4532 visitatori in 24 ore
 229 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4532

229 persone sono online
Autori online: 8
Lettori online: 221
Poesie pubblicate: 317’997
Autori attivi: 7’385

Gli ultimi 5 iscritti: Mearcair - Davide Braneschi - Marcodellefratte - Lacrimedicenere - Frank Payne Malvolti
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereGiuseppe Vullo Messaggio privato ♦ Andriuslan Messaggio privatoClub Scriverecarla composto Messaggio privato ♦ non so che Messaggio privatoClub ScrivereAntonella G Messaggio privato ♦ massimo turbi Messaggio privato ♦ sergio garbellini Messaggio privato ♦ Eolo Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

La crescita è una grave malattia! 2 (fine)

Comicità e Satira

Ora capisco... Orchite gigante recidivante! Il panico e la proliferazione metastatica e la crescita colpi il popolo, il parlamento e tanti governi. Infatti nessuno si era reso conto che la politica della crescita o meglio la crescita della politica, aveva causato ai cittadini una malattia, che colpiva le parti basse, causando una crescita mostruosa, chiamata appunto "ORCHITE GIGANTE CRONICA RECIDIVANTE"! Insomma per la legge del contrappasso un vero castigo di DIO! Il popolino un pò sempliciotto, sbruffone e ignorantone, ma che hai..? ciò l'archite... l'archite...? E che vuol dire... Ciò du palle gonfie cosi...! Allora è orchite ignorante! Vabbe hai capito! Mia moglie nel vedermi senza mutande, si è spaventata ed è scappata via... ammazza...! L'epidemia si diffuse in tutto il paese... pletore di medici, farmacisti, preti, infermieri, portantini, e galoppini... di questuanti, straccioni, folle imploranti e tumultuanti, si dirissero verso Roma alla ricerca dei politici che avevano messo in circolazione "l'epidemia di crescita", il virus o batterio o fungo...(ancora non si sa)... per sapere almeno da questi deficienti, cialtroni e irresponsabili del parlamento se avessero previsto almeno un antidoto per l'eccessiva crescita... nella fattispecie "l'orchite gigante recidivante"! Prodi irreperibile perchè seppellito da 101, mortadelle, salamelle e prosciutti emiliani. Berlusconi era affogato nel bunga, bunga, e cha, cha con la segretaria, Monti e Fornero scomparsi ed esodati, dopo avere tagliato il cancro della crescita, con un taglio mostruoso delle pensioni, provocando un esodo biblico di ESODATI...!! Letta lento e molle come una lumaca ed affetto da nepotismo letargico... Infine arrivò il frenetico Renzi, affetto da ipercinesia e dal "ballo di san Vito"... da cui il popolo pretese spiegazioni sulla grave e minacciosa "CRESCITA"! Fu Prima interpellato il prof. Maurizio Pallante, per due motivi... primo..per l'attinenza del suo cognome alla malattia in questione, poi perchè si intendeva di decrescita! E' vero rispose il prof. M. Pallante io sono esperto di "decrescita felice... ma non mi occupo di "CRESCITA INFELICE"! Perciò chiamassero un medico! Chiamato l'archiatra del quirinale che aveva curato la prostata di Napolitano... e poi un urologo cattedratico di chiara fama... il quale sentenziò trattavasi di CANCRO DELLA CRESCITA... con orchite gigante ridondante...! Cavolo, perbacco e perdindirindina! ? Renzi ed i suoi fidati (Del Rio, Boschi, Alfano; Poletti), Il parlamento ed il governo non capirono una mazza... Cosa...? Orchite gigante? E cheeeee è! ! Infine il giovane premier sudato e biascicante... Professore ma che cura... cura? Ed il luminare... la chemio terapia non basta! Meglio Evirazione di massa! Evirazione di massa...? Minchia siamo rovinati! Ed i parlamentari... e come la mettiamo con la sterilità professore...?? Ed il professore a questo punto spazientito... E' MEGLIO UNO SCOGLIONATO VIVO CHE UN COGLIONE MORTO


Giuseppe Vullo 05/06/2017 07:02 139

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Giuseppe VulloPrecedente di Giuseppe Vullo

Nota dell'autore:
«La crescita economica o meglio la crescita patologica della politica è una grave malattia, che provoca orchite gigante bilaterale, cronica... recidivante... ridondante... etc.»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Giuseppe Vullo:
Giuseppe Vullo
 I suoi 15 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Minchia che casino il debito! (22/03/2017)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un funerale inaspettato!(quarto episodio) (03/07/2017)

Una proposta:
 
Un funerale inaspettato! (15/06/2017)

Il racconto più letto:
 
Minchia che casino il debito! (22/03/2017, 303 letture)


 Le poesie di Giuseppe Vullo

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it