Autore Topic: Come si scrive una poesia?  (Letto 3847 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Halley

  • Visitatore
Re: Come si scrive una poesia?
« Risposta #15 il: Giovedì 15 Novembre 2007, 10:09:00 »
Ma chi può dire veramente come si scrive una poesia?Perchè per caso sappiamo cosa passava di mente a Neruda o a Garcia Lorca...Hesse...Hikmet...Ungaretti...Leopardi...D ante?Solo per citarne alcuni.La poesia o come in altro modo volete chiamarla è una sintonia di pensieri e parole che scaturiscono dalla mente dell'autore e che con la sua fantasia ricama e cuce insieme quel che noi chiamiamo poesia.Si è vero anche quello che dice Luigi...ma non per tutti è così.Io pochissime volte vado a controllare poesie vecchie o a modificarle,solo perchè sono nate così da uno stato d'animo,da un'emozione o da un dolore.Diverso è se dovessi scrivere per colpire allora posso capire che dovrei essere perfetta in tutto.Ma la cosa che piu' colpisce in una poesia è quel tocco particolare,quel tratto che ti fa dire...che cosa bella che ho letto.Credo che la Poesia in ogni sua forma sia il linguaggio universale che accomuna chi come me ha ancora voglia di dire e di leggere quell'emozioni che il cuore sgorga...e sentire che l'anima vive perchè in ogni poesia ce ne lasciamo un pò...Poi regole metriche e ogni altra forma grammaticale hanno la loro funzione solo se chi le pratica ne può veramente usufruire senza condizionamenti...Perciò buona poesia a tutti!!!

Offline Il Crudo

  • Autore
  • *
  • Post: 195
  • Sesso: Maschio
  • è uno sporco lavoro, ma qualcuno dovrà pur farlo.
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Come si scrive una poesia?
« Risposta #16 il: Giovedì 15 Novembre 2007, 11:04:25 »
Partiamo da un necessario presupposto: conoscere la grammatica della lingua italiana.
Questo primo elemento, nonostante la tanto decantata "istruzione obbligatoria" non è così diffuso come dovrebbe, anche tra i sedicenti ed aspiranti poeti.

Per il resto, le regole stilistiche secondo me valgono per quelli che non hanno dentro la magia ma devono incanalare le proprie sensazioni e idee in uno schema precostituito.
Prendiamo ad esempio Fratello.
Scrive sproloqui interminabili di 143 righe l'uno. Qualsiasi altro autore farebbe addormentare il lettore già alla ventesima riga. Invece la sua è arte allo stato puro.

La poesia è fondamentalmente la produzione di se stessi, prima del proprio carattere e della propria anima e solo secondariamente delle proprie idee.

E' un'arte sciamanica.

Per questo per quanto uno si perfezioni secondo me "poeta" si nasce e non si diventa. Ci sono poeti che non hanno mai scritto su un foglio le loro opere. E forse sono i più grandi.

So long,
Il Crudo.

Offline Zima

Re: Come si scrive una poesia?
« Risposta #17 il: Giovedì 15 Novembre 2007, 11:24:50 »
come non concordare con ognuna delle tue parole!!!

per quanto, credo io, che la nostra espressività possa sempre essere migliorata, che noi siamo poeti o cantori di storie o saltimbanchi qualunque...
è per questo che, quando mettiamo la nostra anima sul foglio, dobbiamo poi accarezzarla...
questo post, per come l'ho interpretato, si costituisce il fine di mettere insieme i più svariati consigli sul come migliorare il nostro modo di espressione, ognuno ne avrà qualcuno da dare, che sia tecnico o sentimentale...

non capisco invece perchè alcuni debbano prendere questi consigli come offese personali o come punti che ledono la propria libertà di espressione.
"proverò a spaccare
meridiane di silenzio,
come ghiaccio
sui mattoni della piazza
e sotto i nostri piedi"
r.d.

alexandra

  • Visitatore
Re: Come si scrive una poesia?
« Risposta #18 il: Giovedì 15 Novembre 2007, 14:07:09 »
In questo post, ho cercato di mettere a disposizione alcuni consigli che mi sono stati dati e che mi sono serviti (ormai è la 3 volta che lo dico...) ed ho chiesto a voi di intervenire qualora ve ne fossero stati altri!

Ora il post ha un indirizzo specifico
, io non ho chiesto come scrivete le vostre poesie, cosa personalissima che non vengo a sindacare, ed io non parlo di metriche (delle quali non ho minimamente idea), ma volevo fornire una serie di consigli per scrivere in italiano, cosa che tante anzi tantissime volte manca, ed è un dato di fatto!

Quindi se non ci sono ulteriori consigli o se la cosa non frega a nessuno, prego a chi di dovere di chiudere il post che ha una valenza specifica, e non vuole assolutamente cadere nella sterile polemica di argomenti gia molto analizzati.
« Ultima modifica: Giovedì 15 Novembre 2007, 14:15:57 da Francesca Coppola »