Autore Topic: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"  (Letto 4921 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Luigi

Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« il: Venerdì 24 Agosto 2007, 11:55:25 »
Come forse sapete nascerà un sito in cui poter inserire quelle forme di poesia che ora non sono accettate su scrivere. Mi serve però capire bene quali categorie di poesie prevedere.

Ad esempio: una categria "poesie sperimentali" ha senso? E' troppo vasta e indefinita? Praticamente comprende tutto? Oppure va bene?

E/o quali altre categorie? Ad esempio i "giochi poetici" possono essere una categoria ulteriore, intesi come "divertimenti" fatti giocando con le parole o il loro senso?
E gli acrostici? Vanno compresi in questo sito oppure non è che siano proprio "sperimentali"?
E le poesie brevi? Qualcuno aveva proposto di togliere questa categoria dal sito e metterla sul forum. Non ero d'accordo, ma ora si potrebbe toglierle dal sito Scrivere e metterle nel sito Laboratorio?

Insomma ho bisogno di suggerimenti su quello che deve e/o può andare in questo sito "Laboratorio di Poesia", praticamente di fare la scaletta del menu.

Un'altra questione: per motivi di spazio e di gestione del database, le poesie di questo nuovo sito non avrebbero commenti. Non è solo una scelta tecnica. Le problematiche di queste poesie non si potrebbero limitare a solo qualche carattere, senza possibilità di ribattere com'è nel software del sito. Ci vorrebbe un vero e proprio scambio di opinioni. Allora mi domando se la struttura di questo sito deve essere simile a Scrivere (e agli altri siti vetrina) o invece deve essere più vicino al forum, anzi essere un vero e proprio forum dedicato solo al laboratorio, prendendo la sezione attuale del forum?
Però così avrebbe più possibilità di discussione, ma mancherebbero molte cose, come le statistiche di lettura, le biografie, l'integrazione con gli altri siti...

alexandra

  • Visitatore
Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #1 il: Venerdì 24 Agosto 2007, 13:47:59 »
Per quanto mi riguarda le poesie brevi dovrebbero rimanere tra le poesie pubblicate in questo sito, in quanto poesie a tutti gli effetti.

Per l'inserimento in un sito sperimentale, forse hai ragione Luigi a dire che la categoria: poesie sperimentali è un pò troppo generica, ma si potrebbero inserire tutti quei "giochi" in esso contenuti come vere e proprie categorie (vedi "il gioco delle perle"  o gli "scherzi verbali" di O.A.Fuina o ancora "le poesie a 2 facce" di Drago ecc) naturalmente con la possibilità di crearne sempre delle nuove; inoltre si potrebbero includere non solo gli acrostici, ma anche le poesie a più mani...
ed impostarle più come un forum così da permettere maggiore interazione e farlo diventare un utile strumento non solo per divertirsi ma anche per confrontarsi.
« Ultima modifica: Venerdì 24 Agosto 2007, 14:10:39 da Francesca Coppola »

Offline Filippo Salvatore Ganci

  • Autore
  • *
  • Post: 171
  • Sesso: Maschio
  • che le stelle siano con te!
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #2 il: Venerdì 24 Agosto 2007, 16:33:19 »
.......Insomma ho bisogno di suggerimenti su quello che deve e/o può andare in questo sito "Laboratorio di Poesia", praticamente di fare la scaletta del menu............

Dopo averti letto....

 
Le poesie -BREVI- da non toccare,
 fanno parte dello storico del sito e degli autori..........
 (ci siamo affezionati)!

Una categoria potrebbe essere:- Pensieri emotivi oppure pensieri ed emozioni.

oppure:- Poesia (?), NonPoesia.... Dulcis in Fundo... FOTO-POESIA

Sul fatto Di rappresentarlo come un forum senza il commento di qualsiasi lettore,
...non mi convince, in quanto si parla di poesia sperimentale ed ogni autore, ha un modo di  vedere la poesia in particolare quella sperimentale, come forum vedrei, discussioni che potrebbero degenerare, premesso ciò sarei propenso verso il modo del sito "scrivere..
in extremis .. potrei dire un Laboratorio forum, dove l'autore decide di accettare i commenti o porsi in discussione!

P.S.
Non so quali potrebbero essere le problematiche tecniche.. e se risolvibili.. questo tocca a te WebMaster Luigi, un saluto!  ;)
« Ultima modifica: Venerdì 24 Agosto 2007, 16:42:58 da Filippo Salvatore Ganci »
jeffe

la mano mia
spinta dall'anima
scrive per te!

Offline Apache

Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #3 il: Venerdì 24 Agosto 2007, 18:31:50 »
Da tempo volevo proporre la categoria di "Lettere d'amore" non so se potrebbe essere inserita in questo nuovo Laboratorio di poesia.

Offline Marco Canonico Baca8175

  • Autore
  • *
  • Post: 263
  • Sesso: Maschio
  • Mi trovi dove non esisto.
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #4 il: Venerdì 24 Agosto 2007, 22:06:45 »
Innanzitutto ,vorrei esprimermi in favore delle poesie brevi ,esse devono rimanere sul sito SCRIVERE.La poesia breve è un po' costretta in soli 150 caratteri,ma a volte aguzza l'ingegno,anche se così sembra più un gioco che una composizione poetica.Sono contrdittorio?!Ma no,semplici osservazioni.
Per  quanto riguarda il sito delle poesie sperimentali....beh,innanzitutto l'acrostico è in letteratura  un Componimento poetico nel quale le prime lettere di ogni verso, lette per ordine, danno un nome o altre parole.Quindi avendo una definizione propria non è sperimentale.A delle categorie ci si può pensare,del tipo...Immagini & Parole (vere e proprie immagini disegnate con le parole) oppure Colori & poesia,inserendo i colori in modo da evidenziare stati d'animo o descrizioni giocando con parole colorate.Questo è il mio piccolo contributo!
Ciriciao a tutti!  :D

Pace & serenità vi pervadano!  :).
Prima di guardare la pagliuzza nell'occhio del tuo fratello,guarda la trave che è nel tuo!

Xxxx

  • Visitatore
Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #5 il: Venerdì 24 Agosto 2007, 22:23:46 »
le brevi devo rimanere in scrivere,
sono una forma poetica molto forte
e credo che toglierla dal sito sia un grave errore.

  pietro

Offline Marina Como

Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #6 il: Sabato 25 Agosto 2007, 17:41:35 »
le brevi devo rimanere in scrivere,
sono una forma poetica molto forte
e credo che toglierla dal sito sia un grave errore.
  pietro
mi accodo per le brevi.
credo che le sperimentali in quanto tali, non devono avere definizioni, e quindi rimanere tipo topic per dare più possibilità di risposte, inserire nuovi titoli a seconda appunto l'ispirazione personale (p.es. quadro di parole... tipo topic "fuori dagli schemi"... oppure "dentro la musica" ecc...) ma deve necessariamente essere dotato di possibilità di inserire foto, disegni, e quant'altro per mantenere esatti gli spazi come pensati...
e poi, veramente mi piange il cuore quando penso che ancora non riusciamo a riaprire il laboratorio almeno solo "per imparare a commentare"  visto che ad "essere commentati" sembra siamo ormai rinunciatari...
luigi sei un grande, grazie per aver chiesto suggerimenti!
Se voglio fare la stronza ci riesco bene.  Talmente bene che quasi quasi ci sono. O forse ci sono.  Si, deciso.

el_greco

  • Visitatore
Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #7 il: Sabato 25 Agosto 2007, 23:28:13 »
A proposito, qual è l'impedimento che vieta l'apertura del laboratorio di commenti? Se per caso vi serve una cavia, mi offro volontario, disponete delle mie quattro cose scritte sul sito per commentarle nel bene o nel male, almeno in questo non credo di avere problemi.


el greco

khay

  • Visitatore
Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #8 il: Domenica 26 Agosto 2007, 00:28:21 »
Concordo per le brevi....non sono esperimenti...sono poesie vere e proprie, debbono rimanere qui. Ringrazio Luigi per avere interpellato noi autori su problematiche inerenti i testi e per le possibilità che generosamente ci mette a disposizione :)

Offline Maurizio Spaccasassi

Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #9 il: Domenica 26 Agosto 2007, 01:45:02 »
Il sito in un certo senso è già partito in via del tutto sperimentale nel forum..tra acrostici,haiku,poesie sperimentali a parte i mercatini ,qualcosina si è fatto.Quindi chi non ha trovato gli strumenti necessari per poter creare il proprio lavoro sperimentale deve solo alzare la mano e parlare.Dal mio punto di vista se mi riferisco alla scrittura libera fuori da ogni schema, direi che non solo servono tutti gli amenicoli che si possono utilizzare nei post del forum,ma anche strumenti ancora più sofisticati che possano far fronte a quegli specifici esercizi di poesia sperimentale,se questo non è possibile,fare in modo che perlomeno si possa incollare un foglio di word senza che tutte le parole se ne vadano per i fatti suoi.
Perchè non fare una piattaforma di scrittura come il forum e una presentazione dei lavori come la home del sito.
I commenti però non devono avere limite di scrittura come carattere,non penso che qualcuno si addormenti con le dita nel computer...quello che un autore si aspetta da un commento non è il bravo,ma la sensazione che chi lo legge abbia cercato quantomeno di capire.
Oppure per non sbagliare si possono fare tre o quattro simulazioni per un determinato tempo, saranno gli utenti a scegliere il tipo di sito che ha soddisfatto al meglio le varie aspettative.
Chiedo scusa se i miei suggerimenti sono molto vaghi,ma al momento non mi viene in mente di più.

Saluti
« Ultima modifica: Domenica 26 Agosto 2007, 01:47:48 da Maurizio Lauriani »

Offline Marina Como

Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #10 il: Domenica 26 Agosto 2007, 09:05:56 »
.Dal mio punto di vista se mi riferisco alla scrittura libera fuori da ogni schema, direi che non solo servono tutti gli amenicoli che si possono utilizzare nei post del forum,ma anche strumenti ancora più sofisticati che possano far fronte a quegli specifici esercizi di poesia sperimentale,se questo non è possibile,fare in modo che perlomeno si possa incollare un foglio di word senza che tutte le parole se ne vadano per i fatti suoi.
si, mi riferivo proprio a questa necessità, ma ho pensato più ad un foglio paint o power point... sarebbe il massimo... ti immagini ad esempio una poesia in presentazione power point?... è solo un esempio...
Se voglio fare la stronza ci riesco bene.  Talmente bene che quasi quasi ci sono. O forse ci sono.  Si, deciso.

Offline Maurizio Spaccasassi

Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #11 il: Domenica 26 Agosto 2007, 10:44:07 »
si, mi riferivo proprio a questa necessità, ma ho pensato più ad un foglio paint o power point... sarebbe il massimo... ti immagini ad esempio una poesia in presentazione power point?... è solo un esempio...

Sarebbe molto bello,ho notato che sperimentare la creatività è un hobby che rilassa moltissimo e soprattutto aiuta a crescere.


Offline Luigi

Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #12 il: Lunedì 27 Agosto 2007, 09:44:38 »
Vorrei che teneste conto anche di alcuni particolari:

Se il sito è sulla falsariga di quelli d'amore e eros, cioè senza commenti, sarebbe però possibile collegarlo a Scrivere. Cioè si userebbe sempre lo stesso account e password, ci sarebbe la biografia, ci sarebbe il collegamento alle altre poesie dello stesso autore.

Se invece il sito fosse "tipo forum" richiederebbe una registrazione separata. Cioè potreste non conservare lo stesso nick del sito. E se lo cambiate su Scrivere non è detto che possiate cambiarlo anche sul sito, qualcuno potrebbe aver registrato il nuovo nick prima di voi. Ci potrebbero essere autori registrati sul sito e non su Scrivere.
I due siti sarebbero del tutto indipendenti e separati.

Detto ciò, a me fare un sito del tutto separato è forse anche meglio dal punto di vista tecnico, perché non andrebbe a gravare sullo stesso database, anche se richiederebbe un po' più di lavoro iniziale. Prenderei comunque un gestore di contenuti come Drupal e lo adatterei. Sto già facendo esperimenti e la cosa viene abbastanza bene.

Ultima cosa sulle brevi. Io suggerivo di spostarle nel nuovo sito perché saper fare una poesia in 150 o 200 caratteri non è semplice. Portandolo sul nuovo sito si eliminerebbe la necessità di un filtro sulle brevi. Potreste pubblicare tutte le brevi che volete, mentre se rimangono sul sito dovremo continuare a sottoporle a convalida e molte saranno rifiutate, come succede adesso.

Altra questione. Soprattutto se il sito del Laboratorio sarà autonomo, potrete pubblicare senza convalida, ma comunque servirà qualcuno che faccia pulizia e tolga gli inserimenti non opportuni (es: pubblicità, oscenità, racconti...)

Offline Triste

Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #13 il: Lunedì 27 Agosto 2007, 20:25:57 »
Vorrei che teneste conto anche di alcuni particolari:

Ultima cosa sulle brevi. Io suggerivo di spostarle nel nuovo sito perché saper fare una poesia in 150 o 200 caratteri non è semplice. Portandolo sul nuovo sito si eliminerebbe la necessità di un filtro sulle brevi. Potreste pubblicare tutte le brevi che volete, mentre se rimangono sul sito dovremo continuare a sottoporle a convalida e molte saranno rifiutate, come succede adesso.

A me dispiacerebbe moltissimo se le brevi venissero spostate...E' vero, non è facile scriverle e può succedere che non vengano approvate dalla redazione, ma fanno parte della storia di questo sito...
Nel mio caso, ad esempio...devo dire che amo spaziare dalle brevi alle "lunghissime" e se venissero a mancare le brevi mancherebbe gran parte di me... ::)

Non che abbia molta importanza... ??? ;D

Complimenti comunque per il vostro lavoro! :)
Triste

Xxxx

  • Visitatore
Re: Consultazione sul nuovo sito "Laboratorio di Poesia"
« Risposta #14 il: Mercoledì 29 Agosto 2007, 21:25:29 »
sul niovo sito perdono vetrina, non so
la cosa mi lascia titubante
le brevi sono poesia, come le altre, certo si corre il rischio dei bacetti perugina, luigi per questo punto secondo me bisognerebbe riflettere

cosa ne pensi?