Pubblicare poesie

I temi di Zaza
di poeta per te zaza
Svolgimento

Le 29 poesie pubblicate nella raccolta

Questione di colore

Fantasia
Questione di colore
So sfumare il mio mondo: decoloro
quelle tinte più cupe
- minacciose -
al contrario, coloro lo sbiadito:
immersa nel contesto - mi ci intingo -
riverbero altrui tinte
- a rispecchiarmi -
così mi ambiento meglio
- mi ci muovo -
con maggiore scioltezza.
Ma se lo vedo sporco - a fosche tinte -
con uno scroscio di parole inondo
- lavo il mio mondo
con la poesia –
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 25/03/2017 19:10 1 350| Racconto su 'Il mondo dipinto da me    '

L’obiettivo

Amicizia
L’obiettivo
Questo, ti dico,
che cerca il bene tuo, è l’amico;
che sbalza le sue paure, in una notte nera,
per scacciare le tue, d’ogni maniera,
e mentre lui s’ingegna ad aiutarti,
sia l’umore incagliato - sollevarlo -
sia il cuore imprigionato - liberarlo –

tu lo guardi ed apprezzi il tentativo:
maldestro o no, raggiunge l’obiettivo.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 26/11/2017 17:53 1 280| Racconto su 'Una mano più di mille parole'

Ci sono angoli

Natura
Ci sono angoliCi sono angoli, al mondo,
di bellezza
tale che sembra ti rapisca il cuore
e di pace un sollievo ti pervade
contemplativo quando questo accade.

Ma c’è una condizione, la seguente:
che sia predisposta al bello e al bene
la natura dell’uomo nell’ambiente;
se no, l’inconsapevole o il malnato
poca gioia ha dei fiori e del creato.

Poiché la tempra, la natura umana,
- alla luce calda o fredda
dei casi della vita -
non è giammai cambiata dai primordi,
sempre reagisce per come è maturata ...

...così,
dai raggi più cocenti proiettata
o da quelli di luna, affievoliti,
non muta l’ombra dell’uomo che si staglia
nello spazio che il corpo suo ritaglia.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 09/06/2018 10:30 235| Racconto su 'Luogo di pace e bellezza'

La danza del tempo

Fantasia
La danza del tempo
È la danza del tempo
quella d'onde
che di slancio
carezzano le coste,
dando ritmi leggeri
o tempestosi
a questa terra,
scandendoci la vita
dall'eterno,
sotto lo sguardo aperto
di quel cielo
che avvolgente e complice
respira.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 20/08/2016 19:15 1 848| Racconto su 'Danzano le onde del mare'

Pinocchio ha una sorella

Fiabe
Pinocchio ha una sorella
Pinocchio ha una sorella, Betulletta,
porta tosta sugli occhi una frangetta,
e se Geppetto in fallo la sorprende
diventa rossa, è rossa quando mente.

Quando incontra un Lucignolo rifatto,
lei s’innamora, lui si sente attratto.

“Sembri un pezzo di legno, però" dice;
lei arrossisce sino alla cervice,
ma quanto sia nel vero non gli dice.

“Quanto è bella costei perché arrossisce”,
pensa lui, ma la favola finisce...
Racconto in esclusiva

Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 26/11/2011 11:51 2 4309| Racconto su 'Con le ali della fantasia'

Ai bordi del pensiero

Impressioni
Ai bordi del pensiero
Ai bordi del pensiero
sta il silenzio,
per cingerlo e proteggerlo,
per porgerlo,
indenne dai rumori,
al tuo giudizio.

Non farti frastornare
mentre pensi.

Se ti avvicini
ai bordi del silenzio,
rispettalo o indietreggia,
finché arriva,
intatto e da plasmare,
quel pensiero.

Non farti frastornare
quando pensi.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 09/01/2016 17:32 2 1059| Racconto su 'Ai bordi del silenzio'

I due tramonti

Introspezione
Ho in faccia
l’espressione del tramonto,
quello mio
e dell’astro che saluta,
condensato di sfondi
e di condotte.

Sereno
il crepuscolo d'entrambi,
questa sera,
e voglia mi sorprende
di credere a una vita
che riprende
dall’Aurora!
I due tramontiRacconto in esclusiva

Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 16/02/2013 20:10 6 3611| Racconto su ' Cammino in faccia al tramonto'

Chi ha piantato l'albero

Donne
Chi ha piantato l'albero
Piango anch’io
in quel campo
- distrutto dalla grandine
il raccolto -
su un masso, con mio padre
e la famiglia di lui,
ante il mio tempo.

E mi vedo
nell’aia della fattoria
quando l'ufficiale tedesco
punta il fucile su mio padre
ma non sparerà.

Sento mia madre dire a un ingegnere
“No”, perché ama un altro,
un contadino.

Vedo
mia zia portare
mucche al pascolo,
bambina all’alba,
e poi correre a scuola,
faccia sporca,
ma con la voglia di imparare
netta.

Me le hanno raccontate
le radici della mia storia,
del mio albero;
le ho assorbite,
vissute dentro il tronco,
dove ho appreso
dall’esempio.

Dopo,
ho aperto i rami,
quelli miei,
fidando sulla loro resistenza
o comunque rischiando
si spezzassero,
alcuni,
perché la vita è rischio,
scoperta, schianto,
sudore e conoscenza,
ricerca di noi stessi
e dell’amore,
ma la fiducia
la danno le radici
ed il sapere,
per me,
ante il mio tempo,
ante tutti i tempi...

"Chi" ha piantato l’albero.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 31/08/2013 20:52 3 2356| Racconto su 'Dalle mie radici'

Per gli occhi e per le idee

Natura
Per gli occhi e per le idee
Fatti
svegliare
gli occhi
dal vento
e le idee
dai colori.

Esci
dalla bàita:
è l’aurora!
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 05/05/2012 15:56 2 1949| Racconto su 'Un'aurora'

Caino e Abele

Ribellione
Dov’è Abele? Non ne ho conto,
mica sono il suo custode
dacché prende la tua lode
se un agnello, riverente,
lui ti porge in sacrificio;
per la mia fatica niente!
E il frumento in beneficio
e la frutta ti ho portato.
Manco poco hai apprezzato!

Nessuno tocchi Caino:
Dio gli ha mutato il destino
.


Certo lui è delicato,
pastura il gregge nel prato,
mentr’io mi spacco la schiena
nei campi con buona lena.
Lo faccio da sempre col babbo
che sa che lavoro e non gabbo,
ma un compenso diverso deploro
a scàpito del mio lavoro.

Nessuno tocchi Caino:
Dio gli ha mutato il destino.


Son geloso, sì, rabbioso,
ora molto vergognoso;
devo dirlo: l’ho colpito,
la mia forza m'ha tradito,
atterrandolo all’istante
senza vita fra le piante.

Nessuno tocchi Caino:
Dio gli ha mutato il destino.


Andrò solo per quel mondo
che nessuno ha visto a fondo;
che sia pegno del perdono
se la rabbia qui abbandono.

Nessuno tocchi Caino:
Dio gli ha mutato il destino.
Caino e AbeleRacconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 27/11/2016 14:48 1 772| Racconto su 'Ho visto mio fratello morire'

Le mani in tasca al caldo dei ricordi

Introspezione
Le mani in tasca al caldo dei ricordiGli occhi a intravedere
un altro tempo
e il battito del cuore a registrarlo,
mentre i piedi
riconoscono il cammino.

Le mani in tasca al caldo dei ricordi.
Racconto in esclusiva

Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 21/12/2013 14:36 6 2669| Racconto su 'Mentre muore il tempo'

Il segreto della vita

Donne
Comincia da una prova: Partorire -
È nel dare la vita l’espressione
la più alta e segreta d’emozione.

Continua in tante prove: L’accudire -
Il conforto, il servizio ai nostri cari
anche senza un ritorno pari pari.

A oltranza il risultato nel Seguire:
È vedere se il seme ha germogliato
e la pianta rispecchia il seminato.
Il segreto della vitaRacconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 29/07/2017 15:38 8 708| Racconto su 'Il segreto della vita'

Il migliore sorriso

Sociale
Il migliore sorriso
È il tuo sorriso
orgoglioso e privato
maestoso e prezioso
d’istinto
che appare
manifesto sul viso
quando fai del tuo impegno
un valore.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 29/04/2018 21:00 137| Racconto su 'Un sorriso a volte potrebbe avere più valore di qualsiasi altra cosa'

Cieli persi

Amore
Cieli persi
Hanno pochi spazi
per disegnare segreti
a colori fiammanti
mai visti prima

nei cieli persi
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 07/04/2018 09:51 217| Racconto su '“Solo chi ama senza speranza conosce il vero amore.”(Pablo Neruda) '

La nascita del fiore con le spine

Fiabe
La nascita del fiore con le spine
Non si sapevan tra i fiori le rose
ma c’era un luogo che andavano spose.

Rosa la madre, Rosa la figlia,
Rosa la nuora della bisnonna,
era Rosa pure quella,
come le altre era buona, era bella.
Tutto il paese e le vicinanze
profumavano delle fragranze
di questi fiori di nome e di fatto,
e della grazia in ogni lor atto.
Nel paese delle Rose
eran cercate tutte le spose,
ma purtroppo i loro mariti
non erano amabili, non erano miti.
Così di fronte a tanti dolori
che albergavano in tutti quei cuori,
quel paese un bel giorno scomparve
ed al suo posto ecco che apparve:
una distesa di rose rosa
degne da allora d’ornare ogni sposa.
E a ricordare che questa esistenza
non è fatta di sola dolcezza,
ecco le spine che son sofferenza,
ma anche difendono tanta bellezza.

Non si sapevan tra i fiori le rose
ma c’era un luogo che andavano spose...
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 14/01/2017 17:11 3 663| Racconto su 'Il paese delle rose'

La nobiltà d’animo

Uomini
La nobiltà d’animo
La nobiltà è dell’animo dell’uomo
quella che gli fa grande la persona,
montante della volontaria essenza
di valori morali e resistenza.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 02/12/2017 16:45 387| Racconto su 'La nobiltà risiede nell'intimo'

Una pennellata

Donne
Una pennellata
Se rifletti la bellezza, le appartieni,
ne fai parte
come una pennellata a un quadro:
questione d’armonia
di nitidezza
proporzioni
e profumo di valori
che sottotraccia nascono migliori.

Sottende ai nostri sensi l’emozione
di godere del bello l’espressione.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 12/08/2017 11:07 814| Racconto su 'La bellezza di una donna non dipende dai vestiti che indossa né dall'aspetto che possiede (Audrey He'

Un fiore guasto

Donne
Un fiore guastoÈ un pugno in petto
che toglie il fiato,
è un fiore guasto
che va levato
e si combatte
sino allo stremo:
non siamo vinte,
mai lo saremo.

Fior di statistiche
dicono il vero:

bisogna crederci
e per davvero.

Però cogliamo
ogni occasione
per fare un gesto
di prevenzione!
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 28/10/2017 17:41 3 457| Racconto su 'Un fiore ti spunta in petto (mese contro il cancro al seno)'

Il mondo gira

Riflessioni
Il mondo gira
con le quattro stagioni,
sempre meno presenti
a se stesse,
tranne una:
primavera di gemme
che di un nuovo sorriso
ci abbaglia.
Il mondo gira
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 26/03/2016 22:13 808| Racconto su 'Ritorna sempre la Primavera'

La nostra sera

Impressioni
La nostra sera
Ha un altro passo
il tempo
nella sera
e non segue più il nostro,

sopravanza,
come l'ombra
che al contrario
va
verso la luce.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 17/05/2015 14:24 1 1249| Racconto su 'Il tempo s'avvicina veloce'

Dammi i colori

Riflessioni
Dammi i colori
Toglimi
la forma delle nuvole,
incostante,
dammi i colori
dell'istante dell'alba
d’ogni giorno
e il sottofondo del mare
quando smorza
la sua forza
sulla rena.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 23/05/2015 20:05 1176| Racconto su 'Prima dell'alba'

Mi viene incontro

Natura
Mi viene incontro
Mi viene incontro
il sole, è appena sveglio,
e inonda i miei pensieri
di tepore.
Dolce il vento
fa festa ai miei capelli
già acconciati.
Dal finestrino,
mi saluta il mare,
l'onda brilla
e riluce:
è l'attesa,
è un mattino per sempre,
di emozioni...

Mi viene incontro
il profumo della zagara
dal bouquet che mi consegni
all'altare.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 27/07/2013 01:52 5 1862| Racconto su 'L'odore della zagara'

Uomini di sabbia

Fantasia
Uomini di sabbiaSfinge,
che scruti i millenni
col tuo impassibile sorriso,
tu vedi i nostri miraggi
per quel che sono:
luce che nuoce.

Faraoni dell’aria
alla conquista di dune
disfatte e sgranate
per ricomporsi altrove
immemori...
Uomini di sabbia
senza peso
sono nell’aria
arida polvere
in vortice.

Si sgrana questo mondo,
come la sabbia
dei tuoi deserti,
oltre il tuo sguardo
imperscrutabile,
Sfinge.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 12/05/2018 11:32 127| Racconto su 'Cosa si nasconde dietro il sorriso di una sfinge'

Un commiato - 31/12/2009

Impressioni
Un commiato - 31/12/2009
Per me è esistita una banca speciale
dove ho prelevato qualcosa che vale;
rimborsi a chiusura delle obbligazioni,
conti che hanno reso più forti le mie azioni.

Per tutti quei soldi che non ho mai contato,
per tutti gli storni quando avevo sbagliato,
perché un archivio, sai, non è un nascondiglio,
per tutti i grazie per un buono consiglio.

I clienti stressanti e quelli contenti,
i clienti "brucianti" e quelli più abbienti,
per quel che gli ho dato e per quello che ho avuto,
una bella conferma nel loro saluto.

E ai colleghi “proattivi”, che ho molto apprezzato,
quasi tutti presenti al mio odierno commiato,
un grande interesse, quello non svalutato:
per me i conti tornano e dico: “ho quadrato!”
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 02/02/2013 17:29 1786| Racconto su 'Quel giorno'

Spunti di vita per un anno nuovo

Festivita'
Spunti di vita per un anno nuovoSe stai pensando ad un proponimento,
a una speranza per l’anno che comincia,
lo stesso
come gli altri,
smetti subito,
svaria nei progetti e proiezioni,
prova a pensare a questo, assieme a me:

che il nuovo anno
mi palesi il falso
per tenerlo a distanza,
e mi proponga tre spunti:
il bello
il buono
il vero
e che questi io abbia in calendario
ogni mattino che apra il mio destino.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 03/01/2018 10:23 227| Racconto su 'Tra rupi e boschi '

Dall'intuito alla saggezza

Introspezione
Dall'intuito alla saggezzaL'intuito è la saggezza "terra terra":
lo si trova a ogni angolo di strada
ma c'è chi lo calpesta e non lo coglie
perché ha gli occhi bloccati sul selciato
e lo sguardo d'insieme mai provato.

L'equilibrio nei modi e nel consiglio
sottende a aver giudizio nella vita:
è una capacità predefinita
che del buon senso ha il fondamento e il piglio.

D'una matura consapevolezza
è frutto quella provvida saggezza.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 02/09/2017 17:47 1 294| Racconto su '

Il cuore di mamma lupa

Fiabe
Il cuore di mamma lupa
Ha appena avuto i suoi, di piccoli,
ma quando le succede di trovarsi
accanto a due cuccioli di uomo,
la natura di madre ha il sopravvento
su quella della fiera.
Darà la vita
col suo latte ai piccoli
ed alla storia
di una grande civiltà,
quella romana,
dal buio di una tana.

Anche nell'animale più cattivo
si trova il bene che si sa istintivo.
E, che sia storia o sia leggenda,
di questa lupa niente ci sorprenda.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 28/06/2014 12:28 2 1505| Racconto su 'Il lupo che sapeva amare'

Sorrisi nuovi

Impressioni
Sorrisi nuovi
Sono nuovi
i sorrisi dei bambini
e non sono involontari,
sono veri;

accendono le luci
dentro gli occhi,
i loro
e di chi guarda

e ti sembra
di scorgere l’eterno
dell’amore.
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 12/04/2014 06:50 9 1432| Racconto su 'Sorrisi di bambini'

L’amore che non ti aspetti

Amore
Se del senso d’amore hai imparato
la carne, il desiderio, e poi la presa,
la passione a clessidra, fin che sabbia
calda trasudi e scorra nelle vene ...
quello ti aspetti, sesso e non pensieri,
atti tra i fatti, non amori veri ...

tu non temere chi ti voglia amare
diversamente dal tuo repertorio;
non può prestarsi un’anima a un afflato
- vertiginosa gioia del donato -
se non s’abbia natura coltivata
al dono ed al calore, all’attenzione,
alla premura, vera confidenza;
non vi riconoscete, è un’evidenza:

se ne andrà tosto ignaro, per prudenza ...

Perché amare è la vera appartenenza,
pieno dono di sé dal primo bacio;
degli animi rispecchia conoscenza,
e nei corpi in disegni e iniziativa
fa indicibile ai cuori gioia viva.
L’amore che non ti aspetti
Racconto in esclusiva
Racconto inserito in una raccolta
Club Scriverepoeta per te zaza 23/06/2018 15:31 143| Racconto su 'Si parla d'amore ma si diffida di chi vorrebbe amarci'



poeta per te zaza
poeta per te zaza È il tuo sorriso
orgoglioso e privato
maestoso e prezioso
d’istinto
che appare
manifesto sul viso
quando fai del tuo impegno
un valore.
***
«Non chiederti mai il perché del livello del tuo cielo: è merito o colpa tua.»
****
Perché "poeta per te zaza"?
Zaza – così mi chiamava mio fratello Paolo da piccolo, perché non riusciva a dire
Mariangela
*
Con un torrente di parole inondo...
Lavo il mio mondo
con la poesia.
***
Il mio pseudonimo appartiene a Mariangela Romanisio (1953).

Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .


Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it