Autore Topic: Necessito di chiarimenti  (Letto 830 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 85
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Necessito di chiarimenti
« il: Venerdì 6 Marzo 2020, 17:01:35 »
Buon pomeriggio,
ieri mi è stato comunicato che, alla poesia che riporto sotto, era stata negata la pubblicazione.
Ricevo nelle notifiche della mia pagina la seguente motivazione: La tua poesia 'Ricordo d’autunno'
non viene pubblicata con la seguente motivazione della redazione:
Ciao, devi riguardare il testo ... più che altro la grammatica

Scusate i miei limiti, mi potreste indicare quali errori grammaticali ho fatto?
Grazie.

Marisa

Ricordo d'autunno

Presagio di pioggia l'alba
che in coltri di nubi soffoca
un rosso antico accennato
a tratteggiare l'orizzonte

Pioggia sui filari vuoti
sui giorni accampati
nel mesto giardino

che d'autunno non odora
e trasuda d'estate ancora

Sovvertito l'ancestrale ritmo
sofferma lo sguardo il prato stanco

Gelerà il verde che s'attarda
in foglie roride di clorofilla.

Offline Rosanna Peruzzi

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 240
  • Sesso: Femmina
  • Nasco al tuo lume naufrago...sera d'acque limpide
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #1 il: Venerdì 6 Marzo 2020, 22:15:32 »
Penso che sia riferito al fatto che se inizi con la lettera maiuscola vuol dire che al verso precedente ci vuole il punto come segno di punteggiatura e li hai scordati al verso 4/9/11.
Rosanna

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 85
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #2 il: Venerdì 6 Marzo 2020, 23:16:19 »
Penso che sia riferito al fatto che se inizi con la lettera maiuscola vuol dire che al verso precedente ci vuole il punto come segno di punteggiatura e li hai scordati al verso 4/9/11.

In altre poesie è stato accettato.

Grazie

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 897
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #3 il: Sabato 7 Marzo 2020, 00:05:52 »
non credo sia per la lettera maiuscola né per l'assenza del punto... ricordiamoci che in "poesia" possiamo prenderci alcune libertà! non è narrativa...
 credo che per qualcuno, sia un testo "antico, arcaico"
per il tuo modo di scrivere, che devo dire, apprezzo moltissimo... infatti a me è piaciuta tantissimo!
e anche io, mal "sopporto" chi vuole ad ogni costo correggere un testo poetico, con la scusa della grammatica...
a me spesso hanno criticato le parole tronche e la mia mania delle virgole (in alcuni testi)
questo testo mi piace, e molto!
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Duilio Martino

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 164
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #4 il: Sabato 7 Marzo 2020, 01:29:31 »
A me piace molto anche perché ha interessanti figure che raramente si trovano in scritti che leggo.
"Presagio di pioggia (è) l'alba..." la poesia parte in anastrofe
"...giorni accampati nel mesto giardino..." piccolo chiasmo
"...che d'autunno non odora
e trasuda d'estate ancora..." bellissimo chiasmo in cui anche il suono (della rima) fa bella figura... considero anche sinestesia "non odora e trasuda".
"Gelerà il verde..." altra anastrofe.

TRALASCIO LE METAFORE... OGNUNO HA FACOLTA' DI LEGGERCI CIO' CHE VUOLE.

L'unica perplessità viene dai seguenti versi dei quali non riesco a fare l'analisi logica, e non aiuta il fatto che manchi la punteggiatura:

"Sovvertito l'ancestrale ritmo
sofferma lo sguardo il prato stanco..." non capisco se il soggetto è il prato.

SE MAGARI PUOI Aiutarmi?

Comunque la trovo molto...molto bella.
« Ultima modifica: Sabato 7 Marzo 2020, 01:36:02 da Duilio Martino »

Offline Duilio Martino

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 164
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #5 il: Sabato 7 Marzo 2020, 01:57:14 »
non credo sia per la lettera maiuscola né per l'assenza del punto... ricordiamoci che in "poesia" possiamo prenderci alcune libertà! non è narrativa...
credo che per qualcuno, sia un testo "antico, arcaico"
per il tuo modo di scrivere, che devo dire, apprezzo moltissimo... infatti a me è piaciuta tantissimo!
e anche io, mal "sopporto" chi vuole ad ogni costo correggere un testo poetico, con la scusa della grammatica...
a me spesso hanno criticato le parole tronche e la mia mania delle virgole (in alcuni testi)
questo testo mi piace, e molto!

NON MI SEMBRA UN TESTO ARCAICO, INUSUALE FORSE LA SOLA PAROLA RORIDA, PER IL RESTO MI SEMBRA UN LINGUAGGIO ABBASTANZA NORMALE,

LE PAROLE TRONCHE (QUANDO NON CI SONO ESIGENZE DI METRICA) SONO DAVVERO FUORI LUOGO...LO HA DETTO QUALCHE GRANDE POETA... NON UNO DI NOI POVERACCI CHE FREQUENTIAMOI QUESTO SITO. E' UNA MADORNALE INGENUITA'... POICHE' LO SCRITTO VIENE DECLASSATO. LO DICO E RIBADISCO GIUSTO PER NON TRASCINARE IN ERRORE I GIOVANI AUTORI CHE HANNO BISOGNO DI CONOSCERE ALCUNI FONDAMENTALI... E QUESTA E' UNA REGOLA PRIMARIA, CHE A TE PIACCA O NO (RIMARI COMUNQUE LIBERO DI SCRIVERE COME VUOI). NON SO CHI TI ABBIA CRITICATO... MA IO CONCORDO SUL QUESTO.

SULLE VIRGOLE, INVECE, MI CHIUDO IN UN RIGOROSO SILENZIO... PECCO E PARECCHIO NELL'USO.
« Ultima modifica: Sabato 7 Marzo 2020, 02:00:51 da Duilio Martino »

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 897
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #6 il: Sabato 7 Marzo 2020, 08:29:54 »
NON MI SEMBRA UN TESTO ARCAICO, INUSUALE FORSE LA SOLA PAROLA RORIDA, PER IL RESTO MI SEMBRA UN LINGUAGGIO ABBASTANZA NORMALE,

LE PAROLE TRONCHE (QUANDO NON CI SONO ESIGENZE DI METRICA) SONO DAVVERO FUORI LUOGO...LO HA DETTO QUALCHE GRANDE POETA... NON UNO DI NOI POVERACCI CHE FREQUENTIAMOI QUESTO SITO. E' UNA MADORNALE INGENUITA'... POICHE' LO SCRITTO VIENE DECLASSATO. LO DICO E RIBADISCO GIUSTO PER NON TRASCINARE IN ERRORE I GIOVANI AUTORI CHE HANNO BISOGNO DI CONOSCERE ALCUNI FONDAMENTALI... E QUESTA E' UNA REGOLA PRIMARIA, CHE A TE PIACCA O NO (RIMARI COMUNQUE LIBERO DI SCRIVERE COME VUOI). NON SO CHI TI ABBIA CRITICATO... MA IO CONCORDO SUL QUESTO.

SULLE VIRGOLE, INVECE, MI CHIUDO IN UN RIGOROSO SILENZIO... PECCO E PARECCHIO NELL'USO.

come si voleva di
NON MI SEMBRA UN TESTO ARCAICO, INUSUALE FORSE LA SOLA PAROLA RORIDA, PER IL RESTO MI SEMBRA UN LINGUAGGIO ABBASTANZA NORMALE,

LE PAROLE TRONCHE (QUANDO NON CI SONO ESIGENZE DI METRICA) SONO DAVVERO FUORI LUOGO...LO HA DETTO QUALCHE GRANDE POETA... NON UNO DI NOI POVERACCI CHE FREQUENTIAMOI QUESTO SITO. E' UNA MADORNALE INGENUITA'... POICHE' LO SCRITTO VIENE DECLASSATO. LO DICO E RIBADISCO GIUSTO PER NON TRASCINARE IN ERRORE I GIOVANI AUTORI CHE HANNO BISOGNO DI CONOSCERE ALCUNI FONDAMENTALI... E QUESTA E' UNA REGOLA PRIMARIA, CHE A TE PIACCA O NO (RIMARI COMUNQUE LIBERO DI SCRIVERE COME VUOI). NON SO CHI TI ABBIA CRITICATO... MA IO CONCORDO SUL QUESTO.

SULLE VIRGOLE, INVECE, MI CHIUDO IN UN RIGOROSO SILENZIO... PECCO E PARECCHIO NELL'USO.



come si voleva dimostrare...
ti stimo molto caro Duilio, ma credimi, io non voglio "insegnare" nulla a nessuno...
non ne avrei le capacità, né ho il tuo intelletto!
non mi piace la metrica, o forse non la so usare...
sono una "capra" ma di quella che pascolano solitarie nei verdi prati, e soprattutto vivo questa "arte" in completa libertà! non sarò mai un poeta e catalogo i miei scritti in "riflessioni"...
ma il problema non sono io...
ritengo che i versi respinti, siano bellissimi...
al di là dell'analisi logica.
non mi interessa trovare una logica in poesia, se così fosse, sarei come centinaia di altri...
in molti "ghettizzano" i versi in strutture imparate sui libri, senza capire che a volte si può sovvertire il "conosciuto"
in fondo, ogni evoluzione è stata possibile dal "difetto".
e qui mi fermo, poiché ogni volta ripeto i soliti errori...
parlo con chi è assai più erudito di me, e questo nono devo proprio fare... poiché ne uscirei sconfitto!
quindi senza rancore, leggete apprezzate oppure no, ma non giudicate mai lo scritto di altri... è impossibile trovare una ragione plausibile del perché io scriva così, molte sarebbero le varianti...
e se trovate un errore, copritevi gli occhi, non tutto è lineare in questa vita! preoccupatevi più dei contenuti.

Quindi, a me piacciono davvero tanto i versi "incriminati"
tanto da sentirli miei, avrei voluto scriverli...

Ch.S
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Duilio Martino

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 164
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #7 il: Sabato 7 Marzo 2020, 11:02:51 »
Saverio, non è per caso che ho abbozzato una piccola ed incompleta analisi di testo,  la trovo pure io interessante la poesia bocciata (a parte nel punto indicato... che spero l'autrice cortesemente mi chiarisca).
E tu Non sei una "capretta" ti leggo spesso e trovo le tue poesie molto interessanti. 
In quanto ai giudizi... no... non mi piace esprimerne, (anche se siamo tutti e costantemente messi di fronte a cose o comportamenti che in qualche modo chiedono comunque valutazioni). Come dice Arminio, però, su certi punti non ci si può esimere dal esprimere il proprio giudizio... altrimenti si diventa complici di chi conduce a a pericolose derive.
Un caro saluto.

« Ultima modifica: Sabato 7 Marzo 2020, 11:04:59 da Duilio Martino »

Offline negliocchiDesiderio

Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #8 il: Sabato 7 Marzo 2020, 12:10:09 »
Ciao, devi riguardare il testo ... più che altro la grammatica

Scusate i miei limiti, mi potreste indicare quali errori grammaticali ho fatto?
Grazie.

Marisa

Ricordo d'autunno

Presagio di pioggia l'alba
che in coltri di nubi soffoca
un rosso antico accennato
a tratteggiare l'orizzonte

Pioggia sui filari vuoti
sui giorni accampati
nel mesto giardino

che d'autunno non odora
e trasuda d'estate ancora

Sovvertito l'ancestrale ritmo
sofferma lo sguardo il prato stanco

Gelerà il verde che s'attarda
in foglie roride di clorofilla.


Salve.
A mio avviso, se decidi di utilizzare la punteggiatura (hai usato il punto a chiusura del testo) allora sei "obbligata" a metterla sempre, dove necessita.
Ok la licenza poetica, ma certe regole grammaticali sono le basi di una buona stesura.

A rileggerci.

Offline Antonio Terracciano

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 411
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #9 il: Sabato 7 Marzo 2020, 13:19:52 »
Anche secondo me, come per la Peruzzi e per "negliocchiDesiderio" , il problema è molto semplice: risiede solo nell'omessa punteggiatura.

Offline Saverio Chiti

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 897
  • Sesso: Maschio
  • " C’è un vuoto nel mio giardino..."
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #10 il: Sabato 7 Marzo 2020, 13:54:28 »
...e si boccia una poesia per la punteggiatura?
lo trovo assurdo!
ma è solo il mio parere...
...lì dove ti avevo lasciato
neanche il sole fa più capolino...

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 85
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #11 il: Sabato 7 Marzo 2020, 14:20:27 »
A me piace molto anche perché ha interessanti figure che raramente si trovano in scritti che leggo.
"Presagio di pioggia (è) l'alba..." la poesia parte in anastrofe
"...giorni accampati nel mesto giardino..." piccolo chiasmo
"...che d'autunno non odora
e trasuda d'estate ancora..." bellissimo chiasmo in cui anche il suono (della rima) fa bella figura... considero anche sinestesia "non odora e trasuda".
"Gelerà il verde..." altra anastrofe.

TRALASCIO LE METAFORE... OGNUNO HA FACOLTA' DI LEGGERCI CIO' CHE VUOLE.

L'unica perplessità viene dai seguenti versi dei quali non riesco a fare l'analisi logica, e non aiuta il fatto che manchi la punteggiatura:

"Sovvertito l'ancestrale ritmo
sofferma lo sguardo il prato stanco..." non capisco se il soggetto è il prato.

SE MAGARI PUOI Aiutarmi?

Comunque la trovo molto...molto bella.

Grazie Duilio per l'analisi del testo.

"Sovvertito l'ancestrale ritmo
sofferma lo sguardo il prato stanco..." il soggetto è  "il prato".

La tua osservazione mi sarà certamente utile per rivedere questa parte della poesia.

Saluti.
Marisa


Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 85
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #12 il: Sabato 7 Marzo 2020, 14:27:45 »
Grazie a tutti per questo confronto per me costruttivo.

Riguardo alla punteggiatura, quando me lo avete fatto notare,
anch'io mi sono resa conto che avendo messo il punto alla fine della poesia
la stessa risultava incompleta. Anche da un punto di vista visivo.

Grazie e buon fine settimana a tutti.

Marisa

Offline Antonio Terracciano

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 411
  • Sesso: Maschio
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #13 il: Sabato 7 Marzo 2020, 17:34:04 »
...e si boccia una poesia per la punteggiatura?
lo trovo assurdo!
ma è solo il mio parere...

Secondo me sì, Saverio, si boccia una poesia per la punteggiatura, o anche per una sola parola scritta male. La poesia si apparenta ad un problema matematico, in cui basta un calcolo sbagliato per invalidare il risultato ottenuto. Come in matematica ogni numero, così in poesia ogni parola, ogni norma grammaticale e sintattica, ogni punto, ogni virgola dovrebbero ricevere le massime attenzioni di chi scrive, per rendere fruibile il suo lavoro a chi legge che, pur comprendendone il senso, potrebbe, da una virgola messa al posto sbagliato, ad esempio, ricevere un pugno nell'occhio che accompagnerà anche il resto di quella sua lettura.

Offline Marisa Amadio

  • Autore CS
  • Autore
  • *
  • Post: 85
  • Sesso: Femmina
  • Nel sito Scrivere: Le sue poesie
Re:Necessito di chiarimenti
« Risposta #14 il: Sabato 7 Marzo 2020, 18:19:25 »
Un'ultima cosa.
Credo sia importante, quando una poesia viene respinta, che il comitato di approvazione
nello scrivere la motivazione sia più esplicativo. In tal modo all'autore sarà più facile
comprendere dove rivedere il suo componimento.

Le frasi preconfezionate non dicono nulla e non servono a nulla.

 
Marisa