4788 visitatori in 24 ore
 167 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4788

167 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 166
Poesie pubblicate: 324’348
Autori attivi: 7’372

Gli ultimi 5 iscritti: jmc - Manuela Mancini - Cesare04 - Caterina Fantoni - Gennaro Caiazzo
Chi c'è nel sito:
♦ Eolo Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Hide & seek I parte

Amore

L'intruglio di erbe era in infusione sopra al davanzale.
Fuori un tempo da lupi, pioggia e vento.
L'influenza di quest anno è stata una cosa soprannaturale, son viva per miracolo.
Ho preso più medicine in questa settimana che in un anno solare.
Notti in bianco, naso chiuso, dolori ovunque: una chiavica.
Mi stavo lentamente riprendendo, ma il mio stomaco era ancora in convalescenza.
Plaid e divano mi attendevano.
Un buon libro. Luce soffusa e candele sparse per il salotto.
Dovevo far pace con il mio fisico.
Volevo sentire il fruscio della carta, il suo odore, l'inchiostro, vedere i caratteri.
Il contatto con qualcosa di vivo.
Altro che Kindle, la tecnologia in questo caso può attendere e può comodamente andare a farsi friggere.
Guardai fiera la mia libreria.
Ogni libro un viaggio, una scoperta, una nuova vita.
Mi ero accomodata pronta per partire, perdermi fra quelle parole, prendermi le distanze da questo pianeta e dal rumore indistinto di voci confuse, di ipocrisie, di frasi vuote.
Un tuono con annessa folgore mi fece sobbalzare e dal mezzo delle pagine, cadde un bigliettino.
Nello stesso istante che mi toccò la pancia, il tempo si fece lento.
Una sensazione che avevo debitamente riposto nel cassetto dei ricordi, quando vivevo nei secondi degli attimi, nei sospiri lunghi e nei silenzi assordanti.
" Gran brutta bestia la malinconia".
Un nodo mi si strinse ad altezza gola.
Chissà adesso che starà facendo, mi chiesi, fissando la finestra coperta di gocce d'acqua.
Visto il tempo sarà a caccia di fulmini oppure nel suo letto, con il cappuccio calato sulla fronte e la musica nei pensieri.
Dovrei affrontare questo problema una volta per tutte.
Trovare il coraggio, suonargli il campanello, parlarne con lui, ma finirei per perderemi in quegli occhi e la parola si farebbe silenzio.
Si finirebbe a fare l'amore, come tutte le volte.
E' finita, non per causa sua, ma per colpa mia. Non riuscivo a fidarmi.
Mi dimostrò in mille modi che era diverso, ma il mio cervello non voleva capire.
Certo, tornassi indietro mi comporterei diversamente, ma forse è tardi e l'ho fatto penare abbastanza.

Ricordi.....
Presi in mano la tazza, ancora bollente, avevo le mani ghiacciate.
Odoravo come un cane da tartufi quel mix di essenze.
Mi sfiorai le labbra con il pollice per scansare una lacrima ed un rimpianto.
Pensare che lo conobbi per caso, in un modo così stupido, che se ci penso prima rido poi piango.
Da quel giorno rivalutai gli strani casi del destino.


Matteo Bio Matteucci 03/03/2017 20:43 180

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Matteo Bio MatteucciPrecedente di Matteo Bio Matteucci

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Matteo Bio Matteucci:
Matteo Bio Matteucci
 I suoi 125 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Scatole & ricordi (09/09/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Freccia Bianca II (18/11/2017)

Una proposta:
 
Freccia Bianca II (18/11/2017)

Il racconto più letto:
 
Voglie (27/04/2016, 2954 letture)


 Le poesie di Matteo Bio Matteucci

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it