301 visitatori in 24 ore
 14 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 301

14 persone sono online
Autori online: 13
1 lettore online
Poesie pubblicate: 321’096
Autori attivi: 7’365

Gli ultimi 5 iscritti: Laura Cl - Meggy - Lothar mago - Augusto Cervo - Gaia
Chi c'è nel sito:
♦ Lu’ Messaggio privatoClub ScrivereSara Acireale Messaggio privatoClub Scriverepiera tola Messaggio privato ♦ Luigi Ederle Messaggio privato ♦ Dorella Dignola Messaggio privato ♦ giuseppe genovese Messaggio privato ♦ Salvatore Testa Messaggio privato ♦ Gerardo Cianfarani Messaggio privato ♦ Antonio Terracciano Messaggio privatoClub ScrivereGiuseppe Vullo Messaggio privatoClub Scriverelentini gaetano Messaggio privatoClub ScrivereDonato Leo Messaggio privato ♦ Amara Messaggio privato
Vi sono online 5 membri del Comitato di lettura









Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Piangere

Spiritualità

Passo sempre per la stessa strada come faccio ormai da anni, il ciuffo d'erba è sempre lì al centro dell'asfalto rovinato. Mi ricordo la prima volta che la percorsi di notte, da sola, mi sembrò da lontano, un animaletto fermo e poi avvicinandomi, lo individuai e per otto lunghe notti lo incontravo riconoscendolo come un segnale. Tornavo sola dall'ospedale dove mio marito era ricoverato per una grave operazione che aveva messo in serio pericolo la sua vita. Ho passato tutti quei giorni al suo capezzale entrando secondo gli orari di visita e attendendo al freddo di Febbraio fuori. Ero felice, tutto era andato bene, e lui mi diceva:"ti amo tanto".Il 14, giorno di s. valentino lo riportai a casa, emaciato, dimagrito, quasi verde in viso, ma guarito. Tanto tempo è passato da quel giorno. Antesignana in tutto, ciò che poi sarebbe diventato normale, mi sono sposata incinta, e a quel tempo era una vergogna grave, additata da tutte le amiche ben pensanti di mia madre. Negli anni ho avuto un secondo matrimonio con un uomo molto più giovane di me e anche allora fu uno scandalo, un capriccio a cui non avrebbe dato credito nessuno, mi giudicarono in mille modi, meno che per il fatto che fossi veramente innamorata e lui di me. Innamoramento che è durato 35 anni con l'incredulità di tutti. Sono sempre stata assetata d'amore, sono nata col cuore gonfio oltremisurae fino ad allora ne avevo dato tanto, ma ricevuto molto poco. Ho sempre seguito le vie del sentimento, tenendo un po' lontana la ragione, ora lo so, ma è tardi troppo tardi. Il mio cuore mi ha solo tradito. Non importa quanto dura un desiderio quando è grande e anche appagato, rimane quello fino alla fine della vita. Ora infatti che la mia vita volge alla fine, con la consapevolezza che ho molto sbagliato, il desiderio d'amore è rimasto intattocome fossi un adolescente. Tutto il piccolo mondo che mi circonda non capisce quanto e per quanto tempo il dolore possa colpire in profondità,distruggendo l'anima e il fisico. Ricevo belle parole, rimproveri aspri per essere debole per non voler reagire, di voltare pagina; sì volto pagina, ma quelle appena lette rimangono nel racconto, altrimenti..... Ora che il destino mi ha colpito gravemente, indipendentemente da ciò che l'ha causata, sono caduta in depressione, il cosiddetto male oscuro. Quanto frugo nel mio cuore, nel mio cervello, nella mia consapevolezza in cerca di una soluzione che allevi la mia ansia, il mio dolore che ormai è diventato fisico. Vorrei vorrei tanto stare bene, serena, per quel che si può,ma so solo piangere, piangere. Non vedo l'ora che venga il mattino di un altro giorno, che qualcosa sia cambiato, poi non vedo l'ora che venga la sera per dimenticare la vita dormendo.


alida34 28/06/2017 20:17 114

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Precedente di alida34

Nota dell'autore:
«Un abbandono inaspettato e squassante.»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.




Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro telefonate al 375 500 62 39

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it