2995 visitatori in 24 ore
 209 visitatori online adesso





Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 2995

209 persone sono online
Autori online: 2
Lettori online: 207
Poesie pubblicate: 360ĺ093
Autori attivi: 7ĺ527

Gli ultimi 5 iscritti: DiGiChere - WilliamiVar - JustinziSar - EdwardJer - MatthewDob
Chi c'è nel sito:
Club ScrivereAlberto De Matteis Messaggio privatoClub ScrivereAntonietta Angela Bianco Messaggio privato
Vi sono online 2 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Pippi

Fantasy

Pippi era un orfanello chiuso in un castello. Il bimbo viveva di sogni, lui sognava di vivere su una famiglia molto cara e affettuosa.

Voleva una mamma da accarezzare e un papa per giocare.

Sognava anche una sorellina che lo accompagnasse in Paradiso.

Poi si svegliava nel suo letto fatto di fieno con vicino l'asinello pippo.

Lui amava pippo e gli parlava come fosse una persona, gli raccontava dell'orco che l'aveva imprigionato e pippo gli rispondeva con la voce di una donna: ”vedrai vedrai un giorno sarai uomo e re”.

E venne il giorno in cui pippi fu re, lui si prese tutti gli orfanelli del suo regno grande e li portò al suo grandissimo castello.

La i bimbi giocavano felici e amavano pippi, il re gli proiettava film bellissimi con storie bellissime.

Un orfanella di nome Eva decise di scrivere una storia per Pippi.

Eva era una bimba prodigio che suonava a prima vista tutte le partiture che il re gli portava.

Però la fantasia di Eva si fermava sempre davanti ad un foglio bianco, e non riusciva a scrivere nessuna storia.

Allora pippi che era saggio disse: ”Eva devi sapere che Dio da i talenti basta saperlo comprare col cuore”.

Allora Eva pregò per un anno intero e Dio gli donò il talento per scrivere.

Eva scrisse ed ebbe successo e ricchezza.

Il re allora domandò ad Eva di sposarlo, ma eva era una singol e non voleva rinunciare alla sua libertà.

Allora pippi pensò di amare ancora di più i bambini in difficoltà e fece una grande fabbrica di giocattoli.

I bambini a Natale mandavano tante letterine con i doni che desideravano.

Insomma pippi era diventato babbo Natale.

Tutti lo amavano e adesso anche gli adulti lo volevano.

Il presidente degli Stati Uniti volle un incontro con pippi per parlare del recupero dei carcerati.

Pippi allora chiese consiglio ad Eva, ed insieme produssero un manuale di vita ad uso dei carcerati.

Dopo questo fatto i reati divetarono più rari e i carceri diventarono scuole in cui i bambini saggi insegnavano agli adulti l'arte della saggezza.

Allora l'ONU nominò pippi e Eva suoi rappresentanti, e tutti i popoli ebbero grande beneficio.

Allora Eva chiese lei la mano di pippi. E vissero felici e contenti in eterno.



Il maghetto z 08/10/2010 18:45 929

Creative Commons LicenseQuesto racconto è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di Il maghetto zPrecedente di Il maghetto z

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di Il maghetto z:
Il maghetto z
 I suoi 59 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il principe e Tes (05/10/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Speranza (25/11/2018)

Una proposta:
 
Il paradiso pu˛ attendere (09/08/2018)

Il racconto più letto:
 
Enigmi e indovinelli (14/12/2012, 2456 letture)


 Le poesie di Il maghetto z

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande pi¨ frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2023 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it