3898 visitatori in 24 ore
 178 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3898

178 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 177
Poesie pubblicate: 332’507
Autori attivi: 7’454

Gli ultimi 5 iscritti: Rita Pacifici - Riccardo Migani - angeloyzf - Carlo Molinari - Felice Ruggiero
Chi c'è nel sito:
♦ Gianluca Leissring Lauricella Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Ricordi - Paese mio II

Biografie e Diari

Le notti erano fantastiche, il silenzio avvolgeva tutto quanto. Nessun rumore assordante, tuttavia, potevi sentire, se tendevi l’orecchio rumori elettrici delle centraline dei pali della luce, qualche civetta e se era stagione estiva chiurli e cicale. L’eco del cinema all’aperto, le risate dalle tavolate nei campi. Alle volte delle fucilate.
I fornai che alle quattro circa aprivano le botteghe per iniziare a fare il pane.
Spesso, tornavo sul tetto di casa a godermi quella sensazione, aspettavo l’alba con gli occhi semi chiusi, ma ansiosi di vedere quei colori, fra sbadigli e gorgoglii di fame l’aria delle cose diventata irreale.
Durante l’inverno il sibilo del vento riusciva ad entrare anche dentro i calzerotti di lana.
I letti fatti alla meno peggio, storti e troppo morbidi, ma comodi. Odore forte di trementina.
Latte caldo e miele. Le febbri trattate con borse del ghiaccio e decotti.
I Natali con allegria, un albero di tre metri in sala, amici e parenti a far festa. Le sbornie colossali di mio nonno. Il ceppo grande nel camino. I regali, pochi, ma fatti di cuore e mai riciclati.
I racconti, la storia, la vita vissuta, le bombe inesplose, i due rifugi del paese orami diventati terreno di rovi e erbacce. Ogni volta che mio padre mi ci portava per farmi capire, riveva quei momenti.
Una preghiera, un segno della croce e molti respiri.
Quando era in buona, mi raccontava, ed erano risate da mal di pancia, le sortite diaboliche che archiettetava con il suo trio.
Da restare nei secoli quella volta che il Baldi sostituì il vino da messa con una delle sue creazioni alcoliche.
Il mitico Don Pino finì carponi nel giro di un salmo.
Mi sarebbe piaciuto conoscere meglio mio padre, ma da uomo del secolo scorso quale era, c’ era troppa distanza. "I giovani con i giovani, gli anziani con gli anziani".
Era un’epoca diversa, con leggi e principi non scritti, ma netti, che poi fossero giusti o meno è solo questione di punti di vista.
Resta il rammarico di non averlo apprezzato quando era il momento

Fine II parte


Matteo Bio Matteucci 11/11/2017 12:39 177

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Matteo Bio MatteucciPrecedente di Matteo Bio Matteucci

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Matteo Bio Matteucci:
Matteo Bio Matteucci
 I suoi 133 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Scatole & ricordi (09/09/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Mondi lontanissimi VI (Epilogo) (02/05/2018)

Una proposta:
 
Mondi lontanissimi IV (29/04/2018)

Il racconto più letto:
 
Voglie (27/04/2016, 3369 letture)


 Le poesie di Matteo Bio Matteucci

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it