1331 visitatori in 24 ore
 268 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 1331

268 persone sono online
Autori online: 15
Lettori online: 253
Poesie pubblicate: 321’181
Autori attivi: 7’368

Gli ultimi 5 iscritti: maria grazia savonelli - Laide vanesia - Elena Arlotta - Laura Cl - Meggy
Chi c'è nel sito:
♦ Jo Kondelli Ghezzi Messaggio privato ♦ RossellaP Messaggio privato ♦ Maddalena Gatto Messaggio privatoClub ScrivereEmilia Otello Messaggio privato ♦ Luca Falangone Messaggio privatoClub ScrivereVivì Messaggio privatoClub Scriveresergio garbellini Messaggio privato ♦ romeo cantoni Messaggio privato ♦ andrea veccelli Messaggio privatoClub ScrivereJosiane Addis Messaggio privatoClub Scriverezani carlo Messaggio privatoClub ScrivereAlberto De Matteis Messaggio privatoClub Scriverecarla composto Messaggio privatoClub ScrivereDonato Leo Messaggio privato ♦ Patrizia Chini Messaggio privato
Vi sono online 6 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Vegetariani o carnivori?

Fantascienza

Se la vita ha un valore fondamentale per l’ uomo, ma anche in generale per il mondo esistente, quale diritto ha l’ uomo di togliere la vita agli animali, che sono altri esseri viventi, per cibarsi delle loro carni? Se riflettiamo su questo aspetto, esso rappresenta un grosso buco, una falla enorme nell’ etica umana laica ma anche religiosa. Non esistono norme di alcun tipo che possano indicarci una giusta condotta in merito. Eppure molti uomini avvertono un sentimento di ripulsa nel pensare di dover togliere la vita ad un animale per mangiarlo. Dal momento che senza mangiare carne si può vivere lo stesso, perché togliere la vita agli animali? Eppure sembra essere paradossale, ma in natura la conservazione delle specie si ha con l’ equilibrio tra gli individui che muoiono e quelli che nascono. Quando questo equilibrio si interrompe non possiamo pensare ad un mondo senza animali e nemmeno ad un mondo sovraffollato di animali. Allora cosa dovremmo fare uccidere gli animali o aspettare che muoiano naturalmente però senza mangiarli? Non mangiare più carni non risolverebbe le problematiche che ne deriverebbero per la zootecnia, per il commercio e per l’ economia del settore. Personalmente io, per esempio, sarei volentieri un vegetariano, e però dovrei cucinarmi da solo (anzi dovrei imparare a cucinare) , perché mia moglie non è vegetariana, ne potrei imporle di esserlo. E poi, comunque potrei mangiare i prodotti degli animali, come il latte ed i suoi derivati o le uova, dove non c’è alcun nesso con l’ uccisione degli animali. Essere vegetariani o carnivori io penso che oggi non possa costituire una vera e propria discriminante etica, perché tale problema è di difficile soluzione. Comunque ultimamente so che ricercatori scientifici stanno sperimentando la produzione di una carni artificiali partendo dalla moltiplicazione indotta di cellule prese da muscoli degli animali o da altre parti del loro corpo. Questa sarebbe tra le tante un ottima soluzione per il futuro. Oggi pertanto resta solo la possibilità di convincere la gente ad essere vegetariana anche per motivi di salute e per la possibilità di una vita più lunga. Quindi la scelta resta prettamente individuale e non può essere giuridicamente imposta. Speriamo che nel progredire delle scienze si vada tutti verso una maggiore civilizzazione dell’ uomo in questo senso, cioè a favore del mondo animale e come qualche amico mi suggerisce del mondo intero.


Antonio Guarracino 19/06/2017 10:06 2 138

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Antonio GuarracinoPrecedente di Antonio Guarracino

Nota dell'autore:
«Visto che la fantascienza spesso diventa realtà ho inserito questo non trascurabile e discusso argomento nella categoria della fantascienza.»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Condivido il rispetto per gli animali, che io amo,
Ma in questo contesto bisogna pur fare delle considerazioni.
Io come l'autore di questo testo dice di riflettere,
posso solo considerare che se i primi uomini non si fossero nutriti di carne
in quanto era questa la materia prima per loro,
Noi non saremmo qui a riflettere in quanto estinti.
Certamente esistono le sostanze vegetali, cresciute dalla terra attraverso
anche la decompisizione di cellule animali.
Entriamo in un circolo vizioso senza apparente via di uscita.
L'etica, la morale, la religione, la dignità dell'uomo deve farsi che possa
dare voce al rispetto per gli animali.»
Eolo

«con altro autore che differente è l'essere vegetariani o vegani. Personalmente non mi sento di condividere l'uccisione di milioni di animali per puro gusto del palato, visto che nessuno con certezza documenta che la carne sia indispensabile al nostro organismo ed io stessa vivo benissimo senza mangiarne da anni. Certo nessuno può obbligare a una simile scelta che può non essere condivisa, ma per me è questione di coscienza. Gli animali sono miei fratelli ed io non li mangio.»
Antonella G

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Bisogna distonguere tra vegetariani e vegani (Giuseppe Vullo)

Cmq sappi che la scelta vegetariana oltre (Giuseppe Vullo)

salutistica ed etica, salverebbe il pianeta (Giuseppe Vullo)

Penso che "in medio stat virtus" ... (Antonio Terracciano)



Ritratto di Antonio Guarracino:
Antonio Guarracino
 I suoi 24 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Gli esami di maturità (29/04/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Il Padrino (30/06/2017)

Una proposta:
 
Il burattino (16/06/2017)

Il racconto più letto:
 
Gli esami di maturità (29/04/2014, 574 letture)


 Le poesie di Antonio Guarracino

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it