Autore Topic: Tre spunti di-versi - 134a Edizione  (Letto 2706 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Rosanna Peruzzi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 220
  • Sesso: Femmina
  • Nasco al tuo lume naufrago...sera d'acque limpide
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #15 il: Lunedì 28 Agosto 2017, 22:30:25 »
FALSI BAGLIORI


Dove sono finiti i valori?
sono spade appese a un filo
ceppi di legno bruciati nel silo
meglio abbracciare falsi bagliori
senti piú di un tempo il sapore?
nel deserto delle idee muore.



« Ultima modifica: Giovedì 31 Agosto 2017, 08:46:19 da poeta per te zaza »
Rosanna

Offline adriana sini

  • Autore
  • *
  • Post: 411
  • Sesso: Femmina
  • Le passioni forti e ardite fanno sogni senza senso
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #16 il: Martedì 29 Agosto 2017, 00:46:42 »
Inaridita


Nel grigio deserto delle emozioni
nessun miraggio le venne in soccorso
Non trovò oasi che offrisse ristoro
nè rivolo d'acqua in cui rinfrescarsi

Vile l'inganno che la percosse
più d'uno schiaffo su gote rosse
Debole filo tra anima e cuore
d’un colpo reciso per quel dolore

Lei d'abbracciare non fu più capace
perse il sorriso, l'ardore e la pace





Offline Rita Stanzione

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 291
  • Sesso: Femmina
  • Niente hai se di quel niente la bellezza ti sfugge
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #17 il: Martedì 29 Agosto 2017, 11:38:36 »
Marosi

Marosi sul filo di lama
prendono i polsi
e il deserto dei tendini.
È uno spaccato, metà viaggio
metà stasi. Forse dovrò abbracciare
intere foreste di posidonie
prima di averti alla curva del fiato.
Forse non è innaturale che il mare
sia la nuca e la gola. 

Rita Stanzione

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 853
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #18 il: Martedì 29 Agosto 2017, 17:38:05 »

Filo di lana

Come un filo di lana
il pensiero mio va
oltre le sabbie del deserto
ad abbracciare il mistico confine...

Come un minotauro sto
in attesa di scompigliare
quel temuto gomitolo,
forse riuscirò dove il mio avo fallì...

Con un filo di lana, adesso mi muovo
chissà se dopo ritroverò l'uscita.

Ch.S
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 853
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #19 il: Martedì 29 Agosto 2017, 17:39:15 »
Ti aspetto ancora

Sulla soglia di me, ho tracciato un filo
tutto il resto è deserto attorno a me...
È tardi mi dicono, ma io ti aspetto ancora
nulla mi impedisce di abbracciare
il sogno che in me vive...
Io so che quel filo ti riporterà da me
nonostante quella bestia immonda,
nell'ombra di sé, brami la tua vita.
La soglia di me attende or la voglia di te.

Ch.S


« Ultima modifica: Martedì 29 Agosto 2017, 20:14:04 da poeta per te zaza »
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Jo Kondelli Ghezzi

Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #20 il: Martedì 29 Agosto 2017, 19:41:41 »
In my head

Non mi resta che abbracciare
il giocondo chitarrare
nel deserto della piazza
nell’attesa della festa
e col filo che mi resta
tengo il mondo nella testa.


Offline Jo Kondelli Ghezzi

Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #21 il: Martedì 29 Agosto 2017, 19:43:08 »
Hope

Questo cuore mio è deserto
non ha facce e non ha voci
solo spazio per due croci
ma col filo di speranza
sono pronto ad abbracciare
io giocondo la mancanza
che mi spingerà a lottare.

Offline Giovanni Monopoli

Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #22 il: Mercoledì 30 Agosto 2017, 13:18:03 »
Un filo di speranza

Un filo, un sottilissimo filo lega,
col gocciolare di desideri, l’anima
per abbracciare con forza la speranza,
per uscire dal deserto del cuore
che offusca il cammino
e portarsi lontano
nello splendore della vita
tra i campi fioriti dell’amore.

Offline Giovanni Monopoli

Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #23 il: Mercoledì 30 Agosto 2017, 13:19:50 »
Nodi di paura

Nel deserto dell’anima
una musica s’insinua e filtrando
nella sete d’un mancato amore
scollina dune erette dal Ghibli
per abbracciare nel restante tempo
il desiderio, il miraggio tanto ambito
con quel filo di speranza oramai esile
e ancorato a nodi di paura.

Offline Diego Bello

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 44
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #24 il: Mercoledì 30 Agosto 2017, 13:35:19 »
A filo di molla

Nel deserto d'un volo 
- senza luce d'azzurro - 
tendo passi 
sullo squarcio del senso 
a filo di molla.

Vuol distrarre la luna 
e abbracciare la notte
l'occhio solo
come sente del sole
il bacio che brucia.

Offline Tonia La Gatta

Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #25 il: Mercoledì 30 Agosto 2017, 16:53:19 »
Abbracciare

Abbracciare è un verbo amico
molto spesso tanto fico
per trasmettere calore
con la mente e il suo furore
e lo faccio appesa a un filo
e risulta dal profilo
nel gran cielo mai deserto
seminato a cuore aperto.


Offline Tonia La Gatta

Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #26 il: Mercoledì 30 Agosto 2017, 16:54:18 »
Nel deserto

Nel deserto in pieno giorno
faccio il filo al tuo ritorno
e non certo per celiare:
solo te voglio abbracciare.

Offline Giacomo Scimonelli

Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #27 il: Mercoledì 30 Agosto 2017, 17:17:34 »
" QUEL FILO SOTTILE "

Quel filo sottile tra cielo e mare
che separa fantasia e realtà
si può toccare usando sguardo vivo
curiosando oltre inutili apparenze
oltrepassando il deserto del cuore
per abbracciare i sogni invisibili...

quel filo sottile non ha colore
e appare sempre dopo la tempesta
alla fine di un improvviso pianto
o quando vince l'odiata amarezza.


« Ultima modifica: Mercoledì 30 Agosto 2017, 17:39:03 da poeta per te zaza »
Giacomo Scimonelli

Offline Paola Pittalis

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 315
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #28 il: Mercoledì 30 Agosto 2017, 17:30:51 »
Sfiancata

Senza un filo logico
seguo la tua impronta
in questo mio navigare stanco
mentre osservo dubbiosa
un orizzonte offuscato.
Ed è come ripercorrere sempre
la stessa rotonda
senza un punto di partenza
né un punto d'arrivo.
Come ad abbracciare un deserto, sfiancata.

Offline Paola Pittalis

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 315
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 134a Edizione
« Risposta #29 il: Mercoledì 30 Agosto 2017, 17:33:30 »
Persa

Persa, in questo deserto
continuo
ad abbracciare un sogno,
appeso ad un filo.
E vago
senza sosta
alla ricerca
di te.