5076 visitatori in 24 ore
 262 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 5076

262 persone sono online
Autori online: 11
Lettori online: 251
Poesie pubblicate: 324’157
Autori attivi: 7’370

Gli ultimi 5 iscritti: Cesare04 - Caterina Fantoni - Gennaro Caiazzo - Simone1996Cedrone - Filippo Nardozza
Chi c'è nel sito:
♦ Luciano Tarabella Messaggio privato ♦ andrea veccelli Messaggio privato ♦ Patrizia Ensoli Messaggio privato ♦ maria grazia savonelli Messaggio privatoClub ScrivereAnna Maria Cherchi Messaggio privato ♦ Ivan Pozzoni Messaggio privato ♦ Pasquale Farallo Messaggio privato ♦ vittorio pochini Messaggio privatoClub ScrivereLuciano Capaldo Messaggio privatoClub ScrivereWilobi Messaggio privatoClub Scriverezani carlo Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Il battello dell'abisso (poesia in prosa)

Amore

Il battello attraccato nell'ansa del fiume era logoro e stanco, come il suo barcaiolo che per anni (o tutta la vita?) aveva percorso le acque dall'alba al tramonto. Ma un giorno qualcosa in quell'anima stanca si mosse, un fremito, un soffio leggero, una voce. Fu forse il timore di vivere il resto dei giorni in un lungo e tetro rimpianto?

- Non ho mai navigato di notte – si disse - Il timore del buio mi ha reso bambino. –

Sciolse le funi al tramonto, per darsi coraggio con l'ultima luce del giorno, e partì senza meta e senza compagni, lasciando al timone la rotta.

Al calar della notte, il letto del fiume si tinse di argentei volti di stelle, bagnati di lacrime antiche, come sono le angosce e le gioie del mondo, e tutte le riconobbe come fossero sue.

Sulle sponde sinuose, avevano perso i colori gli alberi e i fiori, eppure apparivano belli oltre ogni dire.

Nel buio silenzio soltanto il rumore dell'acqua e il battito lento del cuore nel petto.

Lo invase una pace dolcissima, mentre già minaccioso si udiva il fragore assordante della grande cascata. Quante volte l'aveva evitata!

Si distese col viso rivolto alle stelle e annullando ogni altro pensiero, diede ascolto soltanto al suo cuore che lento batteva nel petto, senza paura.
...Il conquistato privilegio dell'abisso è fonte di disagio a chi dal Paradiso tenta il ritorno.


Silvana Poccioni 29/06/2017 20:00 1 212

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Silvana PoccioniPrecedente di Silvana Poccioni

Nota dell'autore:
«Il coraggio di vivere pienamente la vita... anche se solo al tramonto.»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Sono andato a leggere la poesia con lo stesso titolo (che non conoscevo, perché anteriore alla mia iscrizione al sito) . Se posso esprimere la mia modesta opinione, trovo la bellezza di questo racconto superiore a quella della poesia. Ci sono degli argomenti che in prosa (prosa poetica) acquistano una forza ed una chiarezza maggiori, ed anche Baudelaire (che nei "Petits poèmes en prose" rielaborò alcune tematiche delle sue poesie) ne sapeva qualcosa; anche per lui, secondo me, il valore di certe prose poetiche supera quello di alcune poesie delle "Fleurs" .»
Antonio Terracciano

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Silvana Poccioni ha pubblicato in:

Libro di poesieFesta delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


Libro di poesieSan Valentino 2010
Autori Vari
Poesie d'amore per San Valentino

Pagine: 110 - Anno: 2010


Libro di poesieAddio Alda
Autori Vari
Poesie per Alda Merini

Pagine: 92 - Anno: 2010


Libri di poesia

Ritratto di Silvana Poccioni:
Silvana Poccioni
 I suoi 67 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La mosca (05/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Il pollice verde (18/10/2017)

Una proposta:
 
La grotta della capra (parte I) (12/10/2017)

Il racconto più letto:
 
Una lettera per mia madre (08/01/2011, 4454 letture)


 Le poesie di Silvana Poccioni

Cerca il racconto:



  



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it