4811 visitatori in 24 ore
 209 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4811

209 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 208
Poesie pubblicate: 325’249
Autori attivi: 7’373

Gli ultimi 5 iscritti: Calliope98 - prosdocimo - Stefano Di Tonno - Andre - Okinawa
Chi c'è nel sito:
♦ Citarei Loretta Margherita Messaggio privato








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Il gelo dietro all'apparenza

Sociale e Cronaca

L'immagine, la superficialità, il bel vestito...

sono le facciate esterne di cui l'uomo si occupa e poiché l'arrivo dell'ospite è imminente,

all'apparenza tutto deve essere perfetto, curato in ogni particolare, in ogni minimo dettaglio.

Il giardino infestato dagli spettri del maltempo nel quale le incomprensioni e le liti furibonde hanno danzato recando rabbia, amarezza e delusioni, ai membri della famiglia che pur vivendo sotto lo stesso tetto ha fallito miseramente nel trovare punti d'incontro, deve essere sistematicamente modificato.

Il marcio, con una passata di finzione deve essere buttato sotto ai mobili con la polvere;

per lasciare spazio alle splendide e superbe rose, motivo di orgoglio e vanto della casa.

I vestiti devono essere tolti dalle sedie e messi negli armadi, i quadri storti appesi ai muri vanno sistemati, in cucina le pentole e le posate sporche vanno lavate e scrostate dagli avanzi di cibo di tre giorni prima, eh... bisogna riordinare in fretta tutto quanto, raccogliere i cocci di bottiglia in frantumi, pulire il sangue dalla lama dei coltelli e spolverare i mobili dal cm. di lerciume che si è andato ad accumulare nei mesi del menefreghismo.

Devono far credere a colui che arriva che tutto vada bene e che una dimora linda

sia lo specchio di come vivono realmente, devono assuefarlo con le balle, l'ipocrisia e la menzogna.

Stanno tutti scalpitando, il tempo si assottiglia, l'estraneo che non conosce niente delle loro abitudini e delle loro problematiche di vita, sta per giungere alle soglie dell'abitazione:

poco conta se fra gli angoli delle stanze di un passato recente si nascondano i residui della follia messa a tacere un istante,

quel che conta adesso è che rimanga a bocca aperta nel vedere l'ordine impeccabile degli oggetti, quel che conta è che rimanga esterrefatto dalla bellezza prorompente delle rose.


Giuseppe Morelli 30/04/2011 09:11 1 495

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Giuseppe MorelliPrecedente di Giuseppe Morelli

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Spero e mi auguro che le famiglie non siano tutte come tu le vedi. Sicuramente c'è uno scheletro negli armadi di molte di loro, ma preferisco pensare che molte altre, anche con diverbi e difficoltà del quotidiano non hanno bisogno di accoltellarsi. Malinconico è poco per questo racconto che a dir mio è un dramma. Guardare la vita con più ottimismo è molto meglio che ammirare solo rose, anche se bellissime. Un giardino ha anche molti piccoli bellissimi fiori»
Maria Rosy

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

fiocco per darti un pò d'ottimismo (Maria Rosy)

Piccolo saggio di sapore freudiano. (Antonio Terracciano)



Ritratto di Giuseppe Morelli:
Giuseppe Morelli
 I suoi 23 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Non è cambiato quasi niente (04/04/2011)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Come una nota stonata (21/05/2017)

Una proposta:
 
Come una nota stonata (21/05/2017)

Il racconto più letto:
 
In bilico (30/11/2013, 8766 letture)


 Le poesie di Giuseppe Morelli

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it