3835 visitatori in 24 ore
 299 visitatori online adesso





Pubblica gratis
Non aprite questo libro!
Cerchiamo autori per pubblicare una antologia di racconti dell'horror in libro cartaceo, con numero ISBN.
Ciascun autore può inviare massimo due racconti dell'horror, sia pubblicati su Scrivere che inediti. Verrà effettuata una selezione
1. La pubblicazione è GRATUITA!
2. Nessun impegno di acquisto di copie!
3. I racconti devono essere di massimo 10 pagine
4. Devono pervenire a libri@scrivere.info entro il 30 Settembre

Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3835

299 persone sono online
Autori online: 10
Lettori online: 289
Poesie pubblicate: 334’313
Autori attivi: 7’458

Gli ultimi 5 iscritti: maryzz19xx - Simone Pietobono - Quel ragazzo - Carla Bartolozzi - Cercatore di conchiglie
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereDanilo Tropeano Messaggio privatoClub ScriverePasquale Lettieri Messaggio privatoClub Scriveresergio garbellini Messaggio privatoClub ScrivereDonato Leo Messaggio privato ♦ paolo corinto tiberio Messaggio privatoClub ScrivereStefana Pieretti Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privato ♦ fausto di pasquale Messaggio privato ♦ Graced Messaggio privatoClub ScrivereAldo Messina Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

L’alba e il tramonto del poeta

Spiritualità

Quando il giorno apre gli occhi

dopo il riposo nel ventre della notte

e il sole nascente colora il cielo di blu;

Quando le ultime stelle, lottano

per non scomparire dalla scena

dietro ai monti che prendono forma nella luce

lentamente s’ illumina la vita.

Come un neonato

il giorno,

piano, apre gli occhi

sbadigliando luce

mentre l’ alito del mattino

sveglia ogni essere sulla terra.

I primi richiami di tortore in amore

echeggiano nel silenzio,

le prime luci vestono il cielo di chiaro colore,

poi piano,

lentamente,

illuminano gli occhi interiori,

ancorati ancora per poco, assonnati

ai fili sottili della notte che va via.

Si sveglia il cuore,

aumenta il suono della sua voce nel mio petto.

Meravigliato,

estasiato, resto sospeso nell’ osservare.

M’ illumino,

mi bagno nel nuovo mattino.

S’ illumina di sé il giorno.

Il colore del sole

piano stende la mano

tinge cime alte e montagne innevate;

L’ ombra della notte stenta a ritrarsi,

sostiene tenacemente gli ultimi bui respiri

prima di scomparire.

La luna non più bianca

ma pallida e velata

da testimone osserva nel celeste cielo,

poi lentamente scompare,

precipita nel nulla

planando piano

nella sua fitta pioggia bianca.

Il vento sibila,

scuote i pini

per la prova del primo ballo.

Danza la meraviglia,

tutti sono invitati alla festa degli occhi.

Arde il fuoco nel camino,

gli ultimi tizzoni ancora incandescenti

lentamente mi regalano l’ addio.

Respiro il tuo respiro giorno

disteso tra le calde coperte,

inspiro il tuo alito alba.

La notte buia è passata ...

La scogliera viene illuminata dal giallo oro

colore.

È appena nato il sole.

I primi stridii di gabbiani affamati si avvertono

lontano, l’ onda del mare con la sua schiuma

frizzante si adagia lentamente sulla sabbia

asciutta: " Poesia "

Le pietre e i sassi silenziosi restano

per breve ancora bagnati nella bassa

marea,

fanno da sentinella al silenzio,

sembrano piccoli

eserciti pronti all’ offensiva.

Il vento improvvisamente con forte folate alza

corpuscoli di sale nell’ aria cristallina;

Il mio viso viene bagnato da un’ esplosione di

acqua e cristalli minuti di iodio e sale,

con la mano ancora ti accarezzo, con la punta

della lingua assaporo dentro alla bocca qualche

goccia di mare, e mentre questo accade, i tuoi

capelli trasportati dal vento giocano a volare

come fanno gli uccelli e gli aquiloni.

Poesia!

Un granchio con la rossa corazza esce dallo

squarcio di uno scoglio frastagliato, lentamente

muove le piccole zampette pelose in

avanti, armonioso si arresta, poi avanza, infine

si ferma, ammortizza il centro del corpo sulle

fragili zampette,

dal centro della bocca tra le due

chele, minuscole bolle d’ acqua salata con tanta

schiuma fuoriesce dal suo corpo esagonale.

Il granchio gioca tranquillo, sereno gusta il

senso delle carezzevoli mani del sole che

riscalda gli scogli e il suo corpo.

La mia mano, o meglio, le mie dita accarezzano

con amore la geometrica figura e mentre ciò

accade, ti chiedo di Dio, tu non rispondi.

Colgo il tuo sorriso mentre i tuoi occhi ammirano

l’ orizzonte lontano.

Dio è pace mi sussurra il vento.

Sento dentro di me l’ armonia,

la gioia del vivere,

dimentico il singolo me,

esplodendo nel tutto

in molecole di gioia.

Nel frattempo la sera

nuovamente spinge il tempo.

Il sole rosso acceso

sta quasi per tuffarsi nell’ azzurro mare,

mare che con le sue onde viene pettinato dal

caldo e umido vento africano.


Anche il sole ha caldo,

annaspa, sbuffa e suda gocce di fuoco.


Non vede l’ ora di raggiungere l’ acqua profonda

dell’ oceano mare per spegnere la fornace del suo

cuore.


Da una goccia di fuoco sudata si nota

bene la terra!

Mare e monti, valli e catene rocciose, animali di

ogni specie in un susseguirsi, poi l’ uomo.


L’ uomo:" l’ animale più scaltro,

il più egoista e accentratore di ricchezze della

terra".

Il re del nulla.


Oh sole, sole ...


Ecco, quasi ci siamo, sento l’ acqua del mare che

frigge, i gabbiani scappano via.


Il mare si apre, apre la sua vasta e profonda

anima, è pronto ad accogliere il rosso cuore

stanco del sole;

Tramonda il disco giallo, va a riposo;

gli ultimi bagliori degli aghi

di luce pastellandolo il tutto di tenua luce,

È spettacolare il tempo e il momento che la natura ci rende.

Solo la luna fa da spettatore e piange, poi

saluta il sole.

Alta nel cielo illumina d’ argento il mare,

ultimo atto di una calda giornata di calura estiva.


Ecco, tutto è compiuto, il giorno nasce con l’ alba

e muore con il tramonto lasciando la scena alle

brillanti stelle che coronano il cielo.


Pasqui Lettieri 09/07/2015 16:11 631

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Pasqui LettieriPrecedente di Pasqui Lettieri

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Pasqui Lettieri ha pubblicato in:

Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieSalutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Pasqui Lettieri:
Pasqui Lettieri
 I suoi 155 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Acino lo Gnomo (21/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Città,Brasile, Napoli (04/06/2018)

Una proposta:
 
Città,Brasile, Napoli (04/06/2018)

Il racconto più letto:
 
Le due Sirene (05/01/2011, 4761 letture)


 Le poesie di Pasqui Lettieri

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it