4752 visitatori in 24 ore
 284 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4752

284 persone sono online
Autori online: 7
Lettori online: 277
Poesie pubblicate: 325’188
Autori attivi: 7’373

Gli ultimi 5 iscritti: Calliope98 - prosdocimo - Stefano Di Tonno - Andre - Okinawa
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereBerta Biagini Messaggio privato ♦ Marcella Usai Messaggio privato ♦ susannaocchiverdiman ca Messaggio privatoClub ScrivereStefania Siani Messaggio privato ♦ Gaetano De Rosa Messaggio privato ♦ massimo turbi Messaggio privato ♦ Raffaele48 Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Primavera

Fantasy

Fu primavera quando il roseto germogliò la prima rosa...

Era il giorno della primavera, tra i rami del salutare albero invecchiato si intravedeva quella rosa che gli aveva fatto rinascere il cuore.

Di un pallido giallo, appena carico, il bocciolo era un sensibile coefficiente di bellezza floreale che colpì lo sguardo.

E venne il desiderio di andarsene dai luoghi unti di ipocrisia che lasciavano invidia e malinconia a un passo dal fare.

Non era l'età per le tante situazioni che si erano manifestate. ..e nei passi lenti di un fiore scorreva linfa nel canto dei pensieri.

Era una giornata di piccoli zefiri, scorrevano sulla pelle come acqua alla fonte dei sogni.

La giornata frugava le ore in tasca degli anni e non si aggrappava al vento dei tempi.

Raccontare sempre di sera, nelle sere strane dei ricordi senza spine che dissolvevano i colori della felicità in un apparente germoglio di vita.

Raccontare del cuore, distratto dire di rami intrecciati all'albero del vivere e sicuri di colpire le parole buttate nel mare.

E riflettere dei tarli immersi in pensieri e riflessioni ormai cadute.

Le passeggiate nei meandri della mente ricercavano situazioni meno abiette al parlare alla rinfusa, e il lato oscuro da scrutare era lo studio, poco impegno di tarli presi a tempo.

Come era bello il saper pensare al parlare un desiderio.

Pensi al dopo, un agognato futuro, speranza.

Costruito l'idea dell'essere, avere le mani nel sentiero perso del cuore.

E sfiorare quell'idea del fingere ali così cariche di perché da lasciar vibrare note del tempo.

Primavera è già qui, impressi colori dei fiori sbocciano.

La pioggia ne lava le parole di un fiorire di natura, e cresce, cresce al tempo un mondo e il suo tormento.

Domani il cercare sarà fallire, l'inventare una mano amica, si ribella e sa del tempo, un ritornello lascia sgomento.

E tu che lasci il desiderio scivolare nel tempo futuro, non avrai altro sentiero che rocce dure e fredde!!!


Rosita Bottigliero 31/03/2015 18:05 2 377

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Rosita BottiglieroPrecedente di Rosita Bottigliero

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Un racconto molto colorato con delle bellissime descrizioni che invogliano a gustare pienamente la primavera, i suoi profumi e le sue variopinte atmosfere. Poi è ovvio che anche l'uomo, di fronte a tanta bellezza, ne venga contagiato... tutto deve essere più leggero e soave come questo racconto. Ottimo lavoro.»
Pagu

«Così tenero, lieve, suggestivo il tuo testo! Di note colori
risvegli di incanti raccontato con memoria assorta.
Brava.»
Eolo

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Davvero un bel racconto. Ciao Rosita. (Pagu)



Ritratto di Rosita Bottigliero:
Rosita Bottigliero
 I suoi 42 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Un giorno della vita (06/08/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ancora per molto (10/09/2017)

Una proposta:
 
Ancora per molto (10/09/2017)

Il racconto più letto:
 
Il vuoto (24/08/2013, 1460 letture)


 Le poesie di Rosita Bottigliero

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it