4524 visitatori in 24 ore
 209 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4524

209 persone sono online
Autori online: 6
Lettori online: 203
Poesie pubblicate: 322’747
Autori attivi: 7’360

Gli ultimi 5 iscritti: Giovanna Pivotti - acquaflora - sabrina russo - Iacopone - SabrinaPfeil
Chi c'è nel sito:
♦ Giovanni Perri Messaggio privatoClub ScriverePeppe Cassese Messaggio privatoClub ScrivereMaria Luisa Bandiera Messaggio privato ♦ Carmine Ianniello 1 Messaggio privatoClub ScrivereLaura Fogliati Messaggio privato ♦ Michele Serri Messaggio privato
Vi sono online 2 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info
Questo racconto è inserito in:
 Parte 3 della raccolta "Guerra ed amore " di mirko federici (10 racconti)
 Strane avventure

Lame, scintille e fuoco divino

Giallo e Thriller

Se alla luna tu dirai che nell'amore non hai fortuna, lei ti abbraccerà ed il tuo cuore di luce colmerà,
saprai brillare tra le onde del mare, l'azzurro del cielo sarà il tuo orizzonte sereno, la forza del sole un gran bagliore farà e vivrai tu dell'amore la stagione in fiore e della libertà.

Era in un sogno lo ricordo tutt'ora era il mio sogno era l'aurora. Sogno di lei. La mia amata. Amo lei. Lei è perfetta per me. Siamo ancora bambini. Viso pulito, mora di capelli. La guardo nel sogno. Siamo alle elementari, anche se il posto mi ricorda le medie. La guardo, incrocio il suo sguardo. Le nostre metà si incontrano e come due lame fanno scintille. Le due lame si scontrano e non vanno avanti. Non posso guardarla nei suoi splendidi occhi o ci faremo del male. Decido di vedere il suo viso di lato. Di fare un viso buono a gioco cattivo e di non essere diretto. Di lato va tutto bene. Io sono qui per restare. Lei dice che partirà e d'improvviso viene la nebbia. Mi rattristo, mi dispero, non può essere vero. Prima di restarci così male fuggo via verso orizzonti indefiniti. La nebbia non mi permette di vedere dove devo andare. Se solo fossi rimasto con lei. Potevo andare con la mia amica. Perchè sono fuggito. Attimo di panico. Il freddo sudore mi assale. Cosa c'è laggiù un crinale. Con un adulto prendo la macchina e ci incamminiamo verso una strada brulla di montagna, scoscesa e piena di pericoli. Vengo i mannari lupi, diavoli di vampiri. Resistiamo agli attacchi. La PadaWar è vecchia anche se ben resistente. Arriviamo ad una fattoria. Immersa in un villaggio. Sembra non ci sia nessuno. Uscire dalla macchina è pericoloso, ma dobbiamo trovare un riparo. Accostiamo e apriamo gli sportelli imbracciando i fucili santi d'oro e d'argento. Si sentono ululati ed oscuri presagi. Il mostro vien di notte con le sue catene oramai di netto rotte. Le trappole son sistemate richiamiamo le streghe buone e le magiche fate. Un fuoco d'energia potente si crea. Fuoco solare che consumo come di giorno il grande ed oscuro male. Brucia si tanto che non dura a lungo, ma se usi parsimonia e torni indietro nel tragitto il raggio è più lungo e non si disperde in un attimo, seppur meno potente ed impressionante. La via dell'inferno è aperta. Entro nella lava che riempie il passaggio. Mi adeguo e combatto. Un demone divento per poter avere più forza, ma un demone divino con il coraggio di un paladino e l'astuzia di un demonio.


mirko federici 14/08/2013 19:08 659

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di mirko federiciPrecedente di mirko federici

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di mirko federici:
mirko federici
 I suoi 63 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Le Avventure di Piu, il cane delle meraviglie (20/01/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Dal ciel lei mi parla (22/06/2016)

Una proposta:
 
Dal ciel lei mi parla (22/06/2016)

Il racconto più letto:
 
Thriller (02/04/2013, 905 letture)


 Le poesie di mirko federici

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it