Autore Topic: Commenti alle poesie  (Letto 23297 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Luigi

Commenti alle poesie
« il: Lunedì 24 Settembre 2007, 23:03:32 »
Sono senza parole. Oltre al fatto che i commenti sono ormai tornati ad essere per l'80% solamente dei saluti e delle congratulazioni, nelle ultime 24 ore se ne sono aggiunti una bella serie goliardica, con battute, dichiarazioni di amicizia, burle, cui hanno partecipato anche Paolo e Pietro, ai quali era stato affidato proprio il compito di esaminare i commenti perché fossero validi e non inutili o dettati solo da connotazioni personali.
Nella scorsa primavera ho lavorato parecchi giorni per togliere centinaia e centinaia di commenti stupidi (lasciatemelo dire), cercando di fare dei commenti uno strumento di crescita degli autori, di scambio di esperienze e competenze. Ora vedo che è stato tutto inutile e che quasi l'unico scambio che c'è è quello di battute e di pacche sulle spalle come ad un tavolo dopo diversi bicchieri di vino.
Oltretutto per fare ciò c'è la bacheca, che sta proprio lì per questo, alla quale ho lavorato per realizzarla e che nessuno si fila.
Sono veramente tentato di eliminare i commenti e di cancellarli tutti. Sono veramente disgustato dal tipo di commenti che sono apparsi nelle ultime 24 ore. Intanto tolgo i privilegi e l'incarico agli editor, perché sembra evidente che non lo ritengano importante o lo ritengano inutile.

Lorenzo De Vanne

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #1 il: Martedì 25 Settembre 2007, 09:44:40 »
rompo il mio silenzio...in quanto ciò che ha riportato Luigi...lo trovo una denuncia condivisibile e giusta...

io sono stato sempre un "motivatore" di commenti, li ho sempre ritenuti indispensabili nella logica di fare e pubblicare poesia...e li ritengo ancora oggi, elemento complementare della vita di una poesia...

ma ciò che tu dici Luigi...è sacrosanto..
e a dir di più scandaloso..perchè ha preso la mano a tutti...

è una denuncia che ho fatto ripetutamente, che è stato motivo di frizione anche tra me e le gestione del sito...

ma il fatto che spesso (come dissi qualche mese fà)  qualcuno della redazione stessa, anche quella storica...trascina in questo inganno che è "lo scambio del commento" o del "commento amichevole" è ancora più allarmante, del commento per forza di cose positive anche se la poesia è scadente...

e questo tuo post, dovrà essere chiarificatore..
ma non credo che queso sia possibile, quando vedo che spesso per alcuni (rosa sempre più corposa) è diventato il venire sul sito...fare una "scampagnata fuori porta"..
e dire che ultimamente le poesie pubblicate sono state di qualità maggiore...(grazie ai nuovi prinicipalmente9

io non so cosa si dice in queste frequenti riunioni che fate in località amene...e spero che parliate del contenuto di questo sito...e spero che anche l'ultima volta vi siate confrontati su questi temi...
e non voglio immaginare che queste riunione siano poi invece le cause di questo appiattimento "da club" tradendo la natura "nobile" della poesia...

dico con molto dolore...perchè è violenza nei confronti della mia impostazione intellettuale...che forse serve una sospensione di questa attività "commenti"...
(segue)

Lorenzo De Vanne

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #2 il: Martedì 25 Settembre 2007, 09:46:22 »
(seguito)..................

propongo quindi per un certo periodo (diciamo un mese)...abolire la visibilità delle letture e dei commenti...(e eliminare la possibilità di fare e di avere commenti)
e istituire nel frattempo una tavola rotonda (nel forum) per confrontarsi con questo tema, e capire perchè non si riesce a far fare quel salto di qualità che il momdo web/poesie attende ormai da Scrivere

interreghiamoci...chi siamo...e che stiamo facendo qui, e cosa vogliamo?
ma non riconfondiamo per favore...le pere con le mele...
buona giornata
Lorenzo

Lorenzo De Vanne

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #3 il: Martedì 25 Settembre 2007, 10:25:00 »
Caro Lorenzo appunto se venissi ai raduni sapresti cosa facciamo, inoltre se non hai letto i commenti accusati non parlare visto che gli unico commenti eliminati sono stati quelli fatti alla poesia di Roberta Calce Ladissima.

Prima documentati e poi parla.
Grazie

cara Tina, sono più documentato di quanto tu possa pensare..
e se ho parlato...ne ho la ragione..(oltre al diritto..come te)

posso riferirmi a quet'ultimo e agli altri incondizionatamente...
ma questo a cui ti riferisci è solo una punta di quello che io intendevo...

e se poi questa denuncia è venuta dall'alto...penso che il il colmo del bicchiere è stato superato...no?...

non mi sto accodando...ho solo ripreso tanti miei interventi a proposito...

non sono abituato a parlare a sproposito...
sono abituato a parlare...
a chi la pensa diversamente può ribattere...con la dialettica...non con "l'accusa"...
buona giornata...

Offline Luigi

Re: Commenti alle poesie
« Risposta #4 il: Martedì 25 Settembre 2007, 11:58:48 »
Caro Lorenzo appunto se venissi ai raduni sapresti cosa facciamo, inoltre se non hai letto i commenti accusati non parlare visto che gli unico commenti eliminati sono stati quelli fatti alla poesia di Roberta Calce Ladissima.

Prima documentati e poi parla.
Grazie
Sono stati gli unici eliminati a mano ieri notte. Poi, per la disperazione, ho dovuto intervenire pesantemente sul database con query di ricerca, modifica e cancellazione.
Per questo motivo per qualche ora il numero dei commenti assegnato alla poesia e quelli effettivamente mostrati potrebbe non coincidere. Cancellando dal db non si aggiorna il numero dei commenti assegnato e quindi una poesia può mostrare di avere 10 commenti ma quando si va a vedere potrebbe averne di meno.

Inoltre sto prendendo altri provvedimenti, come lo spostamento in automatico in bacheca di commenti in seguito a certe condizioni.

Infine tutti gli utenti, nel giro di qualche ora, saranno disabilitati dai commenti. Per poter fare commenti dovrete abilitarvi.
La prima abilitazione richiede un semplice click su una dichiarazione di presa visione di quale sia la funzione del commento e di quello che può e non può essere. Qualunque autore può così abilitarsi da solo e scrivere commenti.
Però se scrive commenti impropri, verrà disabilitato e questa volta non potrà riabilitarsi da solo, bensì dovrà chiederlo esplicitamente con una mail.

Per quelle che sono le esternazioni di amicizia, complimenti, gioia di vivere, compartecipazione e concordia c'è la bacheca. Se un autore ha solamente intenzione di esprimere questo tipo di emozioni, le esprima in bacheca.
« Ultima modifica: Martedì 25 Settembre 2007, 12:02:01 da Luigi Webmaster »

Offline Benedetta Cavazza Miciamalvina

Re: Commenti alle poesie
« Risposta #5 il: Martedì 25 Settembre 2007, 15:05:56 »
 ::) speriamo di non sbagliare..ho poca fiducia in me stessa ;D

Offline Luigi

Re: Commenti alle poesie
« Risposta #6 il: Martedì 25 Settembre 2007, 17:02:03 »
Questo è il testo che chiedo a tutti gli autori di sottoscrivere prima di poter fare commenti:

Il commento è uno strumento di crescita qualitativa degli autori e del sito, di scambio di esperienze e competenze, quindi se hai un commento positivo o negativo sulla poesia da scambiare con gli altri lettori, un modo di interpretare la poesia che vuoi condividere, una osservazione od un suggerimento per la lettura o la scrittura della poesia, un suggerimento che possa essere utile per la sua comprensione, il commento è lo strumento giusto per esprimerlo.

Il commento deve riguardare la poesia, non l'autore, quindi evita osservazioni o apprezzamenti sull'autore. Per eventuali scritti critici c'è l'area critica del forum a disposizione.

Il commento non è un messaggio per l'autore, quindi evita saluti, complimenti, congratulazioni, richieste, battute, dichiarazioni di amicizia... per queste esternazioni c'è la bacheca.

Il commento non deve essere una frase buttata lì tanto per scrivere qualcosa o dare segno di aver letto o apprezzato la poesia. Testi come "Molto bella, complimenti!" possono andare in bacheca, se proprio hai la necessità di scriverlo.

Il commento non è rivolto all'autore, ma agli altri lettori, quindi non scrivere direttamente rivolto all'autore, ma scrivi agli altri lettori! Se vuoi scrivere all'autore, mandagli un messaggio di mail.
« Ultima modifica: Martedì 25 Settembre 2007, 17:03:56 da Luigi Webmaster »

Come Foglie

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #7 il: Martedì 25 Settembre 2007, 22:12:49 »
Sono profondamente scandalizzato
da ogni parola detta da Luigi W.M.

Finche' si tratta di aver dato a tutti il consiglio di evitare frivolezze e commentare, per quel che si puo' in modo technico okay,

finche' parte sul forum una ramanzina per qualche utente che si e' lasciato andare in commenti poco prestigiosi ...okay

e poi il degenero:
Citazione
Sono stati gli unici eliminati a mano ieri notte. Poi, per la disperazione, ho dovuto intervenire pesantemente sul database con query di ricerca, modifica e cancellazione.

so' che le tue azioni, Luigi, sono mosse dalla voglia di avere un sito che viaggia in modo impeccabile, ma piu' volte, in questo tentativo hai peccato sulla liberta' di pensiero, sulla liberta' di composizione poetica, sulla liberta' di modo di agire.

la bacheca commenti, la bacheca messaggi, tutto perfettamente inscatolato nell'apposito scomparto...
qualche piccolo binario sicuramente ci vuole, ma quando ogni minima cosa diventa satura di regole significa che Tu obblighi Noi a muovere ogni singolo passo sull'impronta di una regola.


« Ultima modifica: Martedì 25 Settembre 2007, 22:27:33 da Come Foglie »

Come Foglie

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #8 il: Martedì 25 Settembre 2007, 22:14:36 »
e allora su gia' troppe regole, molte, moltissime inutili,
continuiamo con le regole:
Citazione
Il commento è uno strumento di crescita qualitativa degli autori e del sito, di scambio di esperienze e competenze, quindi se hai un commento positivo o negativo sulla poesia da scambiare con gli altri lettori, un modo di interpretare la poesia che vuoi condividere, una osservazione od un suggerimento per la lettura o la scrittura della poesia, un suggerimento che possa essere utile per la sua comprensione, il commento è lo strumento giusto per esprimerlo.

Il commento deve riguardare la poesia, non l'autore, quindi evita osservazioni o apprezzamenti sull'autore. Per eventuali scritti critici c'è l'area critica del forum a disposizione.

Il commento non è un messaggio per l'autore, quindi evita saluti, complimenti, congratulazioni, richieste, battute, dichiarazioni di amicizia... per queste esternazioni c'è la bacheca.

Il commento non deve essere una frase buttata lì tanto per scrivere qualcosa o dare segno di aver letto o apprezzato la poesia. Testi come "Molto bella, complimenti!" possono andare in bacheca, se proprio hai la necessità di scriverlo.

Il commento non è rivolto all'autore, ma agli altri lettori, quindi non scrivere direttamente rivolto all'autore, ma scrivi agli altri lettori! Se vuoi scrivere all'autore, mandagli un messaggio di mail
« Ultima modifica: Martedì 25 Settembre 2007, 22:28:10 da Come Foglie »

Come Foglie

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #9 il: Martedì 25 Settembre 2007, 22:16:01 »
vietato dunque far assomigliare la fila di commenti sotto una poesia, ad un salottino,
peccato che nei salotti di pensiero, e di pensieri condivisi sono sempre nati i migliori artisti, e le migliori idee.

io personalmente ho sempre imparato molto quando (prima avevamo meno il guinzaglio) nasceva un dibattito anche se solo di un paio di battute fra due autori sotto una mia poesia,
fantastico, istruttivo, soddisfacente;
peccato, non capitera' piu',
e' vietato.

I pochi validi autori che c'erano o ancora rimangono su questo sito, sono proprio quelli a cui basta una poca mancanza di liberta' per sentirsi intrappolati, intrappolati nel pensiero o meglio nella sua espletazione, uno ad uno tagliano la corda, io sono il prossimo. qui resta chi ha bisogno di scrivere per non sentirsi solo, per non annoiarsi, per comunicare con tanto falso perbenismo e poco cervello, per ovattarsi in un mondo di pace e amore.

Lasciamo dunque spazio alle casalinghe annoiate, le mammine frustrate, e i vecchietti che si sentono soli! fra un decupage e due righi d'amore
ammasseranno qui le loro parole.
pensavo che il sito ricercasse poesia, poeti, artisti, persone che vivono libere, nel senso piu' alto di questa parola.

...
Per via di qualche terrorista sovversivo,
concludiamo dunque con le minacce, belle in grassetto:
Citazione
Sono veramente tentato di eliminare i commenti e di cancellarli tutti.

Vari commenti infatti,
anche quelli che mi avevano accresciuto
spariscono qui e la', pure dai miei scritti,
senza chiedere pareri, senza provare a chiederci se la cosa ci sembra giusta,
mi vengono lasciati pero',
molti commenti finto-techinici, che non dicono niente,
ma per il giudizio di qualcuno
passano l'esame.

ho detto tutto.

                                         
« Ultima modifica: Martedì 25 Settembre 2007, 22:32:29 da Come Foglie »

Lorenzo De Vanne

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #10 il: Mercoledì 26 Settembre 2007, 08:27:50 »
lo sfogo di Come Foglie è da apprezzare...su tanto incredibile silenzio che ha scatenato questo intervento di Luigi...
lo sfogo di Come Foglie è da prendere in considerazione...e deve fare riflettere...
qui si deve pagare per alcuni "che non hanno capito nulla" più che terroristi... portando la cosa a livelli, che a me disturba un pò..
il commento deve essere spontaneno e libero, frivolo, ed efficace, deve riguardare la poesia e la poetica dell'autore, deve essere elegante e attenta...
perchè se dovessimo fare come dici tu Luigi, allora dovremmo fare in modo che i commenti in calce della poesia diventi una sorta di forum di discussione sulla poesia, dove possa intervenire anche l'autore, ribadire per un commento già fatto...

qui è un problema di cultura di commenti..
ma ancor di più è un problema di cultura di come si sta su un sito, e cosa vuole dire parlare di poesia
ma forse è anche un problema di natura di sito (come dice Come Foglie....salotto per frustrati? salotto per amanti di poesia? saolotto di chi non ha nulla da fare?
e il problema di cultura è forte, perchè come ho detto, qualche intervento sopra, vede anche coinvolta il gruppo redazionale (nel suo complesso ovvero i gestori delle varie attività del sito) con il loro esempio non esaltante e non in linea con il loro ruolo in termini di gestione del commento...
e la redazione deve essere il giusto esempio, visto che sono autori anche loro, e vivono l'attività del sito con un certo "conflitto d'interessi"....controllori e controllati....3e quindi maggiore respondabilità viene a loro richiesta...



c'è il problema...quindi

(segue)

Lorenzo De Vanne

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #11 il: Mercoledì 26 Settembre 2007, 08:30:59 »
(seguito)
io ribadisco la mia proposta...
sospensione dei commenti "sine die"...
aprire un tavolo di discussione sul tema...
confrontarsi...e cercare di fare cultura...del confronto commentato...e vedere veramente quale è "la stoffa" del sito su questo argomento..

le regole servono...ma ci portano indietro...
a all'asilo come di ci tu, Luigi...non mi piace stare...

riflettiamo ancora...e aspetta Luigi a prendere questa decisione...che la vedo troppo inquadrata...e censoria..!tua decisione che con mia con mia meraviglia non ha suscitato contraddittorio ...

che serpeggi una sorta di paura di esprimere la propria opinione?
sarebbe molto grave...

riflettiamo e esprimiamoci...

Offline Zima

Re: Commenti alle poesie
« Risposta #12 il: Mercoledì 26 Settembre 2007, 09:15:36 »
Questo provvedimento ha lasciato un po’ tutti di stucco, fino ad ammutolirci… il che è abbastanza strano! (ma non mi soffermerò ad esporre le mie ipotesi sul perché di questo mutismo)
Il problema commenti esiste ed è reale, ne abbiamo parlato molte volte senza ottenere poi nessun concreto risultato e quando ho visto la presa di posizione del WM ne sono stata felice, felice anche che alcuni dei miei commenti siano stati cancellati perché inadeguati… probabilmente si trattava dei commenti ante primo provvedimento, perché da allora ho totalmente revisionato il mio modo di fare critica! Però…. C’è un però!...

(continua...)
"proverò a spaccare
meridiane di silenzio,
come ghiaccio
sui mattoni della piazza
e sotto i nostri piedi"
r.d.

Offline Zima

Re: Commenti alle poesie
« Risposta #13 il: Mercoledì 26 Settembre 2007, 09:16:35 »
(seguita...)

Stamattina ho letto diverse poesie in home page e qualcuna mi è anche piaciuta parecchio, avrei voluto commentarla, articolando come mio solito anche solo una frase ma che fosse, oltre che di gradimento, di aiuto alla comprensione o un consiglio all’autore… quindi sono  andata ad abilitare la possibilità di scrivere un messaggio e letto la “normativa”…mi sono accorta che non avrei potuto scrivere ciò che volevo e soprattutto come volevo, il che mi ha scoraggiato dall’abilitarmi! È difficilissimo parlare  in maniera impersonale, se vuoi lasciare un’impressione con allegato “consiglio all’autore”, è stressante e stancante riformulare un commento col risultato che ti passa la voglia!
Inoltre se quando si dice “Il commento deve riguardare la poesia, non l'autore” si intende che non deve essere un complimento od un apprezzamento, questo ben venga, ma a mio parere è anche importante rilevare una sua crescita o un suo cambiamento nel corso del tempo o far notare che quella specifica poesia che si sta leggendo è completamente diversa dalle altre per stile o per intenzioni al fine di illustrare brevemente al lettore chi si trova di fronte ed invogliarlo a leggere oltre… a mio parere il commento non va fatto solo ad uso del lettore ma anche ad uso dell’autore perché possa trarne vantaggio.
Le nuove regole invece portano a scrivere una specie di introduzione sempre e solo positiva della poesia che si è letta (questa è l’impressione che ne ho avuto).

Insomma, spero di aver espresso al meglio ciò che volevo dire o di essere stata quantomeno comprensibile…
Io dal canto mio credo che non abiliterò la funzione commenti, ma se vorrò esprimere un mio parere parlerò privatamente con l’autore.

Non è una presa di posizione o uno sciopero, ma una difficoltà oggettiva da parte mia di rispettare la nuova normativa che trovo troppo restrittiva.
"proverò a spaccare
meridiane di silenzio,
come ghiaccio
sui mattoni della piazza
e sotto i nostri piedi"
r.d.

Zaira

  • Visitatore
Re: Commenti alle poesie
« Risposta #14 il: Mercoledì 26 Settembre 2007, 09:33:55 »
concordo pienamente con quanto espresso da Come Foglie, Lorenzo e Zima....
sono stati molto chiari...

     :-\ Laura