4664 visitatori in 24 ore
 166 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4664

166 persone sono online
1 autore online
Lettori online: 165
Poesie pubblicate: 325’100
Autori attivi: 7’375

Gli ultimi 5 iscritti: Calliope98 - prosdocimo - Stefano Di Tonno - Andre - Okinawa
Chi c'è nel sito:
♦ Marco Cutigni Messaggio privatoClub ScrivereLia Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Fra le nebulose del tempo... quelli che... come me

Sociale e Cronaca

Indigeni nella patria nativa in cui siamo cresciuti, senza più valide alternative su cui poter contare dopo anni di ricerche e fatiche continue; ora raminghi, consumati, a poco più o meno di trent'anni, a poco più o meno di quaranta, in carenza di risparmi...

ora, tra gli scaffali dei supermercati a gironzolare fra scatolette di tonno, corn flakes, offerte speciali, tavolette di cioccolato dolce... alimentando visioni di carezze giunte dall'inferno.

Crollo a rotta di collo. Crollo di aspettative divenute nuvole di polvere come case diroccate nelle vie dello sfacelo, fra luci finte al neon e luci vere di stelle incazzate.

Urliamo i nostri nomi nelle valli grigie del tempo cercando il modo di fumare, trovando il modo di bere, portandoci dietro i fogli sparsi delle poesie scritte dai più grandi ribelli, ascoltando l'eco delle insicurezze che ci squarciano i petti. E dov'è Dio in tutto questo? Perché questa sofferenza? Difronte a quali specchi vedremo riflessi i cari vecchi volti di una volta? In quali piazze, bar, teatri, biblioteche o vicoli della notte, torneremo a riconoscerci?

Voliamo al di sopra dei palazzi con ali di speranza, cambiando regioni, mestieri, scrutando orizzonti sperduti di luoghi possibili in cui poter costruire futuri migliori del presente. Già! Perché nonostante gli innumerevoli paletti, le mura di cemento armato, le porte chiuse a chiave, la carenza di varianti, le tasche piene dei potenti sordi... scorre ancora linfa vitale nelle nostre vene, nei nostri cuori d'amianto che non vogliono arrendersi.

Quanti però ne ho visti impazzire nelle strade buie, senza albe da seguire, in fondo a tunnel di disperazione. Sono andati a schiantarsi verso illusioni stratosferiche perché non si potevano ammaestrare, chiudere in gabbia o vincolare a quattro mura; così sono andati a morire soli in mezzo al frastuono orribile delle società cannibali.

Ora, ci sono da scavare varchi negli strati più compatti dell'indifferenza cosmica.

Dobbiamo lottare come leoni selvaggi, dobbiamo lottare per noi, per chi ci ha lasciato come loro lottarono per se stessi e per chi li lasciò; per gli ideali che ancora ci accomunano in questo pazzo, folle mondo, cercando di non fare fini identiche anche se identici sono i desideri delle vite che avrebbero voluto - che vorremmo - e non c'è stato dato ancora il modo di afferrare.


Giuseppe Morelli 13/06/2011 11:13 418

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Giuseppe MorelliPrecedente di Giuseppe Morelli

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Giuseppe Morelli:
Giuseppe Morelli
 I suoi 23 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Non č cambiato quasi niente (04/04/2011)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Come una nota stonata (21/05/2017)

Una proposta:
 
Come una nota stonata (21/05/2017)

Il racconto più letto:
 
In bilico (30/11/2013, 8764 letture)


 Le poesie di Giuseppe Morelli

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it