4713 visitatori in 24 ore
 157 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4713

157 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 156
Poesie pubblicate: 322’551
Autori attivi: 7’357

Gli ultimi 5 iscritti: Iacopone - SabrinaPfeil - Maddalena Corigliano - emanuele serafini - Marco Miserini
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereVito Marco Giuseppe Messaggio privato ♦ avidadiva Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info
Questo racconto è inserito in:
 Parte 6 della raccolta "Vola la fantasia " di Mirella Santoniccolo Mairim14 (6 racconti)

I sopravvissuti di un pianeta morto

Fantascienza

Tristemente buia e devastata si presentava la terra, ormai trasformata in un pianeta senza vita. Montagne di macerie ammassate ovunque e tra quelle rovine si intravedevano segni di vissuto. Fotografie di persone sorridenti, bambole mozzate, pezzi di mobilia e tanti altri oggetti erano quel che rimaneva di storie familiari finite in polvere.

La distruzione, sopraggiunta per mano degli stessi umani, era stata quasi totale. Non c’era più cibo, il sole non riscaldava più come un tempo e l’acqua stava per esaurirsi. Quelle maledette bombe atomiche avevano distrutto ogni cosa sulla terra e ai sopravvissuti rimanevano poche speranze di salvarsi da una fine certa.

Si erano formati gruppi di guerriglia che ammazzavano per un tozzo di pane ammuffito, per una coperta o solo per il gusto di farlo. Si doveva stare allerta, sempre pronti a difendersi dagli attacchi che arrivavano da ogni parte. Il cannibalismo era diventato l’unica via di salvezza per non morire di fame. In tutto quel caos si aggiravano i disperati in cerca di qualcosa da mettere sotto i denti, qualsiasi cosa che fosse commestibile e di un rifugio sicuro dove sostare per riprendere le forze e proseguire verso una meta forse solo sognata, ma che era l’unica prospettiva per resistere ancora e andare avanti.

Tommy aveva perso sua moglie, suo figlio, tutta la sua famiglia era stata sterminata in un momento, senza preavviso, "puff", spazzata via senza avere la possibilità di fare nulla per salvarla. Il destino aveva giocato un brutto colpo salvando solo lui ed ora era costretto a vivere come un cane randagio per sopravvivere in quel mondo che di umano non aveva più niente.

Nel lungo cammino intrapreso aveva dovuto affrontare mille pericoli e quel che aveva visto era stato terribile da sopportare, uomini che uccidevano altri uomini, che si mangiavano tra loro, dove era finito il senso dell’umanità, come si era potuto arrivare a tanto?

Era stato costretto ad uccidere per primo per non dover essere ucciso, affrontando i suoi stessi simili che volevano ammazzarlo come un animale per divorarlo e rubargli vestiti e quel poco che aveva.

Aveva sopportato la solitudine rimanendo in compagnia dei soli ricordi belli che gli rimanevano del suo passato felice ed erano stati proprio quei ricordi a farlo andare avanti affrontando qualsiasi cosa pur di conservarli a lungo.

Conduceva una vita stupenda prima che i potenti della terra si sentissero i padroni assoluti e decidessero di distruggerla. Amava sua moglie che lo aveva reso padre di un bel bambino pieno di energia, voleva insegnargli principalmente ad apprezzare le cose semplici e ad amare e rispettare la natura così perfetta e magica, ma non aveva fatto in tempo. Non era rimasto niente di tutto ciò, eppure sentiva che doveva credere nel futuro, alla rinascita di un mondo che poteva risorgere per merito di quei pochi che ancora riuscivano a sperare e ad amare.

Mentre girava tra le rovine in cerca di qualche oggetto utile e magari nella speranza di trovare qualcosa di commestibile, sentì un rumore provenire dietro di lui. Si girò di scatto pronto a colpire senza esitazione quando si trovò davanti una donna tremante e in lacrime. “Calmati non ti farò del male” disse Tommy per cercare di tranquillizzarla “Sono rimasta sola, il mio bambino è morto tra le mie braccia e non ho potuto fare niente per salvarlo” rispose piangendo la sconosciuta ormai in preda alla disperazione. “Anche io ho perso la mia famiglia senza poter far nulla. Non è colpa tua, come ti chiami” si rivolse dolcemente verso lei tendendole la mano in segno di conforto. “Margaret è il mio nome, vorrei essere morta con lui” disse con lo sguardo perso nel vuoto. “Non dire così, noi siamo vivi e dobbiamo cercare di restarci, siamo l’unica speranza per continuare la vita su questo pianeta” rispose Tommy con voce convinta e determinata. “Uniamoci e proseguiamo il cammino insieme perché solo la forza della fratellanza può sconfiggere il male” e con voce calda e persuasiva prese la mano di Margaret e si avviarono verso una luce che rifletteva all’orizzonte e faceva ben sperare in un futuro migliore.


Mirella Santoniccolo Mairim14 03/01/2011 15:48 1433

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Mirella Santoniccolo Mairim14Precedente di Mirella Santoniccolo Mairim14

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Morte e palingenesi..Bello..ciao! (Daniela Ferraro)

La chiusa di speranza per un racconto d'apocalisse (Vivģ)

Brava Mirella. Bella fantasia. (Vivģ)



Mirella Santoniccolo Mairim14 ha pubblicato in:

Libro di poesieSe tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 208 - € 11
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686214


Libro di poesieTu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 240 - € 12
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686108


Libro di poesieFesta delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


Libri di poesia

Ritratto di Mirella Santoniccolo Mairim14:
Mirella Santoniccolo Mairim14
 I suoi 57 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
L'incontro (10/09/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Vacanza 2016 (Ultima parte) - Val d'Aosta (16/03/2017)

Una proposta:
 
Vacanze 2016 (5° Parte) - Val d'Aosta (20/01/2017)

Il racconto più letto:
 
Eccitante esperienza (21/12/2010, 45304 letture)


 Le poesie di Mirella Santoniccolo Mairim14

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it