un romanzo!) su www.bonifacci.it (http://www.bonifacci.it)
Mi sembra ben fatto, per ora, comunque un buon inizio per la prosa narrativa.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Nemesis Marina Perozzi - Martedì 24 Agosto 2010, 19:49:16
Ho appena inserito un racconto.

Per gli utenti Mac: confermo che Safari funziona regolarmente, consentendo il Copia e Incolla e le varie formattazioni, compreso l'inserimento della fotografia.
Con Flock, invece, come con Firefox (per quest'ultimo compare comunque il messaggio di avvertimento), il Copia e Incolla non funziona.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 20:08:54
;D  A chi potesse interessare, ho visto delle ottime lezioni su come si scrivono romanzi (non che vogliate per forza fare un romanzo!) su www.bonifacci.it (http://www.bonifacci.it)
Mi sembra ben fatto, per ora, comunque un buon inizio per la prosa narrativa.

Si, l'avevo visto anche io è lo trovo ottimo. Fra l'altro mi pare che consigli gli stessi manuali che citavo nel primo post.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Saldan - Martedì 24 Agosto 2010, 20:35:15
;D  A chi potesse interessare, ho visto delle ottime lezioni su come si scrivono romanzi (non che vogliate per forza fare un romanzo!) su www.bonifacci.it (http://www.bonifacci.it)
Mi sembra ben fatto, per ora, comunque un buon inizio per la prosa narrativa.


Grazie della dritta!!  :police:
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Martedì 24 Agosto 2010, 20:42:31
Attenzione, nella pagina di inserimento del testo c'è uno spazio "Riassunto/presentazione" ed uno spazio "Nota dell'autore".

Se quello che volete scrivere è solo una nota al testo, dovete scriverlo nella nota.

Lo spazio "Riassunto/presentazione" serve per scrivere qualcosa che andrà in home page al posto dell'inizio del racconto, altrimenti si compilerà da sola con l'inizio del racconto.
"Riassunto/presentazione" serve quando non vi piace come è stato spezzato l'inizio del racconto, magari a metà di una frase, e volete impostarlo in modo diverso.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Martedì 24 Agosto 2010, 23:41:47
scusa luigi, non riesco ad incollare, ho fatto copia dal word ma l'opzione incolla non è evidenziata

c'è qualcosa che devo fare prima?

grazie
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Martedì 24 Agosto 2010, 23:59:11
ok ci sono riuscita, ora il racconto è stato proposto
ma  nelle proposte non lo vedo, ovvero, risulta che c'è un racconto a mio nome ma io vedo solo dei trattini al posto del titolo e dell'autore come mai?

ovviamente in questa  maniera non posso modificarlo

grazie
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: aureliastroz - Mercoledì 25 Agosto 2010, 00:43:45
Intanto permettetemi di dire che questa di creare uno spazio racconti è un’idea molto interessante. In effetti si avvertiva la mancanza su questo sito di uno spazio dove poter divagare in spazi che non fossero prettamente poetici e poi perché così i tanti (buoni) brani che venivano pubblicati nelle poesie e spacciati per tali, ora possono trovare una più giusta collocazione.
Più volte avevo riflettuto sulla mancanza di questa area, ma il fatto che fosse stata fatta una chiara scelta (ed era evidenziato a chiare lettere nel regolamento) di non poter pubblicare pezzi in prosa mi ha fatto pensare ad una linea editoriale, dettata, magari, dalla necessità di mantenere basso il volume dei dati e dunque dei costi da sostenere.
Comunque ben venga questa scelta.

E’ anche giusto che inizialmente si restringa il cerchio degli autori che possono pubblicare in modo da verificare la tenuta del server e la necessità di spazi, nonché (probabilmente) che tutto funzioni alla perfezione.

Su una sola cosa chiedo lumi, ed è una perplessità dovuta sicuramente alla mia scarsa conoscenza del sito, ma, quando si dice : “Per il beta test ho dovuto scegliere un gruppo di autori, e la scelta è caduta sugli iscritti all'associazione.”, di quale associazione si parla? Immagino ci sia una associazione di autori, ma ho visto altri autori farsi la stessa domanda e parlare di bollino verde… era una battuta o mi sono perso qualcosa?

Grazie
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Monilèo - Mercoledì 25 Agosto 2010, 08:57:33
Il messaggio del Conte mi permette forse di capire quello che non avevo assolutamente compreso e che mi ha lasciato in un "atroce" dubbio, anche se forse era stato abbondantemente spiegato e soltanto la mia distrazione mi aveva impedito di leggere. Vale a dire cosa significasse quel bollino verde posto davanti al nome di taluni autori.
Non si domanda però il Conte - forse a bella posta o forse perché è stato più attento di me e quindi ha capito subito la cosa - se quelli sono "gli artisti associati" - come siano stati prescelti, e sulla base di quali meriti. Si è intuito forse che, sulla base della pletora di commenti alle loro bellissime poesie, essi sicuramente si presume che siano degli altrettanto splendidi prosatori? O è una scelta redazionale, nel logico pensiero e accettabile considerazione che, dominando essi sul palcoscenico poetico del sito, avrebbero apportato successo al nuovo corso? O magari si tratta solo di un sperimentazione iniziale, per cui giocoforza la scelta è stata fatta con determinati criteri provvisori, e poi la possibilità verrà data a tutti?
In un sito di letteratura indubbiamente la sola poesia non deve essere il limite alla partecipazione. Voglio però sperare che, dietro le giustissime raccomandazioni del "feroce Saladino" Luigi webmaster, coloro che si cimentano nella scrittura in prosa stiano bene attenti a rispettare grammatica, sintassi e consecutio temporum, e scrivano con più attenzione e cura di quanta non ne applichino, almeno attualmente... nell'esposizione dei commenti alla poesie! Seguendo le giuste “minacce del “Saladino”, che approvo in pieno, chi fa grossi errori grammaticali verrà escluso dalla pubblicazione. E allora si dedicherà solo alla poesia dove spesso e volentieri, con la giustificazione delle “ragioni” poetiche, certi sbalzi di sintassi possono essere perdonati.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Nemesis Marina Perozzi - Mercoledì 25 Agosto 2010, 09:22:27
Buongiorno Monileo, il pallino verde sta semplicemente a significare che quegli autori hanno inviato una o più poesie al Concorso di Poesia Scrivere 2010. La quota di partecipazione era comprensiva anche dell'iscrizione all'Associazione Scrivere, che, di fatto, gestisce formalmente il Concorso.
Infatti, se ci fai caso, tra gli autori con il "bollino Chiquita" ci sono anche autori e autrici appena entrati nel Sito, non solo i "pluridecorati".
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Mercoledì 25 Agosto 2010, 09:54:55
Su una sola cosa chiedo lumi, ed è una perplessità dovuta sicuramente alla mia scarsa conoscenza del sito, ma, quando si dice : “Per il beta test ho dovuto scegliere un gruppo di autori, e la scelta è caduta sugli iscritti all'associazione.”, di quale associazione si parla? Immagino ci sia una associazione di autori, ma ho visto altri autori farsi la stessa domanda e parlare di bollino verde… era una battuta o mi sono perso qualcosa?

http://www.scrivere.info/community/forum/index.php?topic=3006.0 (http://www.scrivere.info/community/forum/index.php?topic=3006.0)
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Monilèo - Mercoledì 25 Agosto 2010, 10:07:15
Ringrazio sentitamente Nemesis che, in poche e concise parole, ha saputo spiegarmi bene quello che io non avevo capito, sia per mia pura distrazione, sia perché guardo poco, sia per quell'inevitabile "rincoglionimento progressivo" che è retaggio impossibile a frenarsi nella natura umana e che in me sta avanzando a giganteschi passi. Il prof. Sigmund, mio strizzacervelli viennese di grande considerazione, mi ha fatto presente che ogni giorno il cervello umano perde, nel procedere degli anni, milioni e milioni di "neuroni. Con le sue apparecchiature speciali egli me li ha contati, e mi ha assicurato che me ne restano così pochi che, se fossero "spiccioli" di euro, non potrei comprarci neppure mezzo etto di aringhe al supermercato, sia pure di quelle in offerta speciale a minor prezzo.
Data la mia ben conosciuta pigrizia mentale nell'andare a rivedere indietro spiegazioni e ammennicoli vari, se la cortese Nemesis volesse anche ragguagliarmi come e quando io possa pubblicare il mio racconto, gliene sarei grato. E sarebbe pure grata a lei l'Arte del prosare, perché quel mio racconto, pur ancora "in nuce", onorerebbe altamente l' “ars scribendi" nonché sarebbe di eccelsa elevazione per questo sito.
Non voglio aggiungere altro, perché la mia "modestia", unico elemento che veramente mi contraddistingue su tutti e su tutto il resto, me lo impedisce.
L'unica capacità che io non ho avuta dalla natura, fra le tante in mio possesso, è purtroppo l'autoironia. Mi piacerebbe prendere in giro me stesso così come talvolta riesco a prendere gl altri. Ma l'autoironia purtroppo non fa per me, e molti anche di questo sito, con grande intuito d'acume, lo hanno capito perfettamente...
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Nemesis Marina Perozzi - Mercoledì 25 Agosto 2010, 10:27:58
Nel suo primo intervento su questo stesso topic, Luigi ha spiegato che in questa fase di transizione, solo gli autori che stanno "testando" le funzionalità della sezione racconti hanno la possibilità di inserire i testi, mentre per tutti gli altri è attiva solo la funzione in lettura. Terminate le verifiche tutti potranno "postare" i propri racconti. Quanto durerà questa prima fase? Non sono in grado di dirlo, dipende, penso, da quanti e quali eventuali malfunzionamenti si riscontreranno.
Così ho interpretato le parole di Luigi
Ciao
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Mercoledì 25 Agosto 2010, 14:21:14
Domanda per il signor LUIGI: vorrei sapere come mai in calce al mio racconto, la firma appare nella forma COGNOME NOME, datosi che sempre, quella apposta in calce alle poesie trovasi nella forma NOME COGNOME (forma che prediligo);

inoltre ho avuta l'intenzione poco fa, di apporre il riassunto nell'apposito spazio ma, mi sono accorta che esso è già occupato dalla parte iniziale del racconto stesso; ho letto nelle speigazioni che, lasciandolo in bianco, è così che si sistema, quindi cheido come fare a inserire il riassunto in fase di  modifica dopo la pubblicazione

grazie
Anna
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Saverio Chiti - Mercoledì 25 Agosto 2010, 14:54:55
Il messaggio del Conte mi permette forse di capire quello che non avevo assolutamente compreso e che mi ha lasciato in un "atroce" dubbio, anche se forse era stato abbondantemente spiegato e soltanto la mia distrazione mi aveva impedito di leggere. Vale a dire cosa significasse quel bollino verde posto davanti al nome di taluni autori.
Non si domanda però il Conte - forse a bella posta o forse perché è stato più attento di me e quindi ha capito subito la cosa - se quelli sono "gli artisti associati" - come siano stati prescelti, e sulla base di quali meriti. Si è intuito forse che, sulla base della pletora di commenti alle loro bellissime poesie, essi sicuramente si presume che siano degli altrettanto splendidi prosatori? O è una scelta redazionale, nel logico pensiero e accettabile considerazione che, dominando essi sul palcoscenico poetico del sito, avrebbero apportato successo al nuovo corso? O magari si tratta solo di un sperimentazione iniziale, per cui giocoforza la scelta è stata fatta con determinati criteri provvisori, e poi la possibilità verrà data a tutti?
In un sito di letteratura indubbiamente la sola poesia non deve essere il limite alla partecipazione. Voglio però sperare che, dietro le giustissime raccomandazioni del "feroce Saladino" Luigi webmaster, coloro che si cimentano nella scrittura in prosa stiano bene attenti a rispettare grammatica, sintassi e consecutio temporum, e scrivano con più attenzione e cura di quanta non ne applichino, almeno attualmente... nell'esposizione dei commenti alla poesie! Seguendo le giuste “minacce del “Saladino”, che approvo in pieno, chi fa grossi errori grammaticali verrà escluso dalla pubblicazione. E allora si dedicherà solo alla poesia dove spesso e volentieri, con la giustificazione delle “ragioni” poetiche, certi sbalzi di sintassi possono essere perdonati.

...quando si dice esser prevenuti!  ;D ahahahahaha Monilèo, mi fai morì (l'accento va bene?  ???)
nooo, come avrai capito, il pallino ciquita, oppure verde è evidente in coloro che oltre aver spedito la poesia per il premio scrivere 2010, hanno anche pagato la quota associativa all'Associazione Scrivere appunto!

ohhh un ti 'nalberare subito ehhh, sai che scherzo! ...era solo per spiegare!!!
ciò che non mi va giù... è questa battaglia a spada tratta, combattuta da molti sugli errori grammaticali!
certo che cercheremo di ridurli al minimo! ma però non credo ci sia da farne una crociata!
a volte possono essre "refusi" molte volte l'ignoranza (come la mia, non mi nascondo)
...credo che ha Ligabue (il pittore ehh!) nessuno abbia mai chiesto di parlare in italiano corretto 8anche perché forse parlava davvero poco e per giunta in dialetto)
già... ma qui si tratta di testi narrativi, mi dirai/direte! ok! comunque un po di tolleranza non guasterebbe! leggo di esclusioni immediate e fucilazioni in piazza per coloro che si macchieranno di sittanta colpa!
azz... che pall.. ho capito! BISOGNA SCRIVERE IN ITALIANO CORRETTO!!! ok... ma lasciatemi un porticciola aperta... almeno per gli ignoranti come me! (io difendo la categoria da me presenziata, son presidente a vita e per ora unico associato!)
molte volte, qualcuno animato di compassione mi ha fatto presente dei miei errori nei miei scritti... a-ha è-é verbo, pronome, soggetto, aggettivo ...insomma li sbaglio tutti!
uhhhmmm ho avuto poco tempo e adesso ne ho ancor meno per gli studi... la fabbrichetta da bambino mi "ha" preso e tuttora è restia a lasciarmi! ahahahaha che volete so 'gnurant!
ma provvederò, cambierò... mi adatterò a corsi serali, notturni per farvi piacere e soprattutto per Pubblicare racconti!
Carissimo Lorenzo detto da molti il Tosco... magari di manderò le mie bozze! ...mi raccomando però, piano con la matita rossa! son suscettibile io  ;D

io... come sempre scherzo... ma non è detto che ciò che dico in maniera ironica (?) non abbia colpito qualcuno che come me è... nu poco asinello!

ChS
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Mercoledì 25 Agosto 2010, 17:20:32
Domanda per il signor LUIGI: vorrei sapere come mai in calce al mio racconto, la firma appare nella forma COGNOME NOME, datosi che sempre, quella apposta in calce alle poesie trovasi nella forma NOME COGNOME (forma che prediligo);

inoltre ho avuta l'intenzione poco fa, di apporre il riassunto nell'apposito spazio ma, mi sono accorta che esso è già occupato dalla parte iniziale del racconto stesso; ho letto nelle speigazioni che, lasciandolo in bianco, è così che si sistema, quindi cheido come fare a inserire il riassunto in fase di  modifica dopo la pubblicazione

grazie
Anna

Strano, perché dovrebbe apparire quello che hai inserito nel tuo profilo e non c'è ragione per cui sia diverso. Agli altri infatti non è invertito.
Controllerò.

Per il riassunto, puoi inserire tu un testo, se ritieni opportuno, anche in modifica, dopo la pubblicazione, o lasciarlo bianco. Se lo lasci bianco (o se cancelli il testo precedente) torna la prima parte del testo.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Mercoledì 25 Agosto 2010, 17:28:00
già fatto???
bravo!
grazie Luigi


anna
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Mercoledì 25 Agosto 2010, 17:50:44
se ho ben capito noi che pubblichiamo i racconti dobiamo anche informare su eventuali mal funzionamenti?

in tal caso ecco un'annotazione

sono stata in "racconti" ho cliccato su "pubblica"
ed è uscito questo:

Warning: require(/home/scrivere/public_html/racconti/proposte_inc.php) [function.require]: failed to open stream: No such file or directory in /home/scrivere/public_html/templates/racconti/template.php on line 105

Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: aureliastroz - Mercoledì 25 Agosto 2010, 20:05:56
http://www.scrivere.info/community/forum/index.php?topic=3006.0 (http://www.scrivere.info/community/forum/index.php?topic=3006.0)

Decisamente mi ero perso questo..., ma non si può seguire tutto.



Il messaggio del Conte mi permette forse di capire quello che non avevo assolutamente compreso ...

Non si domanda però il Conte - forse a bella posta o forse perché è stato più attento di me e quindi ha capito subito la cosa - se quelli sono "gli artisti associati" - come siano stati prescelti, e sulla base di quali meriti.

Mi spiace deluderti Monileo, ma il fatto è che non sapevo proprio nulla di questo bollino e, prima di partire in quarta cominciando a fare supposizioni e illazioni (come fai tu), bisogna informarsi ed è quello che ho fatto.
Maremma polemica, ed io che pensavo di essere l'unico rompicoglioni del sito. ;D
Ma mi piaci, solo per il fatto di avere comuni contrappositori ;D
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Mercoledì 25 Agosto 2010, 21:55:12
altra annotazione per Luigi

nel menu personale non è prevista la cartella bozze?


grazie
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Giovedì 26 Agosto 2010, 09:35:46
altra annotazione per Luigi

nel menu personale non è prevista la cartella bozze?


grazie


Per adesso no, per i racconti non c'è la cartella bozze. Nel futuro si, ma quando avrò appianato tutti i problemi attuali e verificato che va tutto bene. Inutile fare altre funzioni finché le attuali non siano sistemate bene. Ancora ci sono diverse cosa che non funzionano bene.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Rossella Gallucci - Giovedì 26 Agosto 2010, 22:32:32
Ciao a tutti!
Ho una domanda per Luigi: quando un racconto è molto lungo, è possibile postarlo un pò per volta, suddividendolo in parti? Ovvero oggi propongo ad es.  la prima parte, lasciando quindi in sospeso la storia per poi continuarla nei giorni seguenti, specificando naturalmente "parte prima" etc etc. Ovviamente senza esagerare nella lunghezza altrimenti diventa un romanzo... ;D

Grazie per la risposta

buona serata
Rossella
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Saldan - Giovedì 26 Agosto 2010, 22:39:09
Ciao a tutti!
Ho una domanda per Luigi: quando un racconto è molto lungo, è possibile postarlo un pò per volta, suddividendolo in parti? Ovvero oggi propongo ad es.  la prima parte, lasciando quindi in sospeso la storia per poi continuarla nei giorni seguenti, specificando naturalmente "parte prima" etc etc. Ovviamente senza esagerare nella lunghezza altrimenti diventa un romanzo... ;D

Grazie per la risposta

buona serata
Rossella

Penso che nessuno ti impedisca di pubblicare anche un romanzo intero "a puntate" (del resto non esistono forse già nel sito filoni poetici da parte di alcuni autori per quanto riguarda, appunto, la poesia?) quindi sono del parere che la cosa sia fattibile ma Luigi ti darà l'eventuale conferma "ufficiale"...  :police:
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Rossella Gallucci - Giovedì 26 Agosto 2010, 22:49:04
Penso che nessuno ti impedisca di pubblicare anche un romanzo intero "a puntate" (del resto non esistono forse già nel sito filoni poetici da parte di alcuni autori per quanto riguarda, appunto, la poesia?) quindi sono del parere che la cosa sia fattibile ma Luigi ti darà l'eventuale conferma "ufficiale"...  :police:

Si, anche a me sono venute in mente i filoni poetici, ma credo che per i racconti sia un pò diverso perché il sito al momento è seguito da pochi, e magari si possono leggere qua e là dei racconti quando si ha tempo ( la lettura di un racconto richiede più tempo). Quindi se qualcuno non ha letto la prima parte il racconto appare privo di senso. Per la poesia è diverso, ognuna può essere comunque un testo a se stante anche se fa parte di uno stesso filone.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Saldan - Giovedì 26 Agosto 2010, 23:02:52
Ma la cosa forse si potrebbe risolvere mettendo accanto al nome del racconto lungo o romanzo il numero del capitolo tipo xXxXxXxX - Capitolo 2 -

In questo modo il lettore verrebbe informato da principio e, se interessato, andrebbe a leggersi i capitoli (o le puntate) precedenti...  ;)
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Giovedì 26 Agosto 2010, 23:20:07
Ciao a tutti!
Ho una domanda per Luigi: quando un racconto è molto lungo, è possibile postarlo un pò per volta, suddividendolo in parti? Ovvero oggi propongo ad es.  la prima parte, lasciando quindi in sospeso la storia per poi continuarla nei giorni seguenti, specificando naturalmente "parte prima" etc etc. Ovviamente senza esagerare nella lunghezza altrimenti diventa un romanzo... ;D

Grazie per la risposta

buona serata
Rossella

Nei testi in prosa questa è una situazione molto più frequente rispetto alle poesie, ed ha anche una funzione maggiore. Spesso dei racconti sono uniti in serie, che facciano parte della stessa storia o meno.
Questa tua domanda mi fa venire in mente che si potrebbe inserire nella pagina di inserimento del racconto due ulteriori campi:

- Titolo della serie
- Numero all'interno della serie

In questo modo si potrebbero unire i singoli capitoli in una unica pagina, ed anzi si potrebbe avere una pagina in cui sono presenti le serie, insomma le raccolte od i volumi, come vogliamo dire, e selezionandone una si vedrebbe come sono composte, e quindi andare a leggere le singole parti.

Se invece fossero pubblicati sparsi, anche se ci fosse l'indicazione nel titolo, non sarebbe possibile vederli uno dietro l'altro ma sarebbero mischiati alla restante produzione dello stesso autore.

Quindi ti chiederei di aspettare ad inserire racconti organizzati in serie, o testi lunghi spezzati in parti. Domani non credo che potrò, sabato sarò fuori quasi tutto il gioono e domenica pure, ma a breve vedrò di trovare il tempo per rendere possibile inserire racconti suddivisi o coordinati in parti in modo che sia possibile tenere il filo della lettura inalterata.

Oppure no: puoi sempre inserirli e poi unirli in serie quando avrò fatto la funzione che lo consente. Caso mai non usare il titolo per scrivere la serie, ma mettilo nella nota dell'autore.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: aureliastroz - Venerdì 27 Agosto 2010, 16:17:47
Ho avuto modo di leggere qualche racconto e mi sono reso conto che in molti scrivono il testo di prosa come se scrivessero un testo di poesia. Mi spiego meglio…
Ad esempio in tanti utilizzano un corpo carattere troppo grande per cui la lettura implica uno sforzo maggiore. Quasi tutti ricorrono all’immagine di ausilio, anche se nei racconti (ma anche nella poesia)  è, a mio avviso, perfettamente inutile. Quando si utilizza l’immagine il testo è sempre appoggiato alla destra o alla sinistra dell’immagine e così diventa incolonnato in uno spazio esiguo che costringe ad uno sforzo ancora maggiore il lettore.
Non dimentichiamo che, per sua natura, il pezzo in prosa è più ostico da leggere poiché presuppone del tempo a disposizione maggiore che per un testo poetico.
Se non riusciamo ad utilizzare tutti gli accorgimenti necessari per far si che la lettura risulti agevole, avremmo il risultato che il lettore si stancherà subito ed abbandonerà il testo.
Perciò qualche mio consiglio e:
1)utilizzare un carattere non troppo grande (e nemmeno troppo piccolo)
2) non utilizzare degli allineamenti “strani” nel corpo del testo
3) non ricorrere a troppi segni di interpunzione fantasiosi che, se da un lato soddisfano la nostra esigenza   di estrosità, dall’altra potrebbero annoiare il lettore
4) anche se abbiamo a disposizione 50000 caratteri non sfruttiamoli tutti assieme, ma ricorriamo alla tecnica degli “episodi” in modo da non spaventare il lettore con testi immensi.

Avrei altri consigli, ma per ora non aggiungo altro (la cervicale mi sta ammazzando). Immagino che questo spazio serva anche a questo (fornire pareri e consigli in vista dell’apertura di questo spazio)  e se immagino male … immagino male!
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Nemesis Marina Perozzi - Venerdì 27 Agosto 2010, 16:25:49
Giusto! Me ne sono accorta anch'io (parlo per me, ovviamente)
Infatti lo scopo di questo "beta test" è proprio questo:

1) verificare il funzionamento delle varie possibilità di implementazione, formattazione, ecc... dal punto di vista tecnico
2) verificare aspetto e leggibilità dei testi, dal punto di vista "estetico"

Credo perciò che siano utili tutte le osservazioni ed i suggerimenti possibili per rendere questa sezione del sito veramente funzionante e non solo una pagina "parallela" a quella delle poesie.
Grazie!
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Venerdì 27 Agosto 2010, 16:41:28
AH! finalmente signor Conte, per me va benissimo, anzi se fosse così cortese da trovare ed evidenziare tutti i difetti nei testi io mi propongo a far da cavia;

grazie


Anna
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Rossella Gallucci - Venerdì 27 Agosto 2010, 17:07:44
Nei testi in prosa questa è una situazione molto più frequente rispetto alle poesie, ed ha anche una funzione maggiore. Spesso dei racconti sono uniti in serie, che facciano parte della stessa storia o meno.
Questa tua domanda mi fa venire in mente che si potrebbe inserire nella pagina di inserimento del racconto due ulteriori campi:

- Titolo della serie
- Numero all'interno della serie

In questo modo si potrebbero unire i singoli capitoli in una unica pagina, ed anzi si potrebbe avere una pagina in cui sono presenti le serie, insomma le raccolte od i volumi, come vogliamo dire, e selezionandone una si vedrebbe come sono composte, e quindi andare a leggere le singole parti.

Se invece fossero pubblicati sparsi, anche se ci fosse l'indicazione nel titolo, non sarebbe possibile vederli uno dietro l'altro ma sarebbero mischiati alla restante produzione dello stesso autore.

Quindi ti chiederei di aspettare ad inserire racconti organizzati in serie, o testi lunghi spezzati in parti. Domani non credo che potrò, sabato sarò fuori quasi tutto il gioono e domenica pure, ma a breve vedrò di trovare il tempo per rendere possibile inserire racconti suddivisi o coordinati in parti in modo che sia possibile tenere il filo della lettura inalterata.

Oppure no: puoi sempre inserirli e poi unirli in serie quando avrò fatto la funzione che lo consente. Caso mai non usare il titolo per scrivere la serie, ma mettilo nella nota dell'autore.

Grazie Luigi, va benissimo, non c'è fretta. La cosa mi è venuta in mente scrivendo un racconto che sta diventando un pò troppo lungo. Non ho ancora deciso se tagliarlo e chiuderlo in qualche modo. Ma, visto che andando avanti mi venivano altre idee e continuavo a scrivere, ad un certo punto mi sono detta che così rischia di diventare troppo lungo e di difficile ... digestione ( già mi sto mettendo alla prova con questo genere, figuriamoci se scrivo 10 pagine chi se le legge!!! ;D). Effettivamente l'idea di poter inserire racconti suddivisi o coordinati è carina.

Attendo le tue idee, nel frattempo continuo a scrivere! ::)

Grazie ancora
ciao ;)

Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Venerdì 27 Agosto 2010, 17:13:56
un'annotazione per il web master


non si potrebbe inserire un contatore di caratteri che, al momento della proposta di pubblicazione, ci avverta dei caratteri sino a quel momento utilizzati?

ad esempio un avviso che reciti: attento! hai utilizzato tot caratteri vuoi ancora pubblicare?

al momento infatti, se non sbaglio, ce ne accorgiamo solo al momento della proposta successiva giusto?

grazie
anna
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Anna Elvira Cuomo - Venerdì 27 Agosto 2010, 17:27:03
Racconti lunghi


la risposta interessa anche me, ne ho pronti alcuni ed anche a me picerebbe proporli a capitoli, senza però "disperderli" nel sito (cito Luigi)


grazie
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Venerdì 27 Agosto 2010, 18:19:40
Risposta multipla:

per la conta dei caratteri, da una parte non si dovrebbe scrivere direttamente nel sito, ma in un programma di scrittura e qualsiasi programma di scrittura ha la conta dei caratteri; dall'altra la conta effettiva può avvenire solo al salvataggio del testo perché oltre al testo visibile c'è da contare anche la formattazione e se fate una formattazione estensiva in Word il conto dei caratteri effettivi può assere anche quattro o cinque volte quello dei caratteri visibili.
L'editor dei testi dei racconti è molto complesso e non posso far vedere i caratteri via via che si scrive, come nelle note e nei commenti. Posso farlo a posteriori, questo si, magari nella pagina di modifica dei commenti.
Inoltre farò una pagina informativa dell'autore in cui potrà vedere lo spazio occupato da ciascun racconto ed in totale, ma per farlo mi serviva che ci fossero un po' di racconti nel sito per contarli, quindi questo è in programma.

per la formattazione di fantasia, vorrei insistere ancora che meno formattazione fate in Word e meglio è. In Word dovreste solo scrivere, senza voler fare il testo "carino", o tentare una impaginazione preventiva. Ogni formattazione messa in Word è un disastro quando si incolla nel sito.
Ieri sera era stato proposto un racconto, ma non è stato accettato proprio per via della formattazione. Ad esempio era stato impostato un margine sinistro molto ampio, e quindi il testo sarebbe iniziato due o tre centimetri all'interno e probabilmente le righe sarebbero state corte. Inoltre, per dare spazio fra i paragrafi, l'autrice aveva messo una serie di spazzi, con la barra spaziatrice, invece di andare a capo con Invio.
Quindi siate parchi con la formattazione e fatela solo dopo aver incollato il testo nel sito. Su Word scrivete solo il testo, non cambiate né stile né carattere né dimensione: Word non sa fare le formattazioni, mentre farle direttamente nel sito, dopo aver incollato il testo ed usando gli strumenti dell'editor del sito, occupa molto meno spazio.

per i racconti in capitoli, li potete già inserire, mettete l'annotazione sul numero di capitolo nella nota e non nel titolo, e quando avrò fatto la funzione per collegarli li potrete collegare. Sto studiando soluzioni diverse e farò sapere.
Titolo: Re: Area "Racconti"
Inserito da: Luigi - Venerdì 27 Agosto 2010, 18:26:10
C'è troppa carne al fuoco tutta insieme in questo topic, quindi lo blocco, creo una apposita area dedicata ai racconti, nel senso di problemi tecnici, suggerimenti, impressioni, errori, richieste...

Per ogni argomenti siete pregati di fare un topic separato (uno per i racconti a puntate, uno per le formattazioni, uno per... e così via), grazie.

Vedrete che con la collaborazione di tutti faremo un'area racconti veramente bella ed utile e che corrisponde alle vostre esigenze.