3247 visitatori in 24 ore
 390 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3247

390 persone sono online
Autori online: 4
Lettori online: 386
Poesie pubblicate: 350’460
Autori attivi: 7’484

Gli ultimi 5 iscritti: Vincenzo Patierno poeta - Donata del fiore - Luca Abramo - Tiziana Pace - Franco Fiorella
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereMario Bugli Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub ScrivereDuilio Martino Messaggio privatoClub Scriveregiuseppe gianpaolo casarini Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Io con te

Amore

Ti guardai, eri uno specchio che rifletteva i ricordi, un pensiero avvolto di luci che sembravano intermittenza di sogni accanto alla paura. Quel colore di nero, spezzato di matita, contorno occhi, giornata di musiche tristi! E guardai ancora, la pagina ferma all’ anno interrotto di pianto, magari cucito di sole speranze!

Assisto, pervasa di ogni calore reciso, svelato e sradicato di poche parole, come un pugno centrato nella faccia dal vuoto, si insinua curando le ferite lasciate al sole.

Quanta speranza, profusa e creata si dissolveva nei giorni all’ avvento mancato.! Corse di attimi dietro rami di vento, sgualciti di poesia che arrampicavano il fusto, quel fusto di morte che straziava la voce, e affaticava il mio cuore.

Potessi rincorrere i minuti del tempo, vederli rivivere dietro un’ ora più calma, pacata e indifesa a un pugno di anni. Era l’ alba, gli occhi trattenevano i singhiozzi di una lacrima, versata e taciuta dinanzi al tuo cuore come i bambini nascondono i doni. E la vita, che spaziava nell’ aria cercando i teneri suoni di un canto malato, logorava i lembi di un libro attraverso l’ andare… sì, l’ andare oltre il silenzio, quel silenzio che citasti in un passo nei righi dell’ essere invitando a meditare.

Il giorno riverso, accanito e mostrato di triste correre di attimi!

La vita, lasciata alla morte corrosa e dipinta di parole afone. Quel verbo sentire apparso e riapparso, cantava piano pianino in un minuscolo dare…

E cosa sarebbe la morte? Uno specchio riflesso della vita in un margine di tempo.

La paura di amare, e correre nell’ Infinito.

Rosita Bottigliero 12/11/2020 12:34 2 73

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Precedente di Rosita Bottigliero

Nota dell'autore:
«A Luciano, mio fratello»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«In un modo o nell’altro tutti siamo vittime consapevoli, le nostre condizioni sono identiche, speriamo soltanto in un domani migliore, soltanto un colpo di magia potrà cambiare il dolore che resterà per sempre!!»
Fadda Tonino

«Ho letto in un secondo momento la nota... e dopo aver notato a chi è dedicato questo racconto, ho riletto il brano... e le emozioni, che avevo provato alla prima lettura, sono diventate più intense...
"... gli occhi trattenevano i singhiozzi di una lacrima, versata e taciuta dinanzi al tuo cuore come i bambini nascondono i doni... " commovente... e non aggiungo altro.»
Giacomo Scimonelli

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Rosita Bottigliero:
Rosita Bottigliero
 I suoi 45 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Un giorno della vita (06/08/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Io con te (12/11/2020)

Una proposta:
 
Io con te (12/11/2020)

Il racconto più letto:
 
Il vuoto (24/08/2013, 2213 letture)


 Le poesie di Rosita Bottigliero

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it