309 visitatori in 24 ore
 16 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 309

16 persone sono online
Autori online: 15
1 lettore online
Poesie pubblicate: 321’015
Autori attivi: 7’366

Gli ultimi 5 iscritti: Laura Cl - Meggy - Lothar mago - Augusto Cervo - Gaia
Chi c'è nel sito:
♦ Pietro De Simone Messaggio privato ♦ Luigi Ederle Messaggio privato ♦ Roberto Stella Messaggio privatoClub ScrivereGiuseppe Vullo Messaggio privatoClub ScrivereAlberto De Matteis Messaggio privatoClub ScrivereEmilia Otello Messaggio privatoClub Scriverezani carlo Messaggio privatoClub ScrivereAnna Maria Cherchi Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privato ♦ aquilablu59 Messaggio privato ♦ Valentino Mazzuca Messaggio privato ♦ gianni manca Messaggio privatoClub ScrivereRita Stanzione Messaggio privato ♦ Maria Francesca Barbaria Messaggio privato
Vi sono online 5 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Testardo come un mulo

Azione e Guerra

Mio padre si alzò prestissimo quella mattina del mese di marzo dell'anno 1944, si lavò con cura, si rasò e dopo aver guardato il buio, attraverso i vetri della piccola finestra che si affacciava sulla Maiella, preparò con cura il vecchio zaino militare della prima guerra mondiale che mio nonno gli aveva regalato per il suo trentesimo compleanno.


Mia madre lo guardava con la coda dell’occhio incuriosita, mentre lentamente faceva finta di accendere il fuoco, dentro il camino. Non gli parlò fino a quando non vide la pistola posata sul tavolo della cucina. Da dove era comparsa quell’arma? Si avvicinò al marito allarmata mentre lui continuava a preparare la sacca con noncuranza e gli disse a bruciapelo:


«Angelo, Dove vai a quest’ora


«Vado sulla montagna, le rispose il marito, me ne vado con i “patrioti” a combattere contro i tedeschi


Poi infilò la pistola nella cintura, indossò un lungo cappotto sgualcito, lo abbottonò lentamente, come se non avesse fretta di uscire, s’infilò un paio di guanti di cuoio consumato e, con malcelata noncuranza, si girò verso mia madre e la guardò negli occhi.


«É arrivato il momento di agire! Minervina, hai visto che cosa è successo a Sant’Agata?»*


«Non andare, tra qualche mese, la guerra sarà finita e… tutto tornerà come prima. Hai cinque figli e, se Dio vuole, il sesto che è in arrivo nascerà…»


Mio padre abbassò gli occhi e guardò il ventre della moglie in avanzato stato di gravidanza e rispose:


«Devo andare sulla Maiella anche perché i nostri figli compreso quello che porti in grembo, possano avere la possibilità di vivere in un mondo libero e migliore


«Forse è vero ciò che dici, ma gli altri uomini stanno aspettando a casa la fine della guerra…»


«Non posso rimanere alla finestra ad aspettare che finisca questa maledetta guerra! Quando i nostri figli saranno grandi e mi chiederanno che cosa ho fatto per la pace, che cosa gli dovrò rispondere? Che ero rintanato in casa come un coniglio, in attesa che finisse la guerra?»


Mia madre gli si avvicinò e, con un gesto di tenerezza, gli sfiorò il viso con la punta delle dita.


«Ti voglio bene, garibaldino, anche se sei testardo come un mulo!»


Mio padre sorrise compiaciuto, si caricò lo zaino sulle spalle, si aggiustò il basco sul capo e, con un gesto della mano, salutò mia madre che rimase in silenzio davanti alla porta rimasta spalancata.



Sergio Melchiorre 13/05/2011 10:50 2 1343

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Sergio MelchiorrePrecedente di Sergio Melchiorre

Nota dell'autore:
«*All'alba del 21 gennaio 1944, i militari tedeschi fecero stipare 42 civili in località "Sant'Agata" di Gessopalena (CH) e, dopo aver lanciato contro di essi diverse bombe a mano e sparato a chi cercava di fuggire, diedero fuoco alla casa e ai corpi. Soltanto due si salvarono: una ragazza di 16 anni e un bambino di 7.»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Le parti migliori della nostra storia, i migliori uomini della nostra storia, le migliori donne dell nostra storia... grazie Sergiò...»
Monteleone Giuseppe

«Bello e significativo questo racconto. Molto conciso ed essenziale. Ma carico d'umanità e di piccoli gesti di grande eroismo. Molto apprezzato.»
Vivì

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Un saluto, Sergio! (Vivì)

Molto bello Sergio, complimenti! (Lidia Filippi)

molto toccante, mi ha commossa... ()



Sergio Melchiorre ha pubblicato in:

Libro di poesieAnime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Libro di poesieFesta delle Donne 2010
Autori Vari
Poesie per la Festa delle Donne. Il lato femminile della poesia

Pagine: 107 - Anno: 2010


Libri di poesia

Ritratto di Sergio Melchiorre:
Sergio Melchiorre
 I suoi 88 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Gina non ha più lacrime per piangere (07/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Il video hard (23/08/2017)

Una proposta:
 
Il video hard (23/08/2017)

Il racconto più letto:
 
La stanza del peccato (03/08/2013, 43697 letture)


 Le poesie di Sergio Melchiorre

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it