4482 visitatori in 24 ore
 309 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4482

309 persone sono online
Autori online: 13
Lettori online: 296
Poesie pubblicate: 322’639
Autori attivi: 7’359

Gli ultimi 5 iscritti: sabrina russo - Iacopone - SabrinaPfeil - Maddalena Corigliano - emanuele serafini
Chi c'è nel sito:
♦ Byebube Messaggio privato ♦ Andrea Sbarra Messaggio privato ♦ Ruggiero Messaggio privato ♦ Antonio Terracciano Messaggio privato ♦ Demetrio Amaddeo Messaggio privato ♦ Talita Messaggio privato ♦ lazzarini gabriele Messaggio privato ♦ Maddalena Corigliano Messaggio privato ♦ Duilio Martino Messaggio privato ♦ Marco G Maggi Messaggio privato ♦ massimo turbi Messaggio privatoClub Scriverecarla composto Messaggio privato ♦ romeo cantoni Messaggio privato
Vi sono online 4 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Incontro con la morte

Comicità e Satira
In una sala d'attesa di un ambulatorio medico particolare, una donna vestita di nero osserva chi entra e chi esce con gli esiti delle visite ed esami.... Lisa, una donna dinamica e piena di vita esce sconvolta dall'esito della visita.... Lisa: No... no... no... Non può essere vero... Io... mi sento bene... Non accuso niente... tranne qualche piccolo disturbo insignificante... sarà sicuramente un falso allarme... Mi ha detto: dobbiamo fare analisi più approfondite... tac... risonanza magnetica....per... sospetto tumore al... Dico... ma siamo diventati matti? La Morte: ne vedo tanti uscire mortificati... e i medici quasi sempre ci azzeccano!....... Mi scusi... mi presento... sono la morte! Lisa: signora mia che brutto cognome... Io sono Lisa Lombardi... Ma... mi dica... Come fa a sapere che quasi sempre ci azzeccano? La Morte: passo diverso tempo qui dentro ad aspettare e sperare... quindi... raccolgo diverse confidenze e continuo a sperare... in un buon risultato da portare con me... Lisa: qui... a quanto pare siamo tutti sulla stessa barca... ma... io non mi lascio impressionare facilmente... io voglio vivere ancora per molto tempo! La Morte: più o meno quanto tempo le hanno detto che le rimane... così...per regolarmi... per avere un'idea... Lisa: ma... Non lo so... più o meno un anno se le loro previsioni fossero giuste... Che non ci contino però! E... A lei? Quanto le rimane? Non vorrei essere indiscreta... La Morte: io... ho tutto il tempo che ci vuole... per aspettare i risultati desiderati... sempre che... il mio nemico non intervenga e mi intralci la strada... Lisa: ha ragione... ma non bisogna disperare... siamo tutti nelle mani del Signore!... La Morte: No... no... Non lo nomini!!! Non posso sentire il suo nome invano! Lisa: ho capito... Non è credente... ma non si spaventi così...Non fa del male a nessuno!!! La Morte: a me si invece... tutte le volte cerca sempre di sopraffarmi e sono costretta a combattere e trovare nuove soluzioni per poter vincere! Lisa: povera signora mia!...sta combattendo così tanto contro la morte che ha perso la fede? Dia retta a me... Cominci a pregare... Si affidi al Signore e forse... forse ha una speranza... la stessa che vorrei avere io... La Morte: Signora!!! Ma io sono la morte!!!! Lisa: e ho capito, e allora? Anche lei può morire lo sa? La morte non fa sconti a nessuno....neanche a quelli che si chiamano come lei! La Morte: io sono La morte... Non di cognome... sono proprio la morte!!! Lisa: Qui ce ne stiamo andando tutti fuori di cabina...(Parlando al pubblico) ...signora mia su... È difficile per tutti... Si segga e si calmi un po'...io resto qui con lei finché non si sarà calmata... La Morte: lei è un cliente molto difficile sa? Lisa: aspetti qui....vado a chiamare un medico............(Si allontana) La Morte:...E il problema è che devo aspettare almeno un anno per portarla via con me... e non sarà un anno facile... a quanto pare...(Parlando al pubblico) Lisa: infermiere, per favore....venga... c'è una signora lì su quella sedia che sta poco bene... Ma... Come non vede nessuno? Com'è possibile?..... Da mezz'ora sto parlando da sola? Oh!!!...o... io... sto diventando matta....oppure... quella lì....è proprio la morte!!!!! (Si avvicina cautamente alla morte) Lisa: Allora lei è....lei è....è..... La Morte: La morte! (Lisa sussulta....poi si alza e...) Lisa: Io con lei non ci vengo neanche morta! La Morte:...E... questo è tutto da vedere.... Lisa: senta... ma... quanto vuole per lasciarmi stare? La Morte: mi vuole corrompere?.... Lisa: in questo mondo... tutto ha un prezzo.... La Morte: nel mio invece no... neanche il più ricco in assoluto può mercanteggiare con la morte... Viene a cadere la gerarchia, la nobiltà, la ricchezza... Non ci sono più padroni né schiavi... In quel luogo diventano tutti "uguali"! Certo... a volte devo faticare con qualche persona... come lei... che oppone resistenza o... se per carenza di anime voglio anticipare i tempi... ma alla fine... tutti da me devono arrivare... Lisa: Sarebbe meglio... alla fine!!!! La Morte: Ho deciso sa? Mi sta stressando... la lascio perdere..ci rivedremo... in futuro! Lisa: Che Dio la benedica!!!!!! La Morte: E Nooooo! E alloraaaaaaa!!!!!!

Anna Maria Peluso 09/03/2017 13:03 180

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Precedente di Anna Maria Peluso

Nota dell'autore:
«Sceneggiatura per uno sketch teatrale»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Anna Maria Peluso:
Anna Maria Peluso
 I suoi 16 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
L'odore acre del dolore (04/07/2016)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Incontro con la morte (09/03/2017)

Una proposta:
 
Incontro con la morte (09/03/2017)

Il racconto più letto:
 
La pelle che indosso (17/07/2016, 376 letture)


 Le poesie di Anna Maria Peluso

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it