3628 visitatori in 24 ore
 152 visitatori online adesso





Pubblica gratis
Non aprite questo libro!
Cerchiamo autori per pubblicare una antologia di racconti dell'horror in libro cartaceo, con numero ISBN.
Ciascun autore può inviare massimo due racconti dell'horror, sia pubblicati su Scrivere che inediti. Verrà effettuata una selezione
1. La pubblicazione è GRATUITA!
2. Nessun impegno di acquisto di copie!
3. I racconti devono essere di massimo 10 pagine
4. Devono pervenire a libri@scrivere.info entro il 30 Settembre

Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3628

152 persone sono online
Autori online: 2
Lettori online: 150
Poesie pubblicate: 334’250
Autori attivi: 7’459

Gli ultimi 5 iscritti: maryzz19xx - Simone Pietobono - Quel ragazzo - Carla Bartolozzi - Cercatore di conchiglie
Chi c'è nel sito:
♦ Raffaele Scarano Messaggio privato ♦ Giuseppe Fulco Messaggio privatoClub ScrivereDanilo Tropeano Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Fottesega IV parte

Biografie e Diari

Dovevo schiarirmi i pensieri.
Ultimamente facevano tappo e diventavano zavorre emotive difficili da lasciare sul cammino.
L’ unico modo era prendere lo scooter, abbigliamento consono e musica, sgusciando via per le strade come un ladro. Il cielo sembrava sul punto di cedere.
Ottimo, tanto, nel sottosella avevo il poncho delle grande occasioni.
Potevo portare la Canon, ma di fare foto non avevo intenzione, purtroppo mi stava passando la voglia.
La notte trasforma tutto. I semafori, le luci dei negozi, i lampioni lungo il fosso prendono un’altra forma.
Traffico quasi assente. Presi i viali verso collina, volevo sentirmi più alto dei dubbi, dei rumori dei pensieri, del peso che mi portavo sulle spalle. Dall’alto di Montenero, Livorno sembrava un quadretto, ma viverci non era un granchè.
La pioggia mi accolse. Lacrime calde mi scendevano fra la barba. " Alle volte vorrei essere più refrattario, ne godrei in salute”. Serrai la mascella come a voler rompere questa catena di fastidio “ se mangio qualcosa è meglio o mi gioco lo stomaco.”.
Decisi di passare dal chioschetto del porto e fare uno spuntino. Folate di vento e grandine, ancora meglio.
Arrivato quasi in fondo a via Buia, un boato mi scosse meglio di un placcaggio.
Da via Raiola, un auto bruciando lo stop, ne centrò un’ altra, l’urto fu notevole. Dopo un paio di cappottamenti rimase sul fianco.
Fumo bianco e fumo nero.
Scesi dallo scooter senza pensarci troppo.
Un impatto molto violento. Vetri sull’asfalto e lamiere piegate. Una ruota divelta aveva semi distrutto un motorino. Vidi delle persone alle finestre, urlai a tutta voce di chiamare un’ ambulanza.
Guardavo la scena senza capirci qualcosa, non sapevo che diavolo fare.
Poi un lamento e "aiuto ". Scivolai sulla grandine, come un cane da tana mi infilai nell’ auto cappottata e portai via quella persona. Il mio ginocchio non gradì. Era coperta di sangue e tagli. Visibilmente sotto choc.
Ripeteva " lo stop, aveva lo stop". La presi in braccio e la adagiai sotto un portone, mi tolsi il poncho, il giaccone e la coprii con la felpa.
Un altro boato scosse l’ aria, i vetri delle finestre più basse andarono in frantumi. Urla e chaos.
Fiamme contorte uscivano dal vano motore, sembravano diavoli danzanti. Una manciata di attimi e il fuoco prese possesso di tutto, anche dell’oscurità.
Tornai dalla ragazza.
" L’ ambulanza sta arrivando, tieni duro". Svenne.
Solo dopo mi resi conto della cazzata fatta, non dovevo muoverla. Dei soccorsi nemmeno l’ ombra.
Mi sedetti in terra, tremavo non solo per la paura, avevo le mani coperte di vetro e sangue sul giaccone.
Poi non lo so, certi dettagli divennero opachi. Una coperta e cerotti sul volto. Un odore acre nell’aria.
Le tute sbrilluccicanti, i soccorsi, le frasi: " ossigeno, presto ", " sei ferito ? " Che è successo? " Ci son testimoni? "
Gli agenti, i pompieri, un telo bianco...
" Ehi tu, la ragazza è salva, ha una gamba ridotta molto male, ma è viva. Hai fatto un gesto da eroe."
Avevo i vestiti grondanti acqua, sentivo freddo.
Dall’alto un applauso e volti amichevoli.
Zoppicando, montai in ambulanza, mentre la pioggia ovattava il rumore delle sirene.


Fine parte IV


Matteo Bio Matteucci 16/10/2017 16:38 229

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Matteo Bio MatteucciPrecedente di Matteo Bio Matteucci

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Matteo Bio Matteucci:
Matteo Bio Matteucci
 I suoi 133 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Scatole & ricordi (09/09/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Mondi lontanissimi VI (Epilogo) (02/05/2018)

Una proposta:
 
Mondi lontanissimi II (27/04/2018)

Il racconto più letto:
 
Voglie (27/04/2016, 3487 letture)


 Le poesie di Matteo Bio Matteucci

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it