2922 visitatori in 24 ore
 155 visitatori online adesso





Pubblica gratis
Non aprite questo libro!
Cerchiamo autori per pubblicare una antologia di racconti dell'horror in libro cartaceo, con numero ISBN.
Ciascun autore pu˛ inviare massimo due racconti dell'horror, sia pubblicati su Scrivere che inediti. Verrà effettuata una selezione
1. La pubblicazione Ŕ GRATUITA!
2. Nessun impegno di acquisto di copie!
3. I racconti devono essere di massimo 10 pagine
4. Devono pervenire a libri@scrivere.info entro il 30 Settembre

Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 2922

155 persone sono online
Lettori online: 155
Poesie pubblicate: 337ĺ241
Autori attivi: 7ĺ495

Gli ultimi 5 iscritti: Anna Filomena Visaggi - Donaldamutt - Mauro Maschiella - BradleySek - giulia4567
Chi c'è nel sito:
♦ Eolo Messaggio privatoClub ScrivereJosiane Addis Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Speranza

Amore

SPERANZA

Era solo e abbattuto e aveva perso la speranza di cambiare vita, ma una voce dal cielo gli disse che era il momento di scrivere un romanzo, allora si mise al computer e le parole scorrevano.

Era estate e sotto l’ ombrellone con un computer portatile Tes scriveva, mille pensieri gli passavano per la testa doveva solo ordinarli, le barche a vela solcavano l’ Oceano e conobbe una ragazza di nome Elisa, aveva fascino e lo colpì il suo modo di parlare.

Andarono a cena insieme e dopo fecero l’ amore, presto ebbero un figlio di nome Girolamo e si sposarono su una villa in montagna con pochi intimi amici.

Poi presero un elicottero che li portò su un’ isola, le giornate passavano piene di gioia e Girolamo si divertiva a giocare con la sabbia, il papa Tes gli parlava del suo futuro.

Ma ultimamente Elisa soffriva di depressione, allora Tes la portava a fare lunghe passeggiate nel parco dell’ isola, gli diceva di nutrire la speranza per il futuro.

Ma Elisa diceva di aver bisogno di pastiglie per la depressione, al loro ritorno andarono da uno psichiatra che gli ordinò degli antidepressivi, subito tornò il sorriso su Elisa.

Allora partirono per un viaggio a Venezia, andarono in gondola ed erano felici, mangiarono pesce su un ristorante, poi dormirono in laguna, ed Elisa fece uno strano sogno.

Gli disse di aver sognato una tomba piena di petali di rosa con lei dentro e con Tes che piangeva disperato, era scossa ma Tes gli disse che era solo un incubo.

Elisa era molto innamorata di Tes e decise di dipingere un ritratto del marito, era molto brava a dipingere e presto il quadro fu fatto, Tes rimase colpito dalla bravura di Elisa.

Girolamo intanto cresceva e diventava sempre più bravo a suonare il piano forte, il papa lo portava nelle sale da concerto e fu bambino prodigio la gente impazziva di gioia nel sentirlo suonare.

Allora Tes scrisse una partitura per il figlio che la interpretò in maniera superba, Elisa intanto prendeva il Sole sulla terrazza di casa aveva la pelle ambrata e vellutata.

Dopo la famiglia andò al cinema a vedere un film di spie russe dal nome omicidio sul treno, Elisa era commossa dalle scene del film mentre Tes era colpito dalla trama.

Girolamo intanto era a casa a giocare ai videogiochi, ma nella villa entrarono dei rapitori e rapirono Girolamo, presto chiesero un riscatto alla famiglia che disperata chiese aiuto alla polizia.

Elisa piangeva disperata ma il commissario gli disse che erano sulle tracce di una nota banda di malviventi, allora presto Girolamo tornò tra le braccia della sua famiglia.

Istallarono un antifurto molto moderno sulla villa e i ladri non si fecero più vivi, presero anche un robot di nome Silvio che fece da guardia del corpo di Girolamo.

Silvio era uno spasso sapeva fare tutti i lavori di casa sapeva anche giocare e parlare varie lingue, Silvio sapeva anche le arti marziali e lottare contro ogni assalitore.

Silvio era collegato in rete dalla quale si aggiornava spesso, Silvio sapeva anche curare il giardino sapeva anche cucinare e preparare pietanze squisite.



Anonimo Segreto 25/11/2018 16:44 53

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Precedente di Anonimo Segreto

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Anonimo Segreto:
Anonimo Segreto
 I suoi 59 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il principe e Tes (05/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Speranza (25/11/2018)

Una proposta:
 
Speranza (25/11/2018)

Il racconto più letto:
 
Enigmi e indovinelli (14/12/2012, 1563 letture)


 Le poesie di Anonimo Segreto

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pi¨ frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it