4731 visitatori in 24 ore
 223 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 4731

223 persone sono online
Autori online: 9
Lettori online: 214
Poesie pubblicate: 325’177
Autori attivi: 7’373

Gli ultimi 5 iscritti: Calliope98 - prosdocimo - Stefano Di Tonno - Andre - Okinawa
Chi c'è nel sito:
♦ paolo corinto tiberio Messaggio privato ♦ neropaco Messaggio privato ♦ Marco Cutigni Messaggio privato ♦ Miriam P Messaggio privatoClub ScrivereFerny Max Curzio Messaggio privatoClub ScrivereNunzio Buono Messaggio privato ♦ giovanni bianchi Messaggio privatoClub ScrivereAlberto De Matteis Messaggio privato ♦ Paola Riccio Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

La lettera n 1

Sociale e Cronaca

Per una questione etica e politica del pensiero socialista, riformista, deve esserci una idoneità a scandire i tempi. I tempi non della politica, ma del progettuale e quindi di una riappropriazione elaborativa e identificativa di quello che doveva essere e non è stato. La società contemporanea precipita in un baratro di accantonamento di quella che è la fruizione delle risorse e la causa è la manipolazione delle necessità, delle urgenze come presupposto di motivazioni, di diversità, di funzioni per una costruzione di gerarchie di valori artefatti che sono stati plasmati nei monopoli della comunicazione alimentati senza ombra di dubbio dalle disparità e subordinati alla ripartizione delle risorse e dei bisogni primari tesi a immobilizzare le coscienze decisionali e politiche, un virus contagioso in funzione della costruzione di una società robotizzata e mi sia consentito affermarlo, dominata. Occorre che si apra una riflessione nella società contemporanea con una metodologia detta assorbente ossia che ponga in primo piano i valori e non le negazioni questo per scandire i tempi di una riappropriazione elaborativa di una idealità di sostanza che interferisca le sfere dei poteri forti che si sono sviluppati in maniera sempre più esponenziale. Questo sarà possibile solo se un gruppo dirigente giovane, attento, altruista e dinamico si metterà nelle condizioni di ascoltare e poi riferire ogni singolarità. Se sarà in grado di concatenare ogni risorsa dando unione, non necessariamente unità, ma significato e finalità di merito. Se saprà essere sostenitore e non despota delle riflessioni esistenziali che giungono dai luoghi di lavoro, dalle scuole, dalle biblioteche. Solo se si sarà oppositori delle così dette verità mediatiche, se si saprà contenere la scienza dall’ assoggettare l’ indagine e la conoscenza all’ alterazione, al condizionamento, alla modificazione della condizione umana oltre ogni utilità, se si riuscirà a smantellare i viziosi circoli di una economia scritta sugli opuscoli e codificata per l’ accaparramento del sopruso, smerciato da benevolenza e condiscendenza. Quanta di questa ha segnato la politica degli ultimi decenni. E’ nella quotidianità che va ricercato un percorso smarrito, oltre le ideologie, oltre la sinistra, quindi nelle condotte solidaristiche, nel tutelare uomini, donne, giovani non solo sotto l’ aspetto delle necessità ma pure nel tutelarli dall’ offesa perché non hanno altro che la loro capacità da esprimere, da mettere alla prova.


Francesco Rossi 07/09/2017 20:19 86

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Francesco RossiPrecedente di Francesco Rossi

Nota dell'autore:
«A SEGUIRE LA LETTERA n 2.»

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Francesco Rossi:
Francesco Rossi
 I suoi 11 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Bestia e Pietro (08/10/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
In quel 1974. L’inizio (07/12/2017)

Una proposta:
 
In quel 1974. L’inizio (07/12/2017)

Il racconto più letto:
 
Bestia e Pietro (08/10/2014, 504 letture)


 Le poesie di Francesco Rossi

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it