Autore Topic: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?  (Letto 2037 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sonia Calabria

  • Autore
  • *
  • Post: 6
  • Sesso: Femmina
  • Dal Cuore, a tutti Voi :-)
    • Orizzonti Lontani - poesie di Sonia Calabria.
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« il: Martedì 7 Ottobre 2008, 02:52:51 »
il vostro sito è veramente fatto molto bene,

l'unica cosa che vi manca e sarebbe molto utile mettere, a mio avviso,

tanto che non capisco come mai non l'abbiate ancora fatto..

è l'URL, o CODICE HTML, tipo questi su you-tube solo per farvi un esempio

http://it.youtube.com/watch?v=g0Jylvu22oU ,

i quali permetterebbero così alla gente di "visualizzare" direttamente qui le vostre opere,

invece di "scopiazzarvele" e poi farvi arrabbiare.


Oltretutto, vi farebbero anche un sacco di pubblicità gratis; è garantito.

Allora: perchè non lo fate?


Se uno poi "copia" la poesia dal vostro sito dunque, non vi lamentate.

Daltronde la gente se lo fa, in primis è perchè vi apprezza, credo io.
Appunto per questo, dovreste dar loro questa possibilità, con un URL.


Penso siano in verità pochi quelli che lo facciano veramente per "farvi un dispetto".
Non credete?

Se lo fanno, è perchè ci tengono alla vostra "poesia".

Allora date loro questa possibilità: di averla, senza "farvi arrabbiare".

Complimenti per il sito.


Sonia C. -


Offline Zima

Re: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« Risposta #1 il: Martedì 7 Ottobre 2008, 21:15:39 »
bhe, l'idea è carina...

la redax ke ne pensa?  :D
"proverò a spaccare
meridiane di silenzio,
come ghiaccio
sui mattoni della piazza
e sotto i nostri piedi"
r.d.

Offline Paolo Ursaia

Re: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« Risposta #2 il: Venerdì 10 Ottobre 2008, 00:38:12 »
...Potrebbe essere una soluzione...
Cunctando restituit

Offline Luigi

Re: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« Risposta #3 il: Sabato 11 Ottobre 2008, 09:19:42 »
Beh, ma già esiste.
Quando vedete una poesia, il browser vi fa vedere nella barra dell'indirizzo un indirizzo (appunto) o URL come questo:
http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=72158
se un blogger volesse inserire un link potrebbe utilizzare questo. Basterebbe selezionarlo nella barra dell'indirizzo e copiarlo.

Il problema è che un blogger non vuole inserire un link, ma il testo vero e proprio.

Offline Zima

Re: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« Risposta #4 il: Sabato 11 Ottobre 2008, 09:50:22 »
io credo che Sonia volesse intendere una cosa diversa.
hai presente quando inseriamo un video nel nostro blog da you tube? attraverso l'embed compare proprio il lettore sul nostro blog. oppure come quando, tramite url inseriamo una foto, oppure quei testi scorrevoli... vabbè, non sono un'esperta.

ecco, per come l'ho intesa io, si potrebbe fare un codice che lasci inserire la poesia come un'immagine.
ovviamente non so se è possibile un sistema che lo faccia in automatico per tutte le poesie.

poi certo, chi vorrà "rubare" la poesia spacciandola per sua, non si avvarrà di certo di questo strumento, ma la copierà e basta... però, c' è anche chi vorrebbe solo riproporla.

l'idea è carina, se sviluppabile...
"proverò a spaccare
meridiane di silenzio,
come ghiaccio
sui mattoni della piazza
e sotto i nostri piedi"
r.d.

Offline Luigi

Re: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« Risposta #5 il: Sabato 11 Ottobre 2008, 13:35:24 »
io credo che Sonia volesse intendere una cosa diversa.
hai presente quando inseriamo un video nel nostro blog da you tube? attraverso l'embed compare proprio il lettore sul nostro blog.

Se parliamo di inserire direttamente una pagina del sito, sarebbe tecnicamente fattibile, ma insostenibile ed inutile.

Insostenibile perché tutte le volte che uno di questi codici fosse visto su un blog od altro sito, si verificherebbe una chiamata al nostro server ed una interrogazione al nostro database. Sarebbe al 75% equivalente ad un visitatore che vedesse una delle nostre pagine. Se il nostro server si trova in difficoltà e rallenta quando sul sito ci sono 100 visitatori, un domani potrebbe trovarsi in difficoltà e rallentare già a 80 visitatori se ci fossero anche solo 40/50 chiamate da blog che hanno messo questi codici nelle loro pagine.
Con un effetto ancora peggiore, perché spesso i blog sono una lunga pagina di testi diversi: basterebbe un blog che ne inserisca 5 in una singola pagina e se qualcuno leggesse quella pagina si verificherebbero 5 chiamate al nostro server e 5 interrogazioni al database.
Se questa iniziativa  avesse successo il server si ritroverebbe bloccato da tutte queste richieste e non potrebbe più "servire" i visitatori che venissero direttamente sul sito.
YouTube, con tutti i milioni di dollari che ha, non ha un solo server, ma tutta una serie, e sicuramente almeno uno adibito a questo tipo di lavoro.

Perché inutile? Il problema è che i testi vengono inseriti su blog ed altri siti senza chiedere prima il permesso all'autore e che questo non può quindi fare una scelta se concedere o meno il permesso a questo o quel blog esaminandone prima il contenuto.
Inserendo questo codice sarebbe esattamente uguale: l'autore non avrebbe nessuna possibilità di scegliere se e dove far apparire i propri testi.

Inoltre i filmati inseriti in YouTube non hanno una tutela di diritti d'autore; del resto spesso sono loro stessi una infrazione al diritto d'autore, come video musicali o pezzi di film copiati, tanto che la stessa YouTube ha in corso cause miliardarie per infrazioni al diritto d'autore. Logico quindi che YouTube consideri tutto quanto come liberamente "estraibile" e riproducibile dovunque.
Noi invece rispettiamo il diritto d'autore e mentre possiamo avere nel nostro sito i testi che gli autori deliberatamente scelgono di pubblicarvi, non abbiamo l'autorizzazione a rendere questi testi riproducibili da chiunque ed in qualunque sito.
Se un autore pubblica direttamente un suo testo, è padrone di farlo e noi di pubblicarlo, ma se noi prendiamo il suo testo e ne cediamo la pubblicazione ad un altro sito, abbiamo legalmente la necessità di avere un contratto che ci autorizzi alla cessione dei diritti di riproduzione a terzi. E ciò si può fare, allo stato attuale della legge, solamente con la firma di un contratto nel quale l'autore ci ceda i diritti di distribuzione dei suoi testi.
Se un giorno un autore trovasse un suo testo su un blog tramite questo sistema, ammettiamo che il blog abbia contenuti pornografici o razzisti o antireligiosi, e che all'autore non piaccia proprio di apparire con nome e cognome in quel blog, potrebbe giustamente far causa a noi, e non al blog che lo ha inserito. E responsabili saremmo noi per aver concesso a quel blog di pubblicare il testo di quell'autore senza che l'autore ce ne abbia data esplicita autorizzazione.

Offline Zima

Re: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« Risposta #6 il: Sabato 11 Ottobre 2008, 17:01:06 »
 :o :o :o :o :o :o :o

...ho cambiato idea!! :-X
"proverò a spaccare
meridiane di silenzio,
come ghiaccio
sui mattoni della piazza
e sotto i nostri piedi"
r.d.

Offline Sonia Calabria

  • Autore
  • *
  • Post: 6
  • Sesso: Femmina
  • Dal Cuore, a tutti Voi :-)
    • Orizzonti Lontani - poesie di Sonia Calabria.
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« Risposta #7 il: Venerdì 7 Novembre 2008, 03:17:34 »
Beh, ma già esiste.
Quando vedete una poesia, il browser vi fa vedere nella barra dell'indirizzo un indirizzo (appunto) o URL come questo:
http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=72158
se un blogger volesse inserire un link potrebbe utilizzare questo. Basterebbe selezionarlo nella barra dell'indirizzo e copiarlo.

Il problema è che un blogger non vuole inserire un link, ma il testo vero e proprio.

Ciao  :)

non sono d'accordo. Quello che manca è APPUNTO scrivere sotto, ogni poesia, che QUESTA POSSIBILITA' ESISTE.

Non tutti lo sanno. Credimi

Non costa nulla, e magari ci potreste mettere accanto anche un bel messaggio carino, del tipo:

"gentile utente, o visitatore che ci leggi, non "scopiazzare" le nostre poesie protette dal Copyright (confido sempre in che, al più presto, attiviate pure il Copyleft), ma utilizza questo Codice URL che ti forniamo qui di seguito..."
e giù, a suggerirgli il codice relativo alla poesia che sta leggendo.
"Grazie per averci visitato, ecc ecc".

Che ne pensate?

A mio modo di vedere le cose, assieme al Copyleft insisto (che andrebbe inserito come "opzione viabile", per tutti quelli che si accingono a pubblicare delle poesie con voi, nei vostri siti), sono gli unici due strumenti che sarebbero in grado di far fronte VERAMENTE al problema (dello "scopiazzamento".   :-\ )

A volte ci perdiamo nel classico "bicchier d'acqua", e non vogliamo vedere una soluzione laddove invece già esiste.

Credo che esistano più persone ben intenzionate, che non il contrario.

Ma, se evitiamo voler fornir loro gli strumenti adatti per "suggerirgli" il "retto cammino", corriamo il rischio di far sì che, anche la persona miglior intenzionata, possa volontariamente decidere di passare dal bando dei "cattivi". Farlo cioè apposta.












Offline Sonia Calabria

  • Autore
  • *
  • Post: 6
  • Sesso: Femmina
  • Dal Cuore, a tutti Voi :-)
    • Orizzonti Lontani - poesie di Sonia Calabria.
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re: Perchè non mettete un URL, o CoDICE x le Poesie?
« Risposta #8 il: Venerdì 7 Novembre 2008, 03:18:25 »
Vi faccio un esempio: ho vissuto in Messico per 7 anni, e mi ricordo che, quando incontravo degli italiani, spesso mi è capitato sentirmi dire una frase del genere..

"se non mettono dei cestini in giro per la spazzatura, dove pretendono che butti io la carta!?" E giu, a buttarla per terra...

Giusto; d'altronde avevano ragione. A Città del Messico, eccettuando la "zona Vip", nessun cestino in giro.. Tuttavia è anche vero che, ogni giorno, tutte le sante mattine i titolari degli esercizi commerciali si danno un gran da fare per pulire lo spazio antistante almeno il loro negozio. Oltre a questo, la pulizia pubblica, per parte del Comune, funziona forse meglio che qui da noi.


Comunque, tornando allo "scopiazzamento",

a me è piaciuta molto, per esempio, questa poesia:

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=71812

visto che oltretutto è dialettale e in giro ce n'è sono poche di queste, e supponendo per un momento che io non sappia proprio un accidenti di niente-niente sui computer, la cosa che mi verrebbe più naturale sarebbe, OVVIAMENTE fare "copia-incolla" col mouse.

Magari sul mio blog, se ne ho uno.

E ora non venite a dirmi che una persona che ha un blogger conosce per forza i codici URL e HTML, perchè ciò non è vero. Io almeno ho riscontrato il contrario. C'è veramente molta ignoranza in giro, e noi non dobbiamo supporre che tutti siano in grado cioè come noi di capire e fare, e conoscere le cose... Non è così, di fatto.

"Supponendo" cioè il contrario, ci attiriamo quindi le "ire" della tal persona che magari, in cuor suo, pensava solo di fare un favore "onorando" il testo e il contenuto, nonch'è l'autore dello scritto.

Risultato: la tal persona, al sentirsi dire che è invece un "vile scopiazzatore", la prossima volta magari lo farà apposta a scopiazzarne ancora.. ancora e ancora...

Avrà sempre la scusa per dirvi: nessuno mi aveva spiegato; non lo sapevo.

Il messaggio che appare in automatico sotto quello del Copyright, infatti, dice poco o nulla in termini di chiarezza. Per esempio io, che invece pubblico in Copyleft, devo sempre star lì a ribadire il concetto che appunto appare in automatico ma le mie poesie che pubblico sono però in COPYLEFT, non in Copyright, ossia QUEL MESSAGGINO PER LA MIA POESIA è veramente inadeguato.

E non ci posso fare niente.

Così si genera solo tanta confusione, e la gente non capisce più.

Aiutiamola a capire...

Sonia Calabria
« Ultima modifica: Venerdì 7 Novembre 2008, 03:26:59 da Sonia Calabria »

Offline Sonia Calabria

  • Autore
  • *
  • Post: 6
  • Sesso: Femmina
  • Dal Cuore, a tutti Voi :-)
    • Orizzonti Lontani - poesie di Sonia Calabria.
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Esempio Concreto che ciò è possibile
« Risposta #9 il: Venerdì 7 Novembre 2008, 05:27:11 »
Ecco, guardate, qui

http://poesie-orizzontilontani.blogspot.com/

nel mio sito GIU IN BASSO alla fine, vedete?

ho "scopiazzato" ::) la poesia che mi piaceva  (non vi preoccupate, poi la tolgo ;D) utilizzando l'immagine della stessa come "Banner" pubblicitario (ossia: schiacciandola su col mouse, si arriva direttamente sul sito vostro).

Non è difficile, e certo non impossibile.

il codice html che ho usato è questo (non so se apparirà ben formattato, ma ci provo)

Le frasi si possono cambiare, ovviamente, anche la centratura, ecc:

<a href="http://www.scrivere.info/" target="_blank"><div style="padding:26px; margin:4px 8px 4px 4px; border:1px solid black; float:center;">      <p class="Stile38"><img border="0px" style="margin-top:8px;"
src="http://orizzonti-lontani.googlegroups.com/web/PoesiaCarina4.jpg?gsc=xxA-rAsAAACD1Un8ghkRMm_vLXQ7Bych"/></p></div><center><strong>Rispetta il Copyright degli Autori di quel sito<br/></strong><center></center></center></a>

<b>Copia e incolla il codice qui sotto</b>, falla "<b>conoscere</b>" <b>sul tuo blog, ma...</b><br/>
<tr align="center">
<td>
<form id="codice1" name="codice1"><textarea rows="4" cols="20" name="textarea" onclick="javascript:document.codice1.textarea.focus();document.codice1.textarea.select();" readonly="readonly"><a href="http://www.scrivere.info/" target="_blank"><div style="padding:0px; margin:4px 8px 4px 4px; border:0px solid black; float:center;">      <p class="Stile38"><img border="0px" style="margin-top:8px;"
src="http://orizzonti-lontani.googlegroups.com/web/PoesiaCarina4.jpg?gsc=xxA-rAsAAACD1Un8ghkRMm_vLXQ7Bych"/></p></div><center><strong><br/></strong><center></center></center></a></textarea></form>
</td></tr>
<br/><a href=""><u>Diffondi La Poesia solo con questo banner</u></a><hr size="1"/><div style="float:right;">
<p></p></div>

Se si utilizza la tecnica dei "Banner pubblicitari", credo che tutto va bene, o no?

Bacioni :-*

Sonia -