4740 visitatori in 24 ore
 211 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4740

211 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 210
Poesie pubblicate: 322ĺ552
Autori attivi: 7ĺ357

Gli ultimi 5 iscritti: Iacopone - SabrinaPfeil - Maddalena Corigliano - emanuele serafini - Marco Miserini
Chi c'è nel sito:
♦ Giuseppe Vita Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Paure

Azione e Guerra

Paure

Ancora sale da dentro e raggiunge il campanile della mente. Ancora mi rincorre con il suo ghigno da folle, perseguita, mi impedisce di giocare, di espandere i confini. Il mostro apparve improvvisamente nella mia anima per la prima volta tanto tempo fa, avevo in quel preciso momento le porte dell’anima spalancate al mondo, cancelli in costruzione, ero appena un ragazzino, vispo e pronto a respirare la vita, a inzupparmi di essa come una spugna di mare, quando, per congiunzioni di pensieri, luoghi, idee, sentimenti che si infiltrano senza che riusciamo a capire da dove vengono fuori, da quale cilindro appaiono senza che ce ne rendiamo conto, queste edificano in noi cattedrali di paure che ci accompagnano per l’intera vita, e, anche se riusciamo a razionalizzare il tutto ridendoci sopra, persistono come cellule dei nostri pensieri inconsci, ci limitano nel percorso e nelle azioni della nostra vita. Il goffo mostro di nome Ciaccàro cominciò a rincorrermi improvvisamente mentre calciavo un pallone in rete su un polveroso terreno nella tenuta antica del conte Tarsia, mentre gridavo e gioivo per il gool appena fatto; fu tale lo spavento, la paura nel vedere quel ghigno sinistro rincorrermi per tutto il terreno di gioco che scappai con quanta forza avevo nelle mie piccole gambe, fortunatamente non mi acciuffò, in un attimo prima che lui riuscisse a prendermi mi ritrovai nelle braccia di mia Madre. Pallido per lo spavento sopravissi fisicamente alla paura. Mia madre, anch’essa impaurita, comprese solo allora la sciocchezza grave che aveva organizzato e lo cacciò via strillando, brandendo la scopa. Fu Lei, prima che questo grave episodio avvenisse, a chiedere al mostro di non farmi giocare a pallone:“Non volevo che mi rovinassi le scarpe” Demenziale l’idea, inconsapevolmente calò dentro di me il brutto primitivo sentimento della paura atavica del male, dove da binari ancestrali si raccolsero le ansie della progenia, del primitivo mondo della specie. Raccolsi così l’eredità della fobia insieme a quella della persecuzione, smisi di giocare a calcio e abbandonai la mia passione definitivamente, mi costò caro questo, quando gli amici mi veniva a chiamare mi nascodevo, avevo paura del mostro... Ci sono azioni che come aratri solcano terreni fragili, terreni fertili nei bambini che si affacciano alla finestra del mondo, facendo poi germogliare in questi paure che li accompagnaneranno per l’intera esistenza. Molte volte gli adulti per ignoranza, per cattiva conoscenza, per idee strane, per egoismo, per inconsapevolezza, nemmeno immaginano cosa seminano nel campo dei girasoli della mente, nelle pagine bianche della memoria dei fanciulli. Ogni azione che parte da noi adulti dovrebbe essere pesata prima di lasciarla andare verso l'immacolato campo dei bambini, masticata e non sputata come una pallina di gomma zuccherosa. Il guaio è che noi adulti non riflettiamo sul fatto che in un determinato tempo, possiamo essere artefici di steccati per la loro mente e per la l'esplorazione del mondo che li circonda. Questo accade spesso ad opera di adulti che tarpano, tagliano le loro ali semplicemete con azioni o parole non soppesate, o ritenute banali. E a pensare che il mandante fu mia Madre ...

Ancora ricordo il ghigno del Super Io,

i denti malsani ingialliti dalla nicotina,

le mani ruvide,

la testa grande come un pallone,

gli occhi gonfie e la bava che gli usciva dalla bocca.

In un tempo di un giorno qualsiasi,

lontano da ora, lo ammazzai;

stava seduto comodamente in un pensiero,

scavai nei segmenti più reconditi,

arrivai alla camera gestazionale,

lo vidi intero nella sua goffaggine,

impugnai lascia della rabbia,

e con un solo colpo lo decapitai.

Non gli perdonai l’inseguimento...


Pasquale Lettieri 03/03/2016 11:30 518

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonchÚ qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Pasquale LettieriPrecedente di Pasquale Lettieri

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Pasquale Lettieri ha pubblicato in:

Libro di poesieFoto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie

Pagine: 200 - € 14,00
Anno: 2009 - ISBN: 978-88-6096-494-6


Libro di poesieSalutiamo Eluana
Autori Vari
Poesie per la morte di Eluana Englaro, dallo Speciale "Salutiamo Eluana"

Pagine: 68 - € 9.53
Anno: 2009


Libri di poesia

Ritratto di Pasquale Lettieri:
Pasquale Lettieri
 I suoi 150 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Acino lo Gnomo (21/12/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
La rosa (24/06/2017)

Una proposta:
 
Diario di bordo (10/06/2017)

Il racconto più letto:
 
Le due Sirene (05/01/2011, 3929 letture)


 Le poesie di Pasquale Lettieri

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pi¨ frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it