303 visitatori in 24 ore
 12 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 303

12 persone sono online
Autori online: 11
1 lettore online
Poesie pubblicate: 321ĺ110
Autori attivi: 7ĺ366

Gli ultimi 5 iscritti: Elena Arlotta - Laura Cl - Meggy - Lothar mago - Augusto Cervo
Chi c'è nel sito:
♦ Luĺ Messaggio privatoClub Scriveresanto aiello Messaggio privato ♦ Augusto Cervo Messaggio privato ♦ fausto di pasquale Messaggio privatoClub ScrivereVivý Messaggio privato ♦ Pierfrancesco Roberti Messaggio privatoClub ScrivereStefano Canepa Messaggio privato ♦ pompeo conte Messaggio privatoClub ScrivereAlberto De Matteis Messaggio privato ♦ Antonio Terracciano Messaggio privato ♦ neropaco Messaggio privato
Vi sono online 6 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Il Samurai

Azione e Guerra

Samurai, veri uomini.

La lama della katana scintillò in quel giorno

alle carezze del sole.

Il giallo colore, presto, si macchiò di rosso.

I bordi della famosa spada divennero caldi come

il fuoco: " Divorarono l'aria e bevvero rabbia "

Pronte, s'illuminarono per l'ultimo conflitto

risolutivo nella dimensione di un infinito senza

ragione.

Ero un Samurai, ricordo ...

Avevo una corazza di cuoio

con insegne forgiate delle tante vite vissute sul

petto, non le ricordavo mai, all'istante.

Capelli lunghi e neri di colore che

si abbandonavono sulle spalle.

Il mio nome era Plavita

Che voleva dire: ” Per la vita ”

Mi strinsi le tempie con un foulard nero di colore

per affrontare l’avverso che non conoscevo:

" Vecchi conflitti di luci passate, tempi ignoti alla

coscienza."

La paura non mi colse nel cuore.

Pompava sangue e rabbia, il muscolo irrodato.

La morte vestita di nero si aiutò col buio.

Il giorno, improvvisamente scomparve.

Mi trovai improvvisamente a fronteggiare il

nemico che non conoscevo.

Rumori di ferro oltraggiavano l'udito

La chioma della foresta era fertile di verde

colore.

Ogni rumore, suono, percezione,

improvvisamente cessò dentro

e fuori di me.

Gli uccelli volarono via dalla selva con la

velocità delle loro ali sospinte dal vento.

Questo accadeva per la loro paura delle

emozioni feroci, che echeggiavano nel vuoto.

Il muscolo irrodato dal sangue rosa del

Samurai pompava sangue e cupi pensieri.

La mente dell'uomo si aprì all'universo ...

Le foglie degli alberi tremarono a tale sentire,

percepire …

Si restrinsero nelle pieghe bordare da suture

naturali.

Il rumore, dopo la tregua giunse improvviso

alle orecchie, fu freddo, come gl’inverni rigidi.

Le spade gridarano dal dolore.

Come un fiume scese il sangue sul conflitto

feroce.

Le urla ruppero il manto nero del cielo.

L'angoscia dei morti divenne mare.

Duramente, le lame d'acciaio si

affrontarono con le lame baciate dal sangue.

Luccicava la luce sulle loro lune d'acciaio

temprate dal fuoco.

Alcune katane si spezzarono nell'impatto tra

loro, così, come le ossa di alcuni uomini.

Il sangue si sparse nella terra

inorridita, l'arricchì di minerali e proteine.

Ferito, andò via dal campo, il Samurai ...

Accoltellato nel profondo della carne che copriva

il cuore, scappò dal conflitto dove

il massacro e la morte ebbero vittoria.

Fù l'unica a ricevere l'alloro della vittoria la

Signora.

Il Samurai si sforzò di non ricordare le vittime,

il dolore, il sangue che bagnò la terra.

Si pentì di tale massacro.

L' impetuoso impatto con la Signora Morte fù

crudele, tanto sangue si sparse nella terra arida,

e tanta voglia di vincere tolse.

La soluzione del conflitto ... non si risolse con la

battaglia fuori e dentro di lui.

Il campo fu saturo di puzza di cadaveri e di

brandelli di carne marcia,

questo, per la putrefazione dello stato e per la

perdita di quel colore rosso vivo dell'uomo

che gli dona la forza di muoversi e di essere;

Col tempo, il campo di battaglia, divenne nulla

e solo ricordo, si vestì di nero la terra, tutto

tacque nella polvere di un' istante di un infinito

che non conosciamo.

Corsi tanto ...

Mi spersi nei raggi della luna che attraversarono

le cime degli alberi.

Un ruscello mi dissetò …

Ebbi ancora un sussulto di forza, gridai alla

terra la sua malvagità verso i suoi figli.

Svenni sul fogliame secco caduto dagli alberi

della foresta. Poi, non ricordo null'altro.

Morii dissanguato… forse … non ricordo.

La morte fu solo una imbucata lettera da una

mano sconosciuta.

Un passaggio di mano tra postini distratti.

Un atomo di un segmento di tempo

rimase nel cuore del Samurai, questo, miscelò

per breve tempo passato e presente, dirigendosi

verso il futuro che ancora non era tale.

Compresde in quel tempo, che la vittoria,

la battaglia, la guerra o il conflitto, non

servivano a nulla, ma quello che occorreva

nell'uomo era l'accordo tra i doppi

nel cammino comune. Tra luce e buio,

tra vita e morte, tra essere e non essere. Capì

che bisognava lentamente avanzare nella luce.

Lo spargimento di sangue nella foresta servì

solo a disprezzare la vita e a null'altro.

Il fanatismo non servì a nulla,

se non a nutrire la terra di noi.

Siamo lettere imbucate da mani ignote che mai

conosceremo in questa vita, forse, la prossima

si, chi sà ...

Depositai la katana nel fodero della vita,

mai, e poi mai, l'avrei sfoderata per qualsiasi

altro conflitto.


Pasqui Lettieri 07/08/2014 22:35 669

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonchÚ qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Pasqui LettieriPrecedente di Pasqui Lettieri

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Pasqui Lettieri ha pubblicato in:

Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieSalutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Pasqui Lettieri:
Pasqui Lettieri
 I suoi 150 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Acino lo Gnomo (21/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
La rosa (24/06/2017)

Una proposta:
 
Diario di bordo (10/06/2017)

Il racconto più letto:
 
Le due Sirene (05/01/2011, 3876 letture)


 Le poesie di Pasqui Lettieri

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pi¨ frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it