4897 visitatori in 24 ore
 204 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4897

204 persone sono online
Autori online: 2
Lettori online: 202
Poesie pubblicate: 322’715
Autori attivi: 7’359

Gli ultimi 5 iscritti: sabrina russo - Iacopone - SabrinaPfeil - Maddalena Corigliano - emanuele serafini
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereVito Marco Giuseppe Messaggio privatoClub ScriverePino Gaudino Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Il semaforo Pedro

Fantasy

Come tutte le mattine il piccolo Andrea andava a scuola col suo babbo, e oggi in macchina c'è pure il nonno Gianni ad accompagnarlo. Quante macchine nonno, ce la faremo ad arrivare in tempo prima della campana? chiese preoccupato al babbo che nervoso guardava il semaforo rosso.. Ce la faremo, rispose il nonno che con la mano puliva il vetro appannato. Andrea sorrise e con un dito indicò il semaforo e chiese: nonno dimmi, a cosa servono i semafori e perchè sono rossi? Allora il nonno, accennando un lieve sorriso lo guardò e disse: ti ho mai raccontato del semaforo Pedro? No, rispose Andrea sorpreso. Il nonno guardò l'orologio e sussurrò all'orecchio di Andrea piano.. allora ascolta. In una città di un posto lontano, lavorava il semaforo Pedro. Il semaforo Pedro? Chiese Andrea con gli occhi curiosi. Si, rispose il nonno.. Pedro era il semaforo innamorato. Si, era proprio innamorato. Innamorato? Chiese Andrea con la bocca sempre più aperta.. Devi sapere, disse il nonno, che Pedro era proprio davanti a una bellissima insegna luminosa, che lampeggiava di continuo.. Era cosi bella che Pedro se ne innamorò e ogni volta che lei lampeggiava lui diventava rosso, per la timidezza. Anch'io divento rosso quando sono vicino a Lara, la mia compagna di banco nonno.. Il nonno sorrise e disse: si, ma tu non sei un semaforo. E poi? Chiese Andrea. Poi succedeva che tutti si dovevano fermare e aspettare che Pedro tornasse verde. Ma in certi giorni Pedro rimaneva rosso a lungo e cosi la gente lo fece smontare e lo portò in un paese dove tutti non hanno fretta e sono più o meno innamorati come lui. Cosi Pedro incontrò un'altra insegna ancora più bella e quando diventava rosso la gente invece di arrabbiarsi si metteva comoda e aspettava.. E mentre aspettava, aveva il tempo di conoscersi e parlare, qualcuno faceva fare anche la pipì al cane e tutti erano felici e contenti grazie a Pedro. Ti piace la storia? Chiese il nonno ad Andrea che stava ancora con la bocca aperta. Andrea lo guardò e sorrise, poi vide che il semaforo lampeggiava e che papà guardava spesso l'orologio. Ma questa volta era tranquillo, e vicino a lui c'era il suo nonno che sorrideva e con la mano puliva ancora il vetro..


santo aiello 24/07/2013 15:36 1 1281

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di santo aiello

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Una storia semplice con un grande significato
al di lą della fiaba, l'insegnamento bellissimo che il nonno, con amore
dona al suo nipotino e, (involontariamente al figlio) , la vita va vissuta lentamente
assaporando la vera essenza delle cose ...
Nel nostro mondo oggi, purtroppo a causa dei tanti impegni
sobbarcati da tante responsabilitą, non si ha pił il tempo
e lo sguardo ... e perdiamo bellezza,
amore e significato.
Grande morale in una storia tenerissima e molto, molto bella!»
Patrizia Ensoli

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Adoro il semaforo Pedro,bellissima Santo bravo (Patrizia Ensoli)



Ritratto di santo aiello:
santo aiello
 I suoi 14 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il semaforo Pedro (24/07/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Il SILENZIO DELL'ANIMA (29/05/2017)

Una proposta:
 
Il SILENZIO DELL'ANIMA (29/05/2017)

Il racconto più letto:
 
Il semaforo Pedro (24/07/2013, 1282 letture)


 Le poesie di santo aiello

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it