3560 visitatori in 24 ore
 127 visitatori online adesso





Pubblica gratis
Non aprite questo libro!
Cerchiamo autori per pubblicare una antologia di racconti dell'horror in libro cartaceo, con numero ISBN.
Ciascun autore può inviare massimo due racconti dell'horror, sia pubblicati su Scrivere che inediti. Verrà effettuata una selezione
1. La pubblicazione è GRATUITA!
2. Nessun impegno di acquisto di copie!
3. I racconti devono essere di massimo 10 pagine
4. Devono pervenire a libri@scrivere.info entro il 30 Settembre

Menu del sito


Visitatori in 24 ore: 3560

127 persone sono online
Autori online: 8
Lettori online: 119
Poesie pubblicate: 336’414
Autori attivi: 7’487

Gli ultimi 5 iscritti: Maddalena La Manna - AIELLo - MastroPoeta - XEvilBestsah - Loreta Carcaterra
Chi c'è nel sito:
♦ Maddalena Gatto Messaggio privato ♦ Raffaele48 Messaggio privato ♦ Umberto De Vita Messaggio privato ♦ Rossi Alessio Messaggio privatoClub Scriverecarla composto Messaggio privatoClub Scriveresergio garbellini Messaggio privatoClub ScrivereAugusto Cervo Messaggio privatoClub Scrivereu cuntadin Messaggio privato
Vi sono online 1 membri del Comitato di lettura








Stampa il tuo libro



Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Uso del Cialis
Acquistare Cialis: Acquistare Cialis generico
Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Responsabilità sociale



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Fioche luci

Dramma

Fioche luci di un Natale in cui non arriva il profumo degli abeti.

Il vischio appeso lontano, su alberi di monti distanti, dove bisogna pagare un pedaggio e andarci e dove soltanto le famiglie vanno.

La folla, anonima e sola, cammina lenta, un esercito di cuori che battono e si infilano in interminabili code che entreranno in centri di negozi sfavillanti di luci a risplendere il nulla.

E' Natale, e i display luminosi di telefoni ultimo modello riempono la solitidine di chi questo profumo non può sentirlo.

I boschi sono vuoti o forse la neve impedisce il passaggio.

Solo privilegiati turisti vanno e godono un paesaggio che placa dentro, un presepe intimo che è nel panorama di case illuminate e di mercatini dove l'antico è in vendita e le luci di candele rosse fanno ricordare la speranza-

E' Natale, e per un breve periodo sembrerà che la famiglia sia la cosa più importante del mondo, e che uniti si lotta contro tutto, ma il giorno dopo la solitudine della folla come un treno che non si ferma mai continuerà a popolare le strade della indifferenza, della noncuranza, dell'intolleranza-

E' Natale, le luminarie costano e i crocefissi disturbano altre religioni, e in nome della globalizzazione si mette da parte un simbolo che ha riscaldato cuori, generazioni, anime, nonne, nipoti, scuole, dove spesso ci si è inginocchiati a chiedere pietà del dolore, pietà dei peccati, aiuto per vivere.

Corrono i giorni a comprare pacchi e in quel dono un simbolo di amore, quell'amore talvolta inespresso che lo si trova nell'abbraccio caldo di qualcuno che ci capisce.

Le musiche di zampognari che sfidano la folla cieca fanno chiudere il cuore, ripopolano la mente di ricordi, tappano gli occhi.

E' un Natale di politica, dove si usano i presepi per le contestazioni e l'avidità di raccogliere consensi, dove non importa se molti bambini muoiono ma soltanto la bandiera del loro paese, un Natale dove troppi Allah, Cristo, Maometto, Buddha creano conflitti e il conflitto di chi non è sotto a una bomba è quello di assistere impotente a luci e immagini di panettoni che stonano col paesaggio interiore-

E' Natale, ci sarà un pranzo e dopo quello si sarà assolto il compito maledetto di fingersi felici, di dimenticare il dolore intimo di una famiglia sgretolata dal non amore o dalla morte, ci saranno doni che simuleranno sorrisi, altri ancora che non saranno scartati ma riciclati, una recita continua che è più triste di quelle che si impediscono nelle scuole dove invece i bambini credono ancora ai cori, agli angeli, alle parole di canzoni che sempre resteranno nella memoria insieme ad una immaginaria renna di un Babbo Natale che nasconde un padre che fa felici, un padre che purtroppo non c'è, perchè non ci ama, perchè è andato via, perchè è morto e in quel giorno lo ricordiamo come mai nell'anno.


andena tatiana 06/12/2015 18:53 596

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
I fatti ed i personaggi narrati in questa opera sono frutto di fantasia e non hanno alcuna relazione con persone o fatti reali.


SuccessivaPrecedente
Successiva di andena tatianaPrecedente di andena tatiana

Commenti sul racconto Non vi sono commenti su questo racconto. Se vuoi, puoi scriverne uno.

Commenti sul racconto Avviso
Puoi scrivere un commento a questo racconto solamente se sei un utente registrato.
Se vuoi pubblicare racconti o commentarli, registrati.
Se sei già registrato, entra nel sito.

La bacheca del racconto:
Non ci sono messaggi in bacheca.


Ritratto di andena tatiana:
andena tatiana
 I suoi 11 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La lettera (18/12/2014)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Le parole (03/05/2018)

Una proposta:
 
Le parole (03/05/2018)

Il racconto più letto:
 
Fioche luci (06/12/2015, 597 letture)


 Le poesie di andena tatiana

Cerca il racconto:





Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od un racconto

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .



Per pubblicare un libro scrivete a libri@scrivere.info

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it