Autore Topic: Tre spunti di-versi - 139a Edizione  (Letto 5277 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Wilobi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 111
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 00:45:37 »
Ringraziando l'autore Antonio D'Auria per l’invito, dichiaro ufficialmente aperta la 139a Edizione del gioco delle tre parole-chiave:
                                                                         (promotrice poeta per te zaza)
 
                                                                            TRE SPUNTI DI- VERSI


Il gioco inizia oggi Lunedì 9 OTTOBRE e termina alle ore 24 di Giovedì 12 OTTOBRE 2017.

Invito tutti gli autori ad attenersi alle regole di seguito riportate:

Si tratta di creare una poesia di MINIMO 4 – MASSIMO 10 versi
(versi non più lunghi di quindici sillabe) che abbia nel testo i tre spunti dati.
Le tre parole chiave che tra di loro hanno poca attinenza, dovranno esser poste in modo che si inseriscano TUTTE con nesso logico nei versi, qualunque sia il tema che si vorrà trattare.
Le parole devono restare invariate e inserirsi armonicamente nell'argomento trattato.   
L’importante è ricordarsi che la fretta è nemica, quindi non rispondere subito, ma pensarci bene.
Si possono creare composizioni interessanti, dagli aneddoti alle poesie umoristiche,
da quelle d’amore, alle riflessive, dalle satiriche a quelle di fantasia.
Da escludere l’erotismo, le parolacce, la denigrazione altrui, o citare nomi di persone note (sul forum è proibito).

I TRE SPUNTI sono:

SPIAZZO – RECIDERE - PRINCIPIO

Ogni Autore potrà inserire al MASSIMO 2 POESIE.
Pubblicate SOLO la poesia col titolo, senza fare commenti, in modo da poter lasciare in evidenza le poesie, senza alcuna interruzione.
(Tutto ciò che non è il semplice testo poetico sarà cancellato).

Da Venerdì 13 OTTOBRE 2017 sino alla mezzanotte di Domenica 15 OTTOBRE 2017, spazio ai commenti, a cui tutti sono invitati.
Non ci sarà un vincitore,  sarà un'interessante vetrina per i partecipanti oltre che un'attività sentita, per chi ama scrivere ... tutti sarete vincitori.

ULTIMA MA BASILARE NOTA
La poesia proposta dovrà essere totalmente attribuibile alla creatività dell’autore partecipante.
Io naturalmente mi astengo dal presentare composizioni.

L’invito a partecipare è esteso a tutti gli autori del sito.

NB.: L'Autore che si cimenterà per la prima volta nel gioco troverà, nei giorni dei commenti, un post a lui/lei dedicato.

Spero che le tre parole riescano ad ispirarvi come sempre con testi originali e coinvolgenti.
Buon inizio di settimana e un caro saluto a tutti.

Wilobi



« Ultima modifica: Martedì 10 Ottobre 2017, 12:04:37 da poeta per te zaza »

Offline poeta per te zaza

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 2044
  • Sesso: Femmina
  • Infinito è spazio che precede e segue l'orizzonte
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #1 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 08:32:52 »
Io spiazzo le persone

In  principio io spiazzo le persone,
le confondo, mi credono una dura,
finché non vien matura l’occasione
di palesare quella mia natura
autoironica, schietta, delicata, 
che cerca di  portarsi agli altri incontro,
fatto salvo il venire provocata,
perché allora non evito lo scontro.


Ma recidere i legami no, non riesco,
ho tanti usci da cui rientro ed esco…



di sabbia e catrame è la vita...
o scorre o si lega alle dita...

Offline Rosanna Peruzzi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 231
  • Sesso: Femmina
  • Nasco al tuo lume naufrago...sera d'acque limpide
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #2 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 09:51:20 »
GOCCIA DI MEMORIA

Spiazzo
un principio d'autunno

nel recidere il tempo
non ancora caduto

conservo i giorni
in una goccia di memoria
Rosanna

Offline Giacomo Scimonelli

Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #3 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 11:06:48 »
'' Non amo il litigio ''

Per principio evito di reagire.

Non amo il litigio
e chi provoca potrà solo sorridere.

Chi sparla e straparla
può stare tranquillo...
- sì...può continuare ad inveire -

Se le spalle sono larghe
gli alterchi inutili si possono recidere.

Ecco come spiazzo il bugiardo e l'infame:
con un sorriso falso ma gradevolmente ampio...

« Ultima modifica: Lunedì 9 Ottobre 2017, 11:09:07 da Giacomo Scimonelli »
Giacomo Scimonelli

Offline poeta per te zaza

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 2044
  • Sesso: Femmina
  • Infinito è spazio che precede e segue l'orizzonte
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #4 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 13:07:44 »
Un po’ di catechismo

In principio, Dio ha creato il mondo,
le acque, cielo e terra a tutto tondo,
e poi l’ha popolato di persone:
uno spiazzo a ciascuno e nel profondo
a quel libero arbitrio la funzione
o di recidere colpe e peccati
o di acquisire merito e sapienza
ascoltando una voce: la coscienza.
E ci ha lasciato i suoi Comandamenti
da rispettar con tutti i sentimenti.


di sabbia e catrame è la vita...
o scorre o si lega alle dita...

Offline Franca Merighi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 141
  • Sesso: Femmina
  • La vita è ciò che accade quando fai altri progetti
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #5 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 15:28:26 »
                                          PRINCIPIO E FINE

                                   Possiamo noi umani
                                   Recidere dal mondo
                                   I malati, abbandonati, i persi?
                                   Niente ci fa vivere in pace !
                                   Come dentro una giostra
                                   Impazzita noi giriamo
                                   Principio e fine aspettiamo
                                   Impassibili in questo spiazzo
                                   Oscuro, senza pietà soffriamo...

Offline Donatella Pezzino

  • Cancellati
  • Autore
  • *
  • Post: 14
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #6 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 15:51:17 »
LA SVOLTA

Le mie gambe, come scatole accatastate
portano il peso di ogni principio; nello spiazzo
incolto
dove vene, sogni e fiori di lavanda
sono un unico
fascio

di sterpi da recidere.

Offline Pino Tota

Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #7 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 18:07:08 »

APATIA DELLA NONCURANZA

E' dal principio l'attesa quasi per pudore
di quella forma nascosta che dona il senso
di un inganno da recidere come tentacolo
invisibile ma reale ai bordi del limite.

Si confonde così la vertigine della mente
nello spiazzo lasciato libero dai pensieri.
Reclama uno scampolo levitante di luce
lo spirito soggiogato dalla indifferenza...


Offline Delinquente

Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #8 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 18:49:18 »
Piccole cose

Mi accingevo a recidere un fiore
quando una farfalla vi si posò

Un'immagine che tocca il cuore
uno spiazzo della mente osò
un principio rammentare:
Non si distrugge bella visione.

Un sorriso si accese sul mio viso


« Ultima modifica: Lunedì 9 Ottobre 2017, 19:02:03 da poeta per te zaza »

Offline Antonio Terracciano

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 406
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #9 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 19:27:11 »
COSI' PARLO' JAMES JOYCE

"Recidere mi piace ogni principio
su cui si fonda (faticosamente)
quella mia lingua inglese: così spiazzo
l'audace, coraggioso mio lettore.

Spesso con me egli spende ore ed ore,
capendomi ben poco: che sollazzo
per me, che in modo alquanto impertinente
lo prendo in giro fino dal principio! "

Offline Antonio Terracciano

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 406
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #10 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 19:32:59 »
COSI' PARLO' MARCEL PROUST

"Io non spiazzo nessuno: ciascheduno
riconoscersi può nei miei ricordi,
che gran valore hanno per ognuno,
perché al passato non si può esser sordi.

Recidere esperienze non possiamo,
di fanciullezza, della gioventù;
dal principio la vita che viviamo
detta ciò che saremo: nulla più! "

Offline Ela Gentile

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 51
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #11 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 20:56:40 »
Mi accorgo

E’ stato in una radura del sottobosco,
uno spiazzo fra la bruma d’inverno,
che t’ho incontrato.

Ora sei diventato principio di tutto,
ogni cosa si collega a te
e sei ormai …inscindibile.

Mi accorgo che mai potrei recidere
quel ramo che mi collega a te!...

Offline Ela Gentile

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 51
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #12 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 21:31:00 »
Sesto senso

Per principio tu non puoi
prenderti gioco di me
con bugie e fandonie perché,
lo sai, io ti spiazzo sempre.

Il mio sesto senso,
già prima che tu parli
mi suggerisce il vero
e qui mi arrabbio.

Sarebbe bene recidere quella lingua
oppure i fili che intrecciano la tua mente!


Offline Diego Bello

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 44
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #13 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 21:51:15 »
Come il vento propizio delle rose

Con te principio a fondere la notte
prima che l’alba addensi
e spazzi oltre
la luce di onde gravide al tuo fiato.

Come il vento propizio delle rose
asciughi assenza
dentro lo spiazzo cinto
di nuvole a recidere ogni rete.


Offline Franca Merighi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 141
  • Sesso: Femmina
  • La vita è ciò che accade quando fai altri progetti
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi - 139a Edizione
« Risposta #14 il: Lunedì 9 Ottobre 2017, 22:04:09 »
                                LA VITA E' TUTTA UN PIANTO

                            Al principio della vita
                           
                            scorrono lacrime e piangiamo...

                            alla fine un'altra ne ricade

                            l'esistenza ahimè è tutta un pianto

                            non si può recidere, pertanto

                            dentro a questo spiazzo rimaniamo