Autore Topic: Tre spunti di-versi -148a Edizione  (Letto 5358 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giacomo Scimonelli

Tre spunti di-versi -148a Edizione
« il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 06:49:16 »
Prendo il testimone dall'autrice Paola Pittalis e lancio con entusiasmo la 148a Edizione del gioco delle tre parole- chiave (promotrice poeta per te zaza):

TRE SPUNTI DI- VERSI

Il gioco inizia oggi lunedì 11 DICEMBRE 2017 e termina alle ore 24 di giovedì 14 DICEMBRE 2017.

Si invitano gli autori ad attenersi alle regole di seguito riportate:

si tratta di creare una poesia di MINIMO 4 – MASSIMO 10 versi
(versi non più lunghi di quindici sillabe),

che abbia nel testo i tre spunti dati, tre parole chiave, che tra di loro hanno poca attinenza, come vedrete, in modo che si inseriscano TUTTE con nesso logico nei versi, qualunque sia l’argomento, il tema, che si vorrà trattare.
Le parole devono inserirsi armonicamente nell’argomento trattato.
i tre spunti devono restare invariati.
L’importante è non rispondere subito, ma pensarci bene.
Possono venire fuori composizioni interessanti, dagli aneddoti alle poesie umoristiche,
o d’amore, o riflessive o satiriche, o di fantasia.
Da escludere l’erotismo e le parolacce o citare nomi di persone note (sul forum è proibito).

I TRE SPUNTI sono:

ADAGIO - STRINGE - SEPARA 

Si possono inserire al MASSIMO 2 POESIE per autore.
Pubblicate SOLO la poesia col titolo, senza fare commenti, per favore, così si vedranno bene le poesie, senza alcuna interruzione.
(Tutto ciò che non è il semplice testo poetico sarà cancellato).

Da venerdì 15 DICEMBRE fino a domenica 17 DICEMBRE 2017, spazio ai commenti, a cui tutti sono invitati.
Non ci sarà nessun vincitore, ma sarà un’interessante vetrina per i partecipanti e, vedrete, un piacevole passatempo.

ULTIMA MA BASILARE NOTA:
La poesia proposta dovrà essere totalmente attribuibile alla creatività dell’autore partecipante.

L’ingresso è libero e sono invitati tutti gli Autori del sito.
Come da regolamento io mi astengo dal presentare composizioni.


NB.:L’Autore che si cimenterà per la prima volta nel gioco troverà, nei giorni dei commenti, un post a lui/lei dedicato.

Spero che le tre parole riescano ad ispirarvi come sempre con testi originali e coinvolgenti.
Buon inizio di settimana e un caro saluto a tutti.

« Ultima modifica: Lunedì 11 Dicembre 2017, 06:52:09 da Giacomo Scimonelli »
Giacomo Scimonelli

Offline poeta per te zaza

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 2044
  • Sesso: Femmina
  • Infinito è spazio che precede e segue l'orizzonte
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #1 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 08:58:27 »
Adagio

Adagio il tempo segna
le tue rughe,
ti stringe il cuore,
separa le persone...
di sabbia e catrame è la vita...
o scorre o si lega alle dita...

Offline Franca Merighi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 141
  • Sesso: Femmina
  • La vita è ciò che accade quando fai altri progetti
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #2 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 09:24:38 »
                                        DOLCE MELODIA

                                       
                                        Quando ascolto questo adagio
                 
                                        vedo te, mi stringe,

                                         mi ruba l'anima, e mi separa

                                        dal resto del mondo...



                                         
                   
« Ultima modifica: Mercoledì 13 Dicembre 2017, 21:11:42 da poeta per te zaza »

Offline Franca Merighi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 141
  • Sesso: Femmina
  • La vita è ciò che accade quando fai altri progetti
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #3 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 09:43:32 »
                                                        SENSAZIONE


                                       Sento una mano forte che stringe

                                       il petto fino a togliermi il respiro,

                                       sento che le mie forze svaniscono adagio

                                       immergendomi come in un sogno irreale

                                       dove la mia vita si separa dal reale

                                       

Offline Pino Tota

Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #4 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 11:57:36 »
CONSAPEVOLEZZA

Quanti desideri e sogni nel confine
che separa passato presente e futuro.

Il tempo stringe ma continuo a scrivere
con la pazienza e forse l'ignoranza
di chi adagio sa assaporare la vita.

Pensieri che dal silenzio si riversano
sullo schermo luminoso del computer,
non vogliono risposte nè vantaggi

e sono versi che nessuno impara,
loro lo sanno e certo lo so anch'io...


Offline poeta per te zaza

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 2044
  • Sesso: Femmina
  • Infinito è spazio che precede e segue l'orizzonte
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #5 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 13:27:24 »
Amicizia

Si stringe fra due anime
un legame
da coltivare al sole
del seguirsi
ché se adagio
avanzano le nuvole
s’addensa e striscia un buio
che separa.

di sabbia e catrame è la vita...
o scorre o si lega alle dita...

Offline Angelo 2000

Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #6 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 15:48:37 »
CANTO DEL PETER PAN MANCATO

Adagio, tempo, non avere fretta,
e lascia stare
il mio tempo giovanile,
questo adulto ancor bambino
lascialo stare, mentre stringe i suoi fumetti.

Adagio, il tempo stringe e poi separa,
adagio, il tempo stringe, non disimparare
a lasciarti andare, a riguardare
e a ridere di cuore ai tuoi fumetti,
ma adagio, senza avere fretta.



« Ultima modifica: Lunedì 11 Dicembre 2017, 18:44:45 da poeta per te zaza »

Offline Antonio Terracciano

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 406
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #7 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 19:02:35 »
IL TEMPO, LA DISTANZA

Si stringe il cuore a volte, nel pensare
di non sapere quale sia la sorte
di persona che tanto allontanare
fa il destino, pur quando non è morte.

Adagio, molto adagio, ahinoi scompare
il tratto suo: da esso ci separa
il tempo, e la distanza fa aumentare
distacco dalla sua figura cara.

« Ultima modifica: Lunedì 11 Dicembre 2017, 20:05:02 da poeta per te zaza »

Offline Antonio Terracciano

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 406
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #8 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 19:07:17 »
L'ADAGIO, IL PROVERBIO

Si stringe un testo, oppure un bel discorso:
l'adagio nasce; nulla lo separa
dalla saggezza antica, da un percorso
che ci fa fare riflessione amara
a volte, ed altre dolce, ché il decorso
di vita quel proverbio ben rischiara.



« Ultima modifica: Martedì 12 Dicembre 2017, 10:11:41 da poeta per te zaza »

Offline Carmine Ianniello 1

  • Cancellati
  • Autore
  • *
  • Post: 5
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #9 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 21:33:41 »
       Nevica

Adagio adagio
il bianco stringe
lo svelato alberello

Ne ascolta il lamento
e ne separa i silenzi

Offline adriana sini

  • Autore
  • *
  • Post: 417
  • Sesso: Femmina
  • Le passioni forti e ardite fanno sogni senza senso
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #10 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 22:36:41 »
Solitudine notturna

Col suo passo lento e cauto
ei percorre adagio il molo

Afferrata balaustra
con il palmo forte stringe
sino a fare bianche nocche
e il respiro suo sedare
 
In quell'acqua tenebrosa
che separa dalla sponda
nessun moto, solo buio
e il riflesso della luna


Offline Rita Stanzione

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 291
  • Sesso: Femmina
  • Niente hai se di quel niente la bellezza ti sfugge
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #11 il: Lunedì 11 Dicembre 2017, 22:42:41 »
Quel verso libero

Quel verso libero diventa un io
che saluta, la vita scrive
un adagio di ossimori
chini al piede del vento, il dopo
senza noi. Pensiero che cammina:
 
tic tic -la lingua delle parole
sembrava molle invece
stringe corde, s’intreccia
incocca e separa (il silenzio).
Rita Stanzione

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 877
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #12 il: Martedì 12 Dicembre 2017, 08:30:05 »
Soffoco

Mi stringe al collo
questa tua brama del Natale,
mentre la vita mia separa l’utile
dal superfluo cammino, sempre uguale.
Un sogno, ora, adagio sul tuo cuscino,
sperando che alcuno, oltre te, lo noti,
lo scambierò coi doni
che nessuno mai mi porterà…
adesso, in questa stanza,
soffoco la nostra vita.



« Ultima modifica: Martedì 12 Dicembre 2017, 10:20:32 da poeta per te zaza »
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Maria Assunta Maglio

Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #13 il: Martedì 12 Dicembre 2017, 09:42:57 »
Canto di pace

Camminare adagio lungo
la valle antica,
occhi si posano sul tempio
dell'amicizia.
Colorato folclore al canto di pace
stringe al cuore
petali di mandorlo in fiore.
Tenere braccia circondano viale,
linea sottile ... separa magia
dalla pazza follia.



« Ultima modifica: Martedì 12 Dicembre 2017, 10:43:35 da poeta per te zaza »

Offline Marcella Usai

Re:Tre spunti di-versi -148a Edizione
« Risposta #14 il: Martedì 12 Dicembre 2017, 13:31:13 »
Sinfonia del destino


È un disegno il destino

labirinto di linee costruisce il cammino.

Chiara luce separa

la ragione dal cuore, la gioia dal dolore

è una scelta seguire la strada dell'amore.

Le lancette guidano la danza

dai rintocchi del quadrante stringe il tempo

un adagio scandisce le note

musicando la più straordinaria sinfonia

d'ogni anima uno spartito nel concerto di vita.



« Ultima modifica: Martedì 12 Dicembre 2017, 14:08:59 da poeta per te zaza »
Nessuno ha mai scritto, dipinto, scolpito, modellato, costruito o inventato se non, di fatto, per uscire dall'inferno.

Antonin Artaud