Autore Topic: comitato di lettura  (Letto 7658 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Azar Rudif

  • Autore
  • *
  • Post: 283
  • Sesso: Maschio
  • Non esiste mondo sotto le mie ali, ma sopra sì
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #30 il: Domenica 19 Gennaio 2014, 22:42:55 »
Il mio intervento stava solo seguendo il discorso di questo forum dove si erano manifestate due correnti: una chiedeva spiegazioni e di conoscere il perchè dei pareri negativi e l'altra informava che vi sono problemi tecnici e di tempo a dover rispondere a tutte le richieste.

Ad un mio intervento risponde Amara (che ringrazio) informandomi che per i testi respinti è già la redazione a dare la motivazione.
 
La mia risposta era per eliminare uno dei problemi, quello dei testi respinti visto che sono già motivati e per evidenziare che il secondo problema è inesistente in quanto non serve a nulla conoscere gli eventuali pareri negativi vista l'avvenuta pubblicazione del testo.
Aggiungevo che saranno i commenti a fare la differenza......

Dalle risposte successive devo dedurre che i commenti non sarebbero necessari, sono inutili ed addirittura fuorvianti......!!

Allora è bene che decidiate cosa volete.
Volete i pareri della commissione, ma ve ne fregate dei commenti che ritenete addirittura nocivi per il testo pubblicato !!!!

Questo comportamento mi sembra solo un voler mettere sotto inchiesta le decisioni della commissione, cosa che ritengo nociva al funzionamento di qualunqe organismo.

Anche dare una lista di pareri alla commissione neanche è possibile perchè ridurrebbe il lavoro della commissione ad un semplice calcolo matematico e chi decide quale sarebbe il ritmo giusto o la musicalità migliore?

La poesia potrebbe anche essere scritta con criteri matematici o musicali più o meno legati ai concetti dell'armonia, ma il giudizio sulla poesia non potrà mai essere di tipo matematico o rinchiuso dentro dei parametri che nessuno definisce in maniera inequivocabile e assoluta.

Fate prima una bella discussione e decidete cosa sono e quali dovranno essere i riferimenti di questi parametri e poi potrete catalogare una poesia relativamente a tali parametri, ma non potrete mai e poi mai giudicare una poesia.
Spero vi rendiate conto come questa definizione dei parametri è impossibile senza correre il rischio di ridurre la poesia ad un mero esercizio di scrittura.

Non si può usare un elenco di parametri per giudicare una poesia..... è una cosa mai vista.

I componenti di una commissione (qualunque commissione) decidono in base ad un proprio sentire personale e con tutti i limiti soggettivi di tale decisione.

Tutto questo e tutto quello che ho scritto era riferito alle linee del discorso che si erano presentate in questo forum e scendere in considerazioni personali non mi interessa dato che ognuno resterà delle sue idee e si rischia di andare fuori tema.... Il mio intervento era solo per tentare di dare una mano o una soluzione e, secondo me, le soluzioni si trovano dicendo ognuno la propria e cercando di trovare un punto di incontro.

Non sono intervenuto dicendo cosa realmente penso della poesia, dei commenti o dei giudizi in generale perchè volevo restare nell'ambito della ricerca di una soluzione e perchè mi sembra un meccanismo, quello della commissione, valido e da aiutare nel suo funzionamento o nella sua organizzazione.

Inoltre, non mi piace ridere delle cose serie e, dato che già litigo ogni giorno con 12miliardi di persone, non sarebbe un problema aggiungere altre 4 o 5 persone, ma la cosa neanche mi farebbe ridere.....forse altri 6 miliardi da aggiungere mi potrebbe far ridere.
Per tale motivo non risponderò a questioni di carattere personale se ce ne saranno ancora.


P.S.: Ho già ringraziato che mi ha dato delle spiegazioni (io non sono molto pratico di questo sito) e aggiungo il mio grazie anche a chi mi ha difeso in mia assenza
La Legge è uguale per tutti, ma non tutti sono uguali per la Legge e non cercate la Legge Umana. Essa è statica ed imperfetta, cercate ciò che evolve e mai è uguale a sè stesso e ribolle del Bene e del Male

Offline gocciadisole

Re:comitato di lettura
« Risposta #31 il: Lunedì 20 Gennaio 2014, 00:20:58 »
letto poco dei commenti a qs. post ma vorrei dire la mia. Non l'avrei scritta qui se la Radazione mi avesse degnato almeno di risposta ad una mail inviata in pvt. 
Non si può usare un elenco di parametri per giudicare una poesia..... è una cosa mai vista. cito questa frase introdotta da chi l'ha postata.
Non solo "giudicare una poesia" con parametri scientifici (un po' come quando si mettono i voti è ridicolo solo pensarlo) è sbagliato ma nessuno, e nessuna redazione dovrebbe mai arrogarsi di fare cose così terribili, come omettere o censurare (se suona male usiamo il termine non pubblicare) qualsiasi "poesia o pseudopoesia" in un sito che si definisce promotore dell'arte. Il moto dell'anima è insondabile e nessun giudizio è permesso a nessuno su questo, è una questione di principio etico, secondo me da rivedere in poesia. Magari in un racconto, in una novella, in un saggio a tema, sì; il giudizio avrebbe una sua logica intellettuale ma perfavore in poesia è assolutamente sbagliato anche solo usare la parola - giudizio - . Lasciate i giudizi della Poesia aLLA LETTURA PERSONALE DI TUTTI: Ma chi è poi la redazione ? Quando sottoscrivete un giudizio dovete firrmarvi, cara Redazione , perchè Vi si sottopone comunque un opera che si riconosce in una sua identità d'autore e dato che un giudizio soprattutto negativo presume un principio di trasparenza, io come utente (in senso generale) credo di avere il diritto come minimo di conoscere i nomi di chi emette le sentenze  :)
Comunque un sito che ha cuore l'Arte non dovrebbe censurare proprio nulla, se non comportamenti scorretti o plagi.
Io francamente, ci avrei anche tenuto a scrivere qui, ma con le forbici mi piace pochissimo pensare in qs. termini all'arte. Forse Voi cercate solo dei -prodotti- ed è per questo che non condivido per nulla la scelta di dare giudizi (motivati da sentenze quasi paradossali e grottesche) e tagli e censure alla Poesia.
Non mi scuso per aver espresso il mio parere personale, franco e forse ruvido, spero che non si sia offeso nessuno.  Buonanotte  :)

Offline Carmine Ianniello

Re:comitato di lettura
« Risposta #32 il: Lunedì 20 Gennaio 2014, 08:53:49 »
Signora Elena.......E che cavolo.....
s'incendia per il "Nulla"....
Chi "Diavolo" ha messo in discussione la suo ONESTA'...
Allontani la sua coda di paglia dai fiammiferi.... può essere pericoloso non farlo...... Poi può mirare dove vuole
E prenda la vita con più allegria.. un pò d'ironia non fa male.....
Una volta la fa Lei ... una volta io... e altre volte altri.... sempre col sorriso..
E che diamine... su... su... su. con la vita
Ci tengo a dirLe che non ho nessuna INTENZIONE di polemizzare ne con Lei e ne con ALTRI..... mi fermo qui
Le auguro una serena giornata
« Ultima modifica: Lunedì 20 Gennaio 2014, 08:55:55 da Carmine Ianniello »

Offline Angela Fragiacomo

Re:comitato di lettura
« Risposta #33 il: Lunedì 20 Gennaio 2014, 11:02:56 »
Buongiorno a tutti,
oggi sono in buona, e ho tempo (caso raro quest'ultimo), così chiarisco alcune cosette, (per carità senza polemica!) per chi avrà voglia e tempo di leggere
dimenticherò qualche punto saliente , visto i tanti sul piatto, chiedo venia anticipatamente

anzitutto inviterei alla coerenza: avendo l'ardire di rispondere, avere almeno al pari quello di leggere x intero il topic, x nn incorrere in malintesi
e a chi chiede sottoscrizione cn firma alla redazione, sempre x coerenza, direi abbia la stessa accortezza, firmandosi...
non presuma poi, che tutto ciò che viene proposto sia opera d'arte...statisticamente è improbabile: 100 su 100 testi degni! nn fosse altro che x i tanti errori grammaticali pur sfuggiti, che leggo pubblicati...se tanto mi dà tanto, i testi nn pubblicati saranno peggiori...

non ho mai inteso offendere nessuno, non considero l'ipotesi d'ingenuità, peraltro circonstanziata, né offesa né ingiuria... mi scuso se ho urtato la sensibilità del signor Azar
il mio sorriso (nn risata...) scaturiva dalla semplice constatazione che da alcuni, evidentemente, i commenti sono considerati misura x la qualità di un testo...(in rari casi sarà anche così, ma in generale non mi pare...) dunque dissento
e già che la questione è così dibattuta e controversa da anni, proprio qui sul forum..nn mi addentro nel tema più volte aperto...semplicemente sorrido pensando a quanti testi nn ricevono nemmeno 1 commento, e quanti ne hanno 10/15! e pure entusiastici al punto che ci si aspetterebbe di leggere un nuovo Montale...

riguardo ai parametri x approvare un testo, la mia proposta di "elenco opzioni" era semplice tentativo di trovare una soluzione a quanto sollevato da Antonella e da me condiviso, dare una minima motivazione al "no", e faceva seguito a un precedente mio intervento...

infine, ora come in passato, credo di avere sempre usato cordialità e rispetto nei confronti di tutti, altrettanta attenzione nei miei confronti non c'è stata...
ai lettori più attenti non sarà sfuggita infatti l'acredine da parte della sig.ra Poldan, la quale rifacendosi al mio intervento, insinua un uso improprio, nonché disonesto dei commenti da parte mia, dice, dopo indagine (immagino sua) sul sito...!!...prosegue mettendo in dubbio che io conosca il significato del termine onestà, e conclude dicendo che avrei osato tacciare d'ingenuità (atto evidentemente considerato gravissimo...) una persona (Azar?) che non conosco la cui levatura intellettuale neppure mi sognerei...- confermo, non ho incubi di questo tipo, mi perdoni Azar, nulla di personale, ma non sogno levature intellettuali di chicchessia...solitamente dormo tranquilla...
e per pari tranquillità altrui preciso anche che conosco bene l'italiano...
tuttalpiù mi risulta davvero incomprensibile questo palese fervore difensivo della signora, in veste di avvocato della difesa del sig. Azar, in un processo (?) in cui... quindi io sarei (nello scenario..) il pubblico ministero...?..
scusate l'ironia, non riesco a prendere la questione seriamente, vivaddio!..continuo a sorriderci...
consiglierei calorosamente di far come me: prendersi un pochino meno sul serio giova alla salute, e permette di nn perdere di vista le questioni davvero importanti...

mi spiace si sia perso il tema, interessante, di questo topic

alla prossima
buone letture e scritture a tutti

Offline Elena Poldan

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 265
  • Sesso: Femmina
  • oceano in tempesta e nostalgia di purezza...
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #34 il: Lunedì 20 Gennaio 2014, 11:49:22 »
mi perdoni sig.ra Fragiacomo, ma continuo a sorridere anch'io e penso che agli utenti di questo sito, tanto bistrattati da troppi in questo forum, nn siano sfuggite tante altre cose, per fortuna.
Non nutro acredine nei confronti di nessuno e non sono l'avvocato di nessuno, ero solo sobbalzata sentendo appellare ingenuo un uomo, di cui, dalle sue poesie scritte qui sul sito e dai suoi interventi nel forum, mi sono fatta un'idea completamente diversa... normale crearsi un'opinione.
Forse in questo mi sarò pure accalorata troppo, ma nn posso nutrire acredine nei confronti di chi non conosco, tutto al più possono avermi urtata certe parole ed un eloquio colmo d'arroganza.
Come sempre, e grazie alla presenza di certi individui, finisco col pentirmi di prendere parte a discussioni in questo forum, che mettono in luce, ahimè, l'essere umano per quello che è.
Elena

"Abbraccio il sole anche di notte, ho fra le dita polvere di stelle, sotto i piedi sabbia bagnata e due piccole ali nascoste fra i pensieri"

Offline Elena Poldan

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 265
  • Sesso: Femmina
  • oceano in tempesta e nostalgia di purezza...
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #35 il: Lunedì 20 Gennaio 2014, 11:51:20 »
Signora Elena.......E che cavolo.....
s'incendia per il "Nulla"....
Chi "Diavolo" ha messo in discussione la suo ONESTA'...
Allontani la sua coda di paglia dai fiammiferi.... può essere pericoloso non farlo...... Poi può mirare dove vuole
E prenda la vita con più allegria.. un pò d'ironia non fa male.....
Una volta la fa Lei ... una volta io... e altre volte altri.... sempre col sorriso..
E che diamine... su... su... su. con la vita
Ci tengo a dirLe che non ho nessuna INTENZIONE di polemizzare ne con Lei e ne con ALTRI..... mi fermo qui
Le auguro una serena giornata

neanch'io... buona giornata anche a lei e grazie per il consiglio, davvero!...
Elena

"Abbraccio il sole anche di notte, ho fra le dita polvere di stelle, sotto i piedi sabbia bagnata e due piccole ali nascoste fra i pensieri"

Offline gocciadisole

Re:comitato di lettura
« Risposta #36 il: Lunedì 20 Gennaio 2014, 13:14:56 »
FROM ANGELA FRAGIACOMO
anzitutto inviterei alla coerenza: avendo l'ardire di rispondere, avere almeno al pari quello di leggere x intero il topic, x nn incorrere in malintesi
e a chi chiede sottoscrizione cn firma alla redazione, sempre x coerenza, direi abbia la stessa accortezza, firmandosi...
non presuma poi, che tutto ciò che viene proposto sia opera d'arte...statisticamente è improbabile: 100 su 100 testi degni! nn fosse altro che x i tanti errori grammaticali pur sfuggiti, che leggo pubblicati...se tanto mi dà tanto, i testi nn pubblicati saranno peggiori...


Guardi che la coerenza sarebbe quella di sottoscrivere un giudizio citando i nomi (i nick) della famosa Redazione in quanto l'Utente si mostra da subito con la sua identità (nick o nome non ha importanza ma è comunque una identità) e sottopone con qs. identità un 'opera del suo intelletto. E poi chiariamoci sull'opera d'arte........qui l'arte è un concetto molto personale, la Poesia è un valore che ognuno di noi ha dentro a prescindere persino da una virgola o da un punto. La grande poesia qui non esiste, qui esiste gente comune, umile e meno umile che ha solo voglia di condividere il suo stato d'animo e trovo stupido dare qualsivoglia censura ad opere di poesia.
Poi, no, francamente ho letto giudizi negativi data dalla fantomatica Redazione che non starebbero nemmeno in una logica di critica artistica, quindi ribadisco quanto assurdo sia la premessa con cui si - giudica - un qualcosa che viene dall'anima dell'individuo.
Fra l'altro, il tutto, porta inevitabilmente a polemiche e screzi fra gli utenti e non credo giovi certo all'arte.

Offline Pino Penny

  • Autore
  • *
  • Post: 698
  • Sesso: Maschio
  • guardi la vita a colori o in bianco e nero?
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #37 il: Domenica 2 Febbraio 2014, 03:06:58 »
mi piace ciò che ha detto goccia di sole
 :angel:

" La grande poesia qui non esiste, qui esiste gente comune, umile e meno umile che ha solo voglia di condividere il suo stato d'animo e trovo stupido dare qualsivoglia censura ad opere di poesia."
« Ultima modifica: Domenica 2 Febbraio 2014, 03:08:29 da Pino Pennisi Boccaccino »
guardi la vita a...colori?Io a volte si, a volte in nero a seconda dei giorni.se sono grigi anche grigio è un colore.Ma anche in blu non mi dispiace.in rosso per tirarmi su.in giallo se mi sento più pazzo del solito,in bianco se ci vado...

Offline Duilio Martino

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 139
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #38 il: Martedì 27 Maggio 2014, 00:47:11 »
mi piace ciò che ha detto goccia di sole
 :angel:

" La grande poesia qui non esiste, qui esiste gente comune, umile e meno umile che ha solo voglia di condividere il suo stato d'animo e trovo stupido dare qualsivoglia censura ad opere di poesia."

Mi trovo parzialmente d'accordo con quanto espresso da goccia di sole nella parte finale, ma penso sia sbagliato pensare che qui la vera Poesia non esista... è come dire che il sito... più frequentato (italiano) sia un fallimento e, nonostante tutto, questo non mi sento di affermare.  Io penso che ce ne sia di poesia, quella vera ed anche alcune Poesie grandi...(che la redazione farebbe meglio a sottolineare con orgoglio) solo che spesso non vengono rilevate. Se poi pensate che i Poeti siano umili....mi sa che i Poeti non li conoscete... I Poeti sono Guasconi... serpenti che mordono senza esporsi e iniettano il veleno dolcemente (non si offenda nessuno è quanto ho scritto in una mia poesia anche molto apprezzata stando ai commenti).
Personalmente a questo punto le farei passare tutte...tranne quelle che presentano non conformità con i regolamenti ed evidenti errori grammaticali...
Pertanto meglio una commissione di (laureati in lettere) piuttosto che di critici che, a volte, con supponenza,... non vedono le travi. E non si offenda nessuno per quanto affermo poiché sappiamo tutti che giudicare le poesie è difficilissimo... ed ancor più difficile decretare che uno scritto sia poesia o meno.

Offline Duilio Martino

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 139
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #39 il: Sabato 7 Giugno 2014, 01:24:24 »
Ultima (delle tante) mie bocciature... nelle brevi sono una schiappa!
(dedicata ai vecchietti del mio vecchio borgo di montagna)

VECCHI

Come tremuli uccelli in nidi muti
in aspra attesa sotto ai tetti candidi


Ditemi dove comprare un "manuale di Poesia Moderna, magari imparo a scrivere anch'io le poesie  visto che il mio poetare è VECCHIO.
Ed allora vi riporto, come nei libri di Scuola, l'analisi del testo e sbotto (mi compete lo sfogo in quanto bocciato) affermando che questo Comitato dovrebbe abbassare "la cresta" e tornare a scuola perché la Poesia non la sa riconoscere...

Figure retoriche
Similitudine: come tremuli uccelli
allitterazioni: u m t
Chiasmi semplici: Tremuli uccelli - nidi muti - aspra attesa - tetti candidi
Sinestesie: (tremuli, muti, aspra, candidi)
Eufemismi: aspra attesa - (morte)  e tetti candidi (vecchiaia-inverno)
Ipallage: nidi muti
Paranomasie: niIDI candIDI
Anadiplosi: "in"
Basta così...sono solo due endecasillabi in metrica... e non c'entra nient'altro.

Questi avrebbero bocciato pure Ungaretti e la sua "Soldati"




Offline Pino Penny

  • Autore
  • *
  • Post: 698
  • Sesso: Maschio
  • guardi la vita a colori o in bianco e nero?
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #40 il: Mercoledì 11 Giugno 2014, 14:39:29 »
CHI SI CREDE e definisce "poeta"secondo ammia non è.

al max tale lo dovrebbero definire gli altri.
guardi la vita a...colori?Io a volte si, a volte in nero a seconda dei giorni.se sono grigi anche grigio è un colore.Ma anche in blu non mi dispiace.in rosso per tirarmi su.in giallo se mi sento più pazzo del solito,in bianco se ci vado...

Offline Duilio Martino

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 139
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #41 il: Sabato 14 Giugno 2014, 23:26:48 »
CHI SI CREDE e definisce "poeta"secondo ammia non è.

al max tale lo dovrebbero definire gli altri.

Difatti... usiamo il termine Poetanti, ma se non si ha un minimo convincimento dentro se stessi, mi risulta improbabile convincere gli altri.

Offline Pino Penny

  • Autore
  • *
  • Post: 698
  • Sesso: Maschio
  • guardi la vita a colori o in bianco e nero?
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #42 il: Martedì 17 Giugno 2014, 22:06:49 »
per la cronaca..molte volte mi hanno dato del "Poeta"a prescindere   se io mi sentivo tale...Poetante non mi piace :come dire orecchiante ad un musicista..buona sera
guardi la vita a...colori?Io a volte si, a volte in nero a seconda dei giorni.se sono grigi anche grigio è un colore.Ma anche in blu non mi dispiace.in rosso per tirarmi su.in giallo se mi sento più pazzo del solito,in bianco se ci vado...

Offline Duilio Martino

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 139
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:comitato di lettura
« Risposta #43 il: Lunedì 23 Giugno 2014, 01:53:39 »
per la cronaca..molte volte mi hanno dato del "Poeta"a prescindere   se io mi sentivo tale...Poetante non mi piace :come dire orecchiante ad un musicista..buona sera

Le rispondo nella stessa maniera Sua:
Lasci che a definirla "musicista" siano gli altri...
Le parole sono come pietre e devo dedurre (poiché si evince dai suoi post che Lei Poeta è convinto di esserlo) che la sua affermazione sia indirizzata al sottoscritto, avendo citato le mie parole.
Se così fosse, spero di no, Le rispondo doverosamente che, nonostante io mi definisca Poetante, la qualifica di Poeta mi viene attribuita da diverse importanti Giurie e non proprio di concorsi da quattro soldi! Se invece il discorso riguarda Lei, altri non so, sarebbe interessante sapere come si definisce se rigetta il termine Poeta e quello di Poetante (participio presente del verbo Poetare).
Non calza per niente il paragone con "orecchiante" peggiore di "musicante" che, pur essendo participio presente del verbo musicare, assume il significato di suonatore di musica (in particolare nelle bande) a differenza di musicista che implicita la capacità di comporre musica. La lingua Italiana è più che ricca...ed il Poeta, che è chiamato alla sintesi ed a rendere vive le emozioni oltre che a musicare versi coi soli suoni delle parole, è opportuno che la conosca e bene!
Se io mi senta dentro me stesso Poeta?
Secondo ammia si...e, per la cronaca... molte volte mi hanno dato del "Poeta" a prescindere che io mi SENTISSI tale... eppur mi definisco Poetante. Saluti!
« Ultima modifica: Lunedì 23 Giugno 2014, 02:09:42 da Duilio Martino »