5076 visitatori in 24 ore
 262 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 5076

262 persone sono online
Autori online: 11
Lettori online: 251
Poesie pubblicate: 324’157
Autori attivi: 7’370

Gli ultimi 5 iscritti: Cesare04 - Caterina Fantoni - Gennaro Caiazzo - Simone1996Cedrone - Filippo Nardozza
Chi c'è nel sito:
♦ Luciano Tarabella Messaggio privato ♦ andrea veccelli Messaggio privato ♦ Patrizia Ensoli Messaggio privato ♦ maria grazia savonelli Messaggio privatoClub ScrivereAnna Maria Cherchi Messaggio privato ♦ Ivan Pozzoni Messaggio privato ♦ Pasquale Farallo Messaggio privato ♦ vittorio pochini Messaggio privatoClub ScrivereLuciano Capaldo Messaggio privatoClub ScrivereWilobi Messaggio privatoClub Scriverezani carlo Messaggio privato
Vi sono online 3 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info
Questo racconto è inserito in:
 Parte 17 della raccolta "I miei primi racconti " di Silvia De Angelis (26 racconti)

Un modu di di' gaddurresu (Dialetto sardo)

Dialettali

Il sardo (limba sarda) è una lingua facente parte, nel gruppo neolatino, delle lingue indoeuropee:

conserva molto da vicino derivazioni della lingua latina ed è costituito da un insieme di dialetti diversi fra loro.

Possiamo affermare che in Sardegna territorio e lingua,sembrano non coincidere, infatti esistono variegate parlate di origine alloglotta, quali il catalano di Alghero, il gallurese , il sassarese e il tabarchino, dialetto antico genovese parlato a Carloforte dai discendenti di coloni liguri, provenienti dall’isola di Tabarca (Tunisia).

I linguisti, da diverso tempo, stanno cercando di mettere ordine, il dentro della lingua sarda ove si intrecciano diverse varianti e pronunce che bisognerebbe riorganizzare con giusti parametri.

Gli storici stanno esaminando la possibilità di suddividere due macro aree dialettali (una centro settentrionale o logudorese e l’altra meridionale o campidese) che si suddividono, a loro volta, in variegate aree sottostanti.

Inoltre si sta tentando di valutare un accordo, da parte di politici e studiosi, col quale stabilire quale sia la forma scritta ufficiale per il sardo che prevede, al momento, una “Limba Sarda Comuna” redatta da

una commissione di esperti.

Un modu di dì gadduresu
Un modu di dì gadduresu dizi: “ s’è fatt’a un diegnu” (e vo’dì chi unu s’è tuttu imbrattagatu, iddu e li so’ ’istiri, da lu capu a li pedi cun calche cosa).
Unu “sculombru” cussì cumbinesi una ‘olta, med’anni fa, a dui femini inn una carrera d’un paesi di la Gaddura.
E lu fattu stesi cussì:
una d’iddi era andendi a dà a magnà lu polcu, cu lu stegliu di la sciuccatura in capu, assintatu innant’a lu capitili e imbicchesi un’alta femina chi cuniscìa e ch’erani da umbè di tempu chena ‘idissi.
E chi si priguntesini commu staggjìani e si tucchesini la mani.
Ma candu s’erani basgendi illi canteggj, smintighendisi di la cosa … chiddu stagnali, ch’era un aizeddu in cancalleu, si svultulesi e la sciuccatura li falesi innantu e li fesi tutt’e dui a un diegnu!
E li chi vidisini la scena si sbiddighesini di la risa.- (Lucio Pirodda)

TRADUZIONE IN ITALIANO

Un modo di dire gallurese

Un modo di dire gallurese dice: “ si è fatto a un diegnu” (e vuol dire che uno si è tutto imbrattato, lui ed i suoi indumenti, dalla testa ai piedi con qualche cosa).
Un “dramma” del genere capitò una volta , molti anni fa a due donne in una via di un paese della Gallura.
E il fatto avvenne così:
una di loro stava andando a dar da mangiare al maiale, con il recipiente della brodaglia di avanzi del cibo poggiato in testa sul supporto di stoffa per il secchio, allorquando incontrò una altra donna che conosceva e che non vedeva da molto tempo.
E lì si chiesero come stavano e si strinsero la mano .
Ma mentre si baciavano sulle guance, dimenticandosi della cosa … il secchio metallico, che era un pochino in bilico, si rovesciò e la brodaglia cadde loro addosso facendole entrambe a un "diegnu"!
E quelli che videro la scena si sbellicarono dalle risate.





Silvia De Angelis 16/02/2011 10:18 1 1393

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Silvia De AngelisPrecedente di Silvia De Angelis

Commenti sul racconto Commenti sul racconto:

«Un bel raccontino simpatico.
Ho molto apprezzato anche il suo contenuto culturale»
Angela

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Silvia De Angelis ha pubblicato in:

Libro di poesieSe tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 208 - € 11
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686214


Libro di poesieTu che mi ascolti
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2010, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 240 - € 12
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686108


Libro di poesieAnime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere

Pagine: 132 - € 10,00
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686061


Libri di poesia

Ritratto di Silvia De Angelis:
Silvia De Angelis
 I suoi 27 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il primo bacio d'amore (15/09/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Ad un caro amico scomparso (12/10/2011)

Una proposta:
 
L'abitudine (27/08/2011)

Il racconto più letto:
 
La volpe e la cicogna (Dialetto piemontese) (24/11/2010, 2325 letture)


 Le poesie di Silvia De Angelis

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pił frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it