Autore Topic: Yushino  (Letto 1949 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Zeroonevox

Yushino
« il: Giovedì 8 Marzo 2007, 23:15:45 »
Ciao Se volete provare è forse un filino complicato ma se ci sono riuscito io…..Se volete l’altro giorno ho pubblicato “Zaro One” che è stata costruita in questo modo.
Si parte dal pensiero che nella vita le contraddizioni sono legati assieme da un filo sottile e gli opposti poi alla fine si impastano assieme  dentro un'unica “anima”. Un po’ il concetto dell’Apeiron.
Si creano due poesie “gemelle” che sono frutto di un unico argomento ma che si “oppongono” tra di loro Per esempio i sentimenti possono essere vissuti sia con amore che con odio e cosi via. La fusione delle due poesie crea la terza che unisce il tutto.
Le poesie gemelle sono di sei parole e sei versi e si passano tra loro le parole ma con significato opposto seguendo questo percorso gabellare.

I   1   6
II   2   5
III   3   4
IV   4   3
V   5   2
VI   6   1

Le due colonne sono i due testi le righe sono i versi. Il testo A inizia con la parola AMO e  la passa come contrario e temine iniziale, cioè DETESTO, al testo B, il quale restituisce il contrario della  seste parola (VUOTO –TRABOCCANTE) che diventa la prima del secondo verso del testo A
Si segue poi il percorso della tabella, sembra complicato ma non lo è poi così tanto.
 Le parole che si sono in questo modo FUSE creano il fulcro della terza, quindi AMO DETESTO VUOTO etc le trovate  nella terza che nasce quasi automaticamente (insomma.. con molta fatica):-)

Il tutto riunisce (almeno nella mia testa forse un po’ bislacca) Poesia, Matematica perché segue un percorso gabellare e filosofia perché sono gli opposti che si fondono assieme per creare l’UNICO..

Comunque è stimolante è divertente