Autore Topic: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata  (Letto 4542 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 877
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #30 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 18:28:37 »
Sono anni che scrivo qui oramai e sinceramente sono arrivato al punto che mi si sono spappolati gli zebedei.
Sempre le stesse polemiche, comunque da ridire, tutti che si sentono in diritto d'ostentare il proprio sentire, come se davvero esistese "giusto o sbagliato".
Tutto questo è sgradevolissimo e il forum è forse il posto più arido.
Pubblico sempre meno volentieri perché mi sento oppresso dall'ipocrisia che aleggia.
Mi dispiace che da qui se ne siano andate persone che avevano almeno un barlume di talento, ma li capisco.
Queto sarebbe davvero un bel sito, dove c'è una discreta libertà d'espressione e per quanto mi riguarda non è la redazione ad oscurarla, ma buona parte degli autori che ( cosa stradettissima) non accetta la minima critica, nemmeno avessero chissà quali referenze.
Io non leggo più nessuno, nemmeno amici e ne accolgo volentieri le conseguenze.
Se la vostra passione è davvero scrivere, fatelo e basta. Se lo rendete pubblico, accettate il parere di chi vi legge, perché ha il sacrosanto diritto d'esternarlo, senza doversi per forza scontrare con le vostre frustrazioni.


Shalom

concordo pienamente...

basta!!! avete rotto gli zebedei... (cme ha detto Marco  ;D)

io voglio... bisognerebbe... ma però... altrimenti...

ufffffffff
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

pigreco

  • Visitatore
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #31 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 19:04:15 »
vuoi farlo? C'è l'area riservata.


Ripeto è pieno di posti (gratuiti) per farlo.

Non ho detto che non posso esprimere la mia arte, ma ho semplicemente fatto presente che dare la possibilità di scrivere senza restrizioni solo a chi contribuisce economicamente (siccome non ti piace il verbo "pagare") non è la soluzione al problema che è stato posto. Ovviamente non è un obbligo quello di soddisfare delle esigenze particolari di alcuni autori, ma bisognerebbe avere un minimo di onestà intellettuale nel dare un nome alle cose.

E ripeto, anche se divento nauseante, non voglio far polemica: il sito è vostro e fate quel che vi pare.
« Ultima modifica: Sabato 18 Dicembre 2010, 19:12:39 da Pi Greco »

pigreco

  • Visitatore
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #32 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 19:06:40 »
concordo pienamente...

basta!!! avete rotto gli zebedei... (cme ha detto Marco  ;D)

io voglio... bisognerebbe... ma però... altrimenti...

ufffffffff

Saverio a mio avviso sei più nauseante di molti altri con i tuoi interventi "standard". Ci sono tanti altri topic più interessanti e miti dove non ti si rompono gli zebedei.

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 877
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #33 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 19:21:58 »
Ripeto è pieno di posti (gratuiti) per farlo.

Non ho detto che non posso esprimere la mia arte, ma ho semplicemente fatto presente che dare la possibilità di scrivere senza restrizioni solo a chi contribuisce economicamente (siccome non ti piace il verbo "pagare") non è la soluzione al problema che è stato posto. Ovviamente non è un obbligo quello di soddisfare delle esigenze particolari di alcuni autori, ma bisognerebbe avere un minimo di onestà intellettuale di dare un nome alle cose.

E ripeto, anche se divento nauseante, non voglio far polemica: il sito è vostro e fate quel che vi pare.


Saverio a mio avviso sei più nauseante di molti altri con i tuoi interventi "standard". Ci sono tanti altri topic più interessanti e miti dove non ti si rompono gli zebedei.


allora voglio standardizare il mio intervento... ho forse ho interrotto un colloquio privato'
perché altrimenti non è questo il posto giusto credo!!!

allora... prima chiedete uno spazio libero dove dare sfogo alle vostre pubblicazioni "sopra le righe" nel vostro intento...
poi siccome questo è adibito agli iscritti al club scrivere, ma solo perché come spiegato più volte da Luigi... perchè gli iscritti son certificati, nel senso che per iscriversi bisogna dare nome e cognome e pure indirizzo. il tutto per far modo che, ognuno di noi si prenda le giuste "responsabilità" nel caso eccedesse!
quando era stato proposto... anche da me credo! di essere reperibili non più con nick, oppure lasciando in privato cioè alla redazione i propri dati... ahh in molti hanno gridato allo scandalo e allo stato di polizia!
ma insomma... che si vuole?
Luigi ha cercato di trovare lo spazio giusto per chi voleva postare cose... aldisopra! e dopo aver lavorato...
" ma sai non era quel che volevo/volevamo... ahh ma è a pagamento!... ma io cerco spazi liberi a gratisse!..."
 e poi son io quello che son nauseante?

eppure standard! che poi non capisco quel che vuol dire...
forse che in qquesto caso condivido un pensiero di chi la pensa come me?
oppure cosa? ...e poi a tua norma caro Pi Greco io intervengo nel post che ritengo a me più opportuno...
se non ti va... puoi andartene tu! ...come disse il riccio alla serpe chiusi nella stessa tana!

spero che il Natale prossimo porti oltre che dolci e regali, anche un po di buonsenso a tutti!

ChS
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline India

Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #34 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 19:42:24 »
Pur non essendo dalla parte di P greco, ritengo che ciascuno possa espirmere la sua opinione. Invece, ogni tanto arriva qualcuno che si infastidisce di ciò e comincia a dire che chi scrive rompe i zibidei. Non solo ma spesso queste critiche vengono mosse da persone che continuamente vogliono o chiedono qualcosa al sito. Quando tocca agli altri chiedere, si inalberano.
Faccio presente che non è obbligatorio leggere. Se alcuni topic non ci interessano o li troviamo troppo polemici, possiamo benissimo fare a meno di parteciparci, ma certo non possiamo fare i maestrini che bacchettano gli alunni.
Fare la parte dei nauseati vuol dire fare la parte dei superiori e qua nessuno è superiore a nessun altro nonostante tutti i tentativi per cercare di sopraffare.

Offline Marco Canonico Baca8175

  • Autore
  • *
  • Post: 263
  • Sesso: Maschio
  • Mi trovi dove non esisto.
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #35 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 20:00:13 »
Pur non essendo dalla parte di P greco, ritengo che ciascuno possa espirmere la sua opinione. Invece, ogni tanto arriva qualcuno che si infastidisce di ciò e comincia a dire che chi scrive rompe i zibidei. Non solo ma spesso queste critiche vengono mosse da persone che continuamente vogliono o chiedono qualcosa al sito. Quando tocca agli altri chiedere, si inalberano.
Faccio presente che non è obbligatorio leggere. Se alcuni topic non ci interessano o li troviamo troppo polemici, possiamo benissimo fare a meno di parteciparci, ma certo non possiamo fare i maestrini che bacchettano gli alunni.
Fare la parte dei nauseati vuol dire fare la parte dei superiori e qua nessuno è superiore a nessun altro nonostante tutti i tentativi per cercare di sopraffare.

Se la propria opinione vuol dire far notare solo quello che non si condivide, allora no!
La poesia specialmente, è una cosa difficilissima da far piacere, ma sembra che tutti qui debbano essere dei rinomati poeti.
io stesso ho avuto una marea di critiche, ma c'è anche chi mi stima.Solo luce non esiste, è essa stessa a creare le ombre.
Ma questo è evidentemente, un concetto che non piace.
Prima di guardare la pagliuzza nell'occhio del tuo fratello,guarda la trave che è nel tuo!

Offline Luigi

Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #36 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 20:11:33 »
...dare la possibilità di scrivere senza restrizioni solo a chi contribuisce economicamente...
No, diamo la possibilità di scrivere senza restrizioni solo a chi si identifica e ci da i propri dati personali.
Quelli che hanno contribuito al server, ad esempio, non hanno diritto all'area riservata, perché l'hanno fatto in modo anonimo e non hanno firmato niente.
Quello che importa è che l'autore sia identificato e quindi responsabile di quello che pubblica autonomamente.
Da come la metti sempre tu, l'aspetto più importante della questione sono i soldi. Per noi no. L'area non è stata fatta per fare soldi ma per dare la possibilità di pubblicare al di fuori dei canoni e delle regole della redazione e del sito, ma a condizione che l'autore si identifichi. Siccome la legge sulla privacy fa divieto al sito di raccogliere dati personali, abbiamo dovuto ricorrere all'iscrizione al Club Scrivere al semplice costo di gestione.

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 877
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #37 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 20:22:04 »
No, diamo la possibilità di scrivere senza restrizioni solo a chi si identifica e ci da i propri dati personali.
Quelli che hanno contribuito al server, ad esempio, non hanno diritto all'area riservata, perché l'hanno fatto in modo anonimo e non hanno firmato niente.
Quello che importa è che l'autore sia identificato e quindi responsabile di quello che pubblica autonomamente.
Da come la metti sempre tu, l'aspetto più importante della questione sono i soldi. Per noi no. L'area non è stata fatta per fare soldi ma per dare la possibilità di pubblicare al di fuori dei canoni e delle regole della redazione e del sito, ma a condizione che l'autore si identifichi. Siccome la legge sulla privacy fa divieto al sito di raccogliere dati personali, abbiamo dovuto ricorrere all'iscrizione al Club Scrivere al semplice costo di gestione.

...Fare la parte dei nauseati vuol dire fare la parte dei superiori e qua nessuno è superiore a nessun altro nonostante tutti i tentativi per cercare di sopraffare.

era questo... quel che dice Luigi che volevo dire...
e fra l'altro è quello che lui sta facendo da diversi post...
ma sembra sortire di nessun effetto!
poi.... se credi che io sia o mi disponga ad essere superiore... beh non è affar mio!
io non mi ritengo tale!
ma sordo è chi non vuol sentire... o fa finta! che è anche peggio!
non devo forse intervenire più?
se è così basta dirlo...

chs
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

In Venere

  • Visitatore
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #38 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 20:26:58 »
ho letto con crescente curiosità questa discussione.
ritengo, mio parere personalissimo, che accontentare le persone non serva a nulla, venendo dall'esperienza con bambini come insegnante.
il lamento è uno sport italiano nazionale e anche questa serie infinita di risposte e contro risposte non porterà a nulla.
se fossi l'amministratore, lascerei perdere, in qualche modo ci sarebbe da lamentarsi, avere tutto senza dare in cambio niente.
semplice parere.
au revoir
 ;D

Offline India

Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #39 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 21:48:16 »
No, Saverio, non mi rivolgevo a te

Offline Saldan

  • Autore
  • *
  • Post: 904
  • Sesso: Maschio
  • ...tutto scorre...
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #40 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 22:30:55 »
Ammazza che discussione...

Comunque penso che sia giusto identificarsi per poter accedere all'area riservata, forse avrei scelto un'altra strada anziché dover effettuare obbligatoriamente l'iscrizione al club Scrivere ma se il signor Luigi ha reputato questa soluzione come la più saggia chi sono io per criticarlo?

L'unica cosa che davvero mi dispiace è l'insuccesso di quest'area che, chiariamolo, non dipende da chi l'ha creata ma da chi ci scrive...difatti è vero che questo sito è uno dei migliori per la poesia (a livello strutturale, a volte anche qualitativo ma non sempre purtroppo), tuttavia è troppo "nazionalpopolare" ed è pieno di gente convinta...di fare grandissima poesia! Per carità ognuno è libero di sentirsi come vuole ma qui molti non accettano neanche la minima critica...logicamente passa la voglia di leggerli...
...la mia culla è meraviglia esplosa, non ti dondola ma avvolge e ammanta.
La mia culla è poesia ansiosa di svelarmi quello che ti incanta...      

http://lamalavoglia.forumfree.it

aureliastroz

  • Visitatore
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #41 il: Sabato 18 Dicembre 2010, 22:39:12 »
Tengo a precisare che nel mio intervento ho fatto delle considerazioni sull’opportunità di creare uno spazio a pagamento nel sito, ma la mia indicazione sulla caduta di stile era unicamente rivolta al far sentire in colpa (parassiti appunto) le persone che non hanno nessuna voglia di spendere 10 euro per scrivere cose che altrove pagano altri (se volete metterla in questi termini).

Perché mai ci si dovrebbe vergognare di non voler pagare dei soldi? Perché mai dovrei sentirmi in colpa se mi accontento di ciò che non pago e se non mi pongo il problema di chi paga al posto mio?
Immagino quanti scrupoli ci si faccia quando si scarica un programma free da internet. Non c’è forse qualcuno che ha lavorato per quel programma? Ed il fatto che sia free autorizza qualcuno a farmi sentire in colpa per il fatto che non contribuisco alle spese dell’autore? Ecco è questo che non capisco, farmi sentire in colpa per colpe inesistenti è questo che chiamo caduta di stile, fermo restando che per il proprio lavoro chiunque possa chiedere in cambio un “contributo”, ma è il farlo pesare moralmente che contesto.




P.S. Bravo Salvo è quello che dico da anni: questo sito è troppo nazional popolare e l'aver creato uno spazio (un club) non gli dona dignità poetica anzi, vista la qualità che questo club esprime direi che sembra più il retrobottega del sito.


Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 877
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #42 il: Domenica 19 Dicembre 2010, 00:09:20 »

P.S. Bravo Salvo è quello che dico da anni: questo sito è troppo nazional popolare e l'aver creato uno spazio (un club) non gli dona dignità poetica anzi, vista la qualità che questo club esprime direi che sembra più il retrobottega del sito.



allora precisiamo... ma solo per chiarire un po di cose...
molti fanno parte del club (e hanno pagato i 10 euro) semplicemente perché hanno partecipato al Concorso di Scrivere 2010!
ora... se a questi autori che fra l'altro si son registrati con le generalità del caso, è stato dato uno spazio in più (!) è solo perché come detto hanno dato i loro nomi, indirizzi ecct...
il fatto di pubblicare su di un "area riservata" presenta come già detto alcune problematiche legali, per cui bisogna saper chi scrive certe cose... niente più!
avevo a suo tempo anche criticato questa cosa, perché a mio avviso non capivo la differenza di chi era nel club e chi no! cioè... io che ero iscritto ero rintracciabile gli altri no! e questo mi dava fastidio...
ma questa è un'altra cosa!
il fatto che poi... che qualcuno faccia pesare i famosissimi 10 euro... forse è solo figlia di un incomprensione!!! almeno lo spero.
io come detto... e molti di questo sito, abbiamo "versato" questi soldi per partecipare al concorso... come altri hanno fatto "donando" una quota per il server... anche qui niente di più!
chiuso chiarimento...

poi al fatto del nazional-popolare... beh ognuno ha le sue opinioni, che fra l'altro rispetto, come sempre!
non mi va invece, quando si insiste a far finta di non capire...
e non ce l'ho con te Conte... come con nessun altro! solo che il continuo ripetersi delle stesse cose a volte stanca.... e non capisco perché uno sia tacciato di nauseabondo, solo perché interviene in un post!!!

lo scarso interesse dell'area riservata è dovuta da chi non posta là pur avendone l'occasione... oppure eventualmente ci potrebbe postare solo perché i suoi scritti non passano così dalla redazione!
non credo sia dovuto dai famosi 10 euro, perché sono abbastanza gli iscritti al club... ma mi sembra che anche fra loro non abbia suscitato interesse!

poi... molte volte, ed è successo un po a tutti! si sbaglia nel voler spiegare solertemente alcune cose usando termini... un po forti! come credo "parassiti"
ma quando si lavora su di una cosa richiesta da molti e poi non si ottiene il risultato voluto dai più... beh succedere che ci si alteri un po... specialmente se si viene criticati da chi era promotore di esso!
signori... e mi rivolgo a tutti, autori, redazione web-master, direzione e quant'altro!
a volte un po di buonsenso non guasta...
faccio del moralismo? son troppo standard ( poi qualcuno mi spiegherà il significato di ciò! perché un ci arrivo da solo)
a me sta a cuore il sito Scrivere, come tutti gli autori che lo rappresentano e non prendo parte di nessuno... non credo ce ne sia di bisogno!
con questo vi saluto... sperando d'esser stato compreso e di essermi spiegato bene!

ChS
« Ultima modifica: Domenica 19 Dicembre 2010, 00:12:58 da Saverio Chiti »
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Nutellina Cinzia Pallucchini

Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #43 il: Domenica 19 Dicembre 2010, 01:10:34 »
 :)
su dai non perdiamo le speranze , prima o poi qualcuno scriverà qualcosa di piccante o fuori dalle righe nell'aria riservata, probabilmente chi ne aveva fatto richiesta ancora non sa che può farlo , diamo tempo al tempo ,chi lo sta facendo ora forse non aveva letto sul forum il vero senso della cosa ma almeno ci provano.....non siamo sempre cosi pronti a criticare , aprite le danze  nel modo giusto e vedrete come si ballerà...chi inizia?
 :angel:
Cinzia

gio.d.

  • Visitatore
Re: Osservazione sul successo dell'iniziativa Area Riservata
« Risposta #44 il: Domenica 19 Dicembre 2010, 04:11:41 »
Volevo un gatto nero (...) tu me l'hai dato bianco e con te non gioco più".

come sei dolce, pi!!