Autore Topic: Poesie prese senza consenso  (Letto 15997 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Elisabetta Randazzo

Poesie prese senza consenso
« il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 15:47:55 »
Ho trovato questo blog con poesie vostre... voglio sapere se questo autore vi ha chiesto il consenso?

http://luigi655.myblog.it/frasi_del_buon_giorno/

http://luigi655.myblog.it/

« Ultima modifica: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:01:24 da Elisabetta Randazzo »
"La poesia non è un modo di esprimere un'opinione. E' un canto che sale da una ferita sanguinante o da labbra sorridenti."
Kahlil Gibran

stellaerrata

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #1 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:09:08 »
Ho trovato questo blog con poesie vostre... voglio sapere se questo autore vi ha chiesto il consenso?

http://luigi655.myblog.it/frasi_del_buon_giorno/


non ho trovato ancora mie poesie qui, però di certo se ne trovo una, non è per mia autorizzazione... sei un falco! :D

gianburrasca

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #2 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:21:08 »
Ragazzi non preoccupatevi, vista la qualità del sito e delle poesie inserite, nessuno si accorgerebbe che sono copiate (per vostra fortuna).

 ;D

P.S. Non c'è bisogno di chiedere consensi, se si cita l'autore e la fonte è internet.  ;)
« Ultima modifica: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:23:00 da Gianburrasca »

stellaerrata

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #3 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:22:45 »
Ragazzi non preoccupatevi, vista la qualità del sito e delle poesie inserite, nessuno si accorgerebbe che sono copiate (per vostra fortuna).

 ;D

non capisco ma suona male questo commento. cmq il tipo cita gli autori, peccato non metta il link alle poesie.
che sia uno di questo sito visto che la maggior parte le prende da qui?

giannipoeta

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #4 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:32:05 »
Per il momento non ho trovato mie poesie, ma a giudicare dal blog è un signore che copia senza chiedere nulla a nessuno
giacchè da notare sono poesie di autori del sito Scrivere.
Penso che si debba scrivergli per far si che o chieda il consenso oppure di cancellare le poesie in oggetto

Non credo che sia uno del sito Scrivere.
Attenderemo notizie

Giovanni

gianburrasca

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #5 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:37:01 »
Miiiii ma siete dei poeti o dei burocrati???

stellaerrata

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #6 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:44:22 »
Miiiii ma siete dei poeti o dei burocrati???
è questione di rispetto per le poesie altrui. almeno avesse chiesto l'autorizzazione...

gianburrasca

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #7 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 16:54:11 »
è questione di rispetto per le poesie altrui. almeno avesse chiesto l'autorizzazione...


Non vedo scorrettezze, ha trovato il testo su internet e lo ha copiato da un'altra parte, ha citato l'autore così vi dà anche più visibilità (anche se non credo che questo sia un aspetto positivo).

stellaerrata

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #8 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 17:01:03 »

Non vedo scorrettezze, ha trovato il testo su internet e lo ha copiato da un'altra parte, ha citato l'autore così vi dà anche più visibilità (anche se non credo che questo sia un aspetto positivo).

sei offensivo nei confronti di chi è stato pubblicato su quel sito e di chi pubblica qui.
ti chiedo di smetterla di offendere.

gianburrasca

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #9 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 17:28:26 »
sei offensivo nei confronti di chi è stato pubblicato su quel sito e di chi pubblica qui.
ti chiedo di smetterla di offendere.


Offensivo  :o  Io????

Opporcamiseria, non mi pareva, ho solo detto che avere visibilità non è un aspetto positivo, tu ti offendi per così poco?

mmm immagina se avessi detto che le tue poesie fanno venire il latte alle ginocchia (non è vero, ma immagina se avessi detto così, allora sì che avresti dovuto offenderti).


stellaerrata

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #10 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 17:33:01 »

Offensivo  :o  Io????

Opporcamiseria, non mi pareva, ho solo detto che avere visibilità non è un aspetto positivo, tu ti offendi per così poco?

mmm immagina se avessi detto che le tue poesie fanno venire il latte alle ginocchia (non è vero, ma immagina se avessi detto così, allora sì che avresti dovuto offenderti).

rileggiti: dire che non è positivo che abbiamo o abbiano visibilità le nostre poesie, significa che fanno schifo e non meritano di essere lette in giro.
questo è italiano, non serve tanta analisi...
cmq, io torno nel mio silenzio, a certa polemica gratuita e offensiva non rispondo più. mi scuso con la redazione ma non ho resistito.
« Ultima modifica: Venerdì 11 Gennaio 2008, 17:34:33 da Stellaerratica »

gianburrasca

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #11 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 17:36:45 »
rileggiti: dire che non è positivo che abbiamo o abbiano visibilità le nostre poesie, significa che fanno schifo e non meritano di essere lette in giro.
questo è italiano, non serve tanta analisi...
cmq, io torno nel mio silenzio, a certa polemica gratuita e offensiva non rispondo più. mi scuso con la redazione ma non ho resistito.


Sìsìsìsì  scusati, scusati tanto.

E comunque la tua interpretazione personale di quello che io ho scritto non è poi tanto male, sai che la prossima volta quasi quasi prima scrivo a te e poi, dopo una tua disamina del mio scritto, al forum. Trovo tu sia  molto più brava di me ad offendere i tuoi colleghi.


 ;D ;D


P.S. Anche io chiedo scusa alla redazione, non ho resistito a non rispondere a delle corbellerie (ops chissà se sono offensivo anche così :-\)
« Ultima modifica: Venerdì 11 Gennaio 2008, 17:39:38 da Gianburrasca »

alessio j

  • Visitatore
Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #12 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 18:17:38 »
Gentile signora Elisabetta.  ho appena visitato il blog da lei citato riscontrando due mie poesie inserite. la informo che non ho dato nessuna autorizzazione al gestore del blog ne a nessun altro per l'inserimento. e tantomeno nessuno mi ha chiesto il permesso.  grazie per la dritta!  

Offline Elisabetta Randazzo

Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #13 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 18:56:58 »
Ragazzi......pure qui la polemica no dai........ :police:

Comunque tengo a dire alla redazione che nessuno mi ha chiesto nulla per poterle pubblicare su un altro blog. Con questo non nego parte delle frasi di Gianburrasca, siano in parte corrette, nel senso che viene citato il mio nome e cognome nelle poesie quindi da parte mia non credo di potere fare molto. Forse più facile siano infrante regole per quel che riguarda la posizione di "Scrivere".

Grazie per l'evidenza di questa cosa.....credo lascerò un messaggio di ringraziamento al blog....a modo mio però...

Lo so,  Guido, che ha citato nome e cognome ma certi autori ci hanno chiesto l'esclusiva anche per i loro
 testi passati: così ci tocca fare un controllo a tappeto, diventa un lavoro molto complesso.
E poi, se il signor Luigi fosse preciso, dovrebbe inserire la data in cui avete pubblicato la poesia, o il link, ancora meglio, altrimenti è molto facile plagiarla.
Facciamo l'ipotesi che questo blog sia ben visitato ...qualcuno potrebbe vedere il tuo testo e inserirlo
 altrove col suo nome.
Diciamo che si parla di correttezza, più che altro, non di dovere. E non è una richiesta per avere pubblicità al sito Scrivere, ma proprio un fatto di rispetto nei confronti dell'autore citato...
 
Elisabetta
« Ultima modifica: Venerdì 11 Gennaio 2008, 19:04:09 da Elisabetta Randazzo »
"La poesia non è un modo di esprimere un'opinione. E' un canto che sale da una ferita sanguinante o da labbra sorridenti."
Kahlil Gibran

Offline Carolina Villani Bidibambina

Re: Poesie prese senza consenso
« Risposta #14 il: Venerdì 11 Gennaio 2008, 20:35:26 »
Ragazzi non preoccupatevi, vista la qualità del sito e delle poesie inserite, nessuno si accorgerebbe che sono copiate (per vostra fortuna).

 ;D

P.S. Non c'è bisogno di chiedere consensi, se si cita l'autore e la fonte è internet.  ;)

Su quel blog, che io non conoscevo e che ho scoperto da poco, il mio nick è citato sotto le mie umili poesie, ma in altri casi, al nick o al nome di autori di questo sito, molto autorevoli, è anteposta la firma del sig. Luigi,  che si è in questo modo, praticamente quasi del tutto appropriato di poesie di altri, non citando, come dice Ely, la data in cui sono state pubblicate, o il link.
Se non facciamo qualcosa subito, è facile capire che trascorso un tempo ragionevolmente lungo, senza che qualcuno protesti, sarà un giochetto da ragazzi per il sig. Luigi, far sparire la firma originale e appropiarsi del tutto di quelle poesie
   
e poi.... come sarebbe? ..."vista la qualità delle poesie inserite ecc..ecc.." non sapevo che tu fossi un critico letterario! presentati! Ogni poesia è sacra per chi l'ha scritta, è l'esternazione dell' anima, non dovrebbe essere rubata e soprattutto giudicata con tanta irriverente superficialità.