4457 visitatori in 24 ore
 243 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4457

243 persone sono online
Autori online: 4
Lettori online: 239
Poesie pubblicate: 325’319
Autori attivi: 7’373

Gli ultimi 5 iscritti: Calliope98 - prosdocimo - Stefano Di Tonno - Andre - Okinawa
Chi c'è nel sito:
Club Scriverepoeta per te zaza Messaggio privato ♦ Sanzi Messaggio privatoClub ScrivereMatteo Bio Matteucci Messaggio privato ♦ Augusto Cervo Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Uso del Cialis
Acquistare Cialis: Acquistare Cialis generico
Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Un ragazzo molto silenzioso

Dramma

Marco era un ragazzo molto carino ed educato, passava tutti i giorni al bar dove io lavoravo, era molto taciturno, aveva il solito sorriso stampato sulle labbra ma i suoi occhi erano sempre tristi, di questo mi ero resa conto. Di solito ordinava un caffè, lo beveva seduto al bancone, lo vedevo assorto nei suoi pensieri di sicuro cupi, ma non ci facevo caso più di tanto. A volte veniva con Giulia, ragazza molto bella, la conoscevo da molto tempo prima, era una cliente assidua, frequentava il bar con le amiche. Avevo saputo si erano messi insieme, qualche volta li vedevo litigare, a volte lei si alzava e imbronciata andava via lasciandolo solo: - "sono cose da ragazzi pensavo".
Non parlava mai con me, ordinava solo il suo caffè e poi andava via, soltanto quando veniva con lei si intratteneva un po’ di tempo in più al bar, se ne stavano seduti al tavolino a parlare per ore e bere qualcosa.
Un giorno che venne solo invece dopo aver ordinato il solito caffè iniziò a parlare con me, mi disse si era licenziato da lavoro e che di lì a poco sarebbe partito, voleva cambiare aria, conoscere luoghi nuovi, mi disse che in paese non si trovava bene, aveva venduto la sua macchina e coi soldi ricavati sarebbe partito a Londra in cerca di un nuovo lavoro.
Io un po’ rimasi sorpresa, si confidava con me come se fossimo amici da sempre, lui che era sempre stato poco loquace. Pensai avesse voglia di sfogarsi, non mi resi conto del suo malessere interiore e della sua richiesta di aiuto.
Poi alcuni clienti mi dissero che era partito, mi ero quasi dimenticata di quel ragazzo così taciturno e triste, dopo pochi giorni però seppi che era rientrato in paese, io non lo vidi. Dissero che una sera dopo essere stato in giro con degli amici prese la sua macchina e a folle velocità si era "tirato" ad una roccia. Rimasi molto dispiaciuta perché non mi ero accorta del suo malessere, della sua richiesta di aiuto, forse avrei dovuto ascoltarlo bene quel giorno, cercare di capire. Mi viene da pensare a quante maschere dobbiamo indossare per nascondere quello che tormenta la nostra anima, quanti sorrisi stampati sulle labbra, quante lacrime nascoste. Questo episodio mi colpì molto, togliersi la vita a 20 anni e penso a mio figlio, a quanto ha lottato per vivere, quante ingiustizie.


Paola Pittalis 23/02/2014 19:43 2 1125

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Paola PittalisPrecedente di Paola Pittalis

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Nel tran tran quotidiano i rapporti si intrattengono con una cecità di vedute e una superficialità di abitudine che non ci fa scorgere un lampo nello sguardo,
una postura di richiesta di aiuto. Le scorgiamo retroattivamente, rimproverandoci, proviamo rimorso per la nostra mancanza di apertura mentale. Un esempio tra i mille, ben descritto dall'autrice.»
poeta per te zaza

«E' così, purtroppo è così.
A volte penso che nulla è giusto e meno che mai che una giovane vita vada via da noi per malattia fisica o incapacità ad esser forte interiormente, per affrontare e superare un percorso difficile.
Ma, mentre nel primo caso intorno a lui/lei c'è o c'è stata una rete di affetti che hanno fatto di tutto ed anche di più per cambiare il destino, "per scrivere altri versi per la sua giovane vita...", per l'altro caso, spesso l'anello debole della catena è la mancanza di un supporto.
E' una storia triste e dolorosa raccontata con padronanza della sintesi.
Ti lasciano a pensare storie come queste.»
Bruno Leopardi

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

a volte,la vita,è,amara,anche,per i,giovani,ci,vuo (emiliapoesie39)



Ritratto di Paola Pittalis:
Paola Pittalis
 I suoi 24 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Ti scrivo una lettera che mai spedirò (20/09/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Fuori dalle righe (30/08/2017)

Una proposta:
 
Fuori dalle righe (30/08/2017)

Il racconto più letto:
 
Un ragazzo molto silenzioso (23/02/2014, 1126 letture)


 Le poesie di Paola Pittalis

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it