3755 visitatori in 24 ore
 180 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3755

180 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 179
Poesie pubblicate: 339’990
Autori attivi: 7’500

Gli ultimi 5 iscritti: Kalithes Deeham - Gianluca Stival - Arisa Greco - Gaspare Bilardello - Marvinhounc
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereJosiane Addis Messaggio privatoClub ScrivereAugusto Cervo Messaggio privatoClub ScrivereRosetta Sacchi Messaggio privato ♦ fausto di pasquale Messaggio privato ♦ Matteo Rock Messaggio privatoClub Scrivererosanna gazzaniga Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

La mia leggenda sul pettirosso

Amore

Nella stalla dove nacque Gesù c’ era un piccolo uccellino grigio e marroncino un passerotto di campagna, si era infilato lì per stare al caldo in quella notte, mentre tutti dormivano, l’ uccellino aveva accompagnato alla grotta il suo padroncino, che era talmente povero che stava anche tre giorni senza assaggiare del cibo.

Viziato? No! Non ne trovava, eppure, eppure, l’ aveva invitato a seguirlo nonostante avesse freddo, voleva approfittare e vedere il Bambinello, il padroncino, si chiamava Luca, e dovette fermarsi all’ ingresso della grotta, tanta era la gente, i pastori, i contadini quanta povera gente tutta li ammassata davanti a quell’ umile capanna in preghiera. Soltanto il passerotto era riuscito a passare al volo, e nessuno aveva da ridire, “ Beato lui”, qualcuno mormorava ma senza nessuna nostalgia, anzi erano contenti che quell’ animella fosse riuscita ad avvicinarsi un po’ di più al Bambinello.

Quando venne il mattino Babbo Natale, un po’ stanco e assonnato e quindi un po’ irascibile, vedendo che quell’ uccellino si stava svegliando troppo accanto al Bambino, e prese a lisciarsi le penne… Prese una ferula che aveva con se per bastone, e iniziò a spingere verso fuori quell’ uccellino, che svolazzando fece sorridere il Bambinello, e con un gesto della mano lo richiamo accanto, Babbo Natale allora approfittò e le diede un colpetto con il bastone per farlo volare via, l’ uccellino invece le venne incontro per avvicinarsi al Bambino e si posò proprio sul cappello di Babbo Natale, subito si accorse che sul petto c’ era un bel rosso lucente salutò il Bambinello con un bel canto tanto che anche Babbo Natale le sorrise. Solo allora decise di tornare dal suo padroncino, e orgoglioso le mostrò il segno della gratitudine divina verso tutti gli uccellini dal cuore immenso, che per distinguersi vollero essere chiamati pettirossi.



Fadda Tonino 29/12/2018 12:33 213

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Fadda ToninoPrecedente di Fadda Tonino

Nota dell'autore:
«Non sempre otteniamo quello che meritiamo...
Ma prima o poi il cielo ci consente di amare.
»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.




Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it