4654 visitatori in 24 ore
 254 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4654

254 persone sono online
Autori online: 11
Lettori online: 243
Poesie pubblicate: 322’725
Autori attivi: 7’360

Gli ultimi 5 iscritti: Giovanna Pivotti - acquaflora - sabrina russo - Iacopone - SabrinaPfeil
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub ScrivereRosetta Sacchi Messaggio privatoClub Scriveremirko federici Messaggio privatoClub ScrivereAnna Maria Cherchi Messaggio privatoClub ScrivereRita Cottone Messaggio privatoClub ScrivereJosiane Addis Messaggio privatoClub ScrivereLia Messaggio privato ♦ Stefano La Malfa Messaggio privatoClub ScrivereFranca Mugittu Messaggio privatoClub ScrivereWilobi Messaggio privatoClub ScrivereMarinella Fois Messaggio privato
Vi sono online 4 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Extra Terrestre (Alieno parte II)

Biografie e Diari

Nell’aria il profumo di patatine fritte, crocchette di pollo, prosciutto cotto, salsa verde e ketchup.

Guardavo le foto ai fulmini, aspettando che aprisse gli occhi.
"Ma dove siamo dentro un cucina? blaterò con i sensi ancora ovattati.
"Stavi dormendo, prendi quello che vuoi, mangia con calma, buon appettito ".
Guardò prima me poi il vassoio e si mise a piangere.
Asciugai le lacrime con il dorso della mano, mi venne istintivo, senza malizia.
Tirai fuori la cassa bluetooth mettendo su della buona musica, ci voleva.
Mangiava piano, come se volesse farlo durare di più.
Fra un morso di panino ed un sorso di Coca mi chiese: " Posso sapere come fai di nome e perchè tutto questo? " Risposi senza girarci intorno, tanto la maggior parte delle persone capisce quello che vuole, inutile perdersi fra mille parole, quando ne basta una decina.
"Vederti in mezzo al diluvio, sola, mi ha ricordato me. Volevo darti almeno un ombrello. Nessuno venne a darmi un passaggio, ma è così da tutta la vita. Infine, mangiare soli fa male. Solo questo. Ah comunque mi chiamo Matteo. "
Fece un mezzo sorriso, la sua curiosità non fu appagata, ma non c’ era altro da capire. Era così, stop.
La cena fu accompagnata da molte domande e risposte, sorrisi e battute. Ironia e fazzoletti.
Faceva una vitaccia, una bimba piccola, tanti problemi, ma con forza e orgoglio da vendere.
Si stava confidando e aprendo. Necessitava solo di una persona che la ascoltasse.
Le piacevano i Police, Queen, Pink Floyd e le canzoni di un certo spessore. Le feci ascoltare la Chill Out, senza successo.
Sbadigliava come un mantice, si vedeva bene quanto fosse stanca.
Scesi per buttare via il sacchetto, pioveva ancora molto forte ed in lontananza tuoni e fulmini... perfetto.
"Si sta facendo mezzanotte, prima che la macchina si trasformi in zucca o tu t’addormenti sbavando tipo boxer, vorrei portarti a casa" dissi mentre mi asciugavo gli occhiali.
Cominciò a ridere. Una risata stridula, sembrava il verso di un criceto.
Fatte poche decine di metri, ricadde fra le braccia di morfeo.
" Questa dormirebbe pure in piedi ".... dissi beffardo.
Era tutta imbacuccata nella coperta, assonnata e poco presente, tanto che sulle prime, non le detti molta credibilità.
" Allora, lo vuoi conoscere Whiskey o no? " mi richiese.
"Certo volentieri, vado pazzo per i cani, tanto mal che vada mi morde".
Parcheggiai.
La presi in braccio perchè le scarpe erano intrise di acqua.


Matteo Bio Matteucci 25/05/2017 03:53 119

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Matteo Bio MatteucciPrecedente di Matteo Bio Matteucci

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Matteo Bio Matteucci:
Matteo Bio Matteucci
 I suoi 115 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Scatole & ricordi (09/09/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Fottesega V parte (21/10/2017)

Una proposta:
 
Fottesega V parte (21/10/2017)

Il racconto più letto:
 
Voglie (27/04/2016, 2846 letture)


 Le poesie di Matteo Bio Matteucci

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it