Autore Topic: Tre spunti di- versi - 150a Edizione  (Letto 1520 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline poeta per te zaza

  • Moderator
  • Autore
  • *
  • Post: 2044
  • Sesso: Femmina
  • Infinito è spazio che precede e segue l'orizzonte
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #60 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 15:54:23 »
 :) ;) :D

Nella circostanza della 150a Edizione, con il consenso dell’Autrice, posto qui la poesia di una di noi, quella che ritengo sia il Manifesto del contest:

ANIME IN POESIA di Marcella Usai – Impressioni

Impalpabile
ed eterea alchimia
giungi all’improvviso
a richiamare
e far vibrare
frammenti di cuori
nascosti dolori
scorci di esistenze
fantastiche visioni
intime speranze
innocenti illusioni.
È  fatata daga
a colpire bersaglio
e ad aprire ventaglio
di ispirate emozioni
elargite come magia
da delicate anime
inebriate di poesia.


Nota dell’Autrice del testo:

«Ispirata dal gioco in poesia tre spunti di- versi sul forum»

Nota dell’ideatrice del gioco:

«i versi parlano e vibrano dell’alchimia del gioco di poesia "Tre spunti di- versi" sul Forum del Sito Scrivere, che ispira emozioni poetiche che ognuno dei partecipanti ha dentro e che vengono "elargite come magia da delicate anime inebriate di poesia. Il manifesto del nostro gioco. Grazie, Marcella.» poeta per te zaza (14/12/2017) 




di sabbia e catrame è la vita...
o scorre o si lega alle dita...

Offline Lia

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 13
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #61 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 20:23:05 »
Col grigio schermo loci di Rita Stanzione

L'uomo cerca o inventa frontiere: davanti alla prima si ferma il viaggio della sua saggezza e le successive precludono ad altri il diritto all'approdo.
Ma" il mondo è il mio luogo" è la dolente e dignitosa voce dell'umanità alla deriva.
Poesia e sociale sono amalgamati dal sapiente ed affascinante stile personale dell'Autrice.

Offline Lia

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 13
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #62 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 20:30:27 »
Finto stupore  di Diego Bello

Il senso è dell'ignavia - si potrebbe intendere anche come "finito stupore" - ed asettiche le vie che narrano " l'innocenza e ferocia" dell'adolescenza. Quale sarà la risposta dell'ipotetico interlocutore nel finale del testo?
La privazione, come si percepisce dal messaggio efficacemente esposto dall'apprezzato registro lirico-moderno dell'Autore.

Offline poeta per te zaza

  • Moderator
  • Autore
  • *
  • Post: 2044
  • Sesso: Femmina
  • Infinito è spazio che precede e segue l'orizzonte
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #63 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 21:11:18 »
:) ;) :D

LIMITE – ATTO – STILE

Pur nel LIMITE delle tre parole obbligate, ognuna delle 44  poesie presentate è un ATTO creativo libero e spontaneo, manifestazione di uno STILE esclusivo

che a volte vola alto …

Grazie a tutti i partecipanti!

Ringrazio per gli spunti, le Risposte e i commenti:

  :)    Antonio Terracciano, Marcella Usai, Delinquente, adriana sini, franca merighi 42, Lia
   
   (ma ricordo che c’è ancora tempo sino a mezzanotte per intervenire)


P.S.: chiedo venia, devo chiudere un po' prima...



« Ultima modifica: Domenica 21 Gennaio 2018, 23:12:11 da poeta per te zaza »
di sabbia e catrame è la vita...
o scorre o si lega alle dita...

Offline Mariasilvia

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 694
  • Sesso: Femmina
  • Sempre gli occhi fissano lontano una stella
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #64 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 21:29:51 »
Politicanti
di adriana sini

Manichini in bella vista, indossano la maschera dell’ipocrisia
con il sorriso indorano il cuore, parole suadenti e persuasive
pur di raggiungere l’obbiettivo...


Disegno del destino
di Marcella Usai

Nel libro della vita si alternano passaggi d’amore e di dolori.
Si viaggia con il vento in poppa e controvento come la notte
precede il giorno “ disegno del destino”, il mestiere di vivere
dura una vita…

Albero
di Delinquente

Una visione che conquista
 come un’anima che sa cantare la sua preghiera.
Una solarità rinfrescante tra i toni del verde…


Fiore di primavera
di Giovanni Licata

Risveglio della Natura in attimi rapidi e scorrevoli
Apre le finestre al cuore e alla vita...

Complimenti a Tutti i partecipanti a questa 150.ma Edizione
di Tre spunti di-versi-

Alla promotrice “poeta per te zaza
 il mio plauso , per il successo raggiunto,sino ad ora…

Buona serata e in bocca al lupo per l'EDIZIONE di DOMANI :)

Grazie!
Buona notte ai poeti / poetesse !!!

Mariasilvia

Offline Rita Stanzione

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 291
  • Sesso: Femmina
  • Niente hai se di quel niente la bellezza ti sfugge
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #65 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 22:02:04 »

VOLTARE PAGINA

A volte sento il mio destino al limite
nella sensazione vaga di giorni sbiaditi
se le speranze vagano lontane nell'atto
di lasciare d'ora in poi un'esistenza
fatta di momenti pieni del nulla assoluto.
Mi chiedo se forse è mancanza di stile
accatastare pagine invecchiate e bruciarle
sul pavimento vetusto della mia essenza...

Un atto di negazione, accatastare pagine e bruciarle, oppure una svolta verso il nuovo. A ben riflettere non esiste il nulla assoluto, ma il poeta va oltre il significante per esprimere sensazioni di mancanza.
Rita Stanzione

Offline Rita Stanzione

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 291
  • Sesso: Femmina
  • Niente hai se di quel niente la bellezza ti sfugge
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #66 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 22:11:38 »
FINTO STUPORE

Finto stupore d’oasi, quasi sdegno
l’atto strillato senza verbo, a taglio alto
trasmesso in cavo, piatto il resoconto
d’adolescenza cruda resa in pegno
di rogna nella casba, dietro sogni
con limite di sporco e d’abulia.

Ma l’ha mai visto un verso?
Un colore? Un tenero contrasto?
Lo stile terso
di una croma sopra un tasto?

Quel che lascia sgomenti è la riflessione sulla mancanza di modelli validi, mentre si cerca di sopperire con le parole all'inadeguatezza delle azioni. Perché non educare gli adolescenti alla sensibilità? Le arti insegnano molto, come l'autore brillantemente scrive nella seconda parte del testo.
Rita Stanzione

Offline Rita Stanzione

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 291
  • Sesso: Femmina
  • Niente hai se di quel niente la bellezza ti sfugge
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #67 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 22:25:59 »
Albero

Quanta maestosità
in un albero

Ritto verso il cielo
con elegante stile
rami aperti
in atto di preghiera
in continuo dialogo
con il vento

Nel limite della sua ombra
il piacere dell'uomo dormiente

Amare e ammirare gli alberi è un atto che eleva l'animo alla spiritualità, è il dialogo profondo con la Terra che tende le braccia al cielo. L'uomo nel limite della sua ombra sento di leggerlo come la metafora della nostra dipendenza vitale dal mondo delle piante. Ho davvero molto apprezzato questo testo.
Rita Stanzione

Offline Rita Stanzione

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 291
  • Sesso: Femmina
  • Niente hai se di quel niente la bellezza ti sfugge
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #68 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 22:33:46 »
Fino a dita di rosacielo

Di un offeso imbrunire, l'esito
è il suono del grigio sul tetto;
sul letto in atto è il miele nel tè
-esempio di stile inadatto - ma lo è
la poesia di una rosa vermeille
che si atteggia a corbeille, inclinata sul vetro.

Merveille di lune tarde
fino a limite di rosacielo:
tu, non andartene.


Il rosacielo, riflesso interiore, bontà del miele nel the, amore e grazia leggiadra di una rosa... come faremmo senza poesia a contrastare la paura del grigiore? Graditissima, nello stile dell'autrice, che ci regala come sempre mirabili versi.
Rita Stanzione

Offline Rita Stanzione

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 291
  • Sesso: Femmina
  • Niente hai se di quel niente la bellezza ti sfugge
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #69 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 22:37:58 »
NOTTURNO

È di quell'atto agito in un respiro
rubato alla bolla del Silenzio.

Divincolarsi al limite del suono
di una cantilena in stile blues.

Sarà strappato il tempo
di quell'urlo che
singhiozzato
non ne può davvero più di lembi bui
e cupi angoli remoti da rimboccare
a margine dell'ultima nota.

Un atto liberatorio che inizia dal singhiozzo e di sicuro può finire in un canto che si espande. Stupenda la cantilena in stile blues.
Rita Stanzione

Offline poeta per te zaza

  • Moderator
  • Autore
  • *
  • Post: 2044
  • Sesso: Femmina
  • Infinito è spazio che precede e segue l'orizzonte
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di- versi - 150a Edizione
« Risposta #70 il: Domenica 21 Gennaio 2018, 23:20:31 »
Comunicazione di servizio e non solo:

Nel mio ruolo di  ideatrice- promotrice del gioco, comunico la sospensione del laboratorio-contest
“TRE SPUNTI DI-VERSI”, per motivi strettamente privati e ineludibili e di mia esclusiva volontà.
Di conseguenza, rinvio a tempo indeterminato l’apertura della 151a Edizione, che sarà mia cura bandire a tempo debito.
Non vado via. Nel frattempo, frequenterò ancora il forum, ma, fintanto che non potrò di nuovo garantire la continuità, l’entusiasmo e il tempo (tanto) necessario alla conduzione, con la mia costante ed assidua  presenza, preferisco fare come sopra esposto.


***


Un abbraccio ad ognuno dei  partecipanti al gioco, più stretto a quelli con cui ho stabilito un legame empatico e leale che mi auspico continui.

Infine, mi permetto di offrirvi,  al posto degli spunti di versi di domani, TRE SPUNTI di VITA su cui meditare, come sto facendo io da tempo:


che il nuovo anno
mi palesi il falso
per tenerlo a distanza,
e mi proponga tre spunti:
il bello
il buono
il vero
e che questi io abbia in calendario

ogni mattino che apra il mio destino.










« Ultima modifica: Domenica 21 Gennaio 2018, 23:39:17 da poeta per te zaza »
di sabbia e catrame è la vita...
o scorre o si lega alle dita...