Autore Topic: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie  (Letto 25464 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giorgia Spurio

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #60 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 18:36:59 »
e anche qui!
punti 2 e 7

http://www.micheleiaselli.it/autoreict.pdf

ma il sito può tranquillamente denuciare la tizia di face, giusto?
« Ultima modifica: Venerdì 17 Settembre 2010, 18:43:10 da Giorgia Spurio »
"Il problema, è che non ho niente.Solo l'arma delle mie parole.
Dicono sia spoglia di ciò che luccica eppure nella mano, come una penna -stilografica-, d'inchiostro che non ha termine, brilla l'arma che è di Luce."
https://twitter.com/SpurioGiorgia
https://www.facebook.com/GiorgiaSpurioScrittrice

Offline lunamagika

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #61 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 19:03:48 »
A me non è tanto la copiatura paro paro che disturba. Come dice Moniléo si potrebbe esserne anche lusingati. Quello che mi fa parecchio arrabbiare è che l'abbia fatto senza chiedere nulla a nessuno. Mi piace-prendo-pubblico da un'altra parte e lo spaccio per mio. Graaaande! Penso anch'io che o è una sgarzellina di tredici anni (e glie lo auguro, se no è grave) oppure ha qualche problema d'identità. E di rispetto. Soprattutto di rispetto.

Offline Giorgia Spurio

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #62 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 19:07:23 »
A me non è tanto la copiatura paro paro che disturba. Come dice Moniléo si potrebbe esserne anche lusingati. Quello che mi fa parecchio arrabbiare è che l'abbia fatto senza chiedere nulla a nessuno. Mi piace-prendo-pubblico da un'altra parte e lo spaccio per mio. Graaaande! Penso anch'io che o è una sgarzellina di tredici anni (e glie lo auguro, se no è grave) oppure ha qualche problema d'identità. E di rispetto. Soprattutto di rispetto.

in realtà ha 40 anni la tizia...
lo dice lei stessa...
se vai a vedere su "solo altri" scopri un dialogo dove svela la sua età.
"Il problema, è che non ho niente.Solo l'arma delle mie parole.
Dicono sia spoglia di ciò che luccica eppure nella mano, come una penna -stilografica-, d'inchiostro che non ha termine, brilla l'arma che è di Luce."
https://twitter.com/SpurioGiorgia
https://www.facebook.com/GiorgiaSpurioScrittrice

Offline lunamagika

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #63 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 19:13:23 »
Signur! Ho visto, 44 anni. Io ne ho 46 e non ho mai plagiato nemmeno la scritta sugli scontrini della Coop. Ahimé, sono superata...
Ma - mi domando - non è che magari si diverte proprio nell'alzare un polverone? Possibile tale livello di inconsapevolezza? Non ci credo. Dev'esserci sotto qualcosa.

Offline lunamagika

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #64 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 19:17:38 »
Mi chiedo chi sia Maria Ciano che pubblica a spron battuto su quel sito... uhm...

Monilèo

  • Visitatore
Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #65 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 20:30:15 »
Ritorno ancora sul forum, attendendomi strettamente all'argomento, quindi senza andare fuori tema.
In mezzo allo strepito generale che invoca celesti punizioni sull'incauta che a man bassa ha copiato poesie del sito, e tuttora, a quel che sento, impunemente continua, confesso che, pur non essendo ferrato specificatamente sull'argomento, avevo all'inizio pensato che la persona che effettuava tali"imbrogli" fosse una ragazzina di dodici o tredici anni, quindi non punibile.
Sento invece che la persona che ricorre a simili "marchingegni" è una donna di quarantaquattro anni. Anche in questo caso non penso alla punibilità della medesima né nell'ambito del diritto civile, né tampoco in quello del penale, in quanto le persone che si comportano in tale maniera che non appare equiparata alla normalità del comportamento generale, vengono "tutelate" dal legislatore.
Manca poi addirittura, nella fattispecie il "dolus pecuniae" (non so come meglio chiamarlo, ma credo di essere egualmente capito) in quanto la signora, almeno a quel che appare, si limita a pubblicare sotto il suo nome opere di altri, senza riceverne corrispettivo in denaro. Il che penso rende ancora più difficile una determinata procedura.
In tale situazione io credo (ma è semplicemente il pensiero di uno che non è certo uno specialista in materia) che l'unica possibilità da esperire sia quella di diffidare Facebook dal continuare a concedere l'account a detta amanuense. nella speranza che essa non si ripresenti subito dopo con diverso pseudonimo (si può su facebook? lo domando).
Se poi dovesse continuare, il che non appare affatto inconcepibile, non so, al momento almeno, esperire alcun pensiero che sia di soluzione.

Offline Giorgia Spurio

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #66 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 20:39:05 »
non ci posso credere!

ma avete visto quella faccia tosta cosa ha risposto a Elisabetta Randazzo??

cioè dai, ma come è possibile che non si possa denunciare una che prende i pensieri e le poesie di altri tutelati dal copyright?

comuque secondo me è inutile lasciare ogni messaggio in bacheca a quella...bisogna passare a una denuncia, non si può fare?
"Il problema, è che non ho niente.Solo l'arma delle mie parole.
Dicono sia spoglia di ciò che luccica eppure nella mano, come una penna -stilografica-, d'inchiostro che non ha termine, brilla l'arma che è di Luce."
https://twitter.com/SpurioGiorgia
https://www.facebook.com/GiorgiaSpurioScrittrice

Offline Daniela Ferraro

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #67 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 21:01:40 »
La risposta è proprio da riportare qui, perchè la leggano tutti...assurdoooooooooo !!!


Elisabetta Randazzo Che coraggio hai a rubare i sentimenti degli altri? tu non puoi sapere se dietro ad ogni poesia c'è una persona che soffre per amore e cerca di esprimersi mettendo le proprie emozioni in versi. Con il tuo comportamento stai ferendo la sua anima. Usa il tuo cervello.

 · <3 meravigliosamente io.... sig.ra elisabbetta, la invito ad usare parole meno pesanti nei miei confronti.
punto primo io NON RUBO ALCUN SENTIMENTO A NESSUNO, NON HO MAI MESSO LA MIA FIRMA SUI POST CHE FACCIO QUINDI NESSUNO PUò DIRE CHE SIANO I MIEI.
TROVO DEI PENSIERI ...SU INTERNET E NON CREDO DI FARE ALCUNA COSA OSCENA E TANTOMENO VERGOGNOSA A METTERLI QUI... SI PARLA DI SENTIMENTI E SE (OLTRE AI MIEI PERSONALI) NE TROVO ALCUNI BELLI DIVENTA ANCORA PIù BELLO ED IMPORTARTANTE RIPORTARLI

Offline lunamagika

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #68 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 21:02:59 »
Allora è scema. Non c'è altro da dire.

Offline Daniela Ferraro

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #69 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 21:04:03 »
Bellissime, invece, le parole di Elisabetta...Molto condivise.

Monilèo

  • Visitatore
Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #70 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 21:04:20 »
Giorgia, per favore, potresti dirmi che cosa ha risposto quella tizia? Mi interessa questo argomento. Io non ho pratica di viaggi in facebook. Per ogni evenienza ti posso mandare la mia mail privata. Grazie se lo farai. Ad ogni modo mi spiace solo che "la tizia" mi abbia completamente ignorato. Ma come, neppure ha preso in considerazione una sola delle mie strimpellate autoironiche sull'erotismo. Questa si, per me, è roba da denuncia penale. Non considerare Monilèo, il più grande poetrasto in rime erotiche!

A parte la battuta, scritta per allentare unpo' la tensione (nobile scopo), l'argomento sul diritto d'autore m'interessa.

Offline Giorgia Spurio

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #71 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 21:09:21 »
Giorgia, per favore, potresti dirmi che cosa ha risposto quella tizia? Mi interessa questo argomento. Io non ho pratica di viaggi in facebook. Per ogni evenienza ti posso mandare la mia mail privata. Grazie se lo farai. Ad ogni modo mi spiace solo che "la tizia" mi abbia completamente ignorato. Ma come, neppure ha preso in considerazione una sola delle mie strimpellate autoironiche sull'erotismo. Questa si, per me, è roba da denuncia penale. Non considerare Monilèo, il più grande poetrasto in rime erotiche!

A parte la battuta, scritta per allentare unpo' la tensione (nobile scopo), l'argomento sul diritto d'autore m'interessa.

leggi sopra la ferraro ha postato la risposta "scottante".

ehm..monilè!! che ti devo dì?
si vede che la tizia sentiva il tuo odore, e avendone paura non ha voluto rubarti i versi!  ;)
"Il problema, è che non ho niente.Solo l'arma delle mie parole.
Dicono sia spoglia di ciò che luccica eppure nella mano, come una penna -stilografica-, d'inchiostro che non ha termine, brilla l'arma che è di Luce."
https://twitter.com/SpurioGiorgia
https://www.facebook.com/GiorgiaSpurioScrittrice

Monilèo

  • Visitatore
Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #72 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 21:10:45 »
Leggo, subito dopo avere fatto la domanda a Giorgia, che la risposta c'è già. La mia curiosità è così esaurita.
Ora io domando a ciascuno di voi se non è condivisibile quello che io ho scritto nel precedente messaggio. Pensate che un eventuale giudice, di fronte a simili ragionamenti, se la sentirebbe di condannre la predetta, o...emetterebbe una diversa sentenza?
Di fronte ad una irragionevole sfrontatezza, che va oltre la percezione del "normale", credo che non esistano soluzioni.
Almeno fino a che si resta nell'ambito di una lesione semplice del diritto d'autore...

Offline Giorgia Spurio

Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #73 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 21:13:16 »
ma quello che lei risponde risponde...

ma il problema rimane ed è semplice e chiaro:
ha violato il copyright.
"Il problema, è che non ho niente.Solo l'arma delle mie parole.
Dicono sia spoglia di ciò che luccica eppure nella mano, come una penna -stilografica-, d'inchiostro che non ha termine, brilla l'arma che è di Luce."
https://twitter.com/SpurioGiorgia
https://www.facebook.com/GiorgiaSpurioScrittrice

Monilèo

  • Visitatore
Re: Pagina su FaceBook che copia le vostre poesie
« Risposta #74 il: Venerdì 17 Settembre 2010, 21:24:40 »
Si meraviglieranno l'inclito e l'incolta (e viceversa), dopo la risposta di Giorgia, che io mi dimostri così quieto e calmo, in una questione che fa andare su tutte le furie i plagiati.
Mi sono ripromesso di affrontare il tema senza lasciarmi andare a "trascensioni" (neologismo), e da un paio di messaggi ci sono riuscito, perchè voglio seguire questa questione, fare i miei interventi e vedere come va a finire.
Quindi, fino alle una di stanotte, ogni tanto faccio una capatina sul forum e voglio leggere tutti i pareri.
Trovo che l'argomento, sia pure scottante, è per lo meno molto interessante. Almeno per me. Non solo per quanto attiene ai problemi legali, ma soprattutto per quanto riguarda la psicologia (e anche la patologia) dell'essere umano.
Ho qui sulla libreria accanto al computer, la "psicopatologia della vita quotidiana" del mio amato Sigmund Freud (il cui insegnamento io applico sempre nel giudicare gli altri e non sono mai riuscito ad applicare a me stesso!)

Sto vigile...