Autore Topic: Poesie a tema  (Letto 433 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 70
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Poesie a tema
« il: Lunedì 5 Novembre 2018, 18:13:30 »
Per garantire totale anonimato delle poesie a Tema proporrei, oltre al nome, di omettere anche la "campanella" che indica gli autori seguiti, se fosse possibile naturalmente. La mia idea non nasce per fare polemica o altro, semplicemente perché, quando leggo una poesia, vorrei sentirla per quello che mi trasmette senza sapere chi ne è l'autore. Se non è possibile andrà bene lo stesso, per quel che mi riguarda le leggo tutte comunque.
Saluti.  :) ;)
Marisa

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 862
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Poesie a tema
« Risposta #1 il: Martedì 6 Novembre 2018, 13:21:21 »
Per garantire totale anonimato delle poesie a Tema proporrei, oltre al nome, di omettere anche la "campanella" che indica gli autori seguiti, se fosse possibile naturalmente. La mia idea non nasce per fare polemica o altro, semplicemente perché, quando leggo una poesia, vorrei sentirla per quello che mi trasmette senza sapere chi ne è l'autore. Se non è possibile andrà bene lo stesso, per quel che mi riguarda le leggo tutte comunque.
Saluti.  :) ;)
Marisa

D'accordissimo...
Fra l'altro ho notato su alcune bacheche di poesie a tema, riferimenti personali...
"Carissima autrice" ora, come si fa a capire che chi scrive sia uomo o donna, visto che nella poesia ( tranne una)  non ci sono riferimenti?
Questa cosa mi da fastidio... Sicuramente non ci saranno illeciti, ma chi legge può essere portato a credere che il testo sia stato fatto leggere o quantomeno fatto "riconoscere"...
Visto che nelle passate edizioni, ci sono stati vari problemi sull'anonimato...
Bisogna fare più attenzione, sia chi scrive, sia chi legge e commenta.
Io proporrei di pubblicare testi nello stesso carattere e nello stesso colore...
Oltre a non essere commentati se non dopo il giudizio dei lettori...
Vabbè direte voi, è solo un gioco!
Ok... Allora se così fosse, a che serve l'anonimato? Meglio pubblicare a tema, ma senza nascondere il nome.

Ch.S
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Lara

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 42
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Poesie a tema
« Risposta #2 il: Martedì 6 Novembre 2018, 14:02:19 »
Buongiorno,
mi permetto di dire che non credo sia facile rendere anonima (del tutto)
una poesia, perchè è facilmente riconoscibile lo stile di ogni autore, soprattutto
per chi legge con attenzione i testi altrui.
                         Lara


Offline Giovanni Monopoli

Re:Poesie a tema
« Risposta #3 il: Martedì 6 Novembre 2018, 15:15:08 »
Salve a tutti
credo che comunque le nostre "richieste" vanno vagliate e sicuramente si troverà, come sempre, la migliore soluzione per garantire quella forma di anonimato che possa dare la corretta interpretazione e successivamente l'eventuale commento senza essere influenzati da nulla se non la semplice lettura della poesia, anche se chi scrive da molto tempo i suoi scritti possono essere facilmente individuati dallo stile, ma come abbiamo detto è un gioco e tale deve restare.
un cordiale saluto a tutti
Giovanni

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 862
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Poesie a tema
« Risposta #4 il: Martedì 6 Novembre 2018, 15:25:56 »
Buongiorno,
mi permetto di dire che non credo sia facile rendere anonima (del tutto)
una poesia, perchè è facilmente riconoscibile lo stile di ogni autore, soprattutto
per chi legge con attenzione i testi altrui.
                         Lara

Può essere giusto questo commento, chi legge forse riconosce lo stiledell'autore o autrice...
Ma perché commentare "cara autrice" togliendo di fatto l'innocenza del giudizio a chi viene dopo!
Cioè, tu sai chi l'ha scritta? Bene! Tienitelo per te...
Mi sembra tanto banale...
Oppure devo essere portato a credere che in realtà, DEVO far capire chi l'ha scritta e quindi farmi riconoscere!

Badate bene, è puerile il mio intervento!
Ma se non vogliamo andare incontro ai soliti problemi, bè meglio porre rimedio subito...
È sinonimo di serietà!
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 70
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Poesie a tema
« Risposta #5 il: Martedì 6 Novembre 2018, 18:05:29 »
Può essere giusto questo commento, chi legge forse riconosce lo stiledell'autore o autrice...
Ma perché commentare "cara autrice" togliendo di fatto l'innocenza del giudizio a chi viene dopo!
Cioè, tu sai chi l'ha scritta? Bene! Tienitelo per te...
Mi sembra tanto banale...
Oppure devo essere portato a credere che in realtà, DEVO far capire chi l'ha scritta e quindi farmi riconoscere!

Badate bene, è puerile il mio intervento!
Ma se non vogliamo andare incontro ai soliti problemi, bè meglio porre rimedio subito...
È sinonimo di serietà!

Concordo con questa considerazione. D'accordo è un gioco, ma se le poesie devono essere anonime che lo siano del tutto. E' chiaro che lo stile degli autori può essere riconoscibile ma questo non è un problema.

Buona serata

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 70
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Poesie a tema
« Risposta #6 il: Mercoledì 7 Novembre 2018, 17:04:29 »
Ho deciso di rendere completamente anonime, almeno per me, le poesie a tema.
Così, ho azzerato la lista degli autori che seguo e che continuerò a seguire comunque.
 ;D




Offline Peppe Cassese

Re:Poesie a tema
« Risposta #7 il: Mercoledì 7 Novembre 2018, 18:11:51 »
Tanto per chiarire...

(Allora ero blaisecondor ora Peppe Cassese- 13 gennaio 2014)
Dopo qualche mese di coabitazione su questo sito, e visto l'andazzo (tra l'altro mi sorge il dubbio che qualche buontempone aspetta le poesie degli altri e poi sforna la sua dopo aver preso debito e indegno spunto) rifaccio la proposta già presentata nei miei primi giorni di vita.
Solamente il titolo della poesia, stesso carattere per tutti, stesso colore, nessun tipo di immagine, uscita delle poesie in contemporanea, pur avendo due giorni per presentarle. Naturalmente chi è in malafede sa già come operare ma, almeno così, in partenza siamo tutti uguali e tutti avranno pari opportunità.


(Risposta di Luigi – 17 gennaio 2014)
Scusaci se non hai avuto risposta, non da noi ma nemmeno nessun altro autore. Il fatto è che di questo ne abbiamo già parlato diverse volte qui sul forum.
Siccome "chi è in malafede sa già come operare" è inutile che facciamo qualcosa che ci danneggia, togliendo interattività, aggiornamento, gradevolezza alle pagine del sito. Noi facciamo le cose correttamente, poi se ci sono quelli che fanno trucchi troveranno sempre il modo di farlo, ma non possiamo rendere l'esperienza delle poesie a tema spiacevole e difficile per gli autori che vogliono parteciparvi e le pagine del sito più brutte quando vi sono le poesie a tema.

Voglio solo aggiungere che il passaparola è un'usanza ben collaudata e usata o abusata. Potrete escogitare tutti gli accorgimenti del caso ma, fin quando ci sarà questa “sana” abitudine, il risultato sarà sempre il medesimo. Basta controllare le poesie a tema di questa settimana per scoprire l’arcano.
« Ultima modifica: Mercoledì 7 Novembre 2018, 18:14:07 da Peppe Cassese »

Offline Rosanna Peruzzi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 221
  • Sesso: Femmina
  • Nasco al tuo lume naufrago...sera d'acque limpide
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Poesie a tema
« Risposta #8 il: Giovedì 8 Novembre 2018, 15:03:57 »
Il problema sussiste, purtroppo c'è chi è in buona fede e chi non lo è. In passato mi è capitato di segnalare la mia poesia perché in bacheca mi era stato scritto un messaggio che poteva far capire che  l'autrice ero io e siccome sono una persona corretta ho pensato di segnalarlo alla redazione. Questa settimana ho fatto lo stesso visto che in una bacheca di una poesia a tema veniva chiamato per nome l'autore ed il messaggio è stato rimosso. Quello che voglio dire è che ci sono molti modi per "sfuggire" al controllo della redazione. C'è anche chi usa un metodo molto semplice per sapere di chi sono le poesie per poi elogiare e votare i propri amici. Poi ci sono quelli che votano la propria poesia con i diversi profili che hanno. Ma queste votazioni in ogni caso sono sotto controllo dalla redazione, per cui scambiarsi i voti o autovotarsi non può far altro che penalizzare chi ha cercato di fare il "furbo". Come in tutte le cose dipende sempre da come uno prende le cose, dovrebbe essere un divertimento, un esercizio, perché dovendo rimanere in un tema specifico, una persona impara a scrivere su vari argomenti, o almeno ci prova... il resto è un qualcosa in più, una soddisfazione ulteriore e nient'altro. Come ha detto Peppe, sul passaparola non può intervenire nessuno, anche non ci fosse la "campanella", chi non è corretto troverebbe lo stesso la soluzione per farsi riconoscere, alcune persone sono state anche richiamate perché pubblicavano sui social le poesie a tema ancora in fase di votazione... Per cui... Non dico altro. Buona giornata a tutti e un abbraccio
Rosanna

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 70
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Poesie a tema
« Risposta #9 il: Giovedì 8 Novembre 2018, 18:37:35 »
Mi è sorto un dubbio leggendo i vostri commenti... è la redazione che valuta le poesie (come ho sempre pensato) oppure sono i voti dati da chi legge a stabilire quali poesie siano meritevoli di vetrina.
Perché, se non si dà merito alla qualità di un testo le poesie a tema perdono tutto il loro valore e non insegnano nulla.
Cito quanto scritto da Rosanna poiché condivido la sua riflessione: " Come in tutte le cose dipende sempre da come uno prende le cose, dovrebbe essere un divertimento, un esercizio, perché dovendo rimanere in un tema specifico, una persona impara a scrivere su vari argomenti, o almeno ci prova... il resto è un qualcosa in più, una soddisfazione ulteriore e nient'altro." ...

Grazie a tutti quelli che sono intervenuti. Probabilmente non cambierà nulla, ma almeno mi sono chiarita le idee  ::) :-X 8)

Offline Antonio D’Auria

Re:Poesie a tema
« Risposta #10 il: Giovedì 8 Novembre 2018, 20:23:47 »
Buonasera a tutti.

Dalle "istruzioni per l'uso" (cliccando sul punto interrogativo in basso a destra nel riquadro delle poesie a tema segnalate):
Ogni settimana viene proposto un tema agli autori del sito, abbinato ad un weekend. Il tema viene scelto dalla redazione seguendo anche i suggerimenti degli stessi autori.
Ciascun tema viene abbinato ad una categoria, od argomento (es: comicità, amore, sociale, anoressia) e si richiede che le poesie a tema siano composte tenendo conto di questa categoria o argomento.

Nel relativo sabato e domenica, quindi, è possibile pubblicare la poesia abbinandola al tema corrente. Il tema corrente viene mostrato nella pagine di inserimento della poesia, dove è possibile scegliere l'opzione "poesia a tema". Le poesie a tema vengono elencate insieme alle altre del sito, ma contrassegnate da una "T" per distinguerle.

Nei giorni successivi, una "giuria" formata da alcuni autori sceglie le 5 poesie che per tutta la settimana successiva saranno segnalate in home page del sito.
Per consentire di valutare le poesie più per il suo valore intrinseco che per il nome del suo autore e per avere un numero di letture più omogeneo, le poesie a tema hanno il nome dell'autore parzialmente "mimetizzato".

La discussione sugli argomenti, il calendario dei temi e la discussione sulle poesie segnalate avviene nel Forum della Community degli autori.

P.S.: apprezzo molto che la redazione abbia ripristinato lo spazio settimanale delle poesie a tema.

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 70
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Poesie a tema
« Risposta #11 il: Venerdì 9 Novembre 2018, 17:43:26 »
Buonasera a tutti.

Dalle "istruzioni per l'uso" (cliccando sul punto interrogativo in basso a destra nel riquadro delle poesie a tema segnalate):
Ogni settimana viene proposto un tema agli autori del sito, abbinato ad un weekend. Il tema viene scelto dalla redazione seguendo anche i suggerimenti degli stessi autori.
Ciascun tema viene abbinato ad una categoria, od argomento (es: comicità, amore, sociale, anoressia) e si richiede che le poesie a tema siano composte tenendo conto di questa categoria o argomento.

Nel relativo sabato e domenica, quindi, è possibile pubblicare la poesia abbinandola al tema corrente. Il tema corrente viene mostrato nella pagine di inserimento della poesia, dove è possibile scegliere l'opzione "poesia a tema". Le poesie a tema vengono elencate insieme alle altre del sito, ma contrassegnate da una "T" per distinguerle.

Nei giorni successivi, una "giuria" formata da alcuni autori sceglie le 5 poesie che per tutta la settimana successiva saranno segnalate in home page del sito.
Per consentire di valutare le poesie più per il suo valore intrinseco che per il nome del suo autore e per avere un numero di letture più omogeneo, le poesie a tema hanno il nome dell'autore parzialmente "mimetizzato".

La discussione sugli argomenti, il calendario dei temi e la discussione sulle poesie segnalate avviene nel Forum della Community degli autori.

P.S.: apprezzo molto che la redazione abbia ripristinato lo spazio settimanale delle poesie a tema.

Grazie Antonio.