4788 visitatori in 24 ore
 158 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4788

158 persone sono online
Lettori online: 158
Poesie pubblicate: 324’348
Autori attivi: 7’372

Gli ultimi 5 iscritti: jmc - Manuela Mancini - Cesare04 - Caterina Fantoni - Gennaro Caiazzo
Chi c'è nel sito:
♦ Eolo Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info
Questo racconto è inserito in:
 Parte 3 della raccolta "I miei primi racconti " di Silvia De Angelis (26 racconti)

L'ombra del domani

Fantascienza

Meravigliosi aranciati d’un crepuscolo di fine estate invitano a soffermarsi in un aromatico

bosco, ancora impregnato di quei caldi raggi che ne impreziosiscono il fascino. La tenebra

si fa strada a grandi passi e Fabio decide di avviarsi verso casa e viene, per un attimo, distratto

da un particolare sibilo che s’infila sinuosamente nel suo padiglione auricolare provocando

in lui una stranissima, inspiegabile sensazione…istintivamente poggia i palmi vicino alle orecchie,

quasi per proteggersi da quel fastidioso rumore…ma per poco, perché finalmente tace.

Riprende il goliardico passo, ansioso di tornare a casa, quando improvvisamente ,si sente bloccato,

non riesce più a camminare, spaventato da questa stranissima sensazione comincia a sudare

freddo, ma dopo poco tempo si trova all’interno di una sala comandi, pregnata di luci soffuse

iridanti il contorno…spaventato cerca di muoversi, ma non riesce a fare ne anche un passo.

Nella sua mente avverte dapprima dei segnali confusi, poi dei veri e propri messaggi che lo invitano

a tranquillizzarsi e rilassarsi.

Fabio è ancora più agitato e preso dal panico cerca di afferrare gli oggetti che vede vicini e

questi si sollevano ad ogni suo comando…è incredibile, riesce a dare degli imput col pensiero

e vivere una situazione del tutto impensabile, che non avrebbe di certo mai immaginato.

Finalmente può muoversi e cerca di scrutare quell’ambiente, cercando di darsi un contegno, quando

ecco apparire un suo clone, si un individuo identico a lui ,che gli si avvicina sorridente e lo

invita a conoscere gli strumenti di bordo, spiegandogli che ora lui si trova su una navicella spaziale

proveniente da un lontanissimo asteroide in cui vivono, le ombre personificate, degli umani…

Fabio è sbigottito non riesce a credere a quelle parole…possibile che l’ombra possa addirittura

personificarsi? L’interlocutore dice al ragazzo che ogni nostra ombra vive e aspetta che si

esaurisca il nostro percorso terreno, per ricongiungersi a noi in quell’asteroide ,ove l’esistenza

ha una dimensione del tutto diversa, ma talmente rara che non si può spiegare a parole per

capirne il profondo nesso…Fabio è molto pensieroso ed anche un po’ incredulo e chiede al suo

clone perché lo ha avvicinato e cosa vuole esattamente da lui.

L’alieno gli propone di visitare insieme l’asteroide, così Fabio si potrà rendere conto di quell’essenza

inspiegabile ed incontenibile che ad alcun altro non è dato di comprendere..

Lui ora ha questa possibilità,se decide in positivo naturalmente, altrimenti rimarrà, per sempre col dubbio di aver perso un’occasione irripetibile di conoscenza al di sopra del consueto.

Fabio è gasato, comincia a sudare freddo, poi attratto dal fascino e dalla multimedialità dell’astronave decide di intraprendere quel viaggio nell’infinito, perché in quell’attimo termina il suo finito…


Silvia De Angelis 18/09/2010 20:23 1 1054

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Silvia De AngelisPrecedente di Silvia De Angelis

Nota dell'autore:
«Un evento improvviso che fa decidere in modo del tutto inconsueto...»

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Interessante congettura per descrivere il trapasso e ben scritta»
Azar Rudif

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:

Originale. (Annalisa Amadei)



Silvia De Angelis ha pubblicato in:

Libro di poesieSe tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 208 - € 11
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686214


Libro di poesieTu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 240 - € 12
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686108


Libro di poesieAnime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Libri di poesia

Ritratto di Silvia De Angelis:
Silvia De Angelis
 I suoi 27 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il primo bacio d'amore (15/09/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ad un caro amico scomparso (12/10/2011)

Una proposta:
 
L'abitudine (27/08/2011)

Il racconto più letto:
 
La volpe e la cicogna (Dialetto piemontese) (24/11/2010, 2335 letture)


 Le poesie di Silvia De Angelis

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it