4’863 visitatori in 24 ore
 179 visitatori online adesso




Pubblicare poesie Pubblicare poesie
Pubblicare poesie

Menu del sito

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicitą Gioia Giorno Illusione Libertą Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenitą Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Terra Tristezza Uomo Vento Vita


Visitatori in 24 ore: 4’863

179 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 178
Ieri pubblicate 49 poesie e scritti 59 commenti.
Poesie pubblicate: 325’206
Autori attivi: 7’373

Gli ultimi 5 iscritti: Calliope98 - prosdocimo - Stefano Di Tonno - Andre - Okinawa
Chi c'è nel sito:
♦ Desire Messaggio privato ♦ Marcella Usai Messaggio privato

SpiegaAutore della settimana
Berta Biagini


Berta - nata a Firenze l'8.9.1947, sono quindi una donna con una certa etą, anche se oggi sembra che...(continua)

autore della settimana Le sue poesie


SpiegaAutore del mese
Rosetta Sacchi


"Gabbiani" - Vincenzo Cardarelli -

Non so dove i gabbiani abbiano il nido,
ove trovino ...(continua)

Autore del mese Le sue poesie





Seguici su:



Dicembre 2017  
do lu ma me gi ve sa
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13

L'ebook del giorno

La virtł di Checchina

"La virtł di Checchina", capolavoro della Serao, fu pubblicato, secondo le abitudini del tempo, prima a (leggi...)
€ 0,99


Raccolte di poesie Raccolte di poesie
Il mio Natale di Sara Acireale
Trasmigra il giorno di Felice Serino
Nascoste di Berta Biagini
I mesi dell’anno di Alberto De Matteis
Momenti indimenticabili di Maria Luisa Bandiera

SpiegaPoesie riproposte
Ricordi di Annamaria Gennaioli
Destino cruel (destino crudele) di franca merighi 42
Don Riboldi (e la stretta di mano) di Antonio Terracciano
Una walchiria a Berlino 1 di Giuseppe Vullo
Natale ad Aleppo di Michelangelo La Rocca
La lamentela del dialetto napoletano di Antonio Terracciano
Avrei voluto amarti qui di Emilia Otello
Nebbia di Carmine Ianniello 1
Dispersa di Antonella G
Un sogno di fole di Vivģ

I 10 autori più recenti:
Poeta prosdocimo: 1 poesie
Poeta Andre: 1 poesie
Poeta Okinawa: 5 poesie
Poeta Giuseppe Caporuscio: 2 poesie
Poeta Antonio Telestie: 1 poesie
Poeta Lara: 6 poesie
Poeta Gianluca Leissring Lauricella: 3 poesie
Poeta Gentilino Cipriano: 1 poesie
Poeta Angelo Margarone: 7 poesie
Poeta Manuela Mancini: 1 poesie

Autori del giorno
Autore del giorno Always
(13 Dicembre 2017)
Autore del giorno Daniela Mazzotta
(12 Dicembre 2017)
Autore del giorno Martin
(11 Dicembre 2017)
Autore del giorno Orpheus
(10 Dicembre 2017)
Autore del giorno Domenic
(9 Dicembre 2017)
Autore del giorno Edark
(8 Dicembre 2017)
Autore del giorno Fippo2
(7 Dicembre 2017)

Autori del mese
Autore del mese Rosetta Sacchi
(Dicembre 2017)
Autore del mese Mau0358
(Novembre 2017)
Autore del mese Patrizia Ensoli
(Ottobre 2017)
Autore del mese Rasimaco
(Settembre 2017)
Autore del mese Melina Licata
(Agosto 2017)
Autore del mese Giovanni Ghione
(Luglio 2017)






Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale
Pubblicare poesie L'autore della settimana: Berta Biagini

L'Oasi del Mediterraneo

Impressioni
Ti sbatto dritto in Sardegna
urlavano alla burba gli ufficiali
se di sporco avea la tuta pregna
o si scordava i doveri personali:
la terra Sarda tenevan poco degna
di accogliere Baroni e Generali
e quella minaccia già c'insegna
ch'era poco apprezzata dai reali:
ridotta ad un posto di consegna
o ad un infimo stazzo per maiali.

Ora son quasi invertite
le svariatissime opinioni
e tante persone son censite
provenienti da tutte le nazioni
e da i luoghi rimangono rapite:
vengono per trovare soluzioni
alle avventure fallite:
altre sono in cerca di emozioni
e avran sorprese assai gradite:
vengono a godersi le stagioni
nell'isola dal clima mite:
arrivano giovani ed anziani
anche per curarsi la bronchite
e ci sarà invasione di africani.

Quando eravamo piccolini
ascoltavamo i nostri anziani
che affermavano senza mezzi fini
i disaggi di tanti paesani
che andavano lontano dai confini
sperando di rimanere sempre sani
per procacciare pan per i bambini:
la terra fu ingrata agli isolani
costretti ad emigrare poverini:
al ritorno trovavan volti strani
avevano con se franchi e fiorini
ma tanti calli avevano alle mani.

L'isola tanto cara agli stranieri
s'è adeguata a tanti cambiamenti
portando siti interni e costieri
fra i primi, di tutti i continenti:
ma sorgevan così problemi seri
con le brame dei soliti incoscienti
che vendendo la terra ai forestieri
causavano già tanti scontenti:
stipando i colli di cantieri
erigevan villette appariscenti
perfino dove osan gli sparvieri
devastando le bellezze più evidenti.

Si sopravvive ancor tutto sommato
ed accettar dobbiamo il risultato:
se pensiamo agli intrighi del passato
e a quante volte il suolo fu occupato
che perfino l'Etruria ha comandato
invadendo anche il più misero abitato:
diciamo che il peggio se n'è andato
ma tante ingiustizie ci ha lasciato
e viviamo in un mondo tanto astratto
da non veder chi causa tal misfatto.

Nel centro del bacino
con pregio strutturata
il sole la bacia ogni mattino
l'isola, da tutti tanto amata
creata dalle mani del divino:
e rendono l'aria profumata
i fiori, di quest'immenso giardino:
l'isola è tanto frequentata
dalla spiaggia di Stintino
aggirando la costa frastagliata
fino al rinomato Porto pino
dove un'usanza viene rimembrata
facendo ogni giorno lo spuntino
nella spiaggia affollata
dell'isola che affiora dal catino
al sole, di una terra incantata.

Chi preferisce le montagne
gode il più bel panorama
e può gustar castagne
e prosciutti di rinomata fama
lontano da truffe e da magagne:
ma l'ospite a tavola richiama
il sugo di ragù sulle lasagne
che tanti buongustai disfama.

Sei traboccante di sole
e di tramonti speciali:
del Gennargentu la possente mole
e del Limbàra le acque minerali
laddove vi sono strette gole
ed ampie grotte naturali:
vorrei dedicar belle parole
ai tanti siti ospitali
coi prati fioriti di viole
ed altri fiori tipici locali.

Voglio lodarti mane e sera
per il meraviglioso clima
e la stupenda eterna primavera:
il vento carezza fino in cima
i monti, di quest'isola austera
e di tanta bellezza fa la stima:
a volte, selvaggio come fiera
soffia, finché la furia non reprima
e se vien repentina la bufera
fiero, soffia ancor più di prima.

Potrei parlar di Te tutta la sera
per dire al turista sprovveduto
che l'isola è inesauribile miniera
d'aria pura e di sole, soprattutto:
e sia d'estate o sia di primavera
ogni giorno dell'anno va goduto
in montagna oppur sulla riviera
specie se il soggiorno va vissuto
con una bellissima straniera
morbida come un drappo di velluto.
gabriele vacca 11/08/2017 17:03| 83

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.



SuccessivaPrecedente
Successiva di gabriele vaccaPrecedente di gabriele vacca

Nota dell'autore:
«(scritta nel 2010)»

La bacheca della poesia:

smiley ... e non ci sono mai i terremoti... (Antonio Terracciano)


Amazon Prime

gabriele vacca:
gabriele vacca
Le sue poesie Le sue 95 poesie

La prima poesia pubblicata:
Prima poesia 
Il gigante (09/11/2016)

L'ultima poesia pubblicata:
Ultima poesia 
La falciatrice (11/12/2017)

La poesia più letta:
Poesia più letta 
Bandolero (10/11/2016, 772 letture)


Cerca la poesia:




biografia Leggi la biografia di questo autore!
messaggio Invia un messaggio privato a gabriele vacca.

gabriele vacca pubblica anche nei siti:
Poesie d'amore ParoledelCuore.com
Portfolio personale PortfolioPoetico.com


Link breve Condividi:

Le #parole nelle poesie
Alba Amicizia Amore Anima Bambino Cielo Coraggio Corpo Cuore Delusione Desiderio Destino Donna Emozione Felicitą Gioia Giorno Illusione Libertą Luce Luna Madre Malinconia Mano Mare Morte Musica Natura Nostalgia Notte Nuvola Occhio Pace Paura Profumo Rabbia Ricordo Sentimento Serenitą Sogno Sole Solitudine Speranza Stelle Tempo Terra Tristezza Uomo Vento Vita





Lo staff del sito
Poesie su Internet
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore - Cookie policy
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito

Copyright © 2017 Scrivere.info Poesie Poesie erotiche Poesie d'amore Nuovi poeti Poesie scelte Poesie sulle donne AquiloneFelice.it