4625 visitatori in 24 ore
 239 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4625

239 persone sono online
Autori online: 11
Lettori online: 228
Poesie pubblicate: 318’139
Autori attivi: 7’384

Gli ultimi 5 iscritti: lionel - Stefana Pieretti - Mearcair - Davide Braneschi - Marcodellefratte
Chi c'è nel sito:
Club Scrivereanna di principe Messaggio privato ♦ Ela Gentile Messaggio privatoClub ScrivereDonato Leo Messaggio privato ♦ Hariseldom Messaggio privato ♦ Maddalena Gatto Messaggio privatoClub ScrivereLara Messaggio privatoClub ScrivereMariasilvia Messaggio privatoClub ScrivereAntonio Guarracino Messaggio privato ♦ neropaco Messaggio privato ♦ Vito Marco Giuseppe Messaggio privato ♦ Giovanni Robotti Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Il pero

Dialettali
Tonino aveva pensato bene di piantare nel suo orticello un albero di pero. Nel piantarlo pregustava delle belle pere succose, gustose, che pendule dai rami, grondanti di foglie e di frutti, invitavano le mani del contadino a raccoglierle. Gia'vedeva la cesta poggiata sul tavolo, stracolma di frutti ed i suoi bambini festanti, che facevano a gara per mangiarseli.Poi pensava:-Le pere sono anche salutari, ne daro' un po' a mia madre, e' anziana, le faranno bene-. Cosi' si prese cura di quell'albero con costanza e molta attenzione. Non dimenticava mai di dargli l'acqua, di osservarlo, di fare in modo che gli insetti non lo infestassero. L 'albero crebbe frondoso,era una gioia arrampicarsi sui suoi rami per potarlo; i bambini si divertivano a girargli attorno, a nascondersi tra i suoi rami....ma di pere nemmeno l'ombra. Tonino s'informava con gli anziani: Come mai quell'albero tanto bello non facesse pere!? Ma nessuno sapeva dargli una risposta. Il tempo passava e solo gli uccellini erano contenti di quell'albero frondoso, che spandeva i suoi rami al vento. E fu così', a malincuore, che il contadino si decise a reciderlo per fare posto ad un altro vegetale.Una mattina si alzo' di buon'ora, si reco' in campagna, e comincio' a tagliare il tronco di quel pero che tanto aveva desiderato. Passava di la' uno scultore di oggetti sacri, che vedendo tutta quella legna a terra si offri' di comprarne qualche pezzo, aveva intenzione di farne un crocifisso per la chiesa. Tonino, fu ben contento di intascare qualche soldino, dalla vendita di quella legna:"Almeno tutta la mia fatica è servita a qualcosa"penso' tra se'e se'. Lo scultore si mise al lavoro ed in breve tempo, un bel crocifisso, grande, altero, troneggiava al centro dell'altare, nella chiesa del paese. Tonino, la domenica, andando alla messa con la moglie, si accorse che tutti si prostravano davanti al suo pero, ora rappresentante una figura sacra e lo pregavano. Lui non ne era capace, non poteva proprio fare a meno di pensare che quello era il suo pero. E nel silenzio solenne della chiesa, mentre il sacerdote celebrava la messa, Tonino rivolgendosi al Cristo, pensava: Piru nascisti in un orto eccellente, e mai o munnu pira avisti a fare, ora di Piru Cristu divintasti, cu un ti canusci ti veni a adurari, ma io' ti canusciu ca' si Piru sempre, Piru un facisti e mraculi vo' fari!? Traduco: Pero sei nato in un orto eccellente, e mai al mondo pere "avisti" a fare, ora di pero Cristo sei diventato, chi non ti conosce ti viene ad adorare, ma io ti conosco che sei pero sempre, pere non hai fatto e miracoli devi fare!?

Caterina Viola Scimeca 30/09/2012 12:20 1 1354

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Caterina Viola ScimecaPrecedente di Caterina Viola Scimeca

Nota dell'autore:
«Lo spunto di questo aneddoto me l'ha suggerito mia madre.»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Alla fine il pero è diventato un bellissimo crocifisso quindi a qualcosa è servito. Bella storia.»
Grazia La Gatta

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
che bella mi piaceeeeee :) (Crissangel Rosario leotta)

Complimenti. Un saluto e buona serata. F (Grazia La Gatta)



Caterina Viola Scimeca ha pubblicato in:

Libro di poesieFesta delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieFesta delle Donne 2009
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 50 - Anno: 2009


Libro di poesieSalutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Caterina Viola Scimeca:
Caterina Viola Scimeca
 I suoi 25 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Adelina (26/09/2012)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Non ci sei (13/01/2013)

Una proposta:
 
Pensando...! (10/10/2012)

Il racconto più letto:
 
U Zu' Tanu (01/10/2012, 1723 letture)


 Le poesie di Caterina Viola Scimeca

Cerca il racconto:



  



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it